Genocide on Israel

Hamas 'Scare Song' Vows Genocide on Israel 'Traditional' song by Hamas 'military wing' against Israel calls on Palestinian Arabs to 'exterminate' Israeli 'cockroaches.'7/11/2014, hamas terrorists have released a Hebrew version of yet another propaganda 'scare video,' AFP reports Friday, translating the lyrics to a popular Hamas battle song calling to 'exterminate' Jews and Israel.
The original Arabic version of "Shake Israel's Security" has long been a popular anthem of Hamas's "military wing," the Ezzedine. al-Qassam Brigades.
Now the Hebrew translation is on the brigades' YouTube site, proclaiming to a dramatic orchestral accompaniment: "Wipe out all the Zionists...burn soldiers and their bases." "Exterminate the cockroach nest, expel all the Zionists," it exhorts.
"They are startled by death and hide behind walls and protection," the brigades' song jibes. "Rain upon them many rockets. Make their world into a horror."
Earlier this week, Hamas released two additional "scare videos" targeting Be'er Sheva and Judea-Samaria residents. The clips feature footage of rockets being launched from a multiple rocket launcher, and bodies being placed in an Israeli ambulance. Hamas 'Scare Song' giura Genocide su Israele. Canzone 'tradizionale' da 'ala militare' di Hamas contro Israele invita i palestinesi a 'sterminare' israeliani scarafaggi. '7 / 11/2014, i terroristi di Hamas hanno rilasciato una versione ebraica di un'altra propaganda 'video di spavento,' AFP riporta Venerdì , traducendo il testo della canzone di un famoso Hamas battaglia canzone chiamata a 'sterminare' ebrei e Israele. La versione originale in arabo di "Security Shake Israele" è stato a lungo un inno popolare di "ala militare" di Hamas il Ezzedine: al-Qassam. Ora la traduzione ebraica è sul sito YouTube brigate ', proclamando ad un drammatico accompagnamento orchestrale: "spazzare via tutti i sionisti ... bruciano i soldati e le loro basi." "Sterminare il nido scarafaggio, espellere tutti i sionisti", esorta. "Sono spaventati dalla morte e si nascondono dietro a muri e protezione", strambate canzone delle Brigate. "Pioggia su di loro molti razzi. Rendere il loro mondo in un orrore." All'inizio di questa settimana, Hamas ha pubblicato altri due video "spaventare" destinati Be'er Sheva e gli abitanti della Giudea-Samaria. Le clip sono dotate di filmati di razzi lanciati da un lanciarazzi multiplo, e gli organismi di essere immessi in ambulanza israeliana.
Rispondi
 ·
lorenzojhwh uniusrei
4 settimane fa (modificato)

Benjamin Netanyahu -- questi criminali internazionali di: ONU Sharia OCI, devono dire a me: perché, sono stati calpestati, tutti i diritti umani universali: del 1949, Dichiarazione universale dei diritti dell'Uomo (1949). 3. Convenzione Europea per la salvaguardia dei Diritti dell'Uomo e del cittadino (1950) TUTTO QUESTO è STATO VIOLATO: nella LEGA ARABA, con gravissime ripercussioni di complicità massonica, CHE, Paesi Islamici: ora, NON HAnno NESSUN DIRITTO, DI POTER DIFENDErE, SE STeSSi, IN AMBITO INTERNAZIONALE, MANCANDO IL SUPPORTO GIURIDICO, della loro legittimazione, come a NAZISTI TERRORISTI, COME LORO! Infatti, non ci può essere un contratto legale, se, in contraenti, non si equivalgono, sul piano del diritto internazionale! MA, NOI SAPPIAMO, CHE, OGNI NAZISMO è GIà STATO CONDANNATO! Allora, Chi come, quando, la voce si deve alzare: contro: i nazisti della sharia? è CHIARO: ONU è DELEGITTIMATO, è SOLTANTO UNA MAFIA DI ASSASSINI CRIMINALI, PER IL CALIFFATO MONDIALE! tu GUARDATI DA LORO tutti, COME I tuoi PEGGORI NEMICI! ma, tutto questo male: è stato voluto: dagli architetti del mondo: del sistema massonico di fariei Illuminati Fmi Spa Rothschild... contro, di loro soltanto io, ti posso salvare. "Israele deve diventare una monarchia teocratica con me! diversamente? tu sei fuori di quello, che, era il vero Israele di Mosé!" In realtà, più passa il tempo, e più Israele si troverà irretito ed isolato! il coraggio e l'ardore che hanno mostrato i nostri padri sul campo di battaglia? ora, a noi mostra da dimostrare! Questo ci hanno fatto, i farisei Illuminati Fmi, Rothschild.. ci hanno costruito, un nuovo gigante Golia islamico, e ci hanno abbandonati, da soli, contro, di lui!
 UN High Commissioner for Human Rights Navi Pillay attacked Israel's right to defend itself on Friday, casting into doubt Israel's right to stop the constant rocket fire from Gaza under international law.
"We have received deeply disturbing reports that many of the civilian casualties, including of children, occurred as a result of strikes on homes," Pillay stated. "Such reports raise serious doubt about whether the Israeli strikes have been in accordance with international humanitarian law and international human rights law."
A spokesperson for the UN added that, despite the fact that Hamas is deliberately using human shields, there is no 'legitimate' reason to strike homes in Gaza - terrorists or not.
"Buildings that are ordinarily used for civilian purposes, such as homes, are presumed not to be legitimate military targets," said spokeswoman Ravina Shamdasani. "Even when a home is identified as being used for military purposes, any attack must be proportionate... and precautions must be taken to protect civilians."
It should be noted that a Hamas spokesperson called for Gaza residents to act as human shields on live television earlier this week, calling the move "an effective strategy" in the PR war against Israel and encouraging Palestinian Arabs to stay in their homes despite IDF warnings to prevent casualties.
The international community has remained silent over the strategy, however, despite the fact that the Hamas-Fatah unity government in the Palestinian Authority joined several international agencies and human rights groups earlier this year.
By contrast, video footage from within Gaza indicates that the IDF has been careful not only to target only those homes marked as terrorists' dwellings, but also to warn surrounding residents to stay in safe areas during a targeted airstrike.
Meanwhile, the IDF has successfully hit at least 7 Hamas targets since Friday morning, a senior official stated to IDF Radio Friday evening, after over 75 rockets have been fired on Israeli soil since the early morning hours.
The official stressed that Operation Protective Edge has shown some success so far, with over 2,000 rockets estimated to have been destroyed in IAF airstrikes this week.
"Presumably the day after [the operation ends], Hamas will ask themselves why they should have this conflict [at all]," the official added.
Rispondi
 ·
lorenzojhwh uniusrei
4 settimane fa

Mosca continua a chiedere l'accesso consolare al cittadino della Russia Roman Seleznev, detenuto negli Stati Uniti e spera che i rappresentanti russi potranno visitarlo nei prossimi giorni, riferisce il Ministero degli Esteri.
Seleznev è stato arrestato nelle Maldive dal servizio segreto degli USA ed è stato portato sull'isola americana di Guam nell'Oceano Pacifico. Egli è stato accusato di frode con carte di credito e furto di informazioni personali. Seleznev rischia 30 anni di carcere secondo la legge americana. Il Ministero degli Esteri russo ha definito l'arresto di Seleznev in un Paese terzo e il suo trasporto negli USA "un passo ostile".
Per saperne di più: Naryshkin presiederà la delegazione russa alla Assemblea Parlamentare OCSE in Ucraina. Lospeaker della Duma, camera bassa del Parlamento russo, Sergej Naryshkin rappresenterà la Russia nel gruppo internazionale dell'Assemblea Parlamentare dell'OCSE in Ucraina. La proposta è stata fatta dal Presidente neoeletto dell'Assemblea parlamentare dell'OCSE Ilkka Kanerva. Secondo le parole di Naryshkin, la delegazione prevede di analizzare la situazione in Ucraina e di sviluppare una serie di raccomandazioni per superare la crisi. In precedenza Kanerva ha informato che il gruppo sarà composto da rappresentanti di 12 Paesi. Il 13 maggio la Duma di Stato russa ha adottato un appello ai Parlamenti di altri Paesi e organizzazioni parlamentari internazionali in cui ha avvertito della minaccia di disastro umanitario in Ucraina e ha proposto la creazione nell'ambito dell'Assemblea Parlamentare OCSE un gruppo di contatto internazionale per discutere la situazione in Ucraina.
Rispondi
 ·
lorenzojhwh uniusrei
4 settimane fa (modificato)

Benjamin Netanyahu --  con queste premesse SCHIZOFRENICHE, di Erdogan, la aggressione, della LEGA ARABA: contro: Israele è ormai, soltanto, un fatto tecnico, QUELLO CHE LUI HA DETTO: sia nei contenuti menzogneri che, nei metodi diplomatici, è una dichiarazione di guerra, è la dimostrazione politica, che, sono loro: i sauditi a capo di questa congiura, come della creazione della Glassia jihadista! nazisti senza diritti umani, assassini seriali, maniaci religioni, dogmatici con il delirio mistico del suicidio, devono essere fermati immediatamente! NON POSSIAMO ASPETTARE CHE: USA DICHIARI GUERRA: A CINA E RUSSIA, NOI DOBBIAMO COLPIRE PRIMA! Turkey's Prime Minister Recep Tayyip Erdogan, Erdogan Slams Israeli 'Lies' Over Hamas Aggression. Turkish Prime Minister calls Israel 'cruel' in anti-Semitic tirade, hours after threaten to stop the normalization process. 7/11/2014, Turkish Prime Minister Recep Tayyip Erdogan accused Israel of a policy "based on lies" on Friday, as he fumed over Operation Protective Edge, in his latest vehement criticism of the Jewish state. "They are not honest... We cannot take the side of the cruel," Erdogan told supporters in Istanbul, noting that 100 Palestinians had now been killed while no lives had been lost in Israel. " "They say (Hamas) is firing rockets. But is there anybody who died?" he asked. "The number of Palestinians that you (Israel) killed is now 100. Their (Israel's) life is based on lies." Hours earlier, Erdogan threatened to sever the normalization process with Israel over the operation, which aims to protect the 3.5 million Israeli citizens now estimated to be in the line of Hamas's rocket fire, "You will first stop this oppression. If not, it is not possible to realize normalization between Turkey and Israel," Erdogan said. The statement surfaces despite efforts to ease strain between Israel and Turkey, in light of the Mavi Marmara incident of 2010. The Mavi Marmara, which claimed to international media to be providing "humanitarian aid for the people of Gaza," was the largest ship in the flotilla aimed at breaking Israel's Gaza blockade on May 31, 2010. The ship defied orders to turn around and dock at the Ashdod port. After it ignored repeated warnings to change course, the IDF boarded the vessel - only to be attacked by Islamist extremists on board. The soldiers had no choice but to open fire, resulting in the deaths of nine of the activists on board. After an investigation, Israeli authorities discovered the vessel to be carrying no humanitarian aid - in fact, no aid supplies at all - whatsoever. When Israel refused Turkey’s demands to apologize for raiding the Marmara,Turkey withdrew its ambassador from Israel and expelled the Israeli ambassador in Ankara. Erdogan himself has also had a long public record of anti-Semitic statements, including several recently despite efforts to normalize relations. Several months ago, Erdogan kicked and beat a protestor who approached the premier over the May 2014 Soma mine disaster. "Why are you running away from me - Israeli sperm!" he shrieked, slapping the protester, in video footage uploaded to Sozcu TV. The word "sperm" is seen as a particularly offensive insult in Turkish. The footage later shows security forces beating the man. In 1998, prior to his stint as PM, Erdogan - then mayor of Istanbul - infamously declared that "the Jews have begun to crush the Muslims in Palestine, in the name of Zionism. Today, the image of the Jews is no different than that of the Nazis." More recently, Erdogan accused Israel of being behind the ouster of Egyptian Muslim Brotherhood leader Mohammed Morsi. Il primo ministro turco Recep Tayyip Erdogan, 'Lies' Più Aggressione Hamas Erdogan Slam israeliani. Il primo ministro turco chiama Israele 'crudele' in filippica antisemita, ore dopo che minacciano di interrompere il processo di normalizzazione. 2014/07/11, il primo ministro turco Recep Tayyip Erdogan ha accusato Israele di una politica "basata su menzogne​​" il Venerdì, come ha affermato con rabbia su Operazione di protezione Riva, nel suo ultimo critica veemente dello Stato ebraico. "Non sono onesti ... Non possiamo prendere il lato del crudele", ha detto Erdogan sostenitori a Istanbul, rilevando che 100 palestinesi erano ormai stati uccisi mentre nessun vite erano state perse in Israele. " Dicono (Hamas) sta sparando razzi. Ma c'è qualcuno che è morto? "Chiese." Il numero di palestinesi che (Israele) ucciso è ora al 100. Loro vita (di Israele) si basa su menzogne​​. "Ore precedenza, Erdogan ha minacciato di rompere il processo di normalizzazione con Israele su l'operazione, che mira a proteggere i 3,5 milioni di cittadini israeliani ora stimate di essere in linea di razzi di Hamas, "per prima cosa fermare questa oppressione. In caso contrario, non è possibile realizzare la normalizzazione tra Turchia e Israele ", ha detto Erdogan. La dichiarazione superfici nonostante gli sforzi per alleviare tensione tra Israele e Turchia, alla luce dell'incidente Mavi Marmara del 2010. La Mavi Marmara, che ha affermato di media internazionali da fornire "aiuti umanitari per la popolazione di Gaza," è stata la più grande nave della flottiglia volto a rompere il blocco di Gaza di Israele il 31 maggio 2010. La nave ha sfidato l'ordine di girarsi e dock al porto di Ashdod. Dopo che ha ignorato i ripetuti avvertimenti a cambiare rotta, l'IDF saliti a bordo della nave - solo per essere attaccati da estremisti islamici a bordo. I soldati avevano altra scelta che aprire il fuoco, causando la morte di nove attivisti a bordo. Dopo un'indagine, le autorità israeliane hanno scoperto il vaso da trasportare alcun aiuto umanitario - in realtà, non le forniture di aiuto a tutti - di sorta. Quando Israele ha rifiutato le richieste della Turchia di chiedere scusa per saccheggiare il Marmara, la Turchia ha ritirato il suo ambasciatore da Israele e ha espulso l'ambasciatore israeliano ad Ankara. Erdogan si è avuto anche un lungo record di pubblico delle dichiarazioni antisemite, tra cui alcuni di recente nonostante gli sforzi per normalizzare le relazioni.
Diversi mesi fa, Erdogan preso a calci e picchiato un manifestante che ha avvicinato il premier nel maggio 2014 Soma miniera disastro. "Perché stai scappando da me - sperma Israele!" egli gridò, battendosi il contestatore, in riprese video caricato Sozcu TV. La parola "sperma" è visto come un insulto particolarmente offensiva in turco. Il filmato mostra successivamente le forze di sicurezza battere l'uomo. Nel 1998, prima del suo stint come PM, Erdogan - allora sindaco di Istanbul - tristemente dichiarato che "gli ebrei hanno cominciato a schiacciare i musulmani in Palestina, in nome del sionismo, Oggi, l'immagine degli ebrei non è diverso da quello. dei nazisti. "Più recentemente, Erdogan ha accusato Israele di essere dietro la cacciata del capo egiziano dei Fratelli Musulmani Mohammed Morsi.
Rispondi
 ·
lorenzojhwh uniusrei
4 settimane fa (modificato)

Benjamin Netanyahu -- sorry, scusa, se, io non ti ho mai detto: circa, gli hacher islamici della CIA! con i peggiori satanisti cannibali della CIA, nel controllo delle funzioni strategiche, di tutto Internet? qui, è pieno di islamici!
Rispondi
 ·
lorenzojhwh uniusrei
4 settimane fa

the satanic hatred of Muslims against Jesus, the light of the world, that Jesus never hurt anyone like Gandhi? you can clearly see: all over the world, but: in Syria and Iraq, is striking: the Satanism of the Islamic Ummah curse, from: 1400 years, in fact, neutral and peaceful Christians were exterminated without pity! Because this is what, he says: and did your pedophile prophet esoteric idolatrous lunar meteorite stone, and murderess polygamous beast! that all the curses of God the Blessed, are coming against Muhammad and against all of you.
http://www.israelnationalnews.com/News/News.aspx/182794#.U7_5sbHal5H
che tutte le maledizioni di Dio Benedetto stanno venire, contro, Maometto e contro voi tutti.. l'odio satanico degli islamici, contro, Gesù: la luce del mondo, che Gesù non ha mai fatto del male a nessuno come Gandhi? si vede bene: in tutto il mondo, ma: in Siria ed Iraq, è eclatante: il satanismo degli islamici di 1400 anni di maledizione Ummah, infatti, Cristiani pacifici e neutrali vengono sterminati senza nessuna pietà! Perché questo: è quello che: ha detto: ed ha fatto il vostro esoterico profeta pedofilo idolatra pietra meteorite lunare, ed assassino poligamo bestia!
Rispondi
 ·
lorenzojhwh uniusrei
4 settimane fa

09/07/2014. IRAQ. Arcivescovo di Mosul: Sfollati senza acqua ed elettricità. I fedeli scavano pozzi per cristiani e musulmani. Mons. Emil Shimoun Nona racconta ad AsiaNews di una situazione sempre più drammatica. La corrente viene erogata dalle due alle quattro ore al giorno, manca l’acqua. Otto pozzi scavati, ma “non sono sufficienti”. Miliziani Isis hanno assunto il controllo di una fabbrica con arsenale chimico. Nessuna notizia sulle suore e i bambini rapiti. Mosul (AsiaNews) - "Oggi ho compiuto un lungo giro nella diocesi, in particolare nella zona orientale, in una parrocchia fuori Mosul ed è davvero fonte di profondo dolore vedere le condizioni di vita delle persone, degli sfollati. Mancano acqua ed elettricità, la situazione resta drammatica". È quanto racconta ad AsiaNews mons. Emil Shimoun Nona, arcivescovo caldeo di Mosul, nel nord dell'Iraq, dove circa 500mila persone, cristiani e musulmani, sono fuggite il mese scorso, originando una crisi umanitaria, economica e politica. Il prelato riferisce che "la Chiesa sta costruendo dei pozzi per attingere l'acqua dal sottosuolo", ne sono stati realizzati "almeno otto" in questi giorni "ma non sono sufficienti" per soddisfare i bisogni di tutti, anche se "è meglio di niente". L'elettricità viene distribuita "dalle due alle quattro ore al giorno", per il resto si cerca di sopperire come possibile, grazie anche all'uso di generatori. Il prelato, attivo fin dal primo giorno nell'opera di assistenza agli sfollati, chiarisce che i pozzi per l'acqua scavati dalla comunità locale, "sono utilizzati da tutti gli abitanti, musulmani e cristiani, scena distinzione alcuna". L'opera della Chiesa, aggiunge, "non è solo per i cristiani, ma per tutti gli abitanti, per i musulmani e per i membri delle altre etnie". Mons. Nona rinnova l'appello alla preghiera per tutta la popolazione irakena, oltre che per le suore e i bambini rapiti dalle milizie islamiste. "Non vi sono novità sostanziali sul sequestro" conclude il prelato, che auspica massima prudenza e attenzione sulla vicenda a salvaguardia delle vite degli ostaggi. In queste ore il Patriarca della Chiesa caldea Mar Louis Raphael I Sako - che nei giorni scorsi ha lanciato un appello per la liberazione delle suore e degli orfani nelle mani dell'Isis - ha lasciato Baghdad per Bruxelles, accogliendo l'invito lanciato da Aiuto alla Chiesa che Soffre (Acs). Sua Beatitudine ha in calendario incontri ufficiali con il Consiglio dei vescovi europei e con il Parlamento europeo, per discutere della situazione del Paese e dei possibili interventi per arginare l'emergenza, in particolare quella relativa ai profughi e sfollati. Ad accompagnare Mar Sako vi sono mons. Boutrous Moshe, vescovo siro-cattolico di Mosul e mons. Yousif Toma S.J, vescovo caldeo di Kirkuk. Intanto i ribelli Stato islamico dell'Iraq e del Levante (Isis, formazione sunnita jihadista già legata ad al Qaeda) hanno assunto il controllo di una vecchia fabbrica di armi chimiche; la conferma arriva da fonti ufficiali a Baghdad, in una lettera inviata alle Nazioni Unite in cui ammettono di non poter rispettare la promessa di distruggere le armi chimiche. Il complesso di Muthanna, a nord-ovest di Baghdad, ospita ancora una parte dell'arsenale del regime di Saddam Hussein (cercato per anni e mai scoperto dagli Stati Uniti). Secondo Washington e l'Onu il materiale è deteriorato e gli islamisti non sarebbero in grado di usarlo o ricavarne testate chimiche. Resta il fatto che i miliziani, dopo aver conquistato importanti impianti petroliferi come la centrale di Baiji, a nord della capitale, e assediato una diga nei pressi di Haditha, strategica per la nazione, puntano sugli armamenti e sul materiale bellico un tempo a disposizione del regime.
In una lettera indirizzata al segretario generale Ban Ki-moon, l'ambasciatore irakeno alle Nazioni Unite Mohamed Ali Alhakim spiega che i miliziani hanno conquistato il complesso di Muthanna l'11 giugno scorso, dopo aver disarmato le guardie del sito. I responsabili della sicurezza confermano il "saccheggio di attrezzature e altri congegni" e aggiungono che il governo provvederà a smantellare l'arsenale "non appena avrà riguadagnato il controllo della struttura". Dalle informazioni ufficiali risulta che nell'impianto sono conservati almeno 2500 razzi con vari agenti chimici, fra cui i famigerati gas sarin e mustard. Fonti delle Nazioni Unite riferiscono che, nel solo mese di giugno, almeno 2417 irakeni, fra cui 1513 civili, sono morti "in atti di violenza o terrorismo". Oltre un milione di persone hanno abbandonato le proprie abitazioni a causa dei combattimenti fra esercito e milizie islamiste.(DS)
Rispondi
 ·
lorenzojhwh uniusrei
4 settimane fa

EVERY DAY of the year, Christians suffer for the fault of Muslims: dozens of attacks against churches, schools, rapes, kidnappings, which are done by Muslims, against: Christians! as the case of 500 girls, Christian kidnapped by Boko Haram in Nigeria! Now, we have a day massacre, in Nigeria, in the name of sharia, my observatory on the martyrdom of Christians, he says, that, more than 300 Christians, every day, are killed by the Muslims, and what to say of the slave trade, they do against the Eritreans in the Egyptian desert? Quandi slave children because their parents innocent people have been killed in Sudan, ended up as slaves in SAUDI ARABIA? it is clear, all of these aberrant crimes are made in the name of Humma-SHARIA therefore all Muslims are supernaturally responsible for this innocent blood, just because no one says: "Sharia is a Nazi, who will make the genocide of all the peoples of the planet, and this is not fair! "then it is essential to restore: real: human rights and abolish sharia

OGNI GIORNO dell'anno, noi cristiani, subiamo per colpa di islamici: decine di aggressioni, contro, le chiese, scuole, stupri, rapimenti, che, gli islamici fanno contro, i cristiani! come, il caso di 500 ragazze, cristiane rapite dai Boko Haram, in Nigeria! Ora, noi abbiamo un massacro al giorno in Nigeria, in nome della sharia, il mio osservatorio sul martirio dei cristiani, dice, che, più di 300 cristiani, ogni giorno, sono uccisi dai musulmani, e cosa dire: del commercio degli schiavi, che fanno contro gli eritrei nel deserto egiziano? quandi schiavi bambini perché, i loro genitori innocenti sono stati uccisi in Sudan, sono finiti, come schiavi in ARABIA SAUDITA?  è chiaro, tutti questi crimini aberranti sono fatti in nome della HUMMA-SHARIA, quindi, tutti i musulmani sono soprannaturalmente responsabili di questo sangue innocente, soltanto perché nessuno dice: "la sharia è un nazismo, che farà il genocidio di tutti i popoli del pianeta, e questo non è giusto! " quindi è indispensabile ripristinare i diritti umani ed abolire la sharia
Rispondi
 ·
lorenzojhwh uniusrei
4 settimane fa

Satanists American cannibals: PHARISEES: ILLUMINATI: Rothschild Pharisees 322 Bush came to Iraq, making absurd crimes and atrocities, ok! but, do not they, that, have exterminated: 1million Christians peaceful, and innocent, that, they were living: for 2000 years! and, 200,000 Christians, who are the survivors? Now, will all be exterminated by the State Islamic Caliphate! Now, you tell me: "Why, I admit, all the violence, that, innocent Muslims suffer, but, then, no Muslim, he wants to, Never, recognize the violence, the Christian martyrs innocent suffer: because of sharia, this is evident: sharia UN OCI, ALL the ummah is a demonic infestation!, and your god is the devil! Because only the devil does not allow freedom of religion to make a genocide of 50 peaceful Christian nations who had previously lived in the ARAB LEAGUE
http://www.israelnationalnews.com/News/News.aspx/182794#.U7_zm7HalxB
i satanisti americani cannibali: Farisei Rothschild 322 Bush, sono venuti in Iraq, a fare crimini assurdi, ed atrocità, ok! ma, non sono stati loro, che, hanno sterminato 1 milione di cristiani pacifici, ed innocenti, che, li vivevano: da 2000 anni! e 200.000 cristiani, che, sono sopravvissuti? ora, saranno tutti sterminati dallo Stato Califfato Islamico! Ora, tu dimmi: " Perché, io riconosco, tutte le violenze, che, i musulmani innocenti subiscono, ma, poi, nessun musulmano, lui vuole, mai, riconoscere, le violenze che, i cristiani martiri innocenti subiscono: per colpa della sharia? questo è evidente sharia ONU OCI, ummah è una infestazione demonica! ed il vostro dio è il demonio! Perché soltanto il demonio non ammette la libertà di religione per fare un genocidio di 50 nazioni cristiane pacifiche che prima vivevano nella LEGA ARABA
Rispondi
 ·
lorenzojhwh uniusrei
4 settimane fa

http://www.israelnationalnews.com/News/News.aspx/182794#.U7_nT7HalxA
Ahmad Raza  friend, I do not have to justify the crimes of anyone! every crime must be punished! So, I have to begin to exterminate the ARAB LEAGUE, WHERE WHO commits apostasy, must be killed, or his life should be ruined! or if he is a dhimmi must fear every day of his life painful and desperate! That's why, I do not think that a Nazi Islamic, without human rights, to all peoples  public, or without freedom of religion, he can ask his rights, if, before, he did not offer his duties: for: to say, we are not people dangerous at all!
amico, io non devo giustificare i crimini di nessuno! ogni crimine deve essere punito! Quindi, io devo iniziare a sterminare la LEGA ARABA, DOVE CHI commette apostasia, deve essere ucciso, oppure, la sua vita deve essere rovinata! oppure se, è un dhimmi lui deve temere ogni giorno della sua vita sofferta e disperata! ecco perché, io Non credo, che, un nazista islamico, senza dirittti umani, o senza libertà di religione, lui può chiedere i suoi diritti, se, prima, lui non ha offerto i suoi doveri: per dire, noi non siamo delle persone pericolose a tutti!
Rispondi
 ·
lorenzojhwh uniusrei
4 settimane fa

QUESTO è UN DIFETTO dei 666 USA 322: la dea astarte, loro si sentono già i padroni di tutto il mondo! ] [ Putin ha definito il cyber spionaggio un'ipocrisia da parte dei leader degli Stati. Il Presidente russo Vladimir Putin esorta a progettare un sistema di sicurezza delle informazioni internazionale che proteggerà i leader degli Stati dallo spionaggio. Lo ha dichiarato all'incontro con giornalisti russi e latino-americani alla vigilia del suo viaggio a Cuba, in Brasile e Argentina. "In merito al cyber spionaggio, esso è non solo un'evidente ipocrisia tra alleati e partner. Ma anche un attacco diretto alla sovranità statale e alle violazioni dei diritti umani, intervenendo nella vita privata", ha sottolineato il leader russo. Putin prevede di discutere il problema con i leader dei Paesi dell'America Latina: http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_11/Putin-ha-definito-il-cyber-spionaggio-unipocrisia-da-parte-dei-leader-degli-Stati-9501/

Rispondi
 ·
lorenzojhwh uniusrei
4 settimane fa

LA SOVRANITà TERRITORIALE DELLA RUSSIA è STATA VIOLATA TROPPE VOLTE, è INDISPENSABILE SUL DONBASS, DI PRENDERE IL CONTROLLO DELLO SPAZIO AEREO! ] [ Donetsk: battaglia per l'aeroporto. La notte dell'11 luglio nella zona dell'aeroporto di Donetsk si sono verificati i combattimenti, coinvolta anche artiglieria pesante. "I residenti di molte zone intorno alle 20.15 ora locale hanno udito il suono dell'aereo che volava a bassa quota; sulle strade centrali i testimoni hanno visto grandi veicoli militari", si dice sul sito dell'amministrazione comunale.
Attualmente è limitato il traffico del trasporto pubblico in un raggio di cinque chilometri intorno all'aeroporto, l'area rimane pericolosa. A impedire lo traffico ci sono barriere di cemento e cavalli di frisia. Tre posti di blocco al confine russo-ucraino hanno sospeso il lavoro. Al confine russo-ucraino hanno sospeso il lavoro tre posti di blocco: "Donetsk", "Novoshahtinsk", "Gukovo" a causa della continua minaccia di attacco e tiro dalla parte ucraina, riferisce il Servizio di frontiera dell'FSB della Russia nella regione di Rostov. Il personale dei posti doganali e gli agenti di altri organi di controllo sono stati evacuati in luoghi sicuri, mentre, le guardie di frontiera continuano a svolgere i compiti di protezione al confine di Stato con tutte le misure di sicurezza necessarie.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_11/Tre-posti-di-blocco-al-confine-russo-ucraino-hanno-sospeso-il-lavoro-4652/

Rispondi
 ·
lorenzojhwh uniusrei
4 settimane fa

la Turchia ha avuto buoni rapporti con Israele, soltanto perché, sperava di entrare: in Europa, per procedere, attraverso, la bomba demografica, alla conquista islamica della Europa.. ma, solo la NATO, ha accettato la Turchia, perché, la NATO si prepara ad aggredire la Russia, per non vedere fallire: il Fondo Monetario internazionale Spa, di Rothschild il dio Baal, infatti, se, i popoli, non saranno uccisi, poi, faranno la rivoluzione, contro, la usurocrazia del sistema massonico! e quindi, pure la merda piena di fascisti, della Ucraina, può andare bene, per la NATO!
Rispondi
 ·
NEW SAUDI ARABIA
1 mese fa

tra satanisti 322 Kerry, e massoni Bildenberg Merkel nazi, poteri occulti ed esoterici, di farisei usurocrazia, FMI, la sinagoga di satana, la democrazia è morte in Occidente! oggi io ho voglia di piangere! Hillary Clinton ha ordinato alla Cia di punire il mio https://www.youtube.com/user/noahthenephilim/discussion 2576 video
Il blog è stato rimosso friendxkinguniusrei.blogspot.com/ 1267 post
mail: noahthenephilim@gmail.com[[ account completamente distrutto] Mosca: repressione dei dissidenti gli attacchi di Kiev sulle città senza separatisti armati.
I massicci bombardamenti dell'esercito ucraino su Slavyansk e sui quartieri residenziali alla periferia di Lugansk, lasciati dalle forze separatiste, mostrano come l'operazione punitiva non sia né più né meno che la repressione di Kiev sui dissidenti contrari alla sua politica, ha dichiarato Konstantin Dolgov, il plenipotenziario del ministero degli Esteri russo sui Diritti umani, la Democrazia e lo Stato di diritto.
Secondo lui, la diplomazia russa è preoccupata per le informazioni che giungono dalla periferia di Lugansk, dove interi quartieri sono bombardati dall'aviazione. "E' un altro segnale sulla necessità per la cessazione immediata dell'azioni punitive militari," - ha sottolineato Dolgov.  La Russia invita l'Ucraina a non bombardare le città pacifiche
2 luglio, 16:41
Russia, Lavrov chiede una task force di contatto per l'Ucraina
6 luglio 2014,
 Ucraina orientale, Mosca chiede di fermare gli attacchi contro obiettivi civili
3 luglio, 15:11
 Ucraina orientale, "i separatisti non sparano ai profughi"
3 luglio, 12:56
 "L'offensiva di Kiev ad est può diventare una catastrofe per l'Ucraina"
1 maggio,
 Mosca chiede la fine dell'operazione militare e delle violenze in Ucraina
25 aprile, 22:54
 La Russia chiede al Consiglio d'Europa e all'OSCE una valutazione oggettiva sugli eventi in Ucraina
4 maggio, 15:57
 "L'esercito ucraino ha fucilato 30 dei suoi soldati che si erano arresi"
23 maggio, 
Rispondi
 ·
UniusReiOrWarW666IMF
1 mese fa

the time has come to take decisions consistent with the definitive solution to the problems! .. We can not let the gangrene of events leads to progressive deterioration of historic events now inevitable! è arrivato il tempo di prendere, delle decisioni coerenti, con la definitiva soluzione dei problemi! .. non possiamo lasciare che la cancrena degli eventi porti al peggioramento progressivo, di eventi storici ormai ineluttabili! For the Third Time: Palestinians Fly Nazi Flag Over Main Highway. Arab village of Beit Umar located just north of spot where murdered Israeli teens' bodies discovered; swastika regularly flown there. By Ari Soffer: 7/7/2014, For at least the third time in recent months, Arab residents of Beit Umar have flown a Nazi flag over the village facing the main highway, angering Jewish residents. The choice of timing is all the more appalling, coming less than a week after the bodies of three Israeli teens were discovered in Hevron. Beit Umar itself is located between Hevron and Jewish town of Alon Shvut in the Gush Etzion region - it was outside Alon Shvut that the boys were abducted by their killers as they were on their way home. It lies just north of the Arab village of Halhoul, where the murdered teens' bodies were discovered last Tuesday by security forces. The video was filmed on Sunday, and the flag appears to have been flown to coincide with countrywide riots by Arab extremists over the murder of Arab teen Mohammed Abu-Khder, who was killed in a suspected "revenge attack" for the murder of Eyal Yifrah, Gilad Sha'ar and Naftali Frenkel. The riots began in Jerusalem, where police and local Jewish residents were targeted with violence by Arabs, and has since spread to other parts of the country. The violence peaked over the weekend, after Abu-Khder's burial on Friday, and has since abated slightly, with officials vowing tough measures against Israeli Arabs who participate in the violence. Beit Umar Google Maps (annotations by Arutz Sheva staff) The last time a swastika flag was flown over Beit Umar was in October. It was eventually removed after some difficulty, after Arab residents went through great lengths to place the flag in a high, relatively inaccessible point, making it clearly visible from the Route 60 highway. A similar event took place at Beit Umar a few months beforehand, when hundreds of residents of Gush Etzion who drove down Highway 60 were astounded to see an oversized Nazi flag flying next to a mosque in the Arab town. As noted in an Arutz Sheva report last year, the use of Nazi symbolism is alarmingly commonplace among Palestinian Arab groups - from Islamists like Islamic Jihad and Hamas, to Mahmoud Abbas's own secular Fatah party.
Per la terza volta: i palestinesi Fly nazista Bandiera corso principale Highway. Villaggio arabo di Beit Umar trova a nord del punto in cui assassinato corpi adolescenti israeliani scoperti; svastica regolarmente volato lì. By Ari Soffer: 2014/07/07,
Per almeno la terza volta negli ultimi mesi, i residenti arabi di Beit Umar hanno volato una bandiera nazista nel villaggio di fronte alla strada principale, facendo arrabbiare i residenti ebrei. La scelta dei tempi è tanto più sconvolgente, venendo meno di una settimana dopo i corpi di tre ragazzi israeliani sono stati scoperti in Hebron.
Beit Umar stessa si trova tra Hebron e la città ebraica di Alon Shvut nella regione di Gush Etzion - era fuori Alon Shvut che i ragazzi sono stati rapiti dai loro assassini come erano sulla via di casa. Si trova appena a nord del villaggio arabo di Halhoul, dove sono stati scoperti i corpi dei ragazzi uccisi "Martedì scorso dalle forze di sicurezza. Il video è stato girato di Domenica, e la bandiera sembra essere stato volato in concomitanza con le rivolte Countrywide da estremisti arabi per l'omicidio di teen arabo Mohammed Abu-Khder, che è stato ucciso in un sospetto "attacco vendetta" per l'omicidio di Eyal Yifrah , Gilad Sha'ar e Naftali Frenkel. I disordini cominciarono a Gerusalemme, dove la polizia e gli abitanti ebrei della zona sono stati presi di mira con la violenza dagli arabi, e da allora ha diffuso ad altre parti del paese. La violenza ha raggiunto il picco durante il fine settimana, dopo la sepoltura di Abu-Khder il Venerdì, e da allora è diminuita leggermente, con i funzionari giurando misure dure contro gli arabi israeliani che partecipano alla violenza. Beit Umar Google Maps (annotazioni da parte del personale Arutz Sheva) L'ultima volta che una bandiera con la svastica è stata sorvolata Beit Umar era in ottobre. Alla fine è stato rimosso dopo qualche difficoltà, dopo che i residenti arabi ha attraversato tutto per mettere la bandiera in un punto alto, relativamente inaccessibile, rendendo ben visibile dalla strada Route 60. Un evento simile ha avuto luogo presso Beit Umar un paio di mesi prima, quando centinaia di abitanti di Gush Etzion, che hanno guidato lungo la Highway 60 erano stupiti di vedere una bandiera nazista di grandi dimensioni battenti accanto a una moschea nella città araba.
Come osservato in un rapporto Arutz Sheva lo scorso anno, l'uso del simbolismo nazista è allarmante comune tra i gruppi arabi palestinesi - da islamisti, come la Jihad islamica e Hamas, al proprio partito laico Fatah di Mahmoud Abbas.
Rispondi
 ·
lorenzojhwh uniusrei
4 settimane fa

Anti-Israel demonstration in Turkey. Turkish Pop Singer Posts Anti-Semitic Tweets Praising Hitler. [[ tutta la LEGA ARABA: è diventata un ENORME GIGANTE GOLIA, un nuovo Hitler, è esasperante: come: i farisei bILDENBERG bUSH 322 ROTHSChILD, Padroni Illuminati, del dio gufo al Bohemian GROVE, abbiano voluto tutto questo male! SENZA UN ATTACCO NUCLEARE PREVENTIVO, ISRaELE è GIà MORTO! ]] Popular singer Yildiz Tilbe praised by Ankara mayor for openly anti-Semitic posts in response to Hamas-Israel conflict. By Ari Soffer and AFP: 7/11/2014, A popular Turkish female pop singer was under pressure Friday to make a public apology after she posted a succession of anti-Semitic tweets in response to Israel's air campaign to stamp out rocket fire by terrorists in Gaza. Yildiz Tilbe, who has been making folk-influenced hit albums since the 1990s, praised Hitler in the tweets and said the end of "the Jews" was near. "If God allows, it will be again Muslims who will bring the end of those Jews, it is near, near," she tweeted on her official account @YildizzTilbee."They (Jews) are hostile to Allah and all prophets including their own prophet Moses." In another tweet she appeared to praise Hitler for the mass extermination of Jews in the Holocaust, writing "May God bless Hitler". The Jewish Community of Turkey condemned the singer's tweets as "racist and inciting hatred", calling on judicial authorities to "immediately start necessary legal procedures" under the country's penal code. The comments also went viral on social media, where a petition campaign was launched to convince the singer to offer an apology. Tilbe wrote after the criticism that she was not racist. "There is oppression against Muslims everywhere in the world," she responded. "Is there any single American or Jew being massacred, whose country is bombed or whose people are killed?" she asked, making no reference to the decades of deadly attacks against Israel. Turkey is one of few majority Muslim states to have full diplomatic relations with Israel, but ties have deteriorated seriously under the rule of the Islamist Justice and Development Party (AKP), which supports Hamas. Prime Minister Recep Tayyip Erdogan, who has dominated politics in Turkey for over a decade, is known for his angry outbursts at the Jewish state. He has in the past accused Israel of leading a "conspiracy" to overthrow his government, and in a recent heated exchange with a Turkish opposition activist referred to his opponent as "Israeli sperm". Less well-known are the Islamist prime minister's history of openly anti-Semitic comments. In 1998, during his term as mayor of Istanbul at the time, Erdogan stated at a public rally that "the Jews have begun to crush the Muslims in Palestine, in the name of Zionism. Today, the image of the Jews is no different than that of the Nazis." Anti-Semitism in Turkey has been rising steadily against the hostile political backdrop, causing many young Turkish Jews to leave the country. Incitement against Jews in the country has often spilled over into violence, including a disturbing incident earlier this year in which two Jews were assaulted with a butcher's knife. The mayor of Ankara, Melik Gokcek, a senior member of the AKP, backed the singer's Gaza tweets, retweeting most of her comments except the one on Hitler, calling them "full of intelligence". "I applaud you Yildiz Tilbe for the messages you deliver to many of your colleagues and especially to the Turkish nation," he wrote. Tilbe released her debut album in 1994 and has enjoyed growing fame since then. She writes most of her songs and also composes for other singers including Turkey's internationally-renowned pop star Tarkan. Un popolare cantante pop femminile turca era sotto pressione Venerdì a rendere pubbliche scuse dopo aver postato una serie di tweet antisemiti in risposta alla campagna aerea di Israele di stroncare il lancio di razzi da parte di terroristi a Gaza. Yildiz Tilbe, che sta facendo album di successo popolare con influenze dal 1990, ha elogiato Hitler nei tweets e ha detto che la fine del "gli ebrei" era vicino. "Se Dio permette, sarà di nuovo musulmani che porteranno alla fine di quegli ebrei, è vicino, vicino," ha twittato sul suo conto ufficiale @YildizzTilbee."Loro (gli ebrei) sono ostili ad Allah e tutti i profeti, tra cui il loro profeta Mosè". In un altro tweet è apparsa a lodare Hitler per lo sterminio di massa degli ebrei durante l'Olocausto, scrivendo "Che Dio vi benedica Hitler". La Comunità Ebraica di Turchia ha condannato tweet del cantante come "l'odio razzista e l'incitamento", invitando le autorità giudiziarie di "avviare immediatamente necessarie procedure legali" nel codice penale del paese. I commenti andati anche virale sui social media, dove una campagna di petizione è stata lanciata per convincere il cantante di offrire una scusa.
Tilbe ha scritto dopo la critica che non era razzista. "C'è oppressione contro i musulmani in tutto il mondo", ha risposto. "C'è qualche singolo americano o Ebreo di essere massacrato, il cui paese è bombardato o il cui persone vengono uccise?" chiese lei, senza fare riferimento ai decenni di attacchi mortali contro Israele. La Turchia è uno dei pochi maggioranza stati musulmani ad avere piene relazioni diplomatiche con Israele, ma i legami sono deteriorate seriamente sotto il governo del partito islamico Giustizia e Sviluppo (AKP), che sostiene Hamas. Il primo ministro Recep Tayyip Erdogan, che ha dominato la politica in Turchia per oltre un decennio, è noto per le sue esplosioni di rabbia allo stato ebraico. Lui in passato ha accusato Israele di condurre una "cospirazione" per rovesciare il suo governo, e in un recente scambio riscaldata con un attivista dell'opposizione turca di cui al suo avversario come "sperma israeliana". Meno noti sono la storia del primo ministro islamista del apertamente commenti antisemiti. Nel 1998, durante il suo mandato come sindaco di Istanbul, al momento, Erdogan ha dichiarato in una manifestazione pubblica che "gli ebrei hanno cominciato a schiacciare i musulmani in Palestina, in nome del sionismo. Oggi, l'immagine degli ebrei non è diverso da quella dei nazisti. " L'antisemitismo in Turchia è aumentato costantemente sullo sfondo politico ostile, causando molti giovani ebrei turchi di lasciare il paese. L'incitamento contro gli ebrei nel paese è spesso esteso alla violenza, tra cui un episodio inquietante all'inizio di quest'anno in cui due ebrei sono stati aggrediti con un coltello da macellaio. Il sindaco di Ankara, Melik Gökçek, un membro anziano del AKP, sostenuto tweets Gaza del cantante, retweeting maggior parte delle sue osservazioni, tranne quella su Hitler, chiamandoli "piena di intelligenza"." Io ti applaudo Yildiz Tilbe per i messaggi vengono consegnate a molti dei vostri colleghi e soprattutto per la nazione turca ", ha scritto.
Tilbe pubblicato il suo album di debutto nel 1994 e ha goduto di crescente fama da allora. Scrive la maggior parte delle sue canzoni e compone per altri cantanti, tra cui la Turchia di fama internazionale pop star Tarkan anche.
Rispondi
 ·
lorenzojhwh uniusrei
4 settimane fa

si, è vero: Rabbi Lau: è ben preparato, circa, la Torah.. ma, per JHWH, LA OSSERVANZA, dello amore: supera la osservanza della LEGGE, di 1000 volte! Quindi, in caso di: esercitare la carità: per soccorrere un fratello, o per aiutare il prossimo, che, si trova, in difficoltà, anche, le norme del sabato possono essere superate! IL SABATO DIVENTA OBBLIGATORIO, QUANDO SI DEVONO FARE DELLE OPERAZIONI, PER UN LUCRO personale, O per un INTERESSE PERSONALE, SOLO IN QUEL CASO, CI SI INCORRE IN UN PECCATO! Io per esempio, IO lavoro tutti i giorni della settimana, per salvare il genere umano: quindi, per me: "è giorno del Signore!" tutti i giorni dell'anno! COME RE, DI UN NUOVO ISRAELE IO HO QUESTA AUTORITà! infatti, è scritto che, è l'amore che è la perfezione della LEGGE! certo, la LEGGE non può essere abrogata, ma, Dio non vuole essere temuto, per questo, da una coscienza piena di generosità e compassione! ] [ Rabbi David Lau. Chief Rabbi Explains How to Observe Shabbat Under Fire. Chief Rabbi Lau releases guidelines to help know what is and isn't permissible on Shabbat under threat of Gaza rockets. By Hezki Ezra, Ari Yashar: 7/11/2014, As Operation Protective Edge enters its first Shabbat since starting Monday, and as the over 500 missiles fired by Gaza terrorists in that period continue without a let-up, Ashkenazic Chief Rabbi David Lau on Friday released guidelines for observing the Shabbat. In the halakhic (Jewish legal) guidelines, Rabbi Lau discussed the balance between keeping the laws of Shabbat and the need to defend one's life, in this case by staying aware of rocket warnings and being able to take shelter. "Firstly it is an obligation of every one of the public to observe and listen to the security and rescue forces," wrote Rabbi Lau. "Certainly they must immediately enter a safe room or protected area when hearing the siren and not delay." The rabbi noted "it is forbidden to doubt the danger, and certainly there is no justification for citizens leaving their homes and trying to watch the rockets be intercepted (by Iron Dome) from pure curiosity." The rocket fire constitutes a matter of pikuach nefesh, the Jewish legal concept of defering a Jewish commandment so as to save a life, said Rabbi Lau, adding "one must act according to the orders of the Homefront Command."
Rabbi Lau emphasized several key points in observing the Shabbat under rocket fire.
First, he clarified that there is no halakhic permission for turning on the television or radio to watch or hear the news during Shabbat, but for the sake of security it is permissible to leave the radio at a reasonable volume on the special radio channel Hagal Hashaket. The channel is quiet except for when emergency sirens are sounded; in Ashkelon, Ashdod and the Gaza Belt region the channel is found on 101.5 FM, in the central region it is 100 FM, and different channels appear for other areas. The public is advised to check the station in their area. Rabbi Lau also pointed out that every synagogue should have a telephone on vibrate so that a call can be picked up in the case of emergency. Emergency lighting should be arranged before Shabbat, stated the rabbi, so that the home is prepared in case a power outage occurs. He added that for those who do not have emergency lighting and have young children at home, or sick or elderly people, or people suffering from anxiety, it is permissible to light a flashlight or candle through a different method, such as pushing the power switch against the wall instead of flipping it by hand for example. The rabbi added that it is preferable for this to be done by a child. A final guideline given by Rabbi Lau is that in times of emergency, Magen David Adom (MDA) medics and doctors can drive on Shabbat and also return by car to the point they left from, even though the return trip is not a situation of "saving a life." The rabbi noted that this legal point was ruled by Rabbi Moshe Feinstein z''l, a world renowned halakhic authority, who determined that there could be a need for the doctor to drive to another point later in the Shabbat, making the return trip necessary. Rabbi Lau commented that there have been rumors and unfounded reports in recent days due to the highly unstable security situation, and warned people against spreading such rumors so as not to desecrate the Shabbat by putting others into a panic. "Saving a life defers prayer," concluded Rabbi Lau, noting that even during the Shabbat prayer service one must take shelter. Come Operazione di protezione Riva entra nel suo primo Shabbat poiché a partire da Lunedi, e le oltre 500 missili sparati da terroristi di Gaza in quel periodo continuano senza let-up, rabbino capo ashkenazita David Lau il Venerdì ha pubblicato le linee guida per osservare lo Shabbat. Nelle halakhiche linee guida (legali ebrei), il rabbino Lau ha discusso l'equilibrio tra il mantenere le leggi di Shabbat e la necessità di difendere la propria vita, in questo caso, soggiornando a conoscenza di avvisi di razzi e di essere in grado di mettersi al riparo. "In primo luogo si tratta di un obbligo di ognuno di pubblico per osservare e ascoltare le forze di sicurezza e di soccorso", ha scritto il rabbino Lau. "Certamente devono inserire immediatamente una cassetta di sicurezza o area protetta quando sente la sirena e non tardare." Il rabbino ha osservato "è vietato a dubitare del pericolo, e certamente non vi è alcuna giustificazione per i cittadini di lasciare le loro case e cercando di guardare i razzi essere intercettati (dagli Iron Dome) a partire da pura curiosità." Il fuoco razzo costituisce una questione di pikuach Nefesh, il concetto giuridico ebraico di defering un comandamento ebraico in modo da salvare una vita, ha detto il rabbino Lau, aggiungendo che "si deve agire secondo gli ordini del Comando Homefront". Il rabbino Lau ha sottolineato alcuni punti chiave nell'osservazione del Shabbat sotto razzi. In primo luogo, ha chiarito che non vi è alcuna autorizzazione halakhica per accendere la televisione o la radio per guardare o ascoltare le notizie durante Shabbat, ma per motivi di sicurezza è consentito lasciare la radio a un volume ragionevole sul canale radio speciale Hagal Hashaket. Il canale è tranquillo tranne quando vengono suonate le sirene di emergenza; in Ashkelon, Ashdod e la regione Belt Gaza il canale si trova su 101.5 FM, nella regione centrale è al 100 FM, e diversi canali appaiono per altri settori. Il pubblico si consiglia di controllare la stazione nella loro zona. Il rabbino Lau ha anche sottolineato che ogni sinagoga dovrebbe avere un telefono su vibrazione in modo che una chiamata può essere ritirato in caso di emergenza. Illuminazione di emergenza deve essere organizzato prima di Shabbat, ha dichiarato il rabbino, in modo che la casa è preparato in caso si verifica un'interruzione di corrente. Ha aggiunto che per coloro che non hanno illuminazione di emergenza e hanno bambini piccoli a casa, o malati o anziani, o persone che soffrono di ansia, è consentito accendere una torcia o candela attraverso un metodo diverso, come ad esempio spingendo l'interruttore di alimentazione contro la parete invece di lanciare a mano per esempio. Il rabbino ha aggiunto che è preferibile per questo deve essere fatto da un bambino. Una linea guida finale dato dal rabbino Lau è che in tempi di emergenza, Magen David Adom (MDA), medici e medici in grado di guidare il Shabbat e anche tornare in auto al punto lasciarono dall'inizio, anche se il viaggio di ritorno non è una situazione di "salvare una vita. " Il rabbino ha osservato che questo punto giuridico è stato governato da l Rabbi Moshe Feinstein z'', un noto un'autorità halakhico mondo, che ha stabilito che ci potrebbe essere una necessità per il medico di guidare un altro punto più avanti nel Shabbat, rendendo il viaggio di ritorno necessario. Il rabbino Lau ha commentato che ci sono state voci e rapporti infondate nei giorni scorsi a causa della situazione della sicurezza altamente instabile, e ha messo in guardia la gente contro la diffusione di queste voci in modo da non profanare il Shabbat mettendo altri nel panico. "Salvare una vita posticipa di preghiera", ha concluso il rabbino Lau, notando che anche durante la preghiera Shabbat si deve prendere rifugio.
Rispondi
 ·
UniusReiOrWarW666IMF
1 mese fa

delicheres Sharia Law love of Allah they are no moderates in islam , it-s an occidental concept to avoid opening our eyes on the horrible truth of this devils religion !  /watch?v=gKNNIVXTDPQ&feature=gp-n-y yes, today Islam is nazi evil shalom + salam, but, tomorrow , will be very good!
Rispondi
 ·
lorenzojhwh uniusrei
4 settimane fa

gli islamici sono irrazionali, perché, sono nazisti, e maniaci religiosi, il disastro è la loro esaltazione mistica! in nessun modo, andava concesso, il nucleare al Pakistan! al PAKISTAN il nucleare deve essere sottratto immediatamente! ] [ IDF Chief of Staff Says Hamas 'Made a Big Mistake'. Benny Gantz says IDF ready to expand operation; Gaza has to choose 'either calmness or catastrophe.': 7/11/2014, Benny Gantz, Southern Commander Sami Turgeman. IDF Chief of Staff Lt. Gen. Benny Gantz visited an IDF paratrooper base in the south on Friday, and outlined to journalists the next steps planned by the IDF as part of Operation Protective Edge. "We will widen the operation as required, to the required intensity," remarked Gantz according to Walla!. The Chief of Staff spoke about the condition of the over 40,000 reserve soldiers who were called up for the operation, noting "everywhere I see fighters...I see the readiness of people, firmness and consideration. A second thing I see, and am happy for, is the public in Israel. The conduct of the public is correct." "They made a mistake in Gaza in deciding to exert force against us. They understand that it was a great mistake. At this stage we are using all of our offensive means. On the other hand, we know there are civilians (in Gaza), Hamas has turned them into hostages," said Gantz.
The IDF has documented how Hamas has ordered Gaza residents to act as human shields, a fact that one senior IDF source on Thursday said harmed the IDF's ability to conduct airstrikes, and made a ground offensive inevitable. When asked about the possibility of a ground assault, Gantz said "we are harming Hamas's capabilities, and we have a lot more to do. Hour by hour, day by day, we will expand our abilities as much as we deem necessary." Warnings were issued by the IDF to 100,000 Gaza residents to evacuate the security border area on Thursday, indicating that a ground offensive may be imminent. "We will continue attacking until they stop," added Gantz. "The Gaza Strip needs to choose where it's going - to calmness or catastrophe. We won't go into the methods, but we will return the quiet." IDF Capo di Stato Maggiore Gen. Benny Gantz ha visitato una base paracadutista israeliano nel sud il Venerdì, e ha illustrato ai giornalisti i prossimi passi previsti dalla IDF come parte dell'Operazione protettiva Edge. "Noi allargare l'operazione, come richiesto, per l'intensità richiesta", ha sottolineato Gantz secondo Walla!. Il Capo di Stato Maggiore ha parlato della condizione degli oltre 40.000 soldati di riserva che sono stati chiamati per l'operazione, rilevando "ovunque mi vedo combattenti ... vedo la disponibilità delle persone, fermezza e considerazione. Una seconda cosa che vedo, e sono felice per, è il pubblico in Israele. la condotta del pubblico è corretto. " "Hanno fatto un errore a Gaza, decidendo di esercitare una forza contro di noi. Capiscono che è stato un grande errore. In questa fase stiamo utilizzando tutti i nostri mezzi offensivi. D'altra parte, sappiamo che ci sono i civili (a Gaza) , Hamas li ha trasformati in ostaggi ", ha detto Gantz. L'IDF ha documentato come Hamas ha ordinato residenti di Gaza per fungere da scudi umani, un fatto che una maggiore fonte di IDF il Giovedi detto danneggiato la capacità del IDF a condurre attacchi aerei, e fatto una offensiva di terra inevitabile. Quando è stato chiesto circa la possibilità di un attacco di terra, Gantz ha detto "stiamo danneggiando le capacità di Hamas, e abbiamo ancora molto da fare. Ora dopo ora, giorno dopo giorno, abbiamo deciso di ampliare le nostre abilità quanto riteniamo necessario". Avvisi sono stati emessi dal IDF a 100.000 abitanti di Gaza di evacuare la zona di frontiera di sicurezza il Giovedi, indicando che una offensiva di terra potrebbe essere imminente. "Continueremo ad attaccare finché non si arrestano", ha aggiunto Gantz. "La Striscia di Gaza deve scegliere dove sta andando -. Alla calma o catastrofe Non entreremo nei metodi, ma torneremo la quiete."
Rispondi
 ·
UniusReiOrWarW666IMF
1 mese fa

shawn dahl /watch?v=JF9IxOWZV7k  People need to stop supporting the evil that is Islam. https://www.youtube.com/watch?v=JF9IxOWZV7k UniusReiOrWarW666IMF SHALOM + SALAM IS today Islam is bad
Rispondi
 ·
lorenzojhwh uniusrei
4 settimane fa

Lorenzo Scarola · Top Commenter · Teologico dell'Italia Meridionale
https://www.youtube.com/user/YouTube/discussion
[ dal più recente ]. http://www.israelnationalnews.com/News/News.aspx/182791#.U7_DxrHalxA
Rispondi
 ·
lorenzojhwh uniusrei
4 settimane fa (modificato)

al Presidente della RPC è Xi Jinping -- ] il mio specifico, sta nel fatto, che, io sono un politico universale, quindi, io non ho le categorie di pensiero di una persona, che, appartiene ad una religione,  ad un sistema culturale, o ideologico preciso, e, quindi, quello, che, io dico ha un valore politico universale, puramente razionale: INFATTI è IMPOSSIBILE FONDARE UNA SOCIETà UNIVERSALE, senza avere anche, una ETICA, universale: che, io identifico con la LEGGE NATURALE, CHE, essa PRECEDE, non solo ogni religione, ma, il fenomeno religioso stesso, perché, è il codice universale che, il Creatore (natura ) ha messo nei nostri geni,  [ 17. Dio non ha mandato il Figlio nel mondo, per giudicare il mondo (non c'era bisogno di questo, poiché, la morte, indica, che, il mondo era già stato condannato: dal PECCATO ORIGINALE) ecco perchè, la nostra natura, deve essere trasfigurata, cambiata, per poter accedere nel Regno di Dio, dove il peccato è assente! "ma, perché, il mondo si salvi per mezzo di lui.(il sacrificio espiatorio perfetto, di Colui: il Cristo Messiah, che come VERO UOMO, poteva rendersi colpevole, al posto nostro, e come VERO DIO, IL VERBO, LA PAROLA, IL FIGLIO, HA POTUTO PAGARE, IL DEBITO INFINITO, CHE, IL PECCATO CONTRO, DIO INFINITO AMORE, è SEMPRE, UNA OFFESA INFINITA, CHE, NESSUNA CREATURA: POTEVA PAGARE A MOTIVO: DELLA GIUSTIZIA INFINITA DI DIO: CHE: ANDAVA COMPENSATA! ) 18. "Chi crede in lui, non è condannato; ma, chi non crede, è già stato condannato, perché, non ha creduto nel nome dell'unigenito Figlio di Dio. Giovanni 3,17-18. ] ALLORA, TU MI DIRAI, E QUALE è LA DIFFERENZA, TRA, TE E I MUSULMANI NAZISTI TERRORISTI, e dogmatici maniaci religiosi? SOLTANTO QUELLA CHE LORO SONO VIOLENTI, COERCITIVI, E TU SEI PACIFICO? Poi, tu non sei così pacifico, se, tu guardi me, sempre, come qualcuno, che, deve andare all'inferno! NO, NIENTE DI TUTTO QUESTO! Lo SPIRITO SANTO, in questi 2000 anni, ha sempre insegnato, che, ci sono coloro, che, vengono salvati, per il patto della CROCE, e tra, questi ci sono alcuni che, possono accedere alla stessa natura divina di Dio, venendo divinizzati, e quindi, assumendo uno Status, che, è superiore allo status degli angeli santi! poi, comunque, tutte le persone oneste e pacifiche del pianeta, saranno comunque salvate, per, la misericordia di Dio! ecco perché, quello che, ha fatto Gesù sulla Croce non ha un valore religioso, ma, ha un valore politico universale, di cui io sono testimone! DA QUESTO PUNTO DI VISTA, IO NON PRETENDO LA OBBEDIENZA DELLA FEDE DI NESSUNO, MA DA TUTTI PRETENDO LA OSSERVANZA DElla Dichiarazione Universale dei Diritti dell'Uomo: adottata dall'Assemblea Generale delle Nazioni Unite: il 10 Dicembre 1948, che, deve diventare lo standard universale! ]
Rispondi
 ·
lorenzojhwh uniusrei
4 settimane fa

Public Urged to Pray for Seriously Wounded Soldier, si! ovviamente! noi il Regno di Dio, noi preghiamo per lui e per tutti! ] Public asked to pray for Mordechai Yemin, soldier from Itamar who suffered head wound from mortar shells fired by Gaza terrorists. By Uzi Baruch, Ari Yashar: 7/11/2014,  Residents of the Samaria town of Itamar are praying for the recovery of Mordechai Yemin, a resident of the town and IDF soldier who was seriously wounded on Thursday by mortar shells fired by Gaza terrorists. Yemin was wounded while in the Eshkol Regional Council area, near Kerem Shalom, in an attack that left another soldier lightly wounded as well. The soldier from Itamar suffered from a head wound and was hospitalized in the Soroka Medical Center in Be'er Sheva. Former Chief IDF Rabbi Avichai Ronski on Friday morning went to visit Yemin in the hospital, and asked Arutz Sheva to request that the public pray for the full recovery of the soldier, whose full Hebrew name is: Mordechai Chai Ben Bracha Yehudit. Afterwards Rabbi Ronski was to visit the Tze'elim IDF base in the Negev to support and strengthen the IDF soldiers conducting Operation Protective Edge. Twenty Itamar residents have been murdered by terrorists over the years, proportionally the largest toll in Israel relative to the size of the community. In early May new synagogue in the town, built in memory of the 20 Itamar victims, was used for the first time for Israeli Independence Day. Likewise, a new neighborhood, "Nofei Aroma," was dedicated in the community last month. I residenti della città di Samaria Itamar stanno pregando per il recupero di Mordechai Yemin, un residente della città e IDF soldato che è stato gravemente ferito il Giovedi da colpi di mortaio sparati da terroristi di Gaza. Yemin è stato ferito mentre nella zona di Consiglio Regionale Eshkol, nei pressi di Kerem Shalom, in un attacco che ha lasciato un altro soldato leggermente ferito pure. Il soldato di Itamar soffriva di una ferita alla testa ed è stato ricoverato nel Soroka Medical Center di Be'er Sheva. L'ex capo IDF rabbino Avichai Ronski il Venerdì mattina è andato a visitare Yemin in ospedale, e ha chiesto Arutz Sheva a chiedere che la preghiera pubblica per il pieno recupero del soldato, il cui nome in ebraico è completo: Mordechai Chai Ben Bracha Yehudit. Successivamente Rabbi Ronski era quello di visitare la base Tze'elim IDF nel Negev per sostenere e rafforzare i soldati dell'IDF di eseguire le operazioni di protezione Edge. Venti residenti Itamar sono stati assassinati dai terroristi nel corso degli anni, in proporzione la più grande tributo in Israele in relazione alla dimensione della comunità. Ai primi di maggio nuova sinagoga nella città, costruito in memoria delle 20 vittime di Itamar, è stato utilizzato per la prima volta per il Giorno dell'Indipendenza di Israele. Allo stesso modo, un nuovo quartiere, "Nofei Aroma", è stata dedicata alla comunità il mese scorso.
Rispondi
 ·
lorenzoJHWH UniusREI
3 mesi fa

http://www.youtube.com/profile_redirector/110816671768601139756
Pedophile Muhammad idol moon Gabriel Light
/watch?v=8pdeoXH3GAc you SCOLDING, the Holy Spirit, Muslim murderess. You can be the Muslim happy next to me, but I can not be a Christian, next to you! You are an abomination to the Kingdom of God. thou art an exterminator of people .. in fact, where today 50 nations of the ARAB LEAGUE? Yesterday there were 50 Christian peoples! Now, the Wrath of God rests against you murderess liar! You are no human rights, no freedom of religion, a true Nazi protected by Satanists Bildenber IMF SPa GGmos USA UN, not me!

tu puoi essere musulmano affianco a me, ma, io non posso essere cristiano, affianco a te! tu sei un abominio per il Regno di Dio.. tu sei uno sterminatore di popoli.. infatti, dove oggi c'è 50 nazioni della LEGA ARABA? ,ieri c'erano 50 popoli cristiani! ora, l'Ira di Dio riposa, contro di te assassino bugiardo! tu sei senza diritti umani, senza libertà di religione, un vero nazista protetto dai satanisti USA ONU, non io!
Rispondi
 ·
lorenzojhwh uniusrei
4 settimane fa

Israel Has 'Full US Backing' For Ground Assault [ CHI RISPETTA LE CONVENZIONI UNIVERSALI del: 48, DIVENTA VULNERABILE NEI CONFRONTI, DI CHI NON Le RISPETTA! E QUESTO, è UNO DEI TANTi MOTIVI, PER CUI, LA SHARIA è UN CRIMINE DI STERMINIO, contro, il GENERE UMANO! è GRAVISSIMO CHE, DA PARTE DI RUSSIA E ISRAELE, NON CI SIA STATA UNA CONDANNA DELLA SHARIA, INFATTI, è NORMALE, CHE, SATANISTI USA E MASSONI UE, DEVONO ESSERE, una parte del DEMONIO ROTHSCHILD, per fare del male a tutti! MA, VOI CHE, voi VI DITE PAESI CIVILI, VOI PERCHé NON CONDANNATE LA SHARIA? se, noi non vogliamo consegnare: il pianeta ai satanisti farisei americani: PER vedere la distruzione di: Israele, Lega ARABA: e di tutto il pianeta: tutti lo devono capire: da soli: questa Dichiarazione Universale dei Diritti dell'Uomo: adottata dall'Assemblea Generale delle Nazioni Unite: il 10 Dicembre 1948: deve diventare immediatamente la Carta Costituzionale di tutte le Nazioni del Mondo: IMMEDIATAMENTE! ED è MOLTO GRAVE, CHE, PER LA SHARIA NAZI, LO ONU ABBIA TRADITO SE STESSO, ECCO PERCHé, è STATO ONU, CHE, HA CONDANNATO IL GENERE UMANO ALLA ESTINZIONE! ] US Ambassador to Israel says on Israeli radio that 'no one wants a ground operation,' but America backs Israel in any case: 7/11/2014, Dan Shapiro. US Ambassador to Israel Dan Shapiro spoke to Galei Tzahal (IDF Radio) on Friday morning, and committed America's firm support for Israel if it decides to launch a ground offensive on the Hamas stronghold of Gaza. The statement comes after the IDF on Thursday afternoon sent telephone warnings to 100,000 residents of Gaza, telling them to evacuate the area near the security border in an indication of an imminent ground entry. "No one wants a ground operation, and we want that Hamas would stop sending the missiles and rockets. But in any case, Israel has full American backing," said Shapiro on the "Good Morning Israel" radio show. Just before Shapiro's talk of full backing for a ground assault, US President Barack Obama called Prime Minister Binyamin Netanyahu on Thursday night and offered to broker a ceasefire with the terrorist organization Hamas. "The president expressed concern about the risk of further escalation and emphasized the need for all sides to do everything they can to protect the lives of civilians and restore calm," the White House said in a statement. "The United States remains prepared to facilitate a cessation of hostilities, including a return to the November 2012 ceasefire agreement." While the 2012 deal, brokered by former Secretary of State Hillary Clinton and Egypt, ended the counter-terror Operation Pillar of Defense, Hamas did not keep to the ceasefire. As of June, before the recent escalation, Gaza terrorists had already fired over 450 rockets at Israel since the start of 2014 according to the IDF. Since Operation Protective Edge began on Monday, Gaza terrorists have fired well over 500 rockets and mortars, and the IDF has hit over 1,100 terror sites. America has given mixed messages during the course of the operation, supporting Israel's right to defend itself, even as US Secretary of State John Kerry on Monday night called Netanyahu after Gaza terrorists fired 80 rockets, and asked him to "show restraint." Ambasciatore degli Stati Uniti in Israele Dan Shapiro ha parlato a Galei Tzahal (IDF Radio) Venerdì mattina, e ha commesso fermo sostegno dell'America a Israele se decide di lanciare un'offensiva di terra sulla roccaforte di Hamas a Gaza. La dichiarazione arriva dopo l'IDF nel pomeriggio di Giovedi manda avvertimenti telefonici per 100.000 residenti di Gaza, dicendo loro di evacuare la zona vicino al confine sicurezza in un'indicazione di una voce terra imminente. "Nessuno vuole un'operazione di terra, e vogliamo che Hamas avrebbe fermato l'invio dei missili e razzi., Ma in ogni caso, Israele ha il pieno sostegno americano", ha detto Shapiro il suo show radiofonico "Good Morning Israele". Poco prima di parlare di Shapiro di pieno appoggio per un attacco di terra, il presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha chiamato il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu nella notte di Giovedi e si è offerto di mediare un cessate il fuoco con l'organizzazione terroristica Hamas. "Il presidente ha espresso preoccupazione per il rischio di un'ulteriore escalation e ha sottolineato la necessità che tutte le parti a fare tutto il possibile per proteggere la vita dei civili e di riportare la calma", ha detto la Casa Bianca in un comunicato. "Gli Stati Uniti restano pronti a facilitare una cessazione delle ostilità, compreso un ritorno al cessate il fuoco novembre 2012." Mentre l'accordo 2012, con la mediazione dell'ex Segretario di Stato Hillary Clinton e l'Egitto, si è conclusa la contro-terrore Operazione Pilastro della Difesa, Hamas non ha mantenuto il cessate il fuoco. A giugno, prima della recente escalation, i terroristi di Gaza avevano già sparato oltre 450 razzi, contro, Israele dall'inizio del 2014 secondo l'IDF. Poiché Operazione protettiva bordo iniziato il Lunedi, i terroristi di Gaza hanno sparato oltre 500 razzi e mortai, e l'esercito israeliano ha colpito oltre 1.100 siti terroristici. L'America ha dato messaggi contrastanti nel corso dell'operazione, sostenendo il diritto di difendersi di Israele, anche come Segretario di Stato americano John Kerry nella notte di Lunedi chiamato Netanyahu dopo i terroristi di Gaza hanno sparato 80 razzi, e gli ha chiesto di "mostrare moderazione".
Rispondi
 ·
lorenzojhwh uniusrei
4 settimane fa

Blither box ha condiviso: IL MONDO FELICE DEI FARISEI COMUNISTI BILDENBERG
3 ore fa Sweden violent crime
1 RAPER EVERY 2 HOURS
10 ASSAULTS HOURS
11 BURGLARIES HOURS
40 THEFTS HOURS
3 AUTO THEFTS HOURS
 /watch?v=T849KM9vAVs
Rispondi
 ·
lorenzoJHWH UniusREI
3 mesi fa

IL PROBLEMA NON è QUELLO, CHE, TTERRORISTI PALESTINESI DEVONO ESSERE RILASCIATI O MENO, MA, è QUELLO CHE, STANTE LA SHARIA, NAZI, JIHAD, SHARIA UMMA CALIFFTO AL-QUAEDA IN TUTTO IL MONDO.. PER DHIMMI MARTIRI MORTI.. CHE è UN PROGETTO DI GENOCIDIO, CONTRO, TUTTO IL GENERE UMANO, DELLA LEGA ARABA.. POI, L'UNICA COSA DA FARE è DEPORTARE TUTTI I PALESTINESI IN SIRIA, IMMEDIATAMENTE!
Bennett urges Israeli Arabs to oppose prisoner release.
Jewish Home party leader says controversial move would be a blow to community’s demand for equal rights. By Stuart Winer and Marissa Newman April 13, 2014, 11:21 am 7. Economics Minister Naftali Bennett arrives at a weekly cabinet meeting in Jerusalem. April 06, 2014. The head of the nationalist religious Jewish Home party made an unlikely appeal to Israel’s Arab community Sunday to join him in opposing the release of Israeli Arab prisoners as part of a deal to extend peace talks with the Palestinians.
In a poorly written Arabic-language statement posted to his Facebook page, Economy Minister Naftali Bennett, who has threatened to leave the government if a release goes through, said the move would turn Israel’s Arabs into second-class citizens, a charge often leveled by members of the community against Israeli officials.
Bennett wrote that the community would be the first to suffer from the proposed release, which he called an example of Palestinian Authority President Mahmoud Abbas meddling in the internal affairs of Israel.
“The release of Israeli Arabs actually makes you into second-class citizens,” he wrote. ”A deal like this drops your demands for full equal rights and justice.”
“Abbas is coming along and changing this sector of the public, de facto, into fifth columnists,” Bennett charged.
One element of a proposed deal shaping up would see Israel release a number of Israeli-Arab prisoners serving time for terror-related offenses, as well as Palestinian inmates, in exchange for the extension of peace talks which are due to come to an end and the possible release of American-Israeli spy Jonathan Pollard, who is serving a life sentence in the US.
Bennett and his hawkish party have come out against the deal, threatening to bolt the government if it goes forward.
Foreign Minister Avigdor Liberman dismissed Bennett’s threats in comments published Sunday, saying he did not believe he would go through with the threat to leave the coalition.
A senior minister was quoted by the Yedioth Ahronoth daily saying the Jewish Home party, and in particular its leader, would not be missed. ”If Bennett pulls out, no one will object to the development and no one will cry,” the unnamed minister said.
The source claimed that Bennett only made his threat to bolt the government because he believes that the prisoner release deal won’t actually go ahead. However, he said, Bennett has been deliberately kept in the dark about behind-the-scenes machinations to prevent him leaking any details.
The minister said Israel and the Palestinians will hammer out an agreement on the prisoners after the week-long Passover holiday that begins on Monday night.
Read more: Bennett urges Israeli Arabs to oppose prisoner release | The Times of Israel http://www.timesofisrael.com/bennett-urges-israeli-arabs-to-oppose-prisoner-release/#ixzz2ymcip4Np
 ·
Rispondi
 ·
lorenzojhwh uniusrei
4 settimane fa

http://cdn.ruvr.ru/2014/07/11/1506461258/9we4645747.jpg
Esplosi due ponti stradali nei pressi di Donetsk. Gli autonomisti della Repubblica popolare di Donetsk hanno fatto esplodere due ponti stradali nel Donbass, per impedire gli spostamenti delle truppe ucraine. A causa dell'esplosione i frammenti sono caduti sui binari della ferrovia che ha portato al blocco del traffico ferroviario tra le stazioni Novozolotarevka-Seversk e Nikitovka-Dileevka. Non ci sono feriti.
In precedenza è stato fatto esplodere un ponte sulla strada che collega Rostov e Kharkov.

Rispondi
 ·
lorenzojhwh uniusrei
4 settimane fa

[ IO PRETENDO CHE RUSSIA E ISRAELE ABBIANO UNA LINEA POLITICA IN COMUNE! ] a che titolo giuridico: nazi Merkel Bildenberg, cecchini della CIA, sono nel Donbass? IL POPOLO HA VOTATO, ED HA ELETTO UNA SUA COSTITUZIONE, infatti, PER LA DEMOCRAZIA IL POPOLO è SOVRANO, QUINDI, VOI SIETE I NAZISTI: truppe di occupazione, CHE, DEVONO ESSERE BUTTATI FUORI! e come mai, è sorto questo problema adesso, se, non fosse intervenuta la CIA a realizzare un golpe, omicidi, violazioni di norme internazionali, repressioNE: dello esercito contro, I civili, ecc.. e dove è ONU SHARIa nazi? violazioni di norme giuriche costituzionali, come la tutela violata linguistica della parte russofona? qui si oscurano le informazioni, e si spara sui giornalisti! QUESTA EUROPA DI BANCHIERI FARISEI, CONTRO, ISRAELE NON è PIù UNA EUROPA RICONOSCIBILE! il sistema massonico: UE USA LEGA ARABA: tace, circa, tutti I crimini, contro, le convenzioni internazionali e la frontiera della russia è sistematicamente violata, con l'ottenere cittadini russi uccisi! adesso basta! voi dovete andare via ora! Il Presidente dell'Ucraina Petro Poroshenko in una conversazione telefonica con il vicepresidente americano Joseph Biden ha discusso l'assistenza internazionale nella realizzazione del piano di pace nel Donbass. Biden ha dichiarato che gli Stati Uniti sono pronti ad aiutare la ricostruzione delle infrastrutture del Donbass, in particolare, a valutare la possibilità del finanziamento.
Rispondi
 ·
lorenzojhwh uniusrei
4 settimane fa

a Kim Jong-un -- ] se, noi non vogliamo consegnare: il pianeta ai satanisti farisei americani: PER vedere la distruzione di: Israele, Lega ARABA: e di tutto il pianeta: tutti lo devono capire: da soli: questa Dichiarazione Universale dei Diritti dell'Uomo: adottata dall'Assemblea Generale delle Nazioni Unite: il 10 Dicembre 1948: deve diventare immediatamente la Carta Costituzionale di tutte le Nazioni del Mondo: IMMEDIATAMENTE! ] [ Pyongyang si lamenta all'ONU per attentato a Kim Jong-un in un film americano. La Corea del Nord ha inviato una lettera di protesta formale alle Nazioni Unite contro la commedia hollywoodiana su un attentato a Kim Jong-un, ed ha esortato Washington a vietare la messa in onda del film. "Le autorità americane devono adottare immediate e appropriate misure per vietare la produzione e la distribuzione del film, altrimenti si assumeranno la piena responsabilità per la promozione e sponsorizzazione del terrorismo," - è scritto nella lettera. Nel film "L'Intervista", un presentatore televisivo e il suo produttore sono inviati in Corea del Nord, apparentemente per intervistare Kim Jong Un. Tuttavia devono ucciderlo su ordine della CIA. Il film uscirà nei cinema il prossimo 14 ottobre.

Rispondi
 ·
lorenzojhwh uniusrei
4 settimane fa

http://cdn.ruvr.ru/2014/02/09/1178005383/428341603_79f8bab39a.jpg
il potere è nelle mani di tecnocrati, e di banchieri, questo è il regno di faisei massoni usurocratici! la politica, in Occidente è stata declassata, truffata, MAI I POPOLI DEL MONDO SONO STATI IN PERICOLO, DIRETTAMENTE, NELLE MANI DI SATANISTI farisei, COME QUESTI, quindi non ci possiamo fidare più di nulla, men che meno: dei OGM, Gmos, ] [ Ibridi tra esseri umani e animali sono una catastrofe dei nostri giorni. Gli scienziati in diversi paesi stanno creando fantasiosi ibridi tra esseri umani e animali che possono seminare il panico nella società. Soltanto negli ultimi 10 anni il progresso nel campo dell'ingegneria genetica ha sbalordito gli scienziati e i semplici osservatori. Oggi la creazione delle nuove forme di vita è a portata di mano perfino per gli studenti a casa. Le leggi non fanno in tempo a seguire i giochi degli scienziati. Tuttavia gli scienziati di tutto il mondo aspettano soltanto il momento opportuno per svelare al mondo la loro nuova creatura – scoprire ciò che fino a poco tempo fa sembrava una pura fantasia. Nello stesso tempo queste nuove forme di vita non sono illegali, ma possono rappresentare un pericolo per la società. E' impossibile prevedere ciò che accadrà se cominceranno a moltiplicarsi. A modo d'esempio si può citare il seguente caso: gli scienziati hanno creato topi con cromosoma umano artificiale. Ciò è considerato come uno sfondamento che potrebbe portare a nuove forme di cura di una serie di malattie. Secondo Lifenews.com, gli scienziati dell' University of Wisconsin hanno raggiunto grande successo nel trapianto delle cellule del feto umano nel cervello dei topi. Le cellule sono cresciute rendendo i topi più intelligenti con il passare del tempo. Questi topi possono uscire dal labirinto e imparare segnali convenzionali più presto rispetto a prima del trapianto. Sorge la domanda: la pratica del trapianto dei tessuti umani agli animali porta più vantaggi che rischi? Già oggi è evidente che la crescita dei tessuti umani all'interno degli animali non è più fantascienza, ma una pura realtà. Gli scienziati giapponesi hanno iniziato a utilizzare porcellini per far crescere organi umani, ciò che impiega circa un anno. Secondo Infowars.com, in questo caso lo scopo principale è di aumentare la quantità degli organi disponibili per scopi medici. Il governo giapponese però pone anche altri compiti: in questo momento sta preparando decreti che permettono di avviare le ricerche legate agli embrioni. Thetruthwins.com fa notare che se un organo umano comincia a crescere all'interno di un porcellino non è più il porcellino al 100 percento. L'organo umano invece, cresciuto all'interno di un porcellino, non può essere considerato dopo l'organo umano al 100 percento. I destinatari di questi organi dovranno dare il loro consenso all'introduzione degli organi ibridi umani e animali nel loro corpi.
Le conseguenze della creazione degli ibridi possono rappresentare il pericolo della società sia ora sia nel futuro, ma il pericolo principale sta nell'impossibilità di prevedere le conseguenze della perdita di controllo su simili ibridi. E' ancora più allarmante che la maggioranza dei paesi non abbia le leggi che limitano la creazione di simili colture ciò che permette di produrle al di fuori di ogni controllo. Anzi, non è prevista alcuna punizione se la creatura viva danneggia la comunità. Esiste l'opinione che gli animali usati per la crescita all'interno di loro degli organi umani rappresentano una delle vie per la distruzione della natura. Nel 2011 Daily Mail ha pubblicato la notizia che scienziati britannici hanno creato più di 150 embrioni ibridi tra l'uomo e l'animale, ma i lettore non sono rimasti preoccupati. Altri esempi sono stati citati dalla rivista Slate: capri che danno il latte umano, la struttura anatomica anale introdotta nei topi e i dottori che creano il sistema immune umano per gli animali. E sono soltanto i progetti di cui sappiamo. Probabilmente esistono anche gli altri. L'ibrido tra l'uomo e l'animale sono possibili, ma la discussione se i vantaggi saranno superiori ai rischi potenziali continua ancora: http://italian.ruvr.ru/2014_02_09/Ibridi-tra-esseri-umani-e-animali-sono-una-catastrofe-dei-nostri-giorni-2583/
Rispondi
 ·
lorenzojhwh uniusrei
4 settimane fa

Cancelliera tedesca Angela Merkel durante una conversazione telefonica con il Presidente ucraino Petro Poroshenko ha detto che i rappresentanti della missione speciale di monitoraggio dell'OCSE non hanno accesso ai posti di blocco al confine russo-ucraino. Il Presidente ha assicurato la Cancelliera di essere disponibile al cessate il fuoco bilaterale.
Ha anche dichiarato le violazioni del diritto internazionale, citando come esempio la detenzione nel territorio russo della pilota ucraina Nadezhda Savchenko.

Vladmir Putin: il regime di Kiev sta degenerando. Se le autorità di Kiev non cessano le rappresaglie contro il proprio popolo nell’Est del paese, la Russia sarà costretta a convocare d’urgenza il Consiglio di sicurezza dell’ONU. Lo ha dichiarato il rappresentante della Russia all’ONU Vitaly Churkin, intervistato dalla televisione russa. Churkin ha anche avvertito che il ruolo che gli USA stanno svolgendo nella crisi ucraina potrebbe portare all’ulteriore deterioramento dei rapporti con Mosca.
Per il momento i diplomatici della Russia dicono che non tutto è stato ancora perso e che è possibile ritornare agli accordi di Ginevra del 17 aprile. Washington deve soltanto smettere di aizzare i suoi pupilli di Kiev e obbligarli a rispettare tutte le clausole degli accordi. Le più importanti sono quelle che prevedono la cessazione della violenza e l’amnistia di tutti i detenuti politici.
Il ministro degli Esteri della Russia, Sergej Lavrov, ha dichiarato che i primi a mettersi sulla strada del regolamento devono essere le autorità di Kiev e i loro protettori americani, con la condiscindenza e il sostegno dei quali in Ucraina sono stati e continuano ad essere perpetrati numerosi soprusi. Lavrov non ha più dubbi su chi ha diretto lo “show” sin dall’inizio.
http://www.mid.ru/brp_4.nsf/0/5C46B51E351860EC44257CC400448CC7
L’operazione controterroristica è stata iniziata subito dopo la visita segreta a Kiev, il 13 aprile, del direttore della CIA John Brennan. La pausa, proclamata da Kiev in occasione delle festività pasquali, è stata interrotta subito dopo la visita del vice presidente degli USA Joe Biden del 22 aprile, che ha svolto il suo incontro con i dirigenti ucraini come “un capo di stato che convoca una riunione interna”: lui a capo tavolo e i rappresentanti ucraini ai fianchi.
Il presidente Putin ha dichiarato che la rappresaglia voluta dalle autorità di Kiev, per la quale vengono usati l’esercito, carri armati e aerei, ha dimostrato definitivamente che al potere a Kiev è venuta una “cricca”. Persino il presidente Yanukovich, legittimamente eletto, non usava l’esercito contro i manifesanti del maidan.
http://news.kremlin.ru/video/1764
Se queste persone sono passate alla cosiddetta fase acuta – ma in realtà non è una fase acuta, è semplicemente un’operazione punitiva – ciò, senza dubbio, avrà delle conseguenze per le persone che prendono tali decisioni. Ciò riguarda anche i nostri rapporti interstatali. Come evolverà la situazione? Lo vedremo. E faremo le nostre conclusioni sulla base dei fatti reali che vedremo nel paese.
Scrivendo delle operazioni di Kiev contro le città insorte del Sud-Est dell’Ucraina, i media della Russia già usano un termine assai significativo: “operazioni ucraino-americane”. Sebbene ufficialmente Mosca continui a sperare negli accordi di Ginevra, in privato i diplomatici russi riconoscono che la probabilità è quasi zero. Difficilmente gli USA vorranno rinunciare alle misure punitive da loro stessi progettate, dirette e finanziate. A Mosca molti esperti dicono che l’inizio della guerra contro il popolo della regione di Donetsk ha praticamente cancellato quel che restava degli accordi di Ginevra. Sullo sfondo delle operazioni militari, sempre più fatti dimostrano che per gli USA e le autorità di Kiev gli accordi di Ginevra erano solo una mossa per guadagnare tempo e prepararsi alle rappresaglie.
In un certo senso quel che avviene attorno all’Ucraina dimostra che il sistema mondiale, nato nel periodo post-sovietico, sta crollando. Gli USA non possono più imporre a chiunque la propria volontà, ma non sono ancora in grado di rassegnarsi e di adottare un altro modello di comportamento, dice il rappresentante della Russia all’ONU Vitaly Churkin.
Воскресный вечер 24.04.2014 Виталий Чуркин
Ho l’impressione che l’America sia al bivio. Gli USA hanno già capito che non possono comandare tutti nel mondo, ma non riescono a tradurre questa comprensione in un diverso modello di comportamento. Si sentono a disagio, quando vedono altri poli della forza. Tali sono, in particolare, la Russia e la Cina. Per loro è una cosa molto insolita.
In privato i diplomatici russi dicono che in molti anni del loro lavoro hanno visto di tutto, ma mai come adesso c’erano state tante menzogne da parte degl USA e dei paesi occidentali. “Non è neanche una guerra mediatica”. La guerra significa manipolazione dei fatti, semiverità, travisamenti, mentre i metodi del governo di Kiev e dei suoi “tutor” occidentali fanno pensare a una specie di patologia, alla “sindrome di Pinocchio”.
L’ultima trovata del Dipartimento di stato americano è stata commentata il 24 aprile dal ministero degli Esteri della Federazione Russa. La parte americana ha più volte sollevato il tema del “rispetto dei diritti e degli interessi commerciali dei cittadini statunitensi residenti in Crimea”. Più volte il ministero russo ha chiesto di informarlo su chi, dove e in che modo ha attentato alla sicurezza o agli interessi degli americani in Crimea, ma il Dipartimento di stato non ha comunicato né nomi, né fatti concreti. La caccia alla “pista russa”, ha dichiarato il ministero degli Esteri, assume forme assurde, le accuse sono: “i miliziani dell’autodifesa usano i Kalashnikov” e “parlano russo durante le comunicazioni”. Nella regione di Donetsk quasi TUTTI gli abitanti parlano in russo.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/2014_04_25/Vladmir-Putin-il-regime-di-Kiev-sta-degenerando-1320/
Rispondi
 ·
lorenzojhwh uniusrei
4 settimane fa

Più gender per tutti nella Torino di Fassino  [[ nazi imperialismo pensiero, ideologia massimalista di sodoma e gomorra a tutti!]] http://www.lintraprendente.it/2014/04/piu-gender-per-tutti-nella-torino-di-fassino/ di Marco Respinti. I comunisti di una volta non ci sono più; oggi, a furia di travestirsi, non sanno più nemmeno loro a quale genere appartengono. Tecnicamente, sono infatti bisessuali. Nei giorni pari amoreggiano con il rivendicazionismo LGBT, in quelli dispari cavano dalla naftalina l’abito grigio e la fascia tricolore. Ovvio poi che il pubblico pagante (almeno l’euro, o due, prescritto per accedere alle primarie) resti confuso. Prendete Piero Fassino, per esempio. Oggi si guadagna onestamente da vivere come sindaco di Torino e arrotonda come presidente dell’Anci. Per i balocchi dell’era Bersani e della new age Renzi, Fassino non ha mai avuto tempo; ha una grande città industriale del Nord da governare, lui. A un certo punto, però, Fassino si è accorto che, assieme alla grande Torino, da governare c’è pure il “logorio della vita moderna” torinese. C’è ancora qualcuno, insomma, che pare faccia figli anche a Torino, che poi questi figli viene il giorno che li deve mandare a scuola, e che quindi qualcosa a questi ragazzi la scuola di Stato dovrà pure insegnare. Colpo di genio dell’Assessorato alle Pari Opportunità, Tempi e Orari della Città (ma che razza di nome è?…) del Comune di Torino: imbottiamo maschietti e femminucce con l’ultimo grido del gender. Va di moda, piace nei salotti, si porta bene in centro, chi volete che si lamenti? E così, giù a caricare sul sito Internet dell’Assessorato il vangelo LGBT. Un dì però qualcuno si è svegliato e ha trovato l’invasor: si è incaprato a mille, ha protestato e così certe schedine educative pensate per le scuole sono sparite dal sito. Solo che così si è subito arrabbiata l’altra faccia della Luna votante a Torino, complice magari il colpo basso della concorrenza a sinistra, ovvero Sel del gaio Nichi Vendola che per il tesseramento 2014 non chiede più ai militanti d’indicare il sesso cui appartengono ma il genere: maschile, femminile o trans. E così adesso il vangelo LGBT sta lì, con sfondo pagina di un violetto inquietante, sul sito dell’Assessorato, alla voce di menù Servizio LGBT. Servizio. Come gli autobus e la metropolitana, i vespasiani e la scuola “pubblica”, gl’istituti di cura e la pensione. Pagato con le tasse dei cittadino come ogni servizio di Stato e ramificazioni. Il Servizio LGBT si articola in “Attività”, “Formazione”, “Reti”, “Pubblicazioni”, “Glossario”, “Progetto Ahead” (il livello d’inquietudine cresce…). C’è anche un pdf scaricabile chiamato “pieghevole” (visto l’argomento, eviterei). Fatevi un giro, così per divertirvi. Troverete il convegno I diritti delle persone migranti lesbiche, gay e transgender in materia di asilo ed immigrazione (sic), inquadrato nell’iniziativa “Biennale Democrazia” (sic); l’immancabile rassegna di film gay, il “Gruppo di Pilotaggio” (?!?) e il Comitato Torino Pride. Ma è nel “Glossario” che si annida la saggezza; alla voce «Omofobia interiorizzata», si legge la definizione: «forma di omofobia spesso non cosciente, risultato dell’educazione e dei valori trasmessi dalla società, di cui a volte sono vittima le stesse persone omosessuali». In attesa che venga istituito un corpo di Polizia ad hoc, ribattezzato magari “Gendermeria”, qualcuno che però ha sbroccato c’è. Si chiama Cesare Nosiglia e si guadagna onestamente da vivere come vescovo di Torino. Papale palale dice: «La lettura ideologica del “genere” è una vera dittatura che vuole appiattire le diversità, omologare tutto fino a trattare l’identità di uomo e donna come pure astrazioni». Sacrosanto. Il suo “capo, il card. Angelo Bagnasco, presidente della Conferenza Episcopale Italiana, ha detto l’identico solo pochi giorni fa, il 24 marzo, quando, aprendo il Consiglio Permanente della CEI, ha stigmatizzato «tre volumetti dal titolo “Educare alla diversità a scuola”, che sono approdati nelle scuole italiane, destinati alle scuole primarie e alle secondarie di primo e secondo grado. In teoria le tre guide hanno lo scopo di sconfiggere bullismo e discriminazione – cosa giusta –, in realtà mirano a “istillare” (è questo il termine usato) nei bambini preconcetti contro la famiglia, la genitorialità, la fede religiosa, la differenza tra padre e madre…parole dolcissime che sembrano oggi non solo fuori corso, ma persino imbarazzanti, tanto che si tende a eliminarle anche dalle carte. È la lettura ideologica del “genere” – una vera dittatura – che vuole appiattire le diversità, omologare tutto fino a trattare l’identità di uomo e donna come pure astrazioni. Viene da chiederci con amarezza se si vuol fare della scuola dei “campi di rieducazione”, di “indottrinamento”». Pare esattamente di sì, e a Torino è già cominciata. In questo caso un poco mi spiace di essere credente perché sembra che la vicenda sia roba da preti. Invece è in gioco la libertà di tutti. Viviamo in un regime, ci sparano addosso perché rivendichiamo il diritto a non essere d’accordo con un sopruso e, come sempre in questi casi, ci addebitano pure il costo della pallottola.
Rispondi
 ·
lorenzojhwh uniusrei
4 settimane fa

il Donbass russofono è del popolo, il popolo ha votato per la sua indipendenza, e voi: Merkel Kiev Siistema massonico, CIA NATO, voi siete i nazisti.. la Russia ha il dovere adesso, di mettervi fuori! ] 8 giugno, La Russia chiede agli USA di ritirare i mercenari dal sud-est ucraino. La Russia chiede agli USA di intraprendere le misure per far cessare la partecipazione dei mercenari stranieri nell'operazione di forza in Ucraina.  Il vice-ministro degli Esteri della Federazione Russa Serghei Riabkov ha dichiarato che in Ucraina opera il personale delle società straniere private, comprese quelle americane, che addestra e direttamente partecipa alle azioni di guerra dalla parte dell'esercito ucraino contro gli abitanti del Sud-Est del paese. Questo tema rimarrà nell'agenda del dialogo tra la Federazione Russa e gli USA, ha accentuato il diplomatico russo.
Colpisce la doppiezza dei politici occidentali. Un giorno dopo l'altro loro invocano la Russia affinchè non intervenga negli affari interni dell'Ucraina, mentre loro stessi chiudono gli occhi all'invio in quella zona dei mercenari. Politici e funzionari di diversi livelli affermano che in Ucraina non c'è personale delle società militari private occidentali. Alexei Muhin, direttore generale del Centro informazioni politiche, fa notare che, come minimo, essi fanno i furbi: Le dichiarazioni che nel territorio dell'Ucraina opera il personale delle società militari private, con sede negli USA, sono ufficialmente smentite in tutti i modi. A me personalmente il funzionario altolocato del Dipartimento di Stato USA Howard Solomon ha detto che, non c'è alcun mercenario sul territorio dell'Ucraina. Lasciamo questa dichiarazione alla coscienza del signor Solomon poiché, le testimonianze dei servizi segreti tedeschi e dei giornalisti, ad esempio, parlano del contrario. Circa tre settimane fa la rivista tedesca Der Spiegel ha comunicato che in Ucraina nelle operazioni contro, i miliziani nel Sud-Est sono impiegati circa 400 mercenari della security agency americana «Academi» (in precedenza conosciuta come «Blackwater»). La rivista afferma che le informazioni sulla loro presenza in Ucraina sono state confermate dal Servizio federale intelligence della Germania, dopo aver ottenuto rispettivi dati dagli USA. La security agency «Academy» (ex «Blackwater») è stata fondata negli USA a metà degli anni 1990. E' una delle più grandi agenzie di vigilanza privata nel mondo. I suoi mercenari hanno partecipato a una serie dei conflitti armati, compresi quelli in Iraq e Afghanistan, trovandosi spesso nel centro degli scandali. Nel 2007 il personale dell'agenzia che scortava a Baghdad diplomatici americani ha aperto fuoco contro civili iracheni pacifici, uccidendone 14 persone. Oggi nessuno è in grado di dire quante vittime tra i cittadini ucraini abbiano provocato i mercenari stranieri. Da un lato si trovano in Ucraina segretamente, dall'altro però vi si trovano su invito delle attuali autorità di Kiev. In altre parole, hanno ottenuto l'autorizzazione per uccidere civili pacifici dalle mani di coloro che sono responsabili per la sicurezza della popolazione. Il personale delle forze armate, guardie di frontiera e agenti della polizia si rifiutano di eseguire gli ordini barbarici: i militari depongono le armi, la polizia e le guardie di frontiera passano dalla parte dei miliziani del Sud-Est. I mercenari stranieri invece non si pongono problemi etici. Il popolo al quale sparano è un popolo straniero. E non fa differenza per loro se è la popolazione sia pacifica o meno: essi fanno ciò per cui sono stati pagati.
Nei luoghi di combattimento periodicamente si trovano bossoli dei fucili mitragliatori che non sono in dotazione dell'esercito ucraino. Da dove provengono se in quella zona non ci sono mercenari stranieri, mentre gli aiuti militari a Kiev, come è stato ufficialmente dichiarato, consistono di oggetti e equipaggiamento non letali?
Questa settimana Aleksandr Turchinov, facente funzione del presidente dell'Ucraina, è stato notato durante l'ispezione delle postazioni di combattimento nei pressi di Slaviansk (provincia di Donetsk) in compagnia del dirigente di una società militare privata polacca Jerzy Dziewulski e di altri uomini che indossavano le divise non ucraine. Le rispettive foto e i video sono stati diffusi in rete. Risulta che le autorità di Kiev perfino non nascondono che a fare la guerra contro il proprio popolo sono aiutati dai cittadini dei paese che fanno parte della NATO. Mosca non può lasciare la situazione senza attenzione. Questo tema è stato e rimane in agenda del dialogo russo-americano, ha comunicato il vice-ministro degli Esteri della Federazione Russa Serghei Riabkov. La Russia chiede all'amministrazione degli USA di intraprendere efficaci misure per stroncare la partecipazione dei mercenari stranieri all'operazione punitiva di Kiev contro le persone che combattono per la difesa dei propri diritti nelle aree del Sud-Est dell'Ucraina, ha dichiarato il diplomatico: http://italian.ruvr.ru/2014_06_08/Proteste-nel-Sud-Est-dellUcraina-e-i-mercenari-stranieri-3691/
Rispondi
 ·
lorenzojhwh uniusrei
4 settimane fa

«Con usura nessuno ha una solida casa, di pietra squadrata e liscia, per istoriarne la facciata. Carogne crapulano, ospiti d’usura. » Canto XLV di Ezra Pound pone cinque domande alle quali solo il Prof. Auriti risponde infallibilmente su: moneta, credito, usurocrazia “Non bene pro toto libertas venditur auro”-,(… quì ti incontrerai spitualmente con lui!) http://auriti.blogspot.com [si! hanno tassato il vapore aqueo delle sigarette elettroniche, mentre i vero problema è uscire dalla usurocrzia! ] A furia di tasse si fumano l’impresa . Lo Stato criminale e fintamente salutista si è accorto che le sigarette elettroniche han fatto perdere centinaia di milioni all'erario e corre ai ripari, portando il costo di una ricarica da 6 a 35 euro. E ammazzando così uno dei pochi settori in espansione di Leonardo Facco 
Rispondi
 ·
lorenzojhwh uniusrei
4 settimane fa

al Presidente della RPC è Xi Jinping -- ] la mia grandezza sta nella mia originalità, cioè, nel fatto, che, io parlo con autorità, e dico cose, che, escono dal mio cuore pieno di amore per tutti, tutti concetti elaborati: con un metodo razionale e non dogmatico! [ qualcuno, ha detto, che, questa citazione N.T., che, io ho pubblicato ieri, è contraddittoria! ] [ 17. Dio non ha mandato il Figlio nel mondo, per giudicare il mondo, ma perché, il mondo si salvi per mezzo di lui. 18. Chi crede in lui, non è condannato; ma, chi non crede, è già stato condannato, perché, non ha creduto nel nome dell'unigenito Figlio di Dio. Giovanni 3,17-18. ]  è vero questa frase, può sembrare, apparentemente, contraddittoria, ma, non è sostanzialmente contraddittoria, per chi ha una cultura teologica, semplicemente perché, con il PECCATO ORIGINALE, dal principio, tutto era caduto sotto la condanna (egoismo, lussuria, malattia morte), quindi, tutto era stato condannato! e se, così non fosse vero: poi, tutto il lavoro, che, le religioni fanno sarebbe stato un lavoro inutile! ed invece, non è così, infatti, purtroppo, tutti dobbiamo ammettere, che, esiste il peccato, e che è questo, la causa della infelicità degli uomini!
Rispondi
 ·
lorenzojhwh uniusrei
4 settimane fa

al Presidente della RPC è Xi Jinping -- [ anche tu prega con me, per Israele! ] a morte la usurocrazia 666 Rothschild [ Salmo 14 ]  Signore, chi abiterà nella tua tenda? Chi dimorerà sulla tua santa montagna? Colui che cammina senza colpa, pratica la giustizia, e dice la verità che ha nel cuore, non sparge calunnie con la sua lingua,
non fa danno al suo prossimo, e non lancia insulti al suo vicino. Ai suoi occhi è spregevole il malvagio, ma onora chi teme il Signore. Anche se ha giurato a proprio danno, mantiene la parola; non presta il suo denaro a usura e non accetta doni contro l'innocente. Colui che agisce in questo modo resterà saldo per sempre.
Rispondi
 ·
lorenzojhwh uniusrei
4 settimane fa

al Presidente della RPC è Xi Jinping -- [ anche tu prega con me, per Israele! ] a morte la usurocrazia 666 Rothschild [ Salmo 13] Lo stolto pensa: “Dio non c'è”. Sono corrotti, fanno cose abominevoli: non c'è chi agisca bene. Il Signore dal cielo si china sui figli dell'uomo per vedere se c'è un uomo saggio, uno che cerchi Dio. Sono tutti traviati, tutti corrotti; non c'è chi agisca bene, neppure uno. Non impareranno dunque tutti i malfattori, che divorano il mio popolo come il pane, e non invocano il Signore? Ecco, hanno tremato di spavento, perché Dio è con la stirpe del giusto.
Voi volete umiliare le speranze del povero, ma il Signore è il suo rifugio. Chi manderà da Sion la salvezza d'Israele? Quando il Signore ristabilirà la sorte del suo popolo,
esulterà Giacobbe e gioirà Israele.
Rispondi
 ·
lorenzojhwh uniusrei
4 settimane fa

 al Presidente della RPC è Xi Jinping -- [ anche tu prega con me, per Israele! /bibbia/salmi/Salmo12.htm
Fino a quando, Signore, continuerai a dimenticarmi?
Fino a quando mi nasconderai il tuo volto?
Fino a quando nell'anima mia addenserò pensieri,
tristezza nel mio cuore tutto il giorno?
Fino a quando su di me prevarrà il mio nemico?
Guarda, rispondimi, Signore, mio Dio,
conserva la luce ai miei occhi,
perché non mi sorprenda il sonno della morte,
perché il mio nemico non dica: “L'ho vinto!”
e non esultino i miei avversari se io vacillo.
Ma io nella tua fedeltà ho confidato;
esulterà il mio cuore nella tua salvezza,
canterò al Signore, che mi ha beneficato.
Rispondi
 ·
lorenzojhwh uniusrei
4 settimane fa (modificato)

al Presidente della RPC è Xi Jinping -- [ anche tu prega con me, per Israele! perché, è IMPOSSIBILE SALVARSI SENZA DI LUI! NON è possibile risolvere I nostri problemi, se, noi non risolviamo I suoi problemi! non è più il momento di essere egoisti, la sharia OCI ONU, devono essere condannati, from: tutti I Governi! e la Dichiarazione Universale dei Diritti dell'Uomo: adottata dall'Assemblea Generale delle Nazioni Unite: il 10 Dicembre 1948, deve diventare lo standard universale! ] [ SALMO 11 ] Salvami, Signore! Non c'è più un uomo giusto; sono scomparsi I fedeli, tra, I figli dell'uomo. Si dicono menzogne l'uno all'altro, labbra adulatrici parlano con cuore doppio. Recida il Signore le labbra adulatrici, la lingua che, si vanta di imprese grandiose, quanti dicono: “Con la nostra lingua siamo forti, le nostre labbra sono con noi: chi sarà il nostro padrone?”. “Per l'oppressione dei miseri, e il gemito dei poveri, ecco, mi alzerò - dice il Signore -; metterò in salvo chi è disprezzato”. Le parole del Signore sono parole pure, argento separato dalle scorie nel crogiuolo, raffinato sette volte. Tu, oh Signore, le manterrai, ci proteggerai from: questa gente, per sempre, anche, se, attorno si aggirano I malvagi, e cresce la corruzione in mezzo agli uomini. DIO MI HA PROMESSO, DI VEDERE REALIZZATO QUESTO SALMO! QUINDI SI AVVERA IL PROVERBIO, CONTRO: ROTHSCHILD 322 BUSH KERRY: che dice: "non ride sempre, la moglie del ladro!"
Rispondi
 ·
lorenzojhwh uniusrei
4 settimane fa

al Presidente della RPC è Xi Jinping -- [ anche tu prega con me, per Israele! perché, soltanto Israele può vincere, se vuole, i satanisti cannibali americani, farisei talmud 322 Bush Kerry, che, hanno mangiato, come cannibali, sull'altare di satana tutti i passeggeri del volo della Malesia che, è stato dirottato!  ] SALMO 10 ] Nel Signore mi sono rifugiato. Come potete dirmi: “Fuggi come un passero verso il monte”? Ecco, i malvagi tendono l'arco, aggiustano la freccia sulla corda, per colpire nell'ombra i retti di cuore. Quando sono scosse le fondamenta, il giusto che cosa può fare? Ma il Signore sta nel suo tempio santo, il Signore ha il trono nei cieli. I suoi occhi osservano attenti, le sue pupille scrutano l'uomo. Il Signore scruta giusti e malvagi, egli odia chi ama la violenza. Brace, fuoco e zolfo farà piovere sui malvagi vento bruciante toccherà loro in sorte. Giusto è il Signore, ama le cose giuste; gli uomini retti contempleranno il suo volto.
Rispondi
 ·
lorenzojhwh uniusrei
4 settimane fa

al Presidente della RPC è Xi Jinping -- [ anche tu prega con me! ] io mi sono sempre fatto questa domanda, come da 2000,  anni, altri anche, si sono fatti questa domanda: "perché, vengono uccisi i cristiani: che, non contestano il potere politico, e che non sono violenti?" la risposta è una sola: i Cristiani, dicono, che, ogni persona è più importante dello Stato, quindi, è: lo Stato, che, deve servire le persone, mentre, le religioni e le ideologie, non danno un valore sacro alla vita delle persone! ED IO SONO MOLTO FELICE, CHE, la CINA HA INCOMINCIATO A CAPIRE QUESTE COSE, E MI ASPETTO, CHE, ANCHE LA COREA DEL NORD, FINALMENTE, LE DEBBA CAPIRE, E POICHé, LA LEGA ARABA, di nazisti maniaci religiosi sharia, SI OSTINA, A NON VOLERE CAPIRE QUESTO concetto, ecco perché, io sono costretto a distruggere la LEGA ARABA, e poiché, io non godo di fare del male, neanche, ad una formica, poi, è bene, che, la Corea del Nord, cambi immediatamente, il suo atteggiamento!!
Rispondi
 ·
lorenzojhwh uniusrei
4 settimane fa

al Presidente della RPC è Xi Jinping -- [ per oggi, tu hai pregato abbastanza! ] [ 17. Dio non ha mandato il Figlio nel mondo, per giudicare il mondo, ma perché, il mondo si salvi per mezzo di lui. 18. Chi crede in lui, non è condannato; ma, chi non crede, è già stato condannato, perché, non ha creduto nel nome dell'unigenito Figlio di Dio. Giovanni 3,17-18. ]  [ SALMO 9 ] Dio abbatte gli empi e salva gli umili, ALLELUIA! 1. Al maestro del coro. In sordina. Salmo. Di Davide. 2. Loderò il Signore: con tutto il cuore: e annunzierò tutte le tue meraviglie. 3. Gioisco in te: ed esulto, canto inni al tuo nome, o Altissimo. 4. Mentre i miei nemici retrocedono, davanti a te inciampano e periscono, 5. perché: TU hai sostenuto il mio diritto e la mia causa; siedi in trono giudice giusto. 6. Hai minacciato le nazioni, hai sterminato l'empio, il loro nome, TU hai cancellato in eterno, per sempre. 7. Per sempre sono abbattute le fortezze del nemico, è scomparso il ricordo delle città che hai distrutte. 8. Ma il Signore sta assiso in eterno; erige per il giudizio il suo trono: 9. giudicherà il mondo con giustizia, con rettitudine deciderà le cause dei popoli. 10. Il Signore sarà un riparo per l'oppresso, in tempo di angoscia un rifugio sicuro. 11. Confidino in te quanti conoscono il tuo nome, perché, non abbandoni chi ti cerca, Signore. 12. Cantate inni al Signore, che, abita in Sion, narrate tra, i popoli le sue opere. 13. Vindice del sangue, egli ricorda, non dimentica il grido degli afflitti. 14. Abbi pietà di me, Signore, vedi la mia miseria, opera dei miei nemici, tu che mi strappi dalle soglie della morte, 15. perché possa annunziare le tue lodi, esultare per la tua salvezza alle porte della città di Sion. 16. Sprofondano i popoli nella fossa che hanno scavata, nella rete che, hanno teso si impiglia il loro piede. 17. Il Signore si è manifestato, ha fatto giustizia; l'empio è caduto nella rete, opera delle sue mani. 18. Tornino gli empi negli inferi, tutti i popoli che dimenticano Dio. 19. Perché, il povero non sarà dimenticato, la speranza degli afflitti, non resterà delusa. 20. Sorgi, Signore, non prevalga l'uomo: davanti a te siano giudicate le genti. 21. Riempile di spavento, Signore, sappiano le genti che sono mortali. AMEN.
Rispondi
 ·
lorenzojhwh uniusrei
4 settimane fa

al Presidente della RPC è Xi Jinping -- [ tu prega con me! ] "io vi dico, che, se, questi taceranno? poi, grideranno le pietre! Luca 19, 37-40  [ SALMO 8 ] Potenza del nome divino JHWH! 1. Al maestro di coro. Sul canto: «I Torchi...». Salmo. Di Davide. 2. Oh, Signore, nostro Dio, quanto è grande il tuo nome, su tutta la terra: sopra i cieli si innalza la tua magnificenza. 3. Con la bocca dei bimbi e dei lattanti, affermi la tua potenza contro i tuoi avversari, per ridurre al silenzio nemici e ribelli. 4. Se guardo il tuo cielo, opera delle tue dita, la luna e le stelle che tu hai fissate, 5. che cosa è, l'uomo perché, te ne ricordi e il figlio dell'uomo perché te ne curi? 6. Eppure, l'hai fatto poco meno degli angeli, di gloria e di onore, lo hai coronato: 7. gli hai dato potere, sulle opere delle tue mani, tutto hai posto sotto i suoi piedi; 8. tutti i greggi e gli armenti, tutte le bestie della campagna; 9. Gli uccelli del cielo e i pesci del mare, che, percorrono le vie del mare. 10. Oh, Signore, nostro Dio, quanto è grande il tuo nome su tutta la terra.
Rispondi
 ·
lorenzojhwh uniusrei
4 settimane fa

al Presidente della RPC è Xi Jinping -- [ tu prega con me! ] se, un tempo eravate tenebra, ora, voi siete diventati luce nel Signore.. comportatevi perciò, come figli della luce! Efesini [ SALMO 5 ] 1. Al maestro del coro. Per flauti. Salmo. Di Davide. 2. Porgi l'orecchio, Signore, alle mie parole: intendi il mio lamento. 3. Ascolta la voce del mio grido, o mio re e mio Dio, perché ti prego, Signore. 4. Al mattino ascolta la mia voce; fin dal mattino t'invoco e sto in attesa. 5. Tu non sei un Dio che si compiace del male; presso di te, il malvagio non trova dimora; 6. gli stolti non sostengono il tuo sguardo. Tu detesti chi fa il male, 7. fai perire i bugiardi. Il Signore detesta sanguinari e ingannatori. 8. Ma, io per la tua grande misericordia, entrerò nella tua casa; mi prostrerò con timore, nel tuo santo tempio. 9. Signore, guidami con giustizia di fronte ai miei nemici; spianami davanti il tuo cammino. 10. Non c'è sincerità sulla loro bocca, è pieno di perfidia, il loro cuore; la loro gola, è un sepolcro aperto, la loro lingua è tutta adulazione. 11. Condannali, o Dio, soccombano alle loro trame, per tanti loro delitti disperdili, perché, a te si sono ribellati. 12. Gioiscano quanti in te si rifugiano, esultino senza fine. Tu li proteggi e in te si allieteranno, quanti amano il tuo nome. 13. Signore, tu benedici il giusto: come scudo lo copre la tua benevolenza.
Rispondi
 ·
lorenzojhwh uniusrei
4 settimane fa

al Presidente della RPC è Xi Jinping -- [ tu prega con me! ] non temere piccolo gregge, perché, al Padre vostro è piaciuto di darvi il suo regno! Luca 12,32 [ SALMO 4 ] 1. Al maestro del coro. Per strumenti a corda. Salmo. Di Davide. 2. Quando ti invoco, rispondimi, Dio, mia giustizia: dalle angosce mi hai liberato; pietà di me, ascolta la mia preghiera. 3. Fino a quando, o uomini, sarete duri di cuore? Perché amate cose vane e cercate la menzogna? 4. Sappiate che il Signore fa prodigi per il suo fedele: il Signore mi ascolta quando lo invoco. 5. Tremate e non peccate, sul vostro giaciglio riflettete e placatevi. 6. Offrite sacrifici di giustizia e confidate nel Signore. 7. Molti dicono: «Chi ci farà vedere il bene?». Risplenda su di noi, Signore, la luce del tuo volto. 8. Hai messo più gioia nel mio cuore di quando abbondano vino e frumento. 9. In pace mi corico e subito mi addormento: tu solo, Signore, al sicuro mi fai riposare.
Rispondi
 ·
lorenzojhwh uniusrei
4 settimane fa

al Presidente della RPC è Xi Jinping -- [ tu prega con me! ] IN VERITà TI DICO, OGGI, TU SARAI CON ME, IN PARADISO! Luca 23,34 [ SALMO 2 ] 1. Perché, le genti congiurano. perché, invano cospirano i popoli? 2. Insorgono i re della terra, e i principi congiurano insieme, contro, il Signore, e contro, il suo Messia: 3. «Spezziamo le loro catene, gettiamo via i loro legami». 4. Se ne ride chi abita i cieli, li schernisce dall'alto il Signore. 5. Egli parla loro con ira, li spaventa nel suo sdegno: 6. «Io l'ho costituito mio sovrano sul Sion mio santo monte». 7. Annunzierò il decreto del Signore. Egli mi ha detto: «Tu sei mio figlio, io oggi ti ho generato. 8. Chiedi a me, ti darò in possesso le genti e in dominio i confini della terra. 9. Le spezzerai con scettro di ferro, come vasi di argilla le frantumerai». 10. E ora, sovrani, siate saggi istruitevi, giudici della terra; 11. servite Dio con timore e con tremore esultate; 12. che non si sdegni e voi perdiate la via. Improvvisa divampa la sua ira. Beato chi in lui si rifugia.
Rispondi
 ·
lorenzojhwh uniusrei
4 settimane fa

al Presidente della RPC è Xi Jinping -- [ tu prega con me! ] "Beata è Colei, che, ha creduto nell'adempimento delle Parole del Signore!" Luca 1,45. [ SALMO 1 ] 1. Beato l'uomo che non segue il consiglio degli empi, non indugia nella via dei peccatori
e non siede in compagnia degli stolti; 2. ma si compiace della legge del Signore,
la sua legge medita giorno e notte. 3. Sarà come albero piantato lungo corsi d'acqua,
che darà frutto a suo tempo e le sue foglie non cadranno mai;
riusciranno tutte le sue opere. 4. Non così, non così gli empi: ma, come pula che il vento disperde; 5. perciò non reggeranno gli empi nel giudizio, né i peccatori nell'assemblea dei giusti. 6. Il Signore veglia sul cammino dei giusti, ma la via degli empi andrà in rovina.
Rispondi
 ·
lorenzojhwh uniusrei
4 settimane fa (modificato)

AL presidente della RPC è Xi Jinping -- oggi, io ho detto, al satanista 322 Kerry, che, solo Dio vive, noi esistiamo, perché, noi siamo stati chiamati: ad esistere: dal suo amore, quindi, soltanto Dio JHWH: è: l'ESSERE! come, il sole "è", mentre, i raggi di luce: "esistono", quindi, come, una formica esite, così, anche Satana esiste, perché, anche, satana, è una creatura, che, sta molto peggio di noi, infatti, lui è caduto in un terribile, ed irrimediabile fallimento, all'inferno! Da questo punto di vista, il fatto, che, i satanisti americani collaborano con gli alieni, ed hanno una superiore tecnologia, questo non è un vantaggio per loro, se, noi non siamo in peccato mortale! Dio ha stabilito dei limiti ai demoni, che, non possono violare il nostro libero arbitrio, quindi, se, un alieno, demone o disco volante, si incrociano, con un consacrato di Dio, un angelo appare, immediatamente, in un lampo e disintegra tutto, impedendo a: alieni: o: demoni o dischi volanti, di poterci raggiungere! questa è la verità, gli angeli sono 1000 volte: più veloci dei demoni, perché: i demoni hanno perso: il corpo angelico, mentre: gli alieni puzzano troppo di merda di cadavere!

AL presidente della RPC è Xi Jinping -- fino ad oggi, si pensava, che, questo essere ad immagine e somiglianza di Dio, voleva dire, che, come Dio, può: 1. Credere, 2. Sperare, 3. Amare, poi, da questo punto di vista, anche, uomini ed angeli, potevaNO essere, anche, LORO, COME LUI, cioè, a immagine e somiglianza di Dio! NIENTE DI TUTTO QUESTO! Dio JHWH, è una trinità: Padre, Figlio e Spirito Santo! come, anche, il Tempio Ebraico, è una Trinità, perché, può essere diviso, in tre luoghi principali: ( 1. atrio esterno (per i pagani e le donne), 2. atrio interno, o santo, o luogo dell'altare, 3. ed il luogo del tabernacolo, o arca della alleanza, o luogo santissimo )! Quindi, il Tempio Ebraico è ad immagine e somiglianza di Dio! Ora, l'uomo ha: Corpo, Anima, e Spirito, come, il tempio ebraico, ma, gli angeli hanno soltanto: corpo angelico, e, spirito, QUINDI, DIO NON POTEVA DIRE AGLI ANGELI:"NOI FACCIAMO L'UOMO A NOSTRA IMMAGINE E SOMIGLIANZA!" semplicemente perché, gli angeli non sono una trinità!