Open Letter to OBAMA GENDER

Open Letter to OBAMA GENDER -- this video, "Uniusrei3 descritto by amministratore youtube flv" ] è stato modificato nel mio computer, ecco perché, non è stato disponibile, sui miei canali, per il suo caricamento, da molto tempo! Esso è stato modificato, dai tuoi 666 NSA CIA! [ lui è IhatenewLayout, un sacerdote di satana, che, insieme 187AudioHostem (ex Direttore Generale iraniano di youtube), hanno dimostrato, di sapere tutto, circa, tutti i sensi del mio corpo, circa, cose, che, soltanto io potevo sapere! e ha detto che, lui amava il mio cip!
Il tuo video è stato pubblicato all'indirizzo http://youtu.be/VY3dGBeZyD
Dio mi ha messo in youtube, e tu credi a me: "per me stare qui, non è per niente divertente!"

politicalUniusREI


Aristotelezz SAID: "Islam is a 'religion' that strives for world dominance. It couldn't wish for better henchmen than our western leaders who deny anything that is bad about Islam. And as good as anything is bad about Islam. A few weeks ago our Dutch minister of security said on TV that Jihad is not an element of Islam. Let the fool go and tell that in Iraq to ISIS-guys. And let him take the imam of this program with him, they have a lot of work to do! Fox News Islam West Needs To Know L'Islam è una 'religione' che lotta per il dominio del mondo. Non poteva desiderare scagnozzi meglio dei nostri leader occidentali che negano tutto ciò che è male sull'Islam. E buono come nulla è male sull'Islam. Poche settimane fa il nostro ministro olandese della sicurezza ha detto in tv che la Jihad non è un elemento dell'Islam. Lasciate che il buffone vada a dire a quella in Iraq per ISIS-ragazzi. E fargli prendere l'imam di questo programma con lui, hanno un sacco di lavoro da fare!  /watch?v=N-YA--i9oak
Rispondi
 ·
politicalUniusREI
4 mesi fa

1_2. king Saudi Arabia ] [ ISLAM nazi sharia dei MOSTRI SOTTO EGIDA ONU AMNESTY Obama gender ]. Non mi rimaneva che pregare e piangere. In Pakistan giovani cristiane, in parte minorenni, vengono rapite e costrette con minacce di morte a convertirsi all'islam. Edizioni Paoline. 10.03.2014 di Daniel Gerber, “E io ti ammazzo!”, urla Quaiser da sopra la spalla e gira verso il basso la mano destra. Il motore da 125 di cilindrata della Honda rossa ulula, la moto scatta in avanti e la ruota anteriore s'impenna. Teena, che è incinta, perde la presa e cade con un grido sull'asfalto caldo. Alcuni passanti inorriditi si affrettano a prestare aiuto alla futura mamma mentre il marito fa dietrofront, ma senza troppo curarsi di soccorrere la giovane donna, che può dirsi fortunata che in quel momento passino pochi risciò, auto e moto. Le persone accorse pensano a un incidente e non sospettano neppure che Quaiser abbia intenzionalmente messo in pericolo la vita della moglie. Teena non voleva vivere con quell'uomo: la giovane cristiana era stata rapita, costretta a convertirsi all'islam e fatta sposare con ogni sorta di minacce. Se non avesse obbedito, non soltanto sarebbe morta, ma avrebbe messo a repentaglio la vita del padre e dei fratelli. Oppure avrebbero accusato suo padre di “blasfemia”. Con una simile imputazione oggi in Pakistan si perde ogni sicurezza e talvolta anche la vita. E se l'accusa è palesemente falsa, non importa. Le forze brutali emergenti nel Paese non si fanno scrupoli di ricorrervi per mettere con le spalle al muro i membri delle minoranze. Stringendo a sé il bambino Maria aveva aperto la porta senza fa rumore ed era scivolata fuori lasciandosi inghiottire dall'oscurità. Finalmente, dopo parecchi tentativi falliti, e dopo più di un anno di percosse e di oppressione, la giovanissima madre, ancora minorenne, sentiva di nuovo l'odore della libertà. Troppo a lungo era rimasta in quella famiglia. L'avevano rapita, l'imam aveva certificato il suo “passaggio”, estorto, all'islam e il “matrimonio” con un uomo che aveva il doppio dei suoi anni. Una notte, quando il portone d'ingresso era già sprangato, lei aveva trovato la chiave. Di primo mattino, mentre il quartiere era immerso nel sonno, era corsa a un incrocio dove stazionavano alcuni risciò. Tuttavia il denaro le sarebbe bastato a malapena per pochi chilometri e non di certo per il viaggio di tre ore da Gujranwala a Lahore. All'adolescente erano venute le lacrime agli occhi e per colmo di sventura aveva riconosciuto anche l'uomo sul lato opposto della strada: un membro anziano del clan, diretto alla mosche per la preghiera mattutina. Ora si era fermato e la fissava....
Teena e Maria: il loro destino rappresenta quello di innumerevoli altre donne. E in questo mondo quasi non hanno avvocati che perorino la loro causa. Si preferisce distogliere lo sguardo. Tuttavia, minimizzare è fuori luogo quanto commiserare. Anche Asia Bibi rappresenta tante altre. Dopo un futile bisticcio si è ritrovata circondata da un branco infuriato di cui facevano parte anche alcuni dignitari religiosi islamici che gettavano benzina sul fuoco. L'esile donna era stata arrestata. “Blasfemia” era l'accusa, che lei però ha sempre respinto. Dopo essere rimasta in prigione per più di un anno senza mai venire interrogata, il tribunale l'ha condannata all'impiccagione. A centinaia vivono di stenti come lei. Alla fine però nel mondo libero si è levato un grido. Alcune organizzazioni per i diritti umani hanno chiesto la grazia per Asia Bibi e perfino il Papa ha rivolto un appello pubblico per la libertà della donna cristiana. I religiosi islamici si sono mostrati meno tolleranti: Asia non sarebbe stata scarcerata in alcun caso. L'imam della storica moschea Mohabat- Khan di Peshawar ha messo addirittura una taglia di 500.000 rupie sulla sua testa nel caso venisse liberata.
Rispondi
 ·
politicalUniusREI
4 mesi fa

Mentre Putin, più che giustamente, per motivi di sicurezza nazionale, detta le condizioni del negoziato. Anche la Cina chiede garanzie sulla crisi ucraina.. KIEV. Si intensificano i contatti diplomatici per cercare di stemperare la crisi ucraina. Il presidente cinese, Xi Jinping, ha sollecitato una soluzione politica e ha chiesto a tutti i protagonisti di esercitare calma e moderazione: lo ha fatto nel corso di due telefonate distinte, una al presidente statunitense, Barack Obama, l’altra al cancelliere tedesco, Angela Merkel. «La situazione in Ucraina è estremamente complessa: quel che è più urgente è che tutte le parti in causa mantengano la calma e mostrino moderazione per evitare un’escalation della tensione», ha fatto sapere da Pechino il ministero degli Esteri, citando le parole di Xi a Obama. «Per risolvere la crisi — ha aggiunto — devono essere percorse tutte le strade diplomatiche e politiche». Anche al cancelliere Merkel, Xi ha detto che la situazione in Ucraina è «estremamente delicata» e deve essere affrontata con grande attenzione. E mentre il deposto presidente ucraino, Viktor Ianukovich, terrà domani una conferenza a Rostov sul Don, nel sud della Russia, ieri in.. Crimea si sono registrati i primi scontri tra filo-russi e sostenitori del nuovo Governo di Kiev. Dal canto suo, il presidente russo, Vladimir Putin, continua a difendere la “legittimità” delle autorità locali della Crimea e della consultazione referendaria da esse convocata ma non considerata valida dall’Esecutivo centrale. Putin ha ribadito la sua linea nelle telefonate al cancelliere tedesco, Angela Merkel, e al premier britannico, David Cameron, entrambi fermi su posizioni diametralmente opposte. Ma, secondo Londra, il leader del Cremlino ha assicurato allo stesso Cameron di «voler trovare una soluzione diplomatica alla crisi», promettendo di parlare al suo ministro degli Esteri, Serghiei Lavrov, del gruppo di contatto sollecitato dalle cancellerie occidentali. Putin «ha riconosciuto che è nell’interesse di tutti noi avere un’Ucraina stabile». Più o meno allo stesso momento, la Casa Bianca annunciava che il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, riceverà mercoledì a Washington il premier ucraino, Arseniy Yatseniuk, per tentare di trovare una soluzione pacifica alla crisi, nel rispetto dell’integrità dell’Ucraina e con il sostegno economico della comunità internazionale... Secondo molti analisti la linea rossa del Cremlino — al di sotto della quale non è possibile il successo di alcun negoziato — è costituita dalla permanenza della flotta del Mar Nero a Sebastopoli, dalla sicurezza e la tutela (compresa quella linguistica) della minoranza russa, anche tramite una maggiore autonomia locale, e dal mantenimento della neutralità di Kiev, ossia dalla sua non adesione alla Nato. Garanzie difficili da ottenere in questa situazione di inasprita conflittualità internazionale e divisioni interne, con in più l’incognita delle presidenziali ucraine del 25 maggio, dove tutti i candidati favoriti sono determinati avversari di Mosca. Lo si è visto anche ieri, a Kiev, in un’affollata piazza Maidan — cuore della rivolta contro Ianukovich — dove il premier Yatseniuk ha ammonito Putin che Kiev «non cederà un centimetro » della sua terra alla Russia (ma, nemmeno lui il traditore massone, crede a quello che, lui stesso ha detto). E ha promesso, in base al memorandum di Budapest del 1994, la protezione della Gran Bretagna e degli Stati Uniti, dove mercoledì sarà appunto ricevuto da Obama, come ha reso noto il portavoce della Casa Bianca, Jay Carney.
Rispondi
 ·
politicalUniusREI
4 mesi fa

king Saudi Arabia, ecco perché ti ucciderò, perché, oltre ad un medico, Gesù ha chiesto un avvocato, per essere difeso: cioè, un procuratore, cioè, un Governatore: " io sono il vendicatore del suo sangue: Unius REI! cioè, il vendicare del sangue, di ogni persona innocente, se, è vero, come è vero: che Gesù è anche Dio CREATORE, per vivere nelle sofferenze di ogni uomo! " ] [ ISLAM nazi sharia dei MOSTRI SOTTO EGIDA ONU AMNESTY Obama gender ] Miracolo eucaristico di Bois-Seigneur-Isaac. [Gli apparve un uomo piagato e sofferente che con accorata insistenza chiedeva un medico e un avvocato che potessero prendersi cura della sua causa]. Il miracolo eucaristico di Bois-Seigneur-Isaac, secondo la tradizione, sarebbe avvenuto nell'omonima cittadina belga nell'anno 1405: durante la celebrazione eucaristica l'ostia consacrata avrebbe sanguinato, macchiando il corporale.. nel 1405, a partire dal martedì precedente la Pentecoste, a Jean de Huldenberg, nobile locale, sarebbe apparso ripetutamente in sogno Gesù coperto di piaghe, disse: " io ho bisogno di un avvocato è di un medico, mostrando, le sue piaghe troppo profonde", invitandolo a recarsi nel piccolo santuario situato nel bosco vicino. Il nobile si recò al santuario, per assistere alla messa celebrata dal parroco, Pierre Ost. Durante la celebrazione, al momento dell'offertorio, il sacerdote si accorse che nel corporale era rimasto un frammento della particola utilizzata nella messa precedente, e Jean capì allora il significato del sogno. Il frammento non si staccava però dal tessuto, ma cominciò a sanguinare, e il fenomeno si ripeté nei quattro giorni successivi. Pierre d'Ailly, allora vescovo di Cambrai - e successivamente confessore di Carlo VI, cardinale e legato di Papa Martino V - esaminò la reliquia e avviò un'inchiesta canonica, al termine della quale dichiarò, il 10 ottobre 1413, che il fatto era autentico e di origine soprannaturale. Il corporale, macchiato di sangue, è conservato e tuttora visibile nella chiesa di Bois-Seigneur-Isaac. [Sergio Meloni e Istituto San         Clemente I Papa e Martire, I miracoli eucaristici e le radici         cristiane dell'Europa, ESD Edizioni Studio Domenicano, 2007. Catalogo della Mostra         internazionale "I MIRACOLI EUCARISTICI NEL MONDO",         Prefazione del cardinale         Angelo          Comastri, Edizioni San Clemente, 2006. Renzo Allegri, Il sangue di Dio. Storia dei miracoli         eucaristici, Àncora Editrice, 2005 ].
Rispondi
 ·
politicalUniusREI
4 mesi fa

tutto il male che, un Islam sharia imperialismo strumentalizzato politicamente, da Farisei Illuminati Bildenberg, sotto egida Onu Amnesty, Obama gender ( boh, forse, ObamaGender sarà una nuova manipolazione genetica della Monsanto ), hanno portato, per distruggere il genere umano... e per continuare ancora a rubare il signoraggio bancario a tutti i popoli schiavi! ] [ 2 palestinesi uccisi da soldati Israele Entrambi in Cisgiordania, uno a valico Allenby con la Giordania. 10 marzo, 2 palestinesi uccisi da soldati Israele, TEL AVIV, Un palestinese di 37 anni é stato ucciso stamane dal fuoco di una guardia israeliana al valico del ponte di Allenby (Gerico), al confine tra la Cisgiordania e la Giordania. Lo ha riferito la radio militare israeliana, aggiungendo che il palestinese avrebbe cercato di impadronirsi dell'arma della guardia. Un secondo palestinese é stato poi ucciso stasera nella zona di Ramallah sempre da soldati di Israele dopo che aveva lanciato pietre (e le pietre possono uccidere, infatti, il gigante Golia è stato ucciso con una pietra) contro veicoli israeliani.
Rispondi
 ·
politicalUniusREI
4 mesi fa

[ contratto solenne ed ETERNO con, il king Saudi Arabia ]: 1. se, tu rinunci, alla Sharia, e mi dai: 2. la madiana, e la Idumea (gr. ᾿Ιδουμαία) fino alla proiezione del falso monte Sinai, fino al mare.. 3. io ti distruggo volentieri l'abominevole stato massonico di Israele, della falsa democrazia massonica, senza sovranità monetaria, 4. faccio il Regno di Palestina, raccolgo tutti i palestinesi del mondo! 5. faccio una alleanza eterna con te, e ti restituisco la sovranità monetaria, a te e a tutto il mondo! [ e poi, io voglio vedere chi sarebbe così scemo, soltanto, da pensare di volerti fare del male! ]
Rispondi
 ·
politicalUniusREI
4 mesi fa

king Saudi Arabia mio amico -- lol. ovviamente Darwin ha anche detto: che, Obama Gender è un prodotto OGM della Spa, Monsanto! lol. ... ma, tu vedi, nelle mani di che balordi Bidenberg, Rothschild il fariseo, il vero super satanista, ha dato il potere!
Rispondi
 ·
politicalUniusREI
4 mesi fa

Tutta la malvagità dell'imperialismo sharia, di ONU, Amnesty farisei Illuminati salafita saudita, in Siria, che, distruggerà Israele, perché i nemici occulti sono più pericolosi dei nemici reali! [ questi islamici non hanno il concetto che la vita umana è sacra! ] Due ospedali su tre sono distrutti o inservibili, come il 38 per cento delle strutture mediche di base. Ferme quasi tutte le ambulanze. Non solo: la metà dei medici ha abbandonato il Paese, altri sono stati uccisi o imprigionati, e tra il personale sanitario rimasto, in media, solo uno su trecento ha le competenze per affrontare le emergenze. Nel caso della città di Aleppo i medici rimasti ad assistere una popolazione di più di due milioni di persone sono solamente 36: le linee guida dell’Organizzazione mondiale della sanità ne prevederebbero invece 2.500 per centri urbani di analoghe dimensioni.
Rispondi
 ·
politicalUniusREI
4 mesi fa

[ e, tu non pretendere di essere Unius REI, per poter dialogare contro Satana! .. e satana? lui è intimidito da me, perché lui non arriva alle suole delle mie scarpe! ] Fame di Dio. La Parola di Gesù nel Vangelo «ci dà forza, ci sostiene nella lotta contro, la mentalità mondana che abbassa l’uomo al livello dei bisogni primari, facendogli perdere la fame di ciò che è vero, buono e bello, la fame di Dio e del suo amore». Papa Francesco ha commentato così all’Angelus di ieri, domenica 9 marzo, l’episodio delle tentazioni di Gesù durante i quaranta giorni trascorsi nel deserto prima di iniziare la sua missione pubblica. «Il tentatore — ha ricordato — cerca di distogliere Gesù dal progetto del Padre, ossia dalla via del sacrificio, dell’amore, che offre se stesso in espiazione, per fargli prendere una strada facile, di successo e potenza». Ma Gesù «sa bene che con Satana non si può dialogare, ricordiamolo anche noi nel momento delle tentazioni»
Rispondi
 ·
Nessuno Unius REI
1 mese fa

Re dell'Arabia Saudita Abdullah bin Abdul Aziz Al Saud, --  ti ricordi, di come, nel tuo deserto, membri delle famiglie Rothschild: farisei, di Core, Dathan e Abiram, che,loro negavano, a Mosè, e a, Aronne, sia l'autorità civile, che religiosa, loro furono puniti: e scomparvero, loro, le loro famiglie, le loro tende e tutti i loro beni, nel suolo, che si aprì, per inghiottirli all'inferno anima e corpo? ] lol. [ immagina che, Rothschild, fa incazzare di nuovo JHWH, nel tuo deserto, per avere negato la autorità di Unius REI, e poi, Dio, lo fa inghiottire, dai demoni, all'inferno, anche a lui, di nuovo? lol. poi, tutti diranno: "Dio JHWH, lui è veramente giusto!"
Rispondi
 ·
politicalUniusREI
4 mesi fa

[ tutto il crimine, più abietto, della storia del genere umano, fatto commettere, alla LEGA ARABA, da Obama GENDER GMOS, sotto egida Onu meda Amnesty sharia nazi.. ] A Faisalabad manifestazione a tutela dell’universo femminile. Le vittime preferite della violenza in Pakistan FAISALABAD. «Il Governo deve approvare nuove leggi a tutela delle donne, in particolare nei casi di violenza. domestica o per gli abusi commessi dalla “macchina dello Stato”, come avviene in carcere quando sono i rappresentanti delle istituzioni a macchiarsi dei peggiori crimini». È quanto hanno chiesto i manifestanti che hanno aderito alla Campagna del nastro bianco, che si è tenuta lo scorso 6 marzo a Faisalabad, nel Punjab. Un’iniziativa intitolata. «Tempo di agire per mettere fine alla violenza contro le donne», indetta a due giorni di distanza dalla festa internazionale della donna dell’8 marzo. Centinaia di persone, provenienti da comunità diverse del Pakistan, così come da differenti estrazioni sociali e confessionali, hanno voluto rispondere all’appello lanciato dagli attivisti di Peace and Human Development (Phd Foundation), Association of Women for Awareness & Motivation (Awam) e Adara Samaji
Behbood (Asb), realtà da sempre in prima fila nella tutela dei diritti umani. I dimostranti indossavano nastri bianchi, come simbolo della ribellione alla violenza contro le donne. Molti i canti e gli slogan contro gli abusi verso l’universo rosa, che si ripetono con troppa frequenza in tutto il Paese. Le persone in piazza hanno chiesto all’esecutivo e al Parlamento di prendere misure concrete. Nel mirino anche le discriminazioni basate sul genere e tutte le diverse forme di violenza — fisica, sessuale, emozionale, economica — che si verificano in famiglia, il più delle volte in un clima di totale omertà. «La campagna — ha spiegato Suneel Malik, direttore di Phd Foundation — intende sensibilizzare soprattutto gli uomini, chiamati a sradicare ogni forma di violenza sulle donne. È una violazione gravissima ai diritti umani, ma che troppo spesso e con grande dispiacere viene accettata senza battere ciglio ed è anche per questo che molte vicende non emergono e passano sotto silenzio. Vengono considerate parte integrante della cultura e del destino, delle donne anche a causa dell’inerzia dello Stato». Gli fa eco Nazia Sardar, direttore di Awam, secondo cui «in Pakistan i casi di prevenzione e repressione degli abusi sono più problematici, perché non vi è un monitoraggio costante ed efficiente. Per questo il Governo è chiamato ad attuare un sistema migliore di controllo, vegliando sull’applicazione, delle normative in materia». In particolare, in Pakistan, è un fenomeno abbastanza diffuso lo stupro di ragazze e bambine delle minoranze religiose. Le donne cristiane sono un obiettivo privilegiato, perché le più vulnerabili e indifese. La maggior parte dei casi non viene nemmeno denunciato alla polizia e, quando accade, spesso gli autori delle violenze restano impuniti. Ed è tuttora vivo nella comunità cristiana il recente caso di Sumbal, la bimba cristiana di 5 anni, vittima di violenza perpetrata da un gruppo musulmani in una strada di Lahore.
Rispondi
 ·
politicalUniusREI
4 mesi fa

ecco tutti il tragico: teatrino islamico, il balletto della morte, per ingannare il genere umano, mentre, in realtà, esiste un solo califfato mondiale sotto egida ONU Amnesty merda, per uccidere Israele! Ovviamente, nessuno è così ingenuo da credere, che, io amo l'Israele dei massoni, di oggi, più di come, io amerò il mio Israele di JHWH di domani, possibilmente nel regno di Palestina, se il Re della Arabia Saudita non si farà uccidere come quel pezzo di merda che lui è! .. e poiché, JHWH Dio è sovrano, poi, il popolo non può cedere la sua sovranità monetaria a nessuno, perché Dio ha fatto di ogni uomo un re.. che è perché, farisei e salafiti sono i ladri! ] [ BAGHDAD, 10. Un’altra domenica di sangue in Iraq. Trentasette persone sono morte, tra cui due donne e cinque bambini, e altre 166 sono rimaste ferite nell’attentato suicida che ha avuto luogo di fronte a un posto di blocco a Hilla, località situata a sud di Baghdad. Secondo quanto hanno riferito fonti della sicurezza, un attentatore suicida, a bordo di un minibus carico di esplosivo, si è fatto saltare in aria in mezzo a una fila di auto in un momento di grande affluenza a un posto di blocco, all’ingresso della città. «Ho visto le fiamme avvolgere il posto di blocco e le auto in fila e molte persone non sono riuscite a uscire dalle loro auto perché la pressione causata dall’esplosione ha bloccato le portiere » ha raccontato uno dei feriti. «Alcune persone sono morte carbonizzate » ha affermato un poliziotto. Nell’attentato, ha riferito l’emittente Al Iraqiya, sono morti anche due dipendenti della stessa tv. Sangue non solo a Hilla. Due soldati sono stati uccisi a un posto di blocco ad Abu Ghraib, a ovest di Baghdad. E a nord della capitale cinque poliziotti e due militari sono morti in due diversi attacchi. Anche marzo dunque si conferma un mese sanguinoso per l’Iraq, dopo che dall’inizio dell’anno le persistenti violenze, in particolare tra sciiti e sunniti, hanno provocato un pesante bilancio di vittime, anzitutto fra i civili.
Rispondi
 ·
politicalUniusREI
4 mesi fa

[ lol. ] super iper, more super highest super merda di Obama GENDER‏ [ lol. ]
/user/YouTube/discussion [google CIA 666 youtube NSA] [ non mi importa, se, voi chiudete per la terza volta, questa pagina.. io non so come fanno, ma, i miei ebrei mi seguiranno sempre, ovunque, io andrò! ] amen. C. S. P. B. +. Amen!
Crux Sancti Patris Benedecti. Croce del Santo Padre Benedetto
amen. C. S. S. M. L. +. Amen! Crux Sacra Sit Mihi Lux
Croce sacra sii la mia Luce. amen. N. D. S. M. D.
Non draco sit mihi dux. Che il dragone non sia il mio duce
amen. V. R. S. +. Amen! Vadre Retro satana. Allontanati satana!
amen. N. S. M. V. +. Amen! Non Suade Mihi Vana. Non mi persuaderai di cose vane
amen. S. M. Q. L. +. Amen! Sunt Mala Quae Libas. Ciò che mi offri è cattivo
amen. I.V. B. +. Amen! Ipsa Venena Bibas. Bevi tu stesso i tuoi veleni:  DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF! IN NOMINE PATRIS, ET FILII ET SPIRITUI SANCTO + Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen!
Yitzchak Kaduri, [ quando la merda di Obama GENDER, sarà entrata nella Chiesa Cattolica, cioè, la grande e definitiva apostasia: ( finirà il millenarismo ) poi, inizierà il tempo di satana e saranno momenti angosciosi.. . perché, satana sarà liberato dall'abisso per camminare sulla terra! ti giuro nel nome di Gesù: non avrò pietà per questi traditori! ]
Rispondi
 ·
politicalUniusREI
4 mesi fa

Open letter to Hillary, lo sai sono io che comando sul mondo! TU VUOI FARE LA CAMPAGNA ELETTORALE CONtro di me? Allora, conquistami, con-quist-ami, ama me, difendi i martiri cristiani e la tua civiltà ebraico cristiana, non tradirla mai più, se, tu non parlerai di sovranità monetaria costituzionale? Ti perdonerò, per ora!! 11 marzo, Usa 2016: sito e primo spot per Hillary. WASHINGTON, Hillary Clinton non ha ancora deciso ufficialmente se ricandidarsi alla conquista per la nomination democratica. Ma il SuperPac 'Ready for Hillary', il cui account su twitter ha gia' 111mila followers, non perde tempo, lanciando un nuovo sito web e il primo spot già molto cliccato online. La colonna sonora è 'Roar', ultimo successo della pop star Katy Perry. E le immagini descrivono tutta la storia personale dell'ex First Lady, dall'infanzia al suo ultimo incarico.
Rispondi
 ·
politicalUniusREI
4 mesi fa

[Kerry 322 Bush, mi raccomando non andate anche qui, con i cecchini. piuttosto, fate opere di bene! ] Blindati bloccano a Caracas una marcia delle donne, contro la crisi alimentare. #Biden invita #Maduro a dialogare con l’opposizione ( ma è molto difficile che i satanisti massoni possano parlare con lealtà). #CARACAS. [ speriamo che gli USA non usino i loro poteri occulti per fare un Golpe in Venezuela, come lo hanno già fatto, in Ucraina ed in Siria, ecc.. gli USA, ed i sauditi, sono i più pericolosi terroristi del mondo.] La situazione creatasi in Venezuela con il susseguirsi delle proteste antichaviste è allarmante e il Governo del presidente Nicolás Maduro deve «rispettare i diritti universali, compresa la libertà di espressione e di riunione» ma anche: «impegnarsi in un dialogo sincero in un Paese che è profondamente diviso ». La ha dichiarato ieri il vicepresidente, statunitense, Joe Biden. In una lunga intervista al giornale «El Mercurio», Biden, che è giunto a Santiago del Cile dove martedì sarà presente alla cerimonia di insediamento di Michelle Bachelet, ha sottolineato che «rispondere a manifestazioni pacifiche con le forze di sicurezza e milizie armate, demonizzare e arrestare gli oppositori e rafforzare drasticamente le restrizioni sulla stampa non è l’atteggiamento che ci si aspetta da una democrazia che rispetta i diritti umani». Nel frattempo, la protesta nazionale convocata dall’opposizione contro la politica economica del Governo Maduro ha mobilitato migliaia di persone sabato in una decina di città del Venezuela, ma a Caracas la “marcia delle pentole vuote” delle donne antichaviste, che doveva concludersi davanti alla sede del ministero dell’Alimentazione, è stata impedita da un impressionante dispositivo di blocco di mezzi blindati delle forze di sicurezza. Il leader oppositore, Henrique #Capriles ha accusato Maduro di avere «paura delle pentole vuote, perché sa che sono vuote per colpa sua». In Venezuela c’è penuria dei beni di consumo: secondo statistiche dello stesso Governo, oltre il 20 per cento dei prodotti di prima necessità — inclusi la farina di mais, l’olio e la carne di pollo — risulta difficile, quando non impossibile, da acquistare durante la spesa quotidiana.
Rispondi
 ·
politicalUniusREI
1 mese fa

Obama - but that, kind of world, you're going to leave, and, at your daughters, and your grandchildren? Bush 322 666 and Rothschild Pharisees, you have said, that, "the aliens will never take you, and, your daughters?" and then, you have believed them? but, as our technology, could see: neuronal filaments, a fiftieth of a millimeter, in the optic nerve, and, in the brain? and, also, if we had this technology, who, you said that, the doctors of the Satanists, they would be honest with you? I'm neglecting my children, to protect your daughters! listen to me, do you a favor, and, to your daughters, and, to all mankind, "committed suicide", but, unfortunately, this is your truth, if you were not a coward? then, you would never have become, the President of the United States!
Rispondi
 ·
politicalUniusREI
4 mesi fa

http://www.reginamundi.info/MiracoliEucaristici/
Rispondi
 ·
politicalUniusREI
1 mese fa

Obama -- ma, che genere di mondo, tu stai per lasciare, alle tue figlie, ed ai tuoi nipoti? Bush 322 e Rothschild farisei 666, ti hanno detto, che, "gli alieni non prenderanno mai te, e le tue figlie?" e poi, tu hai creduto a loro? ma, quale nostra tecnologia, potrebbe vedere filamenti neuronali, di un cinquantesimo di millimetro nel nervo ottico, e nel cervello? ed anche, se, ci fosse questa tecnologia, chi, ti dice che, i medici dei satanisti, sarebbero stati onesti con te? Io sto trascurando, i miei figli, per proteggere le tue figlie! ascolta me, fai un favore, alle tue figlie, e a tutto il genere umano: "suicidati!", ma, purtroppo, questa è la tua verità, se, tu non eri un codardo? poi, tu non saresti mai diventato, il Presidente degli Stati Uniti!
Rispondi
 ·
politicalUniusREI
1 mese fa (modificato)

Abd Allah, king Saudi Arabia - premesso, che, Dio non ha una sua religione! tu stai combattendo, con la tua merda nazista, contro verità, che, tu non sei stato degno, di poter comprendere!
IDIOTA, TU STAI COMBATTENDO CONTRO DIO!
Rispondi
 ·
politicalUniusREI
1 mese fa

ABD Allah King Saudi Arabia -- no, io non sono cinico, come te, che, ti diverti a vedere soffrire le persone! .. e tutte le tue motivazioni? sono merda! tu pagherai per tutto questo, e la sorte di un cane? sarà più felice della tua! Ma se, tu mi vuoi aiutare, a fare da educatore, al genere umano, poi, tu potresti essere perdonato!
Rispondi
 ·
politicalUniusREI
4 mesi fa

In realtà tutte le migliaia di miracoli eucaristici sono miracoli permanenti. [ open letter to Illuminati Bildenberg, Pharisees salafiti wahhabiti, Islamici: lo giuro nel nome di Gesù: "io Unius REI vi precipiterò all'inferno senza nessuna pietà!"] «La situazione in Ucraina è estremamente complessa: quel che è più urgente, è che tutte le parti in causa mantengano la calma e mostrino moderazione per evitare un’escalation della tensione», ha fatto sapere da Pechino il ministero degli Esteri, citando le parole di Xi a Obama. Anche al cancelliere Merkel, Xi ha detto che la situazione in Ucraina è «estremamente delicata» e deve essere affrontata con grande attenzione.
Rispondi
 ·
politicalUniusREI
4 mesi fa

Open letter to Benjamin Netanyahu.. ovviamente, ora la PALESTINA è troppo piccola per fare rientrare i palestinesi, che, sono stati espulsi, ma, se la sharia verrà abolita, in tutto il mondo, per fare dell'Islam, soltanto, una religione di pace, e se, io riceverò tutta: l'Idumea, e la Madiana, come dice la Bibbia (tu Uhius REI sull'Idumea getterai i tuoi sandali). (e 40 anni di vita, di un popolo nel deserto saudita Madiana, sono giuridicamente sufficienti, per rivendicare, in favore di quel popolo la proprietà! ). per fare il Regno di Palestina (distruggere, quindi, il falso Massonico Israele, senza sovranità monetaria ), ovviamente, tutti i palestinesi potranno ritornare nel mio Regno di Palestina .. contrariamente, anche quelli, che, oggi, sono in Palestina saranno portati via, deportati nel deserto saudita, che, il Re assassino seriale, saudita jihadista terrorista nel mondo intero, non vuole dare a me, per farsi uccidere lui, come un cane da Rothschild! … e poiché, tu hai imparato ad ascoltare me, poi, tu incomincerai ad avere dei risultati importanti!
Rispondi
 ·
politicalUniusREI
4 mesi fa

king Saudi Arabia .. mio caro: la giustizia è eterna immortale, senza preferenze e senza riguardi.. ecco perché, troppe poche persone vanno in Paradiso.. adesso tu capisci, cosa io voglio dire: " io devo costruire il Tempio Ebraico, per tutti gli uomini del pianeta! " .. e non mi importa, se, i farisei razzisti, si offenderanno, perché, io sono stato  programmato per calpestare ogni iniquità! .. quindi, quale può essere la differenza, se, è un cristiano, o un musulmano, ecc.. a subire la ingiustizia? Ogni ingiustizia rivendica la sua vendetta, ed ecco perché, io sono le legge del taglione!
Rispondi
 ·
politicalUniusREI
4 mesi fa

king Saudi Arabia .. quando io scrivo un articolo? ci sono tante persone, che, mancano di visione e di profezia, tutte persone egoiste dalla mente ristretta, dal cuore sterile.. loro non sanno avere una visione: per poter benedire: ogni essere umano del pianeta, e nella loro grettezza, non sono come Dio, che, lui il Santo: JHWH, mio Allah, LUI da la vita a tutti, anche ai suoi nemici, e miei nemici ...  prima, per loro: disgraziati, di ricevere un inesorabile giudizio.. quindi, io vedo tutti questi infelici, come tanti polli disperati, che vanno sul camion, al macello, e sono in uno stato di agitazione, nella gabbia dei loro peccati,, soltanto perchè, la loro fede: è pari al loro amore.. quindi, meglio sarebbe stato per loro, che, loro non fossero mai nati!
Rispondi
 ·
politicalUniusREI
4 mesi fa

king Saudi Arabia .. se tu hai un poco di pazienza? oggi, io farò con te una alleanza eterna!
Rispondi
 ·
politicalUniusREI
4 mesi fa

king Saudi Arabia .. perché, tu sei meravigliato, che, i satanisti americani sono tutti terrorizzati da me? io sono un esorcista, ed è normale per alieni e satanisti, criminali ecc.. di temere la luce e la legge!
Rispondi
 ·
politicalUniusREI
4 mesi fa

#Putin --- ovviamente: io non posso lasciare ad una Ucraina della NATO, uno sbocco nel Mar Nero, è come se, io dessi a te, una base navale in Canada.. tu capisci che, tu sei un ragazzo intelligente, che, una cosa del genere, sarebbe impossibile da sostenere: per la difesa degli USA! ] ma, di questo sono sicuro: gli ucraini si accorgeranno subito, di che rovina significa, oggi essere: europei sudditi, senza sovranità monetaria, dei Bildenberg massonici, ladri usurai. [ Ianukovich, dice: io unico presidente legittimo (ok! e per tutti i giuristi del mondo, questa è la verità! E se, i satanisti americani, 322 Kerry Bush, Obama crazy gender, loro i pervertiti: vogliono sovvertire la legge, attraverso, il terrorismo?, questa è soltanto una brutta storia per loro! ). "Assolutamente illegittime" prossime presidenziali in Ucraina. 11 marzo, 10:58. Ianukovich,io unico presidente legittimo MOSCA, "Sono l'unico presidente legittimo dell'Ucraina e continuo ad essere il comandante in capo dell'Esercito": lo ha detto il deposto presidente ucraino, Viktor Ianukovich, in una conferenza stampa a Rostov sul Don, est della Russia, trasmessa in diretta tv. Ianukovich ritiene "assolutamente illegittime" le prossime presidenziali in Ucraina e ha annunciato che "appena le circostanze me lo consentiranno, tornerò a Kiev". Parlamento Crimea proclama indipendenza. Russia, prima lettura legge annessione il 21 marzo. 11 marzo, 11:40. Ucraina, si dimette il premier Azarov. Ucraina: via Ianukovich, Kiev volta pagina. Parlamento Crimea proclama indipendenza: Con 78 voti a favore su 81, il Parlamento della Crimea ha dichiarato l'indipendenza dall'Ucraina. Le autorità della russofona Crimea intendono nazionalizzare le navi della flotta ucraina dislocata a Sebastopoli. "La flotta ucraina a Sebastopoli sarà interamente nazionalizzata. Non intendiamo lasciar uscire le navi ucraine da Sebastopoli", ha annunciato il premier locale Serghiei Aksionov, non riconosciuto e ricercato da Kiev. "Abbiamo precluso l'uscita - ha aggiunto - anche alla flotta civile Cernomor Neftegas", che comprende navi cisterna e per l'esplorazione marittima dei giacimenti di gas e petrolio nel Mar Nero. Lo riferisce Itar-Tass. NEWS. Il Parlamento della Crimea approva la dichiarazione di indipendenza. Ucraina: per cittadini europei e` importante distinguere tra informazioni e propaganda. Sulle cose della politica proprio le menzogne, se continuamente ripetute, riescono a sembrare le uniche verità e tutti vi si adeguano. Una clamorosa dimostrazione di questa tecnica fu, durante la guerra che la Nato scatenò contro la Serbia, la storia delle fosse comuni.
Rispondi
 ·
politicalUniusREI
4 mesi fa

[my JHWH -- io conoscevo un tipo che diceva: " io voglio tutto io! ", si, ma, lui poi è morto, come un pazzo, perché, ha perso il cervello 10 anni prima di morire! ] Doppi standard, strumento preferito dell’Occidente. Numerosi politici occidentali affermano che l’intenzione della Crimea di diventare parte della Russia sarebbe in contrasto con le norme del diritto internazionale. Ma nel 2008, quando il Kosovo ha dichiarato in via unilaterale la propria sovranità, una serie di paesi europei e gli USA hanno ritenuto del tutto legittimo tale passo. Yanukovich: sono vivo e il presidente legittimo dell'Ucraina. Viktor Yanukovich ha dichiarato di essere vivo e di essere non solo il presidente dell'Ucraina, ma anche il comandante supremo delle forze armate. "Voglio ricordare che non sono solo l'unico e legittimo presidente dell'Ucraina, ma anche il comandante supremo," - ha affermato Yanukovich, parlando con i giornalisti a Rostov sul Don. Ha promesso di ritornare in Ucraina non appena le circostanze lo consentiranno. Yanukovich ha anche dichiarato che "forze oscure" a Kiev vogliono iniziare una guerra civile e ha accusato i partner europei, di aver calpestato i documenti che garantiscono la pace civile in Ucraina. Crimea won't return to Ukraine - speaker of the Crimean legislature. Crimea will not return to Ukraine, speaker of the Crimean legislature Vladimir Konstantinov told reporters on Tuesday. "The Crimea's return to Ukraine is ruled out," he said. Crimean volunteers sworn in to build region's own army. Crimea's pro-Russian authorities are reported to be swearing in volunteer soldiers in a bid to boost the breakaway region's claim for independence from Ukraine. According to Crimea's PM Sergei Aksyonov, 186 volunteers have already vowed to "defend the people of Crimea." They have joined the ranks of some 1,500-strong self-defense forces that the premier described as the republic's "bulwark."
Rispondi
 ·
politicalUniusREI
9 mesi fa

@UN, EU, NATO, USA, Satanists, Freemasons, Herman Achille Van Rompuy is [IMF synagogue of Satan, the Arab League] - how can you say, we are good parents, because, our children will be rich, and will rule, on a planet, transformed, in a single herd of slaves?

@ ONU, satanisti, massoni, Herman Achille Van Rompuy è [sinagoga FMI, di satana, Lega ARaba ]-- come potete voi dire, noi siamo dei buoni genitori, perché, i nostri figli, saranno ricchi, e domineranno, su di un pianeta, trasformato, in un solo branco di schiavi?
Rispondi
 ·
politicalUniusREI
1 mese fa (modificato)

all criminal jews nazi talmud Illuminati by satan in Israel] my JHWH -- sono tutti dei criminali miserabili! non hanno ancora capito, che, tutte le scommesse contro, di me, andranno perdute! come possono pensare che, Unius REI possa essere ingiusto o fazioso? SOLTANTO, PER QUESTO CRIMINE, LORO MERITANO LA MOrTE! ] Victims of Explosion in Israel Lament Plea Agreement
Published: May 31, 2012 by Wayne King
A Messianic Jewish congregation leader whose son was almost killed by a bomb planted by an ...
Messianic Jews Singled Out in Israeli Town
Published: September 15, 2011 by Wayne King
Messianic Jews in a suburb west of Jerusalem continue to be harassed for following their faith, this ...
Messianic Christian Couple in Israel Accused of Converting Minor
Published: July 02, 2011 by wayne
A hard-line Jewish ultra-Orthodox group in Israel that singles out Jewish Christians known as ...
Church Building in Israel Set Ablaze
Published: November 04, 2010 by Wayne King
An unidentified arsonist in Israel set fire to a Jerusalem church building that has long been a ...
Alleged Bomber of Christian Boy in Israel to Stand Trial
Published: September 03, 2010 by wayne
An Israeli man accused of planting a homemade bomb that almost killed the son of a Messianic Jewish ...
Messianic Jewish Church Won’t Appeal Israeli Court Ruling
Published: July 14, 2010 by wayne
A congregation of Messianic Jews in Israel who recently lost a lawsuit against an ultra-orthodox ...
Messianic Jews in Israel Seek Public Apology for Attack
Published: April 23, 2010 by Wayne
After a final court hearing in Israel last week, a church of Messianic Jews awaits a judge’s ...
Jewish Christian in Israel Seeks Protection from Repeated Attacks
Published: December 28, 2009 by Ksenia Svetlova
A Christian of Jewish origin who has been attacked on the streets here four times because of his ...
Victims of Bomb Blast in Israel Recovering as Suspect Indicted
Published: November 13, 2009 by Will Morris
One morning during the week of March 10, 2008 in Ariel, Israel, David Ortiz opened his Bible ...
Messianic Jew Wins Supreme Court Battle
Published: July 16, 2009
JERUSALEM , July 15 For three long years a Jewish believer in Christ struggled to keep her bakery ...
Christian Institutions Protest New Visa Regulations
Published: April 21, 2000
Christian institutions in Israel fear that their work will be seriously impeded if a new government ...
https://www.worldwatchmonitor.org/2000/04-April/newsarticle_0947.html/
Messianic Jew Wins Supreme Court Battle
Published: July 15, 2009 by Ksenia Svetlova
For three long years a Jewish believer in Christ struggled to keep her bakery business alive after ...
https://www.worldwatchmonitor.org/2009/07-July/4135/ Non-Arab Christians in Israel Seek in Vain for Burial Sites
Published: July 08, 2009 by Ksenia Svetlova
Here in Israel’s third-largest city, it was not possible for the Russian Orthodox relatives of a ...
Non-Arab Christians Seek in Vain for Burial Sites
Published: July 08, 2009
HAIFA, Israel, July 8 Here in Israel’s third-largest city, it was not possible for the Russian ...
Church Showered with Stones in North
https://www.worldwatchmonitor.org/2007/10-October/newsarticle_5095.html/
Published: June 23, 2009
St. Nicolay parishioners   Photo: Ksenia SvetlovaMIGDAL HA-EMEQ, Israel, June 22 When the ...
Church Showered with Stones in Northern Israel
Published: June 22, 2009 by Ksenia Svetlova
When the congregation at St. Nicolay church in this northern Israeli town gathered on that quiet ...
Arson attack damages church
Published: October 26, 2007
Fire damage at church (photo: Al Muller)JERUSALEM, October 26 Rapid police and fire department ...
Orthodox Jews Disrupt Messianic Worship Service
Published: December 28, 2005
Orthodox Jews disrupting worship service December 28 – Orthodox Jews disrupted a Messianic ...
https://www.worldwatchmonitor.org/2005/12-December/newsarticle_4141.html/
Messianic Jews Fight Public Slurs in Israel
https://www.worldwatchmonitor.org/2005/09-September/newsarticle_3986.html/
Published: September 21, 2005
Polly Sigulim, in front of her homeSeptember 21 The Israeli High Court on September 12 heard a ...
Bible Shop Trashed in West Bank
https://www.worldwatchmonitor.org/2003/09-September/newsarticle_2315.html/
Published: September 12, 2003
As violence escalated between Israeli troops and Palestinian militants, the only Bible bookshop in ...
Future Still Unknown for Sisters
Published: October 20, 2000
Three Ethiopian-born sisters who believe in Jesus and who have had their Israeli citizenship revoked ...
https://www.worldwatchmonitor.org/2000/10-October/newsarticle_0822.html/
Victims of Explosion in Israel Lament Plea Agreement
Published: May 31, 2012 by Wayne King
Ultra-right Jew who planted bomb ruled guilty but not responsible.
Share on facebookShare on twitterShare on google_plusone_shareShare on redditMore Sharing Services0
A Messianic Jewish congregation leader whose son was almost killed by a bomb planted by an ultra-right wing Jew said he feels like the Israeli criminal justice system has abandoned him.
On Monday (May 28), the Jerusalem District Court approved a plea agreement for the man accused of bombing pastor David Ortiz’s home, Jack Teitel, without consulting Ortiz or his attorneys, Ortiz said. The plea agreement is unique in that the court said Teitel committed the acts, but it did not hold him responsible for committing them.
Ortiz, leader of the Congregation of Ariel, said the prosecutor’s office has also consistently misled his attorneys about basic information on important court filings for the case. Teitel has multiple charges against him for several acts of violence, including two killings, but prosecutors in Ortiz’s case have sidelined or deliberately avoided him, Ortiz said. The Ortiz family opposes any plea bargain.
“They are doing it without any kind of consultation with us,” Ortiz said. “The victims are either supposed to either OK it or reject it. They can’t just make a plea bargain without consulting the victims. They are trying to ignore us.”
The prosecutor that is supposed to be protecting Ortiz’s interests is neglecting his duty, he added. “He doesn’t want to be seen protecting Christians,” Ortiz said. “It doesn’t benefit him in society.”
Attack. On March 20, 2008, Teitel placed a Purim basket laden with explosives at the front door of the Ortiz apartment in Ariel, Israel, according to a confession Teitel made to police. The bomb was meant to kill Ortiz, who runs an active ministry in Israel and in parts of the Occupied Territories.
 A part-time housekeeper brought the basket into the apartment and set it on a kitchen table. When the pastor’s son, 15-year-old Ami Ortiz, opened the basket, it disappeared in an explosion that destroyed the Ortiz apartment and left Ami writhing in his blood on the kitchen floor.
 In June the Jerusalem District Court is supposed to have another hearing to determine if Teitel is “criminally responsible” for the shootings and bombings. David Ortiz said he has long been concerned that the prosecution will make a deal with the defense in which they will say Teitel was insane when he set the bomb, thus making him not responsible for what he did.
For Ami, the question isn’t about how much time Teitel spends in prison, but whether his heart is changed when he is released.
 “I have forgiven him,” Ami said. “I never felt the need for revenge. I have never felt any kind of hate for Jack Teitel. I hope God talks to him. I hope someone says to him something that will make him think about where he is heading in life. Is what he’s doing right?” Ami said he wants Teitel to accept Yeshua as Messiah. If one hour in jail led Teitel to a changed heart, “one hour would be great,” he said.
After the Blast. Ami said that while he was on the floor after the explosion, he couldn’t see or move. He could barely breathe and hear. Surprisingly, he still remembers the explosion. “To me it sounded like a balloon popping, because it messed up my ears,” he said. Moments later, his apartment was full of people.
“I tried to get up, but they pushed me back down,” he said. “I was bleeding. I couldn’t see anything, and it was hard for me to breathe, so I was kind of panicky.”
Someone asked him what was going on, and he said that the package had exploded. “In the beginning I didn’t feel pain – I just felt it was hard for me to breathe, very hard,” he said. “I had to fight for my breath every time. I would talk; people would make me talk to make sure I was alive. I didn’t feel any pain, my whole body was numb. “ About 20 minutes later, paramedics arrived at the scene and took Ami to a hospital. In the ambulance, the pain came over him suddenly and overwhelmingly, he said. “I started panicking in there. I was afraid, very afraid, because I could hear my situation with the two paramedics talking between themselves. I really got it – and then the pain started.”
His legs began to feel like they were burning, he said.
“It felt like my legs were broken. It’s a strange pain. I can’t describe it, but it’s nothing I had ever felt before. I really couldn’t take it. I asked them to put me down, and I woke up eight days later.”
Recovery. For David Ortiz and his wife Leah, Ami’s recovery was at once gut-wrenching and faith-affirming.
Ami’s body was shattered. He spent eight hours in surgery with doctors doing two-hour rotations in the operating room. Ortiz said that at one time he felt like he had fallen into a “black hole.” He remembers sitting down in the hospital thinking, “I’m gone, I can never get that back.”
Leah Ortiz, spiraling in her own despair, told her husband, “I’m losing it.”
David Ortiz said it was then, sitting in his son’s hospital room, that he saw an image of Jesus on a throne and felt God speaking to him. He leaned in close to his wife and, as the message was revealed to him, he whispered it word by word into her ear, he said: “A decision has been made in made in heaven that you will not understand, but I have decided to glorify Myself. Ami is going to walk out of the hospital.”
When Ami was carried into the hospital, doctors said his condition was, “matzav anush,” or hopeless. But by 6 a.m., the lead doctor taking care of Ami approached the Ortiz family with a confession, of sorts.
“I have no medical terms to describe it,” he said, according to Leah Ortiz. “I cannot speak to you in medical terms. Your son has experienced a miracle.”
Legal Action
On Nov. 12, 2009, prosecutors indicted Teitel for the Ortiz bombing. They also indicted him on a host of other charges related to the shootings or attempted killings of several other victims.
Along with the Ortiz case, police said Teitel was responsible for the June 1997 shooting death of Samir Bablisi, a Palestinian taxi driver who was found in his cab with a single bullet wound to his head. Two months later, police said, Teitel shot Isa Jabarin, a Palestinian shepherd who was giving Teitel driving directions to Jerusalem.
Police also said that Teitel attempted to set fire to a monastery he believed was harboring missionaries and made several unsuccessful bombing attempts. He is accused in a September 2008 bombing that slightly wounded emeritus history professor Ze’ev Sternhell of Hebrew University in Jerusalem.
Teitel, 39, immigrated to Israel from the United States in 2000, is married and has four children. He lived in the West Bank settlement of Shvut Rachel, near Jerusalem. Police said that Teitel is an ultra-Orthodox Jewish nationalist who picked out his targets based on his nationalist philosophy.
 Following his arrest, Teitel underwent at least two psychiatric evaluations. He was declared unfit for trial in the first evaluation in 2010. Tests afterward cleared him to stand trial. Moving On. In many ways, Ami has moved beyond the attack. Scars and emotional damage will be with him the rest of his life, but Ami sees the bombing as a defining moment in his life that he refuses to let define who he is.
The bomb was meant to kill or at minimum maim David Ortiz and stop his ministry to the Jews in Israel. But instead it changed Ami, who admits that before the blast he wasn’t that serious about his faith and hardly ever talked about it.
“I was just born into it. I never did anything special. I was just living my life,” Ami said. “I never really thought about it.”
After the bombing, that all changed, he said.
“You ask yourself, ‘Where do you stand?’ You have to start taking things seriously, because things are getting serious.”
Now Ami, who attends a Bible college in the United States, talks openly about his faith, if for no other reason than that his history is emblazoned on his body in the form of scar tissue and residual metal fragments. He takes his role as a spokesman in stride.
“It’s not something I try to avoid or will try to avoid, because it is not something I will be able to,” he said. “I am living my life wherever God wants to take me. I know there’s a reason for it, so I’m just going to play along. I’m not going to fight it.”
Ami sees part of what happened to him as a warning for other Christians, be they gentiles or Jews who believe that Jesus is the Messiah. Persecution is coming, he said.
“It’s the start,” he said of the kind of persecution that he suffered. “We know from the Bible it’s going to get much worse. Persecution of a higher level will come. If not five years, 10 years. If not 10 years, 15. It’s not far.”END
 ·
Rispondi
 ·
politicalUniusREI
4 mesi fa

king Saudi Arabia mio amico -- che cosa, io ti dicevo prima, circa degli ignoranti? li senti come sbraitano? quando loro non capiscono qualcosa, gridano, per fare capire, agli ingenui, che, loro sono dotti, che, loro hanno la scienza, ed invece, sono un nulla, che non hanno capito: proprio niente! .. ed infatti, nessuno di loro avrebbe il coraggio, per dire a me: io sono Bush, e credo, che, tu sbagli, per questo motivo, ecc.. e il perché, te lo dico io: "loro non hanno un motivo valido contro di me!" lol. ecco perché, Darvin aveva ragione, quando, lui ha detto, che, i satanisti Bush e Kerry sono due scimmie!
Rispondi
 ·
politicalUniusREI
4 mesi fa

2_2. king Saudi Arabia ] [ ISLAM nazi sharia dei MOSTRI SOTTO EGIDA ONU AMNESTY Obama gender ]. [ Non mi rimaneva che pregare e piangere, In Pakistan giovani cristiane, in parte minorenni, vengono rapite e costrette con minacce di morte a convertirsi all'islam. Edizioni Paoline 10.03.2014. ] Esemplare il processo, parecchi anni fa, a una cristiana di nome Tamara. La giovane lavorava come cameriera in casa di un musulmano facoltoso, che l'aveva ripetutamente violentata. Tuttavia non aveva alcuna chance di ottenere giustizia in un tribunale. La legislazione, nel frattempo parzialmente modificata, stabilisce che un musulmano può essere condannato per violenza sessuale nei confronti di un non musulmano soltanto se si presentano a testimoniare quattro uomini di buona reputazione e di fede islamica. In parole povere: una donna deve trovare quattro uomini che abbiano assistito allo stupro. Sfugge a ogni logica che dei signori perbene possano stare a guardare senza muovere un dito... Il mio viaggio non mi ha portato da Tamara, ma da molte altre persone i cui diritti sono stati calpestati dal sistema. Ho trascorso diverse settimane negli uffici dello studio legale CLAAS, fondato dal paladino dei diritti umani Joseph Francis per fornire assistenza legale alle minoranze del suo Paese. Sono ormai centinaia i casi patrocinati negli anni dai suoi avvocati, infaticabili nell'impegno affinché i poveri e gli sfruttati non siano stritolati dagli ingranaggi del sistema giudiziario ma ottengano giustizia. Grazie all'intermediazione di CLAAS, le donne intervistate mi hanno accordato ben presto la loro fiducia, nella speranza che il racconto di ciò che hanno vissuto possa mettere al riparo altre donne da situazioni simili e contribuire a cambiare un sistema che rende difficile la vita di tante persone. Le interviste sono state registrate tutte negli uffici dello studio legale. La situazione di quelle donne è tuttora difficile: per Teena (la prima delle giovani ritratte), per esempio, sarebbe impossibile tornare alla casa paterna. Non arriverebbe alla mattina dopo. Ciò che si stenta a credere diventa plausibile osservando la realtà pachistana: il 4 gennaio 2011 è stato assassinato il musulmano Salman Taseer, governatore della provincia del Punjab, l'area più densamente popolata del Paese. Taseer aveva preso le difese di Asia Bibi. Il politico, che era contrario a quei bizzarri articoli di legge, aveva fatto visita in carcere a Bibi già nel novembre 2010 per dimostrarle pubblicamente la propria solidarietà. A sparare a Taseer è stata una guardia del corpo, assunta per la sua sicurezza. La cosa più avvilente è che l'assassino sia stato celebrato ovunque come un eroe. Bibi non si sente affatto sicura in carcere. Più volte persone accusate della stesso “reato” - anche con motivazioni inverosimili o palesemente false – sono state uccise in prigione o mentre uscivano dal tribunale. - Daniel Gerber è giornalista e redattore freelance (tra gli altri per Berner Zeitung, ERF, Radio 32 e Livenet.ch), nonché scrittore (Esoterik, die unerfüllte Suche, Fünfzehn Dollar für ein Leben). E' sposato con Irene e vive nei pressi di Berna. Per conto della casa editrice Brunnen si è recato in Sudan e nella Striscia di Gaza.
Rispondi
 ·
politicalUniusREI
1 mese fa

Obama - pero que clase de mundo, vas a salir, y, en sus hijas y sus nietos? Bush 322 666 y Rothschild fariseos, que han dicho, que "los extraterrestres nunca te llevará, y tus hijas?" y entonces, usted los ha creído? pero, como nuestra tecnología, podría ver: filamentos neuronales, cincuentava parte de un milímetro, en el nervio óptico, y, en el cerebro? y, también, si tuviéramos esta tecnología, que, se dijo que los médicos de los satanistas, que sería honesto con usted? Estoy descuidando mis hijos, para proteger a sus hijas! escúchame, hacerte un favor, y, a sus hijas, y, a toda la humanidad, "se suicidó", pero, por desgracia, esta es tu verdad, si no fueras un cobarde? entonces, nunca se habría convertido en el Presidente de los Estados Unidos!
Rispondi
 ·
politicalUniusREI
4 mesi fa

Ma, chi è lorenzojhwh Unius REI? lui ha le idee fin troppo chiare! « Verum, sine mendacio certum et verissimum, quod est inferius, est sicut quod est superius, et quod est superius, est sicut quod est inferius: ad perpetranda miracula rei unius. Et sicut omnes res fuerunt ab uno, mediatione unius; sic omnes res natae fuerunt ab hac una re, adaptatione. Pater eius est sol, mater eius luna; portauit illud ventus in ventre suo: nutrix eius terra est. Pater omnis telesmi totius mundi est hic. Vis eius integra est, si versa fuerit in terram. Separabis terram ab igne, subtile a spisso, suaviter cum magno ingenio. Ascendit a terra in coelum, iterumque descendit in terram, et recipit vim superiorum et inferiorum. Sic habebis gloriam totius mundi. Ideo fugiat a te omnis obscuritas. Hic est totius fortitudinis fortitudo fortis; quia vincet omnem rem subtilem, omnemque solidam penetrabit. Sic mundus creatus est. Hinc erunt adaptationes mirabiles, quarum modus hic est. Itaque vocatus sum Hermes Trismegistus, habens tres partes philosophiæ totius mundi. Completum est quod dixi de operatione solis. »
« Il vero senza menzogna, è certo e verissimo... Ciò che è in basso è come ciò che è in alto e ciò che è in alto è come ciò che è in basso per fare i miracoli della cosa una. E poiché tutte le cose sono e provengono da una, per la mediazione di una, così tutte le cose sono nate da questa cosa unica mediante adattamento. Il Sole è suo padre, la Luna è sua madre, il Vento l'ha portata nel suo grembo, la Terra è la sua nutrice. Il padre di tutto, il fine di tutto il mondo è qui. La sua forza o potenza è intera se essa è convertita in terra. Separerai la Terra dal Fuoco, il sottile dallo spesso dolcemente e con grande industria. Sale dalla Terra al Cielo e nuovamente discende in Terra e riceve la forza delle cose superiori e inferiori. Con questo mezzo avrai la gloria di tutto il mondo e per mezzo di ciò l'oscurità fuggirà da te. È la forza forte di ogni forza: perché vincerà ogni cosa sottile e penetrerà ogni cosa solida. Così è stato creato il mondo. Da ciò saranno e deriveranno meravigliosi adattamenti, il cui metodo è qui. È perciò che sono stato chiamato Ermete Trismegisto, avendo le tre parti della filosofia di tutto il mondo. Completo è quello che ho detto dell'operazione del Sole. »
===================================================
e se qualcuno volesse fare una recensione su di me? Giudicate da voi stessi, se gli sarebbe possibile questa operazione!
Tutto lo spam del NWO vs di me Unius REI lorenzojhwh
http://www.radiopaniekzaaierwebradio.com/video/lorenzo-jhwh-2of2-miracula-rei-unius-king-of_0:04:30__FIyxoHBicfg.html
 ·