mine anti bambino in Donbass












daughter, you must do: a single step: you must utter a single name: "my Redeemer JHWH" to come to Jesus! so, you'll have, the happyness: and then: you'll never be more tired because, Jesus said: "come unto me, all ye that ye are weary, and tired, and I will give you relief: comfort, consolation! because, I am humble and mild-hearted! "then: you can sperimentare the love and joy of your Creator! figlia, si deve fare: un solo passo: deve pronunciare un nome unico: "il mio Redentore JHWH" di venire a Gesù! così, avrete la felicità: e poi: non sarai mai più stanco perché Gesù disse: "Venite a me, voi tutti che siete affaticati e stanchi, e vi darà sollievo: conforto, consolazione! perché io sono umile e mite di cuore! "allora: è possibile sperimetare l'amore e la gioia del vostro Creatore! fille, vous devez faire : une seule étape : vous devez prononcer un seul nom: « mon Rédempteur JHWH » à venir à Jésus! ainsi, vous aurez, le bonheur : et puis : vous ne serez jamais plus fatigué car, Jésus dit: "Venez à moi, vous tous que vous êtes fatigué et fatigué, et je vous donnerai des secours : réconfort, consolation! parce que, je suis humble et doux de cœur! « puis : vous pouvez sperimetare l'amour et la joie de ton créateur! ابنه، يجب عليك القيام: خطوة واحدة: أنت يجب أن ينطق اسم مفرد: "بلدي JHWH المخلص" يأتي إلى يسوع! لذا، عليك، السعادة: ومن ثم: عليك ابدأ أن تكون تعبت أكثر لأن يسوع قال: "تعال لي، يي، أن، يي بالإرهاق، والتعب،، وسوف أعطيكم الإغاثة: الراحة، عزاء! لأن أنا المتواضع، والقلب معتدل! "ثم: يمكنك سبيريمينتاري، الحب والفرح للمنشئ الخاص بك! hija, tienes que hacer: un solo paso: usted debe proferir un solo nombre: "mi Redentor JHWH" venir a Jesús! Entonces, usted tendrá la felicidad: y luego: nunca estarás más cansado, porque Jesús dijo: "Venid a mí todos vosotros, que sois fatigado y cansado y, le dará alivio: comodidad, consuelo! Porque yo soy humilde y suave de corazón! "entonces: usted puede experimentar, el amor y la alegría de su creador. COSTITUZIONE NON PREVEDE CESSIONE DI SOVRANITà MONETARIA, E ASSOCIAZIONI SEGRETE MASSONICHE! VOI STATE TUTTI PER MORIRE! Baltazar Christi ORAÇÃO DE SÃO BENTO A NOS. IRMÃOS E IRMÃS....... A CRUZ SAGRADA SEJA A MINHA LUZ NÃO SEJA O DRAGAÕ MEU GUIA RETIRA TE SATANAS.. E MAU O QUE TU ME OFERECES BEBA TU MESMO DO TEU VENENO.... ROGAI POR NOS BEM AVENTURADO SÃO BENTO PARA QUE SEJAMOS DIGNOS DAS PROMESSAS DE CRISTO... FILHO AMADO DO DIVINO PAI ETERNO..... AMEM.... C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO : (Al segno + ci si fa il segno della croce) + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen!

LA TRUFFA DELLO SPECCHIETTO. È la truffa più comune in Italia, solitamente il truffatore e il suo complice si appostano con un'automobile con uno specchietto preventivamente rotto in una strada stretta con grande passaggio di traffico, individuano una possibile vittima, nella maggioranza dei casi una persona di mezza età, o comunque una persona che al momento è distratta dal telefono cellulare o da una discussione con la compagna.
La truffa sta per iniziare, uno dei due criminali a questo punto scaglia un sasso o un oggetto di piccole dimensioni contro la carrozzeria della vittima mentre l'auto gli sta passando vicino, così da generare un rumore simile a quello di un contatto.
Parte l'inseguimento, con il truffatore che ferma la vettura del malcapitato e gli mostra lo specchietto rotto, i delinquenti usuali a questo giochetto, si presentano ben vestiti, all'apparenza brave persone, e considerando il fattore "auto nuova/bel vestito", la prima cosa che viene in mente è: "sarà un imprenditore o un agente di commercio", anche perché nel 90% dei casi le auto che hanno in uso sono noleggiate. Dopo la prima discussione il delinquente prende il telefono e a secondo della vittima che ha davanti, o chiama un numero di centro servizi di qualche gestore telefonico (voce registrata), oppure in altri casi chiama un complice che si spaccia per operatore della società di noleggio, il delinquente passa il telefono alla vittima ed a quel punto il complice al telefono spiega alla vittima che per cambiare lo specchietto la società di noleggio dovrebbe spendere circa 80/400 euro ( a seconda dell'auto usata e della vittima che si ha davanti), e spiega anche che non sarebbe conveniente fare il cid, la vittima convinta di aver parlato con una persona attendibile e non potendo accertare altro, decide di sborsare i soldi ed il gioco è fatto!
Per evitare di essere coinvolti in questa truffa basta richiedere immediatamente la compilazione della Constatazione Amichevole dell'incidente e nel caso il truffatore vi chiedesse di risolvere la faccenda con dei soldi, mostratevi sicuri e respingete la sua richiesta fermamente, chiamando successivamente le Forze dell'Ordine.
Onestamente e SENZASCONTI....Sveglia! Non fatevi fregare da questi miserabili!!
LA TRUFFA DELLO SPECCHIETTO - CONSIGLI UTILI
http://www.senzasconti.it/guide-e-consigli-utili-alle-truffe/truffa-dello-specchietto/


Carissimo Lorenzo, grazie per avermi accolto fra i tuoi amici. Ti chiedo, se ne condividi l'idea, di fare conoscere mio cugino Leonardo Vitale. Il primo, vero, pentito di mafia per ritrovata fede in Dio e per motivi di coscienza. Attingi sue notizie dal sito WWW.LEONARDOVITALE.IT. Fammi conoscere il tuo parere circa la richiesta che venga canonizzato martire della fede. Ti ringrazio per la collaborazione che ti sarà possibile offrirmi. Auguri di Pace e Bene nel Signore Gesù e nella Sua e nostra madre la Beata Vergine Maria.
Leonardo Vitale il primo vero pentito di mafia
www.leonardovitale.it
pochi secondi fa
l'onore è tutto il mio, di poter trovre un fratello nella fede: che, è prte dello stesso Corpo di Cristo! io ho copiato due articoli, del tuo sito li pubblicherò sui miei bloggers
LEONARDO VITALE, LA PECORELLA SMARRITA
E' STATA RITROVATA, DAL BUON PASTORE. Questo sito nasce dal desiderio di far conoscere
LEONARDO VITALE. "il primo vero pentito di mafia per motivi di coscienza".
All'interno di esso troverai una breve biografia con la presenza di alcune sue lettere da dove si evince la sua conversione.
Per quanti volessero manifestare il loro pensiero, possono usare il link "commenta" del menù presente in ogni pagina del sito
Francesco Paolo Vitale http://www.leonardovitale.it/index2.asp
==========================

Luigi ACCATTOLINUOVI MARTIRI393 storie cristiane nell'Italia di oggiPrefazione di Angelo Comastri<br />
Premessa "Nel nostro secolo sono ritornati i martiri, spesso sconosciuti, quasi "militi ignoti" della grande causa di Dio": è Giovanni Paolo II che parla così, nella Tertio millennio adveniente (n. 37). In risposta alla provocazione papale, questo volume azzarda una ricognizione del martirio cristiano nell'Italia del Novecento. Per la domenica 7 maggio dell'anno 2000 il Papa ha programmato una "commemorazione ecumenica dei nuovi martiri" e noi ci siamo chiesti: quell'idea di Giovanni Paolo, di porre in luce il martirio come un dato dell'epoca, vale anche per l'Italia? La nostra convinzione è che valga e qui ne forniamo gli argomenti. Abbiamo ipotizzato – cercando sempre di attenerci alle indicazioni papali – cinque categorie di martirio, che abbiamo sviluppato in sette capitoli. Ne è venuto un catalogo di 393 nomi, riconducibili a due fuochi, o fonti principali di martirio: la missione alle genti e la seconda guerra mondiale. Attorno a questi fuochi dominanti, ne abbiamo individuati altri tre, di minore rilevanza numerica e di più ardua definizione, ma certo non di poco significato: il martirio legato alle opere di carità e di giustizia, quello delle donne che pagano con la vita il prezzo della loro dignità. Vengono dunque per primi i martiri della missione: sono i missionari morti sul campo, uomini e donne, sacerdoti e cristiani comuni, in ogni parte del mondo, di ogni genere di morte violenta, ma causata sempre dalla mano dell'uomo. Ne abbiamo elencati 146, tra il 1900 e il 1999. Seguono i martiri della guerra, che costituiscono la folla più grande in cui ci siamo imbattuti e che abbiamo suddiviso in tre capitoli: - quelli che sono morti principalmente - o anche - per salvare i fratelli ebrei dalla persecuzione (25 nomi), - quelli che sono stati uccisi nelle stragi di popolo, che hanno contrassegnato i venti mesi (dal settembre del 1943 all'aprile del 1945) della parziale occupazione nazista del nostro Paese (64 nomi, in rapresentanza di migliaia di anonimi), - quanti hanno dato la vita in difesa della dignità della persona umana, rivendicando la libertà che le spetta, o contestando chi l'opprimeva, o subendo inermi la morte, senza farsi complice dell'oppressore (100 nomi). Viene per quinto un capitolo che tratta dei martiri della carità: in parte sono anche questi vittime della guerra, in parte di situazioni violente del tempo di pace. Il sesto capitolo abbozza la categoria altrettanto complessa del martire della giustizia, con particolare riferimento alle vittime del terrorismo e delle varie mafie. Chiude il volume un capitolo appena abbozzato e tutto sperimentale (a partire dal titolo), riguardante quelle che abbiamo chiamato "martiri della dignità della donna" (5 nomi). Ogni capitolo è preceduto da un'introduzione che espone i criteri che abbiamo seguito nell'indagine e motiva le scelte delle storie narrate e del linguaggio adottato. Qui – a premessa generale del volume - ci proponiamo di abbozzare un'immagine d'insieme del martirio cristiano nella nostra epoca e nel nostro paese. L'iniziativa del Papa Giovanni Paolo vuole un aggiornamento del catalogo dei martiri, perché la Chiesa possa disporre di un "Martirologio contemporaneo" (così lo chiamò nel discorso d'apertura del Concistoro straordinario, il 13 giugno 1994), che dia ragione dei segni di santità e delle testimonianze eroiche donate alla nostra epoca. Egli crede che siano straordinari,.... .. Alberto Dalla Chiesa e della sposa Emanuela Setti Carraro, come lui credente e quanto lui consapevole del rischio, è una scelta solo nostra. E solo nostra è la decisione di considerare martire il primo pentito di mafia Leonardo Vitale: pentito per conversione cristiana e ucciso dalla mafia all'uscita dalla messa. Valorizzare il martirio vuol dire anche esercitarsi a guardare più ampiamente alla vita cristiana, oltre i modelli ricevuti dalla tradizione: abbiamo già accennato al socialista anticlericale Gracco Spaziani (n. 309), che vive nel lager una riscoperta della figura di Cristo e ora al pentito di mafia che riscopre la sua appartenenza cristiana. A un analogo ampliamento dell'orizzonte ci sollecitano in questi ultimi anni le conversioni che vengono dal mondo dell'Aids: con esse usciamo dal campo del martirio, ma restiamo nel campo limitrofo della testimonianza a Cristo data in cospetto alla morte. E anch'esse – come tanti atti dei martiri, antichi e contemporanei – ci dicono che i modi d'essere cristiani sono più numerosi di quanti non ne abbia codificati la tradizione<br />
&nbsp;&nbsp;&nbsp; &nbsp;&nbsp;&nbsp; &nbsp;&nbsp;&nbsp; <a href="http://www.leonardovitale.it/notiziedett.asp?idnotizia=1">http://www.leonardovitale.it/notiziedett.asp?idnotizia=1</a><br />
======================<br />
</div>
HAMAS SHARIA IS ISIS SHARIA ] WHERE IS ERDOGAN E SALMAN SHARIA? [  The truth about ‘Palestinian’ terrorism exposed by the one man no one can argue with
Regno Israele
Regno Israele14 ore fa
'Urss voleva lanciare atomica su Londra' e allora, COSA C'è DI STRANO? ANCHE IO VOGLIO LANCIARE BOMBE ATOMICHE CONTRO LA LEGA ARABA: DEGLI ASSASSINI SERIALI ONU AMNESTY, SHARIA: MANIACI RELIGIOSI CULTO HITLER, E Benjamin Netanyahu ME LO HA IMPEDITO!
Regno Israele
Regno Israele14 ore fa
Netanyahu MY DEAR ] [ UNA VOLTA CHE è PARTITO HOLLYWOOD CONE LE STRUMENTALIZZAZIONI STORICHE VOLUTE DAI VINCITORI? NON C'è PIù NIENTE DA FARE! "Hitler non voleva sterminio ebrei", bufera su Netanyahu ] IN QUESTO MODO, ROTHSCHILD SPA FMI, CHE è IL VERO MANDANTE? SI è DICHIARATO INNOCENTE!
Regno Israele
Regno Israele13 ore fa
Netanyahu MY DEAR ] [SE, tu ci pensi i Rothschild SpA hanno una possibilità per dimostrare la loro innocenza, circa, la mia accusa di essere i pianificatori: mandanti: di ogni shoah fatta dai nazisti e dai comunisti: contro i popoli ebraico cristiani! ] Quindi per questa loro dimostrazione: loro devono rinunciare al FMI, e devono venire a vivere con me in ARABIA SAUDITA: così dimostreranno che non sono in occulto: i nemici delle 12 Tribù di ISRAELE, come: io dimostrerò loro, di non lasciarli soli di non abbandonarli: senza la mia speciale protezione in loro favore! POI, VEDREMO CHE LAVORO FAR FARE LORO, SECONDO LA LORO VOCAZIONE, PERCHé IO VOGLIO ESSERE CIRCONDATO, SEMPRE, DA PERSONE FELICI E SODDISFATTE!
Regno Israele
Regno Israele18 ore fa
Teoria IDEOLOGIA gender SODOMA A TUTTI: nella scuola. Se ne discute a Gravina. ] MA SE, FARISEI ROTHSCHILD SPA FMI, TALMUD PER ANIMALI DARWIN GOYIM: DALLA FORMA UMANA, HANNO INVENTATO LA TEORIA SCIENTIFICA DELLA EVOLUZIONE SENZA UNO STRACCIO DI PROVA SCIENTIFICA: POI, POSSONO INVENTARE DI TUTTO! INFATTI, HANNO FATTO UN MATRIMONIO CON TRE LESBICHE, E PRESTO FARANNO IL MATRIMONIO CON I CANI! ] MENTRE MAOMETTO, è stato innovativo e moderno, perché con la sua PEDOFILIA E POLIGAMIA: SI è DIMOSTRATO PIù DARWIN DHIMMI EVOLUTO DI TUTTI GLI ALTRI! .. e alla luce di tutta questa prostituzione pornocrazia massonica legalizzata? Mometto è un santo! [ Domenica 25 Ottobre 2015 alle 19.30 presso l'auditorium di San Francesco di Gravina in Puglia si svoglerà una conferenza sulla teoria gender organizzata da studenti gravinesi in collaborazione con l'associazione La Manif Pour Tous ITALIA di Bari e con l'intervento di Antonio Brandi, presidente dell'associaizone ProVita http://www.notizieprovita.it/ . La conferenza dal titolo Ideologia gender. Pericoli e sfide per la famiglia e la società vuole creare un momento di riflessione e dibattito sul tema dell'insegnamento della teoria gender a scuola come previsto dalla legge Buona scuola che ha già fatto discutere molto. http://www.pugliain.net/la-buona-scuola-la-regione-puglia-ricorre-alla-corte-costituzionale/ La parola gender è un termine inglese che in italiano vuol dire "genere" mentre la cosiddetta "ideologia gender" prevederebbe l'insegnamento a scuola di una teoria che affermerebbe come la natura costruita e sociale dei ruoli sessuali, mirerebbe ad abolire la natura umana. Sulla questione però si è tempestivamente espressa la ministra Giannini con una ciroclare ai dirigenti scolastici per chiarire che la Buona scuola non introduce la teoria gender. Insomma c'è ancora molta confusione sulla vicenda e incontri e dibattiti fra i diversi schieramenti potrebbero aiutare la cittadinanza alla comprensione.
uniusrei lorenzojhwh
uniusrei lorenzojhwh2 settimane fa
Kim Jong Un, pronti a qualsiasi guerra [[ REALLY? E TU CREDI DI ESSERE ANCHE PRONTO A SCENDERE ALL'INFERNO DA TUO PADRE E DA TUO NONNO? RAGAZZO MIO! IL TUO VERO PROBLEMA è QUELLO CHE TU NON SEI PRONTO A FARE QUALSIASI TIPO DI PACE! E FARE MASSACRARE I POPOLI? QUESTO NON TI PORTERà ALLA GLORIA! ]] Leader nordcoreano a parata per 70 anni del Partito lavoratori
Regno Israele
Regno Israele19 ore fa (modificato)
ora che il meteorite "sfera della REDENZIONE" ucciderà un terzo del genere umano, e disintegrerà gli USA: che sono completamente impregnati di satanisti massoni: come Sodoma era impregnata di GENDER DARWIN, ovviamente, la UE si prepara alla successione demonica, con il suo Anticristo per la fine dei tempi ] E PERCHé DOBBIAMO DIPENDERE: INDEBITATI CON il SATANISMO DEI ROTHSCHILD SPA BANCHE CENTRALI? NON SIAMO ABBASTANZA SATANISTI MASSONI DA SOLI BILDENBERG REGIME ANCHE NOI? allora, STAMPIAMOCI DA NOI, IN SOVRANITà MONETARIA, IL NOSTRO DENARO CARTA IGIENICA COLORATA: invece di comprarlo in USA! ] questi russi sono troppo ingenui! [ MOSCA, 24 OTT - Mosca e' pronta a una ''intensa, collaborazione'' con gli Usa in Siria: lo ha detto il ministro degli esteri russo, Serghiei Lavrov, in una intervista alla tv, statale Rossia. ''Spero che alla fine la Ue capisca che la sua posizione 'distaccata' sulla questione siriana e' inaccettabile'', ha aggiunto
Regno Israele
Regno Israele19 ore fa
quindi voi che odiate le votazioni: QUANDO NON SONO MANIPOLATE DAL VOSTRO REGIME MASSONICO, voi siete i tiranni REGIME Bildenberg! QUI A BARI (PUGLIA) NON ESISTONO SEDI REGIONALI DI PARTITI (rare eccezioni per il PD che è meglio organizzato): DOVE I CITTADINI POSSONO DISCUTERE DI POLITICA, MA, ESISTONO SOLTANTO COMITATI ELETTORALI ESTEMPORANEI, perché, LA NOSTRA DEMOCRAZIA è UNA TRUFFA! ] [ MOSCA, 24 OTTOBRE. Da mezzanotte tutti i voli diretti tra Ucraina e Russia saranno sospesi, per effetto delle reciproche sanzioni tra i due Paesi, i cui rapporti restano avvelenati dall'annessione russa della Crimea e dal conflitto nel Donbass, nonostante la tregua degli accordi di Minsk. A fare la prima mossa era stata Kiev, mettendo al bando le compagnie aeree russe dopo la decisione dei separatisti filorussi di indire elezioni locali, che però sono state posticipate al prossimo febbraio.
Regno Israele
Regno Israele17 ore fa
Aborto, omosessualità, prostituzione: la deriva di Amnesty International
 ] IL NEMICO DI ISRAELE E IL COMPLICE DEI NAZISTI ISLAMICI [ Amnesty
International si presenta come un’organizzazione non governativa (ONG)
che difende gli esseri umani in base alla Dichiarazione Universale dei
Diritti dell’Uomo. Milita attivamente e spesso in modo efficace per la
liberazione dei prigionieri per crimini di coscienza, per il diritto
alla libertà d’espressione e per l’abolizione della pena di morte, della
 tortura e della
http://aleteia.us7.list-manage.com/track/click?u=e747b6da5b523d93de77f3f8b&id=300b680622&e=42f38c5160
uniusrei lorenzojhwh
uniusrei lorenzojhwh2 settimane fa
TEL AVIV, 10 OTTobre. Due israeliani sono stati accoltellati stamani nel
 rione ortodosso ebraico di Shmuel ha-Navi a Gerusalemme. Lo dice la
Radio militare, spiegando che l'aggressore è stato ucciso. La polizia,
dal canto suo, per ora conferma un solo ferito. I feriti, entrambi in
condizioni di media gravità, sono ebrei ortodossi di oltre 60 anni.
Regno Israele
Regno Israele16 ore fa
DIO NON CI HA FATTI PER LA RELIGIONE, MA CI HA FATTI PER LUI! ] chi non conosce Dio personalmente andrà all'inferno insieme a Maometto! [ Il Papa: Dio esce a cercarci, MA noi misuriamo l’amore. /watch?v=ZvMsUg81rlw&list=TLKeU5-smqaEsyNDEwMjAxNQ Pubblicato il 23 ott 2015 Dio dona sempre con abbondanza il suo amore e la sua grazia agli uomini, che invece hanno “l’abitudine di misurare le situazioni”. Parole di Papa Francesco nell’omelia della Messa del mattino celebrata a Casa Santa Marta, nella quale ha commentato un brano della lettera di San Paolo ai Romani proposta dalla liturgia. Con abbondanza Dio dona la salvezza, che è l’amicizia tra noi e lui, perché il suo amore è senza misura, come quello del Padre che riabbraccia il figlio che credeva perduto. https://youtu.be/ZvMsUg81rlw
uniusrei lorenzojhwh
uniusrei lorenzojhwh2 settimane fa
Kim Jong Un, ESSERE CONTRO GLI USA, dei massoni farisei satanisti? NON è
 SUFFICIENTE PER DIVENTARE UN MIO ALLEATO! Anche perché io non sono
contro nessun popolo: e contro nessuna religione! L'INFERNO COME IL
REGNO DI DIO NON POSSONO DIRE MAI "BASTA!" oppure: "lui NO!"
Regno Israele
Regno Israele2 settimane fa
adesso lo diranno tutti: i satanisti GENDER DARWIN Bush 322 Kerry,
Bildenberg anticristo Obama MERKEL CAMERON massoni farisei rothschild
spa hanno fatto fare il genocidio di tutti i cristiani di siria e iraq,
in modo deliberato! ] [ 09/10/2015 SIRIA. Vescovo siriano: L’ambigua
politica Usa favorisce lo Stato islamico. Timori per i cristiani rapiti
Mons. Hindo riferisce che i raid russi degli ultimi giorni si sono rivelati efficaci contro Daesh, in ritirata in alcune zone. Le operazioni statunitensi sono "solo di facciata, in realtà hanno lasciato liberi di agire i jihadisti", come conferma la vicenda del rapimento dei cristiani. Timori per la sorte degli ostaggi dopo l’esecuzione di tre assiri. L’economia il vero motore della guerra in Siria. Damasco (AsiaNews) - I raid aerei americani in Siria sono operazioni di facciata, che in realtà non colpiscono le milizie dello Stato islamico (SI) le quali sono libere di agire sul terreno; solo gli attacchi dei russi degli ultimi giorni si sono rivelati efficaci, costringendo i jihadisti a ripiegare verso il deserto irakeno. È quanto racconta ad AsiaNews mons. Jacques Behnan Hindo, alla guida dell’Arcieparchia siro-cattolica di Hassakè-Nisibi, che riferisce le testimonianze raccolte dalla gente che vive nelle aree teatro del conflitto. “L’intervento di Mosca si è rivelato positivo - spiega il prelato - perché stanno colpendo davvero Daesh [acronimo arabo per lo SI, ndr] e i miliziani cominciano a fuggire. In una zona sono scappati a bordo di 20 auto in tutta fretta in direzione dell’Iraq, lasciando altre 20 auto sul posto. Segno di una vera e propria ritirata”.
Il vescovo di Hassakè-Nisibi vive egli stesso sotto la minaccia dello SI: “Sono a meno di tre chilometri dalla città - racconta - un mese fa una loro offensiva è stata respinta e hanno ripiegato nei dintorni della città. Nelle ultime due settimane, grazie anche agli attacchi dei russi, hanno cominciato a ritirarsi”.
Di contro, mons. Hindo riserva invece parole durissime verso gli Stati Uniti, i quali starebbero bombardando non le postazioni delle milizie jihadiste ma reparti e mezzi dell’esercito governativo siriano. “Non è questione di essere pro o contro il governo - racconta - ma la gente non ha mai creduto agli attacchi americani. Solo i curdi hanno davvero combattuto sul terreno, ma per difendere le proprie posizioni” e non è plausibile che possano, essi soli, risolvere l’emergenza. Inoltre Stati Uniti, Francia, Gran Bretagna parlano solo di “attaccare Daesh, ma non parlano di al Nusra e di altre milizie fondamentaliste legate ad al Qaeda. Anzi, vi sono gruppi estremisti che hanno cambiato nome per rifarsi una verginità, e questi non vengono nemmeno menzionati. Anche questo è un grosso problema”.
Il presule denuncia una “ambiguità di fondo” nell’atteggiamento di Washington, come emerge anche dal comportamento tenuto dagli americani durante il sequestro di centinaia di cristiani originari dei villaggi della valle del fiume Khabur. “La notte del 23 febbraio, quando Daesh ha attaccato, gli aerei americani - accusa - hanno sorvolato a lungo la zona senza intervenire. Poi per tre giorni non si è più visto alcun caccia, lasciando campo libero ai miliziani. Questo ci fa pensare che in qualche modo sono stati aiutati dagli americani, che tengono un atteggiamento ambiguo”.
In queste ore i media dello Stato islamico hanno diffuso un video (clicca qui per vedere alcuni estratti diffusi dalla tv libanese Otv e rilanciati da Aina) che mostra l’esecuzione di tre degli oltre 200 cristiani assiri ancora nelle mani dei miliziani jihadisti. “Ne hanno giustiziati tre - racconta mons. Hindo - e ne stanno preparando altri tre per una prossima esecuzione. In un primo momento hanno chiesto una somma enorme per la liberazione, quasi 120mila dollari per ciascuna delle 203 persone. Hanno respinto la proposta di un milione per il rilascio di tutti, ora è stata fatta una nuova proposta e stiamo aspettando una risposta”.
Il prelato spiega che è difficile trattare con i rapitori, i contatti “sono brevissimi” e “non lasciano molti margini di manovra”. “Rispondo sì o no - racconta - e poi agiscono di conseguenza. Ora è rientrato nella zona anche il vescovo assiro, che si trovava a Erbil [per l’elezione del nuovo patriarca], per proseguire nelle trattative e seguire la vicenda in prima persona”. Nei giorni scorsi hanno liberato un anziano di 89 anni per comunicare la notizia dell’avvenuta esecuzione, poi la diffusione del video che sarebbe stato girato attorno al 23 settembre, festa islamica del sacrificio. “Analizzando il video - spiega mons. Hindo - si vede che il sole era ancora forte, mentre negli ultimi 10 giorni è calato di intensità. Questo fa ritenere plausibile la data del 23 come momento dell’esecuzione anche se non ci sono riferimenti alle celebrazioni”. 
Alla vicenda dei cristiani si associa anche il dramma vissuto dalla popolazione di Deir el-Zor, città di 250mila abitanti a est della Siria, da tempo assediata dalle milizie dello Stato islamico. “La gente muore di fame - denuncia il vescovo - mancano cibo e medicinali. Pensate che oggi un sacco di 50 kg di zucchero ha raggiunto il valore di una vettura o di una casa. La gente vende la macchina per comprarselo. Lo SI ha imposto un vero e proprio blocco, uomini, donne, anziani e bambini ridotti alla fame”. Per questo egli rilancia l’appello agli Stati Uniti, all’Arabia Saudita, al Qatar perché facciano “davvero qualcosa” per fronteggiare l’emergenza e salvare una popolazione civile allo stremo delle forze.
In realtà, accusa mons. Hindo, i governi occidentali “stanno lavorando per la sicurezza di Israele e per dividere la Siria e l’Iraq, per mettere così le mani sulle ricchezze di questi Paesi. E non si tratta solo di petrolio, perché al largo delle nostre coste è stato da poco scoperto un importante giacimento di gas naturale. E ancora, sono in ballo - aggiunge - gli oleodotti che dall’Arabia Saudita e dal Qatar dovrebbero arrivare in Occidente. Damasco non ha accettato il passaggio sul proprio territorio, e questa è la conseguenza”. È una questione “molto complessa” , conclude mons. Hindo, dietro la quale “vi è l’economia; in Occidente si parla di religione, di sunniti e sciiti, di cristiani e musulmani ma questa guerra di Daesh e degli altri gruppi nasconde solo interessi economici ed è finalizzata a dividere il Paese”, contro la volontà di un popolo che in maggioranza è “unito e che vuole restare unito”.(DS)
uniusrei lorenzojhwh
uniusrei lorenzojhwh2 settimane fa
sono sempre le bombe di Erdogan e di Rothschild ] non c'è nessun altro che mette bombe nel mondo! QUESTA è LA LOGICA DELLA TENSIONE PER REALIZZARE LA GUERRRA MONDIALE! MA, IL PROBLEMA DEI MONDIALISTI USURAI NAZISTI ISLAMICI SPA FMI, è CHE NON POSSONO PRENDERE DI SORPRESA UNIUS REI!
    Ankara, sale a 30 morti bilancio vittime
    Cina: esplosione in ristorante, 17 morti
    Libia: cortei a Bengasi contro l'accordo
https://www.youtube.com/user/youtube/discussion
Regno Israele
Regno Israele14 ore fa
NO! LUI DEVE FARE UN ANNO DI CARCERE, E DEVE ESSERE SOSPESO DALLA PROFESSIONE MEDICA! CONTRARIAMENTE, LA SUA ANIMA POTREBBE ANDARE PERDUTA! LA VITA è PROPRIETà DI DIO! ] [ Eutanasia, condanna in Francia, 2 anni CON LA CONDIZIONALE al 'dottor morte'. Il medico Bonnemaison aiutò 7 malati terminali a morire
Regno Israele
Regno Israele2 settimane fa
abominio bestia di satana carnefice: Nobel dell'inferno Svetlana
Aleksievic: "Amo la Russia, ma non quella di Stalin comunista
sterminatore assassino di cristiani, e neanche quella di Putin il
cristiano uomo libero che non è lo schiavo di Rothschild come me!
Regno Israele
Regno Israele20 ore fa
Cina, docente propone più mariti per donna. Per risolvere il problema
dello squilibrio dei sessi ] NON SAREBBE UNA CATTIVA IDEA SE NEL MONDO
NON CI FOSSERO PIù DEL DOPPIO DI DONNE RISPETTO AGLI UOMINI! [ IL VERO
PROBLEMA RIMANE SEMPRE L'AMORE VERO, LA UGUAGLIANZA TRA UOMO E DONNA E
IL CONTROLLO DEMOGRAFICO!
uniusrei lorenzojhwh
uniusrei lorenzojhwh2 settimane fa
ERDOGAN ME LO AVEVA DETTO: "AI CURDI IO FARò FARE LA STESSA FINE, CHE IO HO FATTO FARE A TUTTI I CRISTIANI SIRIANI, QUELLA CHE, poi, FU LA STESSA FINE DEGLI ARMENI e dei BIZANTINI! Dopotutto allah akbar: questa deve essere per sharia, la stessa fine di tutto il genere umano!" Violente esplosioni vicino stazione Ankara, 52 morti le esplosioni sono avvenute stamani vicino alla stazione. La manifestazione per la pace è stata annullata e gli organizzatori hanno chiesto ai partecipanti e a quelli che stavano arrivando da altre città di tornare a casa nel timore di nuovi attentati. "Stiamo assistendo a un enorme massacro. È una continuazione di quelli di Diyarbakir e Suruc", ha denunciato il leader del partito filo-curdo Hdp, Selahattin Demirtas, riferendosi all'attentato a un suo comizio a Diyarbakir alla vigilia del voto di giugno, in cui morirono 2 persone, e a quello del 20 luglio a Suruc, con 33 attivisti diretti a Kobane uccisi da un kamikaze dell'Isis.
Regno Israele
Regno Israele18 ore fa
See with your own eyes the real reason why Jews are being attacked across Israel. Hamas, and the millions of Arab Palestinians who are so often sympathetic to their ideology, are not frustrated with a lack of progress in the peace process. Nor, are they frustrated due to alleged changes to the status quo on the Temple Mount. They are frustrated that they lack the ability to destroy Israel. But, they continue to pursue fulfilling their real goal. Mosab Hassan Yousef, son of a prominent leader of Hamas, was raised with intention of eventually becoming one of the heads of the terror group. Hatred for Jews and Christians was shoved down his throat from the age he learned to walk. Can anyone really discredit the words of a man so intimately familiar with the ideologies of Arab terrorism who gave up everything to get away from it all? israelvideonetwork.com/the-truth-about-palestinian-terrorism-exposed-by-the-one-man-no-one-can-argue-with
uniusrei lorenzojhwh
uniusrei lorenzojhwh2 settimane fa
la LEGA ARABA HA UN PROBLEMA NAZISTA SHARIA CONTRO IL MONDO, ED IL MONDO
 HA UN PROBLEMA CON PAZZI MANIACI RELIGIOSI ERDOGAN SALMAN SHARIA ALLAH
AKBAR LA LEGA ARABA! I PALESTINEI DEVONO TUTTI ESSERE DEPORTATI! 03 febbraio 2015 Tre militari francesi, di guardia davanti a un palazzo di Nizza che ospita diverse istituzioni ebraiche, sono stati aggrediti a coltellate. Lo si apprende dalla polizia. I tre, di rinforzo nel dispositivo antiterrorismo Vigipirate, non sono gravi. L'aggressore sarebbe stato
fermato, si chiama "Moussa Koulibaly", ha "trent'anni" è "già noto alla
polizia" e la settimana scorsa si trovava all'aeroporto di Istanbul, da
dove è stato espulso e successivamente - si è appreso - interrofato dai
 servizi di sicurezza francesi al suo ritorno in patria. Sarebbe di origini maliane, come Amedy Coulibaly, il killer del negozio kosher di Parigi, ma