google 666 chrome OGM spia SPA

SAREBBE UNA BUONA IDEA, QUELLA DI SOSTITUIRE ASSAD, cioè, 1. SE SI POTESSE TROVARE UNA CIVILTÀ UMANISTICA laica E PLURALISTICA SUPERIORE ALLA SUA, TRA GLI JIHADISTI "Allah akbar"sharia il nazismo maomettano: "morte a tutti gli infedeli", 2. DATO CHE I BILDENBERG SATANISTI SPA FED NWO 666 MASSONI, NON CONSIDERANO PIÙ QUELLA PUÒ ESSERE O NON ESSERE  LA VOLONTÀ DEI POPOLI, ESPRESSA NELLE URNE! QUESTA È UNA STORIA INFAME, che oscilla: 1. TRA IL NAZISMO SAUDITA, E 2. IL NAZISMO TECNOCRATICO DELLE BANCHE CENTRALI! 13 MAR. QUESTA GUERRA CIVILE? NON HA NULLA DI CIVILE, È UNA GUERRA DI INVASIONE: FATTA ATTRAVERSO IL TERRORISMO ISLAMICO INTERNAZIONALE, CIOÈ, TUTTI I SERVIZI SEGRETI DI: CIA USA LEGA ARABA TURCHIA SAUDITI: I SATANA SINAGOGA! Armi pesanti americane, fornite dagli Usa ai ribelli 'filo-occidentali' del cosiddetto Esercito siriano libero (Esl), sono finite invece nelle mani dei qaedisti in Siria. E' quanto afferma l'Osservatorio siriano per i diritti umani basato a Londra, che cita lo stesso Esl, secondo cui gli armamenti, che comprendono un carro armato, veicoli blindati e missili anti-carro, gli sarebbero stati "rubati" dal Fronte Al Nusra nel corso di alcune incursioni in basi della provincia di Idlib, nel nord-ovest della Siria. PERDERE UN CARICO DI ARMI DI QUESTO TIPO SIGNIFICA CHE  Esl, È SOLTANTO UNA SIGLA TRUFFA DI COPERTURA, SONO I JIHADISTI DI ERDOGAN CHE FANNO IL BEL genocidio, E IL CATTIVO GENOCIDIO IN SIRIA!
=====================

 OGM SPA HELL Door NWO CIA
THE big big DIRECTOR: of YOUTUBE Sinnek1 MASTER more GENERAL: THE high PRIEST OF SATAN, into high NWO pyramid of LUCIFER SPA FED CIA cannibals, Bush Owl at Bohemian grove, he became ill, and, he failed fired: now become: the failed 187AUDIOHOSTEM, i did lay off to him, because, 666, was led by the Holy Spirit to mental imbalance, he said me: [You're On A Hopeless Quest]
========
IL DIRETTORE GENERALE DI YOUTUBE Sinnek1: IL sommo SACERDOTE DI SATANA del NWO piramide di LUCIFERO, Bush al Gufo Bohemian grove, diventato il malato e fallito licenziato: 187AUDIOHOSTEM, lui, fatto licenziare da me, perché portato dallo SPiriTO SANTO allo squilibrio mentale, mi ha detto: [You're On A Hopeless Quest]


#MO #MAOMETTO ] [ io devo portare, condurre, URGENTEMENTE, tutti i sacerdoti di satana ( le mie 12 Tribù di ISRAELE ), da voi, al cuore del mondo, per realizzare il Regno: del mio Dio JHWH holy: in cui, anche voi siete chiamati ad entrare! ] [ ADESSO, DECIDETE VOI, CHI di voi: #SHARIA, DEVE ESSERE STERMINATO! io pretendo da voi, lo Stato Laico METAFISICO, perché, io sono la Teocrazia JHWH, e: io non sono lo Stato Secolare.
=================
[ SATANA IS GMOS FED SPA 666 NWO SHARIA religion ] 666 SPA FED SPA CIA OGM NATO USA UE ONU LEGA ARABA BILDENBERG, hanno osato offendere il Signore JHWH holy CAZZO, COME SI SONO PERMESSI!
CHE è lungo il SPA cazzo PEDOFILO OGM di MAometto sharia, TUTTO IN CULO GENDER OBAMA, sotto egida dei diritti TROIA umani satana 666 ONU NWO. SPA 666 TALMUD AGENDA FED GMOS NWO NATO BILDENBERG, rinunciaNO a Cristo, per LOVE SHARIA Allah ONU AMNESTY DHIMMI, E KILL ISRAEL.
 MY HOLY JHWH ] questo di male ci hanno fatto SALMAN e Rothschild [ NOI DHIMMI DALIT GOY SPA FED SHARIA NATO CIA? NOI SIAMO POPOLO OGM SOVRANO!

NWO FED CIA NATO, satanisti SPA Lega Erdogan SHARIA SALMAN ] e che, Gesù di Betlemme: LUI è il VERO King di Israele? POI, Lui è stato crocifisso tra due assassini! Che è quello che, mi state costringendo a fare: " io vi farò tutti inchiodare al lato: "B GENDER Poligamia pedofilia" della Croce santa di Gesù ", COSì. QUANDO IO VI AVRò VISTI TUTTI PENZOLARE? io darò la risposta, opportuna, a quel maomettano di merda, che ha detto: "vediamo chi sono io, e vediamo che sei tu!" CHE, qui, NESSUNO DEI SACERDOTI DI SATANA DELLA CIA SI SAREBBE PERMESSO!

SHARIA NWO SPA GMOS FED TALMUD AGENDA ISIS: TAKFIRO Salmān bin ʿAbd al-ʿAzīz Āl Saʿūd ] è [ lui Abdullah bin Abdulaziz, il re dell'Arabia Saudita, lui faceva il finto morto per non rispondere alle mie domande: poi, quando lui è morto: "al lupo al lupo?" POI: io non ci credevo!" CHE ORA Abdulaziz lui fa IL CALIFFO 666 gay'S Satana all'INFERNO:  che è uno spettacolo così infamante, che non si può guardare! ] 1. Mohammad bin Salman Al Sa'ud, 2. Muhammad bin Nayef Al Sa'ud, 3. Muhammad bin Nayef Al Sa'ud, 4. Abd al-Aziz dell'Arabia Saudita, 5. Abd al‑Aziz dell'Arabia Saudita, 6. Fahd dell'Arabia Saudita, 7. Fahd dell'Arabia Saudita, 8. 'Abd al-Rahman ibn 'Abd al-'Aziz Al Sa'ud, 8. 'Abd al‑Rahman ibn 'Abd a... ecc.. ecc. ecc.. ALLORA VOLETE RISPONDERE VOI ALLE MIE DOMANDE SI O NO?

MAOMETTO SALMAN SHARIA ALLAH AKBAR ] tu sei un TAKFIRO SODOMITA pezzo di merda, sotto l'altare di satana dei Bush 666 CIA, Rothschild, tu interpreti il Corano attraverso il Talmud: TU SEI LA ABOMINAZIONE!

SPA FED GENDER SODOMA NWO XXX? è ONU OGM dittatura SHARIA

SPA FED NWO è TALMUD 666 AGENDA evoluzione OGM GENDER SODOMA MAOMETTO PEDOFILO POLIGAMO, una sola famliglia di porci Obama Rothschild!

#Brzezinski #Rice # Peters #Clark #Wright #666, #PUTTANE ] ok fate i bravi sacerdoti di satana: COLLABORATE! [ La Russia non ha ancora ricevuto dagli USA i dati completi sul caso Lesin. 12.03.2016( Mosca tratta da tempo con Washington per ottenere tutte le informazioni sulle circostanze della morte dell'ex ministro della Stampa, ma gli USA non hanno ancora fornito queste informazioni. La Russia non ha ancora ricevuto dagli USA le informazioni dettagliate sulle circostanze della morte dell'ex ministro della Stampa Mikhail Lesin. Lo ha dichiarato a RIA Novosti l'ambasciatore russo a Washington Sergei Kislyak.
«Già da troppo tempo e costantemente trattiamo con le autorità USA per ottenere tutte le informazioni dettagliate. Ma finora non le abbiamo ricevute», ha spiegato l'ambasciatore.
Lesin è morto il 5 Novembre 2015 in un hotel nel centro di Washington. La polizia ha trovato il corpo di Lesin sul pavimento della sua camera. I paramedici intervenuti ne hanno constatato il decesso. Giovedì il portavoce ufficiale dell'ufficio di medicina legale di Washington, Lashon Beamon, ha informato RIA Novosti che a causare la morte di Lesin è stato un trauma cranico da corpo contundente. Allo stesso tempo, in una dichiarazione congiunta, l'ufficio medico legale e la polizia di Washington hanno affermato che la natura della morte di Lesin non è stata stabilita e la polizia « sta continuando a indagare sull'incidente». Il portavoce del Dipartimento di Stato John Kirby ha dichiarato che gli USA avrebbero fornirono alla Russia le informazioni sulle indagini: http://it.sputniknews.com/mondo/20160312/2260173/usa-russia-caso-lesin.html#ixzz42grIkOrr
11.03.2016) Gli esperti di medicina legale statunitensi sono giunti alla conclusione che l'ex ministro della Stampa della Russia sia morto a seguito di lesioni alla testa.
Nel caso di conferma di queste informazioni, la Russia invierà alla parte americana la richiesta per ottenere l'assistenza giudiziaria internazionale, ha dichiarato la portavoce del ministero degli Esteri Maria Zakharova. Mosca è in attesa di chiarimenti da Washington nell'inchiesta sulla morte dell'ex ministro russo della Stampa Mikhail Lesin, ha scritto la portavoce del ministero degli Esteri Maria Zakharova sulla sua pagina Facebook.
Referto medico dell'autopsia di Mikhail Lesin: http://it.sputniknews.com/mondo/20160311/2249891/Giustizia-usa-morte-mikhail-lesin.html#ixzz42grb2IAw

L’apparente tregua in Siria non ferma i piani di balcanizzazione di Washington e Tel Aviv. 12.03.2016. ISRAELE è CHIAMATO A DIFENDESI DA QUESTA ACCUSA GRAVISSIMA! ANCHE PERCHé SE ISRAELE NON FACEVA IL DOPPIO GIOCO? I RUSSI DI ASSAD NON AVREBBERO TROVATO NEANCHE LE OSSA!  L’apparente tregua in Siria non ferma i piani di balcanizzazione di Washington e Tel Aviv. Mentre si regge faticosamente una tregua parziale delle armi in Siria, nelle zone già controllate dai gruppi terroristi di Al Nusra e dell'ISIS si registra la rotta di molte formazioni di miliziani, decimate dalle numerose perdite di queste ultime settimane (si parla di alcune migliaia di morti) e dalle frequenti diserzioni di miliziani che sono in fuga verso la Turchia, prima che vengano definitivamente chiusi i passaggi del confine turco-siriano. Nonostante i ripetuti tentativi della Turchia di inviare altre forze ed altri rifornimenti di armi e munizioni ai miliziani jihadisti, la situazione sul campo è nettamente a favore dell'Esercito siriano e delle formazioni diHezbollah, appoggiate anche da consiglieri iraniani e con il sostegno determinante dell'aviazione russa. Oggi si può affermare, a cinque mesi di distanza dall'intervento russo in Siria, che Il successo delle forze russo-siriane si è compiuto sulla base di tre obiettivi principali raggiunti: 1) la protezione della zona costiera alawita (Latakia- Tartous), 2) il consolidamento della spina dorsale del paese, costituita da Aleppo-Hama-Homs-Damasco, 3) l'interruzione del flusso dei rifornimenti dalla Turchia. A questi elementi si aggiunge il controllo totale dello spazio aereo da parte delle forze aereo spaziali russe e siriane, grazie ai sistemi di dissuasione delle rampe di missili russi, SS300 ed SS400 che hanno escluso la possibilità di interferenze da parte della Turchia e della NATO, salvo le missioni autorizzate dal controllo congiunto Russia-USA. Questo è ormai riconosciuto ormai dagli analisti militari di vari paesi. In sostanza l'intervento russo ha consentito di bloccare la fase avanzata del piano di balcanizzazione del paese previsto dalla strategia congiunta di USA ed Israele, mediante l'utilizzo delle formazioni di miliziani jihadisti, non a caso armate ed addestrate dai servizi di intelligence di USA e Gran Bretagna negli appositi campi in Turchia e Giordania. Il piano di smembramento della Siria faceva parte di quel progetto generale per il Medio Oriente elaborato dagli strateghi di Washington (Brzezinski/Rice/Peters/Clark/Wright) alcuni anni prima e che vedeva nella Siria e nell'Iraq il fulcro centrale dei paesi da suddividere sulla base della composizione confessionale ed etnica delle popolazioni. Un medio Oriente balcanizzato più facile da controllare e sottoposto ad una egemonia anglo USA. Vedi: "The map of the Middle East could be redrawn". An analysis by Robin Wright. http://www.nytimes.com/interactive/2013/09/29/sunday-review/how-5-countries-could-become-14.html?_r=0
Il piano era stato più volte enunciato e manifestato pubblicamente dai vari esponenti dell'establisment USA ed ultimamente anche dal ministro della Difesa Israeliano Yaalon, oltre a risultare scritto nel rapporto dellaDIA http://www.byoblu.com/post/2015/11/16/i-documenti-desecretati-usa-che-raccontano-la-nascita-dellisis.aspx (Defence Intelligence Service) del 2012 desecretato e reso accessibile dal quale si evince che Washington ha considerato la creazione di uno stato sunnita (definito "principato salafita") nella Siria settentrionale come obiettivo strategico. Al momento non si può escludere che, vista la situazione di stallo, Turchia ed Arabia Saudita, non rassegnate alla sconfitta dei gruppi terroristi da loro sovvenzionati e sostenuti, potrebbero decidere di giocarsi la carta di una controffensiva che potrebbe essere lanciata aprendo un nuovo fronte dal Libano, utilizzando la zona sunnita del paese, la provincia di Tripoli (da non confondere con la Tripoli di Libia) da cui potrebbe partire unattacco alle spalle contro Hezbollah e successivamente cercare una via d'entrata in Siria da Ovest. Ci sono già le prime avvisaglie con la qualifica di "organizzazione terroristica" attribuita ad Hezbollah da parte del CCG (l'organizzazione degli stati del Golfo filo sauditi) e con il sequestro di una nave turca nell'Egeo diretta a Tripoli che trasportava armi e munizioni. Vedi: La Grecia intercetta una nave turca carica di armi e munizioni per Daesh in Libano. http://it.sputniknews.com/mondo/20160306/2219835/grecia-intercetta-nave-turca-carica--armi-munizioni-per-daesh-in-libano.html
Fondamentale in questo disegno il ruolo esercitato dalla Turchia che può attuare i collegamenti via mare con il Libano e trasportare armi e miliziani dalla Siria al Libano (come attualmente sta facendo con la Libia). http://it.sputniknews.com/mondo/20160306/2219835/grecia-intercetta-nave-turca-carica--armi-munizioni-per-daesh-in-libano.html Di sicuro la Turchia viene sospinta dagli ambienti di Washington nella sua azione di sostegno (ormai palese) dei gruppi terroristi in Siria, incluso l'ISIS. Occorre verificare se il programma della creazione di un nuovo fronte possa avere il benestare di Washington dove in questo momento si fronteggiano almeno due visioni differenti di azione, rispettivamente quella più accomodante di Obama che sembra non volere un coinvolgimento diretto di forze USA e quella più aggressiva dei senatori "neocons" repubblicani (il partito della guerra) che vorrebbero una azione immediata degli USAe della NATO per contrastare la presenza russa in Siria. Importante l'azione di Israele che in questo momento è fortemente interessata ad una azione in Libano per neutralizzare il pericolo costituito da Hezbollah, vista come una diramazione iraniana ai suoi confini.
L'analista israeliano statunitense Stephen Cohen considera che ci sono settori dell'Amministrazione Obama che operano per silurare la tregua raggiunta in Siria che si trova già adesso sotto violenti attacchi su vari fronti mentre la Turchia e l'Arabia Saudita minacciano di ignorare gli impegni e lanciare la loro guerra contro la Siria. Vedi: Russia-insider. http://russia-insider.com/en/politics/stephen-f-cohen-parts-obama-administration-are-working-torpedo-syria-ceasefire-audio
Lo stesso Ashton Carter, il "falco" segretario alla Difesa USA, ha dichiarato al Congresso ed alla Casa Bianca che l'accordo tra John Kerry e Lavorv per la tregua è di fatto una "trappola" e che la Russia continua ad essere la prima minaccia esitenziale per la supremazia degli Stati Uniti. Carter è di sicuro l'ispiratore del "piano B" per la Siria, http://sputniknews.com/politics/20160223/1035230377/kerry-plan-b-syria.html nel caso in cui la tregua non regga, che prevede un intervento diretto di forze USA nel paese arabo per creare una zona sicura anti Assad ed anti russa che di fatto dividerebbe il paese, con il forte rischio di un conflitto allargato alla Russia ed all'Iran.
Di sicuro è ormai caduta la irrisoria mascheratura adotta dagli USA della "lotta all'ISIS", visto che i veri fini dell'azione svolta dalla coalizione alleata, diretta da Washington in Siria, sono stati smascherati dal successo militare ottenuto dalla Russia che, con minori forze impiegate è riuscita in pochi mesi a sbaragliare e far arretrare i gruppi terroristi dalle posizioni conquistate interrompendo i flussi di rifornimento e contrabbando dalla frontiera turca.
L'azione russo-siriana ha dimostrato al mondo quanto fosse fittizia e pretestuosa la sbandierata lotta al terrorismo proclamata da Washington che perseguiva il vero fine di rovesciare il Governo di Damasco e permettere lo smembramento del paese con l'interessata collaborazione di turchi e sauditi, i veri avvoltoi calati sul paese arabo.
Le prossime settimane saranno decisive per verificare la tenuta della tregua sul campo ed anche per Obama ed i "falchi" di Washington sembra arrivare l'ora delle "decisioni rirrevocabili", quella che che suona soltanto una volta e determina gli avvenimenti della Storia. Originariamente pubblicato sul sito controinformazione.info
 Correlati:
Siria, inviato russo a Ginevra: Opposizioni armate pronte a lottare contro terrorismo
Mosca accusa la NATO: distorce deliberatamente i risultati dei raid russi in Siria
Siria, moderatore russo sarà ai colloqui intra-siriani del 14 marzo
Siria, assalto forze speciali di Assad vs Daesh: passo in avanti su fronte di Palmira: http://it.sputniknews.com/opinioni/20160312/2260832/siria-tregua-usa-turchia.html#ixzz42gk88D6Q

#UE 666 #ISRAELE nwo ] [ e IO NON CI VOLEVO CREDERE, CHE ANCHE VOI ERAVATE GAY GENDER come Obama ideologia Sodoma scimmia Darwin, A CUI PIACEVA sempre, il LATO B 666 FED SPA GMOS agenda ] [ Carter è di sicuro l'ispiratore del "piano B" per la Siria, http://sputniknews.com/politics/20160223/1035230377/kerry-plan-b-syria.html nel caso in cui la tregua non regga, che prevede un intervento diretto di forze USA nel paese arabo per creare una zona sicura anti Assad ed anti russa che di fatto dividerebbe il paese, con il forte rischio di un conflitto allargato alla Russia ed all'Iran.

#UE #ISRAELE ] [ quindi, noi dobbiamo fare una #guerra #mondiale #nucleare, per assicure ad USA la conquista del mondo? questo è il vostro obiettivo: la supremazia USA? ] OK DITELO A ME SE AVETE CORAGGIO! [ Lo stesso Ashton Carter, il "falco" segretario alla Difesa USA, ha dichiarato al Congresso ed alla Casa Bianca che l'accordo tra John Kerry e Lavorv per la tregua è di fatto una "trappola" e che la Russia continua ad essere la prima minaccia esitenziale per la supremazia degli Stati Uniti. Carter è di sicuro l'ispiratore del "piano B" per la Siria, nel caso in cui la tregua non regga, che prevede un intervento diretto di forze USA nel paese arabo per creare una zona sicura anti Assad ed anti russa che di fatto dividerebbe il paese, con il forte rischio di un conflitto allargato alla Russia ed all'Iran.

Zbigniew Brzezinski, Ex Consigliere per la sicurezza nazionale è il progettista di aggredire la Russia con armi nucleari tattiche dalla Polonia, quindi, io pretendo che la NATO arretri come da accordi con Michail Gorbačëv, Ex Segretario generale del PCUS, dietro la ex-cortina di ferro! i sacerdoti di satana: 1. Zbigniew Brzezinski, ha dato il mandato terroristico a Osama Bin Laden (c'è la foto in internet) https://www.flickr.com/photos/wilsnod/68772733 , mentre John McCain Senatore degli Stati Uniti ha dato il mandato terroristico al terrorista iracheno, noto universalmente come Abū Bakr al-Baghdādī (c'è la foto in internet), http://www.veja.it/2014/10/12/i-corsari-terza-guerra-mondiale/  , sedicente califfo dell'autoproclamato Stato Islamico (ISIS)

quella degli abusi sessuali delle truppe, è una storia vecchia, che deve trovare una sua più razionale, istituzionale organica soluzione! Onu contro abusi sessuali peacekeeper, Risoluzione Cds dopo scandali in Rep. centroafricana e Congo

HILLARY NON HA LA SPINA DORSALE, per fare il Presidente! LO SAPPIAMO TUTTI CHE: sia: HIV, che, CANCRO AL COLON COLPISCONO Anche più: del 80% tutti i SODOMITI! NEW YORK, 12 MAR - Hillary Clinton è stata costretta a scusarsi dopo che gli elogi fatti all'operato di Nancy Reagan nella lotta all'Aids negli anni '80 avevano suscitato le reazioni degli attivisti per i diritti gay e delle associazioni per i malati di l'AIDS. "Mi sono espressa male", ha scritto sul suo account twitter. In un intervista alla MSNBC durante il funerale della ex first lady, Hillary aveva detto che Nancy aveva contribuito nel 1980 ad avviare una "conversazione nazionale" sul tema della lotta all'Aids, quando gli attivisti stavano lottando per ottenere più aiuti federali per contrastare la malattia.

PER FARE UN DISCORSO COSì CONTORTO, che, porta alla SOLA conclusione, di un inciucio nel qualunquismo? QUESTO è L'OPPOSTO DELLA DEMOCRAZIA! è evidente Hillary non ha più argomenti validi! PIUTTOSTO, LEI CONDANNASSE IL NAZISMO DELLA SHARIA, SE è VERO CHE LEI NON è UNA NAZISTA ROTHSCHILD SPA BANCHE CENTRLI FED, GLI USURAI COMMERCIANTI DI SCHIAVI..  12 MAR - Attacco di Hillary Clinton a Donald Trump su twitter dopo le violente contestazioni di ieri sera al comizio del magnate a Chicago che hanno costretto il frontrunner repubblicano a cancellare il raduno. "La retorica della divisione a cui stiamo assistendo deve essere di grande preoccupazione per tutti noi. Tutti abbiamo le nostre differenze e sappiamo che molte persone nel paese sono arrabbiate. Dobbiamo affrontare questa rabbia insieme. Non importa a quale partito apparteniamo o quale punto di vista abbiamo. E non dovremmo solo limitarci a dire forte e chiaro che la violenza non ha posto nella nostra politica, ma dovremmo usare le nostre parole e le nostre azioni per condurre insieme gli americani".

USCENDO DALL'ALTARE DI SATANA, E PULENDOSI LA BOCCA DAL SANGUE UMANO, OBAMA CHIEDE A KERRY DI FARE GLI AUGURI AL PAPA, poi, Salman e Erdogan, hanno detto tra di loro: " FACCIAMO BENE NOI, A FARE GLI IPOCRITI ASSASSINI SHARIA, DENTRO LA NOSTRA GALASSIA JIHADISTA SHARIA! "  WASHINGTON, 12 MAR - Il segretario di Stato Usa John Kerry ha espresso, anche a nome del presidente Obama e del popolo degli Stati Uniti, le ''più calde congratulazioni'' a Papa Francesco in occasione del terzo anniversario della sua elezione al soglio pontificio. Lo riferisce una nota del dipartimento di Stato. Dopo aver ricordato la prima visita in Usa di Bergoglio lo scorso autunno, Kerry manifesta la gratitudine degli Usa per il ruolo del Papa nel rinnovare i rapporti diplomatici americani con Cuba e il suo supporto per i negoziati di pace tra il governo colombiano e le Forze armate rivoluzionarie (Farc). ''Io credo - prosegue la nota - che gli americani - cattolici e non - condividano la convinzione di sua Santità che dobbiamo fare tutto il possibile per proteggere l'ambiente del nostro pianeta, sostenere il bene comune, promuovere la libertà di religione, prendersi cura dei rifugiati e di coloro che sono svantaggiati, e battersi per la giustizia e la pace''.
die SAUDI ARABIA

Mosca accusa la NATO: distorce deliberatamente i risultati dei raid russi in Siria. 11.03.2016( segretario generale della NATO Jens Stoltenberg distorce deliberatamente gli obiettivi dei raid russi in Siria, ha dichiarato la portavoce del ministero degli Esteri Maria Zakharova, riporta “Russia Today”. Ha riportato le dichiarazioni del segretario generale dell'Alleanza Atlantica, che ha sostenuto che la Russia con le sue azioni tenta di "dividere la NATO." "Vorrei ricordare che abbiamo ripetutamente affermato che in Siria operiamo alla luce del sole, in modo trasparente e sulla base di informazioni verificate per distruggere gli obiettivi dei terroristi del Daesh (ISIS), così come altri gruppi terroristici che minacciano la Siria e l'intera regione del Medio Oriente, ma Stoltenberg, a quanto pare, non è pronto ad abbandonare i tentativi di distorcere deliberatamente i risultati e gli obiettivi dei raid russi in Siria. Agisce al 100% di proposito,"- ha dichiarato la Zakharova oggi in una conferenza stampa. Quando gli Stati Uniti dettano l’agenda ai media italiani. [ QUESTO REGIME MASSONICO BILBENDERG E USUCRATICO SATANICO, SPA BANCHE CENTRALI NWO, STA DIVENTANDO ASFISSIANTE! 0.03.2016( La Russia è il nemico, almeno secondo la maggior parte dei media italiani. Vista la famosa minaccia russa, è strano che in Italia circolino però così poche informazioni sulla Russia. Bisognerebbe stare in guardia e tenere gli occhi aperti! Le informazioni su Mosca e la sua politica estera sembrano a volte dettate per filo e per segno dall'ambasciata americana. La storica amicizia fra l'Italia e la Russia ovviamente non è mai andata a genio agli Stati Uniti e questo si rispecchia nella maggior parte dei media italiani. Tutto viene letto in un'ottica americana. Perché?
die SAUDI ARABIA

La Lega Araba ha dichiarato il gruppo sciita libanese Hezbollah un'organizzazione terroristica. SARANNO ANCHE TERRORISTI PER ISRAELE, OK! MA, HA DEL GROTTESCO CHE I PATROCINATORI DEL TERRORISMO MONDIALE DICHIARINO PROPRIO LORO TERRORISTA QUALCUNO! TUTTO QUESTO È TANTO PIÙ TRAGICO PERCHÉ È FATTO NEL MOMENTO IN CUI Hezbollah VINCE PER ASSAD CONTRO ISIS DAESH, Lo riferiscono i media egiziani. La decisione è stata presa dai ministri degli Esteri di quasi tutti i membri dell'organizzazione panaraba basata al Cairo, ha riferito l'agenzia di stampa egiziana Mena. Libano e Iraq invece si sono astenuti, esprimendo "riserve". Dieci giorni fa Hezbollah - che in Siria combatte al fianco del presidente Assad - era finito nella lista nera dei gruppi terroristi anche del Consiglio di Cooperazione del Golfo. In precedenza, l'Arabia Saudita, aveva tagliato 4 miliardi di dollari di aiuti al Libano per le sue forze di sicurezza.
die SAUDI ARABIA

io sono nell'osservatorio sul maritirio dei cristiani, da 30 anni circa, e posso garantire che gli islamici usano questa tecnica di terrorismo contro i non islamici: in modo sistemico! ] QUINDI LA SHARIA È L'ELEMENTO DISCRIMINANTE DEL RAZZISMO CONTRO I NON MUSULMANI! [ GINEVRA, 11 MAR - Lo stupro di donne come paga per i combattenti nel Sud-Sudan: è l'accusa contenuta in un rapporto dell'Onu sulla situazione dei diritti umani nel giovane stato africano. "Fonti attendibili indicano che gruppi alleati al governo sono autorizzati a stuprare donne in sostituzione dei salari", afferma l'Onu. Anche gruppi di opposizione e bande criminali attaccano donne e ragazze. La scala della violenza sessuale è "scioccante" nel Sud-Sudan, afferma l'Onu: in soli cinque mesi l'anno scorso, da aprile a settembre, l'Onu ha registrato più di 1.300 segnalazioni di stupri in un solo dei dieci stati del Sud Sudan, lo Stato d'Unità, ricco di petrolio. "La portata ed i tipi di violenza sessuale - in primo luogo da parte del governo delle forze SPLA e le milizie affiliate - sono descritti con dettagli devastanti e spaventosi, cosi' come l'atteggiamento quasi disinvolto, ma calcolato, di coloro che hanno massacrato civili, distrutto beni e mezzi di sussistenza", ha detto l'Alto commissario Onu, Zeid Ra'ad
die SAUDI ARABIA

Donald Trump È IL MIO CANDIDATO! L'ex candidato alla nomination repubblicana Ben Carson ha ufficializzato il suo appoggio a Donald Trump nella corsa alla Casa Bianca. "Molte persone combattono per cambiare Washington, ma Donald Trump - afferma Carson - e' un leader con una prospettiva da outsider, con una visione, con gli attributi e l'energia necessarie per fare il presidente". "E' l'ora di unire il partito dietro il candidato che batterà Hillary Clinton e riconsegnerà il governo alle persone": con queste parole Carson ha espresso il suo endorsement a Donald Trump, lanciando un appello all'unita' del partito. L'intervento in un resort di Palm Beach, in Florida, accanto al tycoon newyorchese.
die SAUDI ARABIA

patriota Ida Magli, Omaggio agli Italiani ] CONTRO I MASSONI BELUSCONI TRADITORI D'ALEMA, UNA SOLA SATANICA FAMIGLIA GENDER! [ "Cancellare l'appartenenza a un determinato territorio, e all'identità di gruppo che questo comporta, significa cancellare il senso. Operazione di una violenza inaudita che nessuno scopo può giustificare" http://www.italianiliberi.it/  PRESENTAZIONE E OBIETTIVI:     Il Movimento politico e culturale “Italiani Liberi” si propone di difendere e rafforzare l’identità nazionale, storica e culturale degli Italiani e di ristabilire l’indipendenza dell’Italia uscendo dall’Unione europea. Vorrei tornare a essere italiano, in tutto e per tutto, con difetti e pregi, ricco o povero ma ITALIANO, un Italiano, 13/11/2011 “l’intelligenza sa di essere libera, quali che siano le coercizioni esteriori. Sa che la grandezza dell’Uomo è nel pensiero, e sa che c’è sempre almeno un altro uomo che lo afferra e lo trasmette.” Ida Magli, Omaggio agli Italiani
==================
Addio a Ida Magli. Roma, martedì 23 febbraio 2016. Nella notte di sabato scorso 20 febbraio si è spenta, serenamente, Ida Magli, confortata dall’affetto del figlio. Noi, suoi allievi e amici, ci ripromettiamo nei prossimi giorni di dedicare spazio al suo ricordo. Oggi ci è difficile, e ce ne scusiamo con i lettori che in ItalianiLiberi hanno sempre riposto fiducia. Il messaggio che Ida Magli ha lasciato a tutti noi è stato quello di difendere gli Italiani dalle menzogne e dall'odio contro la bellezza e l'intelligenza che nei secoli abbiamo creato. Il nostro  popolo - ci ricordava - ha sempre sofferto moltissimo per colpa dei governanti. Ida Magli ha dedicato tutte le sue forze a darci speranza e a combattere per l’Italia e la sua cultura, e ci ha lasciati col disappunto di non avere più tempo per “fare ancora qualcosa” per salvarci…
Questo sito continuerà a raccogliere la sua opera e i suoi articoli scritti negli ultimi venti anni, sia pubblicati, che inediti, perché considerati troppo “scomodi”. Speriamo che possano continuare a fornire un sicuro punto di riferimento e uno stimolo per continuare l’opera della grande antropologa.
Farewell to Ida Magli
Rome, february 23rd, 2016 http://www.italianiliberi.it/
Saturday night, february 20th, Ida Magli passed away peacefully, comforted by the love of her son.
In the next days we – her students and friends – will give more space to her memory.  Right now it is tough to do so, and we apologize to readers who always trusted ItalianiLiberi. The message that Ida Magli has left to all of us is to defend the Italians from the lies and the hatred against all the beauty and intelligence that we have created over the centuries. Our people - she used to said - has always suffered enormously because of its rulers. Ida Magli has devoted all her strength to give us hope and to prompt us to fight to defend Italy and its culture; she left us with the disappointment of not having had more time to "do something else" to save us ...
This website will continue to gather and collect her works and articles written in the last twenty years, both published and unpublished (when they were considered too "uncomfortable" or controversial). We hope that her writings will always be a reference point and an encouragement to continue the work of the great anthropologist.
die SAUDI ARABIA

QUESTA STORIA CRIMINALE SpA Rothschild Banca d'Inghilterra ( azionisti proprietà privata 1600 d.C. ) in realtà, È INIZIATA con lo spregevole assassino ENRICO VIII, tutto è in chiave anti-cristiana ( se qualcuno può ammettere, che, in realtà, lui, Enrico VIII era un vero cristiano) da allora, ad oggi i Paesi Europei mediterranei, dai farisei Enlightened ( anglo-americani ) proprietari di tutte le SpA Banche Centrali, hanno sempre visto, tutto il resto del mondo: e sono sempre stati considerati, da loro, come gli schiavi da sfruttare! Quì è anche, nata la Massoneria, quì è nato il luciferismo! LA MONARCHIa INGLESE è custore delle Chiavi dell'INFERNO! ] [ Usa ribadiscono 'relazione speciale' Gb, Dopo critiche di Obama a Cameron su gestione guerra in Libia, 11 marzo 2016
====
la NATO È DIVENTATA, IL RICETTACOLO DI TUTTE LE BESTIE: SATANISTI FARISEI MASSONI SALAFITI E NAZISTI, TERRORISTI ISLAMICI... ecc.. Pronunciandosi a favore della scarcerazione dei giornalisti di Cumhuriyet sotto processo per lo scoop sulle armi in Siria, Can Dundar ed Erdem Gul, la Corte costituzionale turca ha deciso "contro il Paese e la nazione". Lo ha detto il presidente Recep Tayyip Erdogan, tornando ad attaccare la Suprema corte più di due settimane dopo il rilascio dei reporter.
die SAUDI ARABIA

LE PAROLE del troione di OBAMA dette contro i Democratici, dopo essersi pulito le labbra dal sangue, sono di una perversione assoluta, DATO CHE È LUI CHE È IL SISTEMA USUROCRATICO, TECNOCRATICO, SPA FINANZIARIO, E MASSONICO CHE HA CORROTTO E DEFORMATO TUTTE LE COSE!   Poco prima, ad un comizio a St. Louis, nel Missouri, la polizia aveva arrestato 31 persone. Intanto, Barack Obama definisce la campagna presidenziale dei candidati repubblicani "una fantasia, scherni da cortile scolastico, un network di home shopping'', e ha citato Trump come ''il tizio che è sicuro che sono nato in Kenya''. A suo avviso, il magnate è ''la distillazione di ciò che è successo nel loro partito in oltre un decennio...Questo e' il messaggio che è stato alimentato: che tu neghi l'evidenza della scienza, che il compromesso è un tradimento".
die SAUDI ARABIA

il Regno di Dio in ISRAELE, subisce violenza, ed è pronto a reagire! ] [ Isaia 14:22. 22. Io mi leverò contro di loro, dice l’Eterno degli eserciti, sterminerò di Babilonia SPA NWO OGM NWO, il nome, ed i superstiti, la razza e la progenie, dice l’Eterno.
2 Maccabei 2:22. 22. a riconquistare il tempio famoso in tutto il mondo, a liberare la città e a ristabilire le leggi che stavano per essere soppresse, quando il Signore si rese loro propizio con ogni benevolenza:
LO SANNO TUTTI JHWH è UN RAGAZZO DI PAROLA, CERTO DOBBIAMO AMMETTERLO, A VOLTE SI PRENDE DEL TEMPO, MA, NESSUNO LO PUò DUBITARE LUI MANTIENE SEMPRE LA SUA PAROLA! .. infatti è scritto: "se tarda a venire? tu attendilo perché di certo lui verrà!"
IO SO CHE TU SARAI MOLTO FELICE QUANDO TI TROVERAI DI FRONTE A LUI.. RALLEGRATI lui è vicino!
die SAUDI ARABIA

COME SALMAN ED ERDOGAN SHARIA POSSONO DIRE: "SE, DEI CANNIBALI FARISEI SACERDOTI DI SATANA, TRUFFA SPA ALTO TRADIMENTO: LUCIFERISMO, LORO POSSONO PARLARE AL PAPA IN QUESTO MODO, PERCHÉ NON DOBBIAMO FARE GLI IPOCRITI ASSASSINI SHARIA CALIFFATO, ANCHE NOI? " WASHINGTON, 12 MAR - Il segretario di Stato Usa John Kerry ha espresso, anche a nome del presidente Obama e del popolo degli Stati Uniti, le ''più calde congratulazioni'' a Papa Francesco in occasione del terzo anniversario della sua elezione al soglio pontificio. Lo riferisce una nota del dipartimento di Stato. Dopo aver ricordato la prima visita in Usa di Bergoglio lo scorso autunno, Kerry manifesta la gratitudine degli Usa per il ruolo del Papa nel rinnovare i rapporti diplomatici americani con Cuba e il suo supporto per i negoziati di pace tra il governo colombiano e le Forze armate rivoluzionarie (Farc). ''Io credo - prosegue la nota - che gli americani - cattolici e non - condividano la convinzione di sua Santità che dobbiamo fare tutto il possibile per proteggere l'ambiente del nostro pianeta, sostenere il bene comune, promuovere la libertà di religione, prendersi cura dei rifugiati e di coloro che sono svantaggiati, e battersi per la giustizia e la pace''.
die SAUDI ARABIA

1/2 ] LO RIAFFERMO, io sono la amnistia universale, io non ucciderò nessuno, circa i delitti che sono stati commessi fuori del mio regno! OGNI PECCATORE DOVRÀ AFFRONTARE IL TRIBUNALE DI DIO, E DA QUESTO PUNTO DI VISTA, È MEGLIO AFFRONTARE IL GIUDIZIO DEGLI UOMINI, CHE NON IL GIUDIZIO DI DIO! ed io non voglio passare il mio tempo a fare il macellaio, anche perché, il sistema SpA massonico ed islamico usurocratico ha corrotto le coscienze degli uomini, facendo commettere loro delitti che loro mai avrebbero voluto commettere.
2/2 ] LO RIAFFERMO, io non ho uno scopo ideologico religioso o personale da perseguire, ecco perché, per me l'esercizio del potere è una sofferenza, un castigo! Già, affinché il genere umano possa ritornare a vivere e a sperare, io pago per delitti istituzionali che altri hanno commesso
die SAUDI ARABIA

#Mario #Draghi, SpA BCE ] se, NOI vogliamo parlare di giustizia, 1. NOI DOVREMMO RIVALUTARE IL COSTO DELL'EURO PER L'ITALIA, CONSIDERANDO ANCHE, LA SUA ECONOMIA SOMMERSA, CHE UNA CRIMINALE TASSAZIONE HA GENERATO! QUINDI DOBBIAMO RISARCIRE LA ITALIA PERCHé HA PAGATO, L'EURO IN TUTTI QUESTI ANNI IL 40% IN più. DEL SUO VALORE! 2. MA, adesso, in modo strutturale, tu devi mettere mano alla sistemazione complessiva, di tutti i mutui ipotecari, possibilmente: azzerando, eliminando e ristorando per gli stessi, tutti i tassi di interesse: ed imponendo agli istituti di credito una rettificazione d'ufficio: DI TUTTI I MUTUI IPOTECARI! ] conclusione [ OPPURE, TU VUOI VEDERE SUICIDARSI, ANCORA, MIGLIAIA DI PERSONE?
die SAUDI ARABIA

from Mahdì lorenzoAllah ]  #SALMAN, #ERDOGAN, #SHARIA ] affronta sfide globali FMI NWO FED SPA OGM 666 SHARIA GENDER [ MA, COME VOI VI PERMETTETE, di mettere a morte, così tanti cristiani innocenti, in tutto il mondo, che, loro non hanno un solo rappresentante politico (tranne me) che li possa proteggere e rappresentare?  VATICANO – YEMEN, Papa: Il massacro delle suore di Madre Teresa, un atto diabolico e insensato. In un messaggio a firma del Segretario di Stato, Francesco esprime “shock” e “profondo dolore” per la morte di quattro Missionarie della Carità e altre 12 persone, uccise in una casa per anziani di Aden. “In nome di Dio, chiedo a tutte le parti di rinunciare alla violenza e rinnovare l’impegno per il popolo dello Yemen”.
die SAUDI ARABIA

LA LEGA ARABA SHARIA, SI NASCONE DIETRO LE SPALLE di suoi servizi segreti, DAESH ISIS SHARIA, PER POTER COMMETTERE TUTTI I CRIMINI IMPUNEMENTE! ] io propongo di sterminare tutti in ARABIA SAUDITA! [ Daesh ha usato armi chimiche a Taza nel sud dell'Iraq 10:37 12.03.2016(Fonti delle milizie sciite riferiscono di due missili armati con le sostanze tossiche lanciati dall'insediamento di Kasbah al-Bashir. L'ISIS [Daesh] ha usato armi chimiche nell'attacco alla città settentrionale irachena di Taza. Lo ha riferito al-Hashd ash-Shaabi, portavoce delle milizie sciite. Il mese scorso il direttore della CIA John Brennan, aveva spiegato come fossero state impiegate armi chimiche sia in Siria che in Iraq, come il Daesh aveva la capacità di usarlo, come di esportarlo facilmente nei Paesi occidentali.
"Il territorio a sud di Taza è diventato è stato oggetto di un attacco pesante condotto da militanti del Daesh. Durante l'attacco, i terroristi hanno lanciato due missili armati con le sostanze tossiche dal [l'insediamento di] Kasbah al-Bashir". lo ha dichiarato Ali Huseini all'emittente televisiva al Sumaria. Huseini ha aggiunto che le autorità irachene dovrebbero adottare le misure necessarie a fornire la regione con la sicurezza necessaria, e liberare la regione controllato dallo Stato Islamico: http://it.sputniknews.com/mondo/20160312/2260311/daesh-attacco-taza-iraq-armi-chimiche.html#ixzz42gKhMb5f
die SAUDI ARABIA

L'Unione Europea ha deciso di prorogare le sanzioni contro i cittadini russi. i tecnocrati massoni farisei USA Bildenberg regime: SpA Banche CENTRALI, dichiarano che, la sovranità non appartiene più al popolo, e che, anzi loro devono essere felici quando la CIA fa un golpe cecchini a Maidan Kiev: per insediare la NATO! ] I NUOVI VALORI DI SATANA PEDOFILIA POLIGAMIA GENDER GAY LOBBY, E TUTTE LE PERVERSIONI SESSUALI DI MAOMETTO: UN SOLO HAREM [  12.03.2016. La lista degli individui colpiti dalle sanzioni è stata ridotta di tre persone poiché decedute. La proroga delle sanzioni entrerà in vigore il 13 marzo. La decisione dell'UE di prorogare fino al 15 settembre le sanzioni individuali contro le persone fisiche e giuridiche della Federazione Russa e dell'Ucraina, considerate da Bruxelles responsabili di «minare l'integrità territoriale» ucraina, è stata pubblicata sulla Gazzetta ufficiale dell'Unione Europea. Formalmente la proroga delle sanzioni contro 146 cittadini e 37 persone giuridiche è stata fissata con la decisione del Consiglio dell'Unione Europea del 10 marzo, ed è stata approvata senza sottoporla ai ministri dell'Interno e ai ministri della Giustizia degli stati membri dell'UE. «La decisione entrerà in vigore il giorno successivo alla pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale» specifica la pubblicazione. Dalla lista degli individui colpiti dalle sanzioni sono state rimosse tre persone che non sono più in vita. Come conferma la pubblicazione, si tratta dell'ex capo del GRU Igor Sergun, di un membro della Camera Civica della Crimea Yury Zherebtsov e il comandante del reggimento cosacco della auto proclamata Repubblica Popolare di Luhansk Pavel Dremov. Secondo fonti Pavel Dremov è morto il 11 dicembre 2015 quando la sua auto è stata fatta saltare in aria mentre era in viaggio il giorno dopo il suo matrimonio.  Inoltre, l'UE ha apportato cambiamenti nella lista riguardanti 46 persone fisiche e 11 giuridiche: http://it.sputniknews.com/mondo/20160312/2260002/ue-sanzioni-persone.html#ixzz42gIGFyfV
die SAUDI ARABIA

from Mahdì lorenzoAllah ]  nella LEGA ARABA? Questo omicidio non sarebbe mai potuto succedere!  [ adesione della Chiesa cattolica, associazioni e dirigenti politici. Un vero e proprio successo per l'hashtag #NiUnaMenos che è riuscito a coinvolgere anche associazioni cilene e uruguaiane. #‎ViajoSola‬, diventa virale il caso delle argentine uccise in viaggio da sole. La barbara fine di Marina Menegazzo e Maria Jose' Coni porta allo scoperto i rischi che corrono le giovani turiste nel Paese
die SAUDI ARABIA

from Mahdì lorenzoAllah ]  Lega Araba, #Hezbollah gruppo terroristico [ non c'è dubbio che Hezbollah, sia un gruppo terroristico, inftti tutta la #LEGA #ARABA #sharia è un solo terrorismo islamico nazista omicidio a tutti!
die SAUDI ARABIA

from Mahdì lorenzoAllah ]  tutti sono consapevoli circa il mio ministero politico universale, io non riesco ad odiare, anzi: io omo tutti come amo me stesso, perché, noi siamo un solo organismo vivente, dove JHWH è la fonte della vita! TUTTI QUELLI CHE VERRANNO DA ME SARANNO PERDONATI, RISTORATI E RIGENERATI! Dio ha detto: "soltanto Satana è il colpevole" ECCO PERCHÉ, IO HO DECISO DI FARE DEL MALE SOLTANTO A SATANA!  ===== [ my holy JHWH ] [ sai cosa mi hanno detto in molti? "dimostra di essere Unius REI, salva il mondo, da solo!" Così, io devo fare tutto il lavoro, e loro non vogliono muovere un dito, nessuno si vuole compromettere: "ti prego uccidili!"
die SAUDI ARABIA

from Mahdì lorenzoAllah ] io posso dirigere i lavori del Concilio islamico: perché io come: Unius REi? io appartengo ad ogni religione!  [ è necessario considerare come l'ISLAM sharia Coranico sia un nazismo incompatibile con la sopravvivenza del genere umano! ED È INQUIETANTE CONSIDERARE, COME, NEANCHE I MUSULMANI LAICI OCCIDENTALI, METTANO SOTTO CONDANNA LA LEGGE DELLA SHARIA, E QUESTO È INDICATORE DI: UN COMPLOTTO ISLAMICO, o di una infestazione demoniaca ( ipocrisia menzogna e dissimulazione di tutti i musulmani del mondo! ) contro il pluralismo, la libertà e la identità dei popoli! Quando i farisei anglo-americani avranno fatto sterminare dagli islamici, tutti i cristiani del mondo, poi, metteranno sotto inchiesta l'ISLAM a livello mondiale per sterminare tutti i musulmani, anche. Ecco perché, il mio ministero politico universale si chiama anche lorenzoALLAH perché, io come Mahdì, io posso rinnovare e riformare l'ISLAM in chiave laica! Affinché, l'ISLAM sia ridimensionato come una qualsiasi positiva religione monoteista, e non abbia più una incidenza criminale, nella vita dei popoli, attraverso il delitto della sharia che è il delitto violazione e soppressione di ogni diritto umano. it is essential to do a council Islamic! è indispensabile fare un concilio islamico! I can direct the work of the Islamic Council, because, I like: unius REI? I am of every religion!

NEL CASO IN CUI, QUALCUNO SI SIA PERSO QUALCHE COMMENTO PRECEDENTE? tutti i satana già lo sanno, IO SONO IL RE DI ISRAELE! ] [ #SALMAN #ROTHSCHILD, #BUSH #ERDOGAN, #OBAMA #MERKEL #GENDER #ANALE #SODOMA, all #HORROR #FAMILY, all #PERVERSIONI #SESSUALI, #PEDOFILIA #POLIGAMIA ] quindi, io mi devo mettere in un bombardiere, andare sulla LEGA ARABA e sparare ad una persona, che, io non conosco, e che lui non mi ha fatto niente, e magari lui è un santo musulmano, compassionevole e pacifista, SOLTANTO PERCHÉ LA VOSTRA SCIENZA DI SATANA HA DETTO DI FARE COSÌ? perché non vi sparate tra di voi, li nella piramide occhio di lucifero?
die SAUDI ARABIA

un soldato francese in Crimea (1855 dC ): "quando un russo viene contro di te con la baionetta, io ti consiglio di cambiare strada!" Nikita Mikhalkov: a difesa della Russia e dei russi. PandoraTV 4.829 Pubblicato il 13 gen 2016. La puntata numero 38 di Bessagon tv, la trasmissione di Nikita Mikhalkov in onda su Rossiya24, è stata respinta dal canale di stato russo, censurata. Si parlava della vicenda di un noto giornalista russo che aveva usato toni pesantemente offensivi nei confronti della Russia stessa e dei russi. Pandora Tv propone, tradotta in italiano, la trasmissione respinta da Rossiya24 e diffusa tramite You Tube da Mikhalkov e il suo staff. Traduzione: Matteo Peggio, Edizione e Voice Over: Adalberto Gianuario https://youtu.be/fspwXt1JCC8
die SAUDI ARABIA

LA SCRISTIANIZZAZIONE DI ASIA AFRICA E MEDIO ORIENTE: è UN COMPLOTTO SAUDITA SALAFITA, FARISEI SPA FED Talmud USA! ] VOI SIETE SOLTANTO UN CONTENITORE PIENO DI DEMONI E SPIRITI MALIGNI! [ Christian migrants find discrimination follows them to Europe ] e se i miracoli che sono scritti nella Bibbia SONO VERI? IO HO GIURATO DI FARVI DEL MALE! IO FARò DI VOI IN ETERNO LO SPETTACOLO DELLA VERGOGNA! Published: Feb. 17, 2016. The camp in Grande-Synthe, northern France, hosts around 2,500 to 3,000 migrants. World Watch Monitor. Christians among the thousands of Middle Eastern migrants who have fled to Europe have discovered that a familiar burden has followed them: religious harassment. Some Christian migrants have been subjected to discrimination, harassment and violence from Muslim migrants with extremist views. One Iranian convert to Christianity was murdered. The phenomenon has been observed in various locations across Europe, including in the camp of Grande-Synthe in northern France, where Iranian converts have been targeted by migrants from Iraq. The situation has raised great concerns among local churches, which are now supporting migrants by supplying them with food, clothing, and, in some cases, even shelter. It all started at the turn of the year, recalls Philippe Dugard, the Pastor of Église Evangélique du Littoral, or EEDL, a church in the neighbouring town of Saint-Pol-sur-Mer, which has spearheaded the relief effort in Grande-Synthe. “Between November and December, there was a group of Iranians who confessed their belonging to Christ, who started to attend our church. Some were Orthodox, while others said they were Christians but were not truly converted. But we got to know them, and we felt they had a real spiritual thirst,” he said. “And then one evening [14 December], we were informed that two of them were stabbed and the whereabouts of a third one was unknown. “We then said that as Christians we cannot leave them alone in that situation, and the victims themselves told us that they no longer wanted to stay in the camp, as they felt threatened.”
The incident marked the beginning of EEDL’s support for migrant victims of persecution.
For the next few days, the victims were put up in hotels, before they were moved to a church in Dunkirk, the closest city to the camp.
Just one of the victims from the initial group remains, a 29-year-old who wished to remain anonymous. “Generally the Kurdish mafia in the camp are against Christians,” he said. “When we gave our money to them for them to help us to go to England, they didn’t help us and they just stole our money and did not give it back. Then they attacked us and called us kafir [infidels] and dirty. They came and cut me with a knife and they beat my friends.” He said there are still some Christians in the camp, but that many are too scared to speak about their faith. “Yes, there are still some Christians there in the camp,” he said, “But they don’t prefer to stay there beside these strong Muslims. They are so racist, they just want to clear the camp to be without Christians.” He added that a mosque has been created in the camp, and that the Call to Prayer resounds around the camp every day, but unlike the nearby Calais camp, there is no church. An explosive cocktail
 Located in the northwest of France, beside the English Channel, the camp of Grande-Synthe hosts around 2,500 to 3,000 migrants – mostly Kurds from Iraq and Syria, but also some Iranians.
Tensions and other forms of violence are common in the camp, said a social worker, who wished to remain anonymous for fear that the report could impact upon his work with the Christians. Ethnic differences have created tension in the camp between the Iraqis and Iranians, of whom there are only around 50. The thousands of Iraqi Kurds are mostly Muslim, while some of the Iranian minority are Christians. Some of them attend local churches secretly, because they are scared of the Muslim migrants and smugglers, who hold sway within the camp. Night raids, theft and violence are among the common threats.
On the night of 14 December, a knife attack left several Christians injured. One of them, a 19-year-old named Mohammad, was murdered. The local police were informed and an investigation is underway. Police did not respond to World Watch Monitor requests for information about the investigation. A staff member at the Mayor’s office in Grande-Synthe said there is no security problem in the camp, which she said is open to external visitors. However, police now patrol the entrance. On 26 January, a shooting between rival gangs of smugglers erupted, prompting a huge police deployment around the camp. Security checks are now carried out at the entrance of the camp, and visitors must acquire prior authorisation from the Mayor’s office. There are some who fear members of the so-called Islamic State may be among the migrants, intent on radicalising other migrants and imposing Sharia inside the camp. A settled tension
Local churches are providing food, clothing and, in some cases, shelter for migrants.
LEGGI TUTTO: https://www.worldwatchmonitor.org/2016/02/4305685/
====================
SANTO PROPOSITO: molto bene! subito SOVRANITà MONETARIA! allora, voi non pagate più ad interesse il denaro a Rothschild, smettete di sputare nella Massoneria contro la Costituzione, e di raccogliere il 70% delle nostre tasse per Rothschild il FARISEO SATANISTA! ] [ Renzi a Parigi, cultura contro terrorismo, 'Non possiamo limitarci solo alla sicurezza'
============
Usa: omaggio Obama a Nancy Reagan! il NOSTRO CREATORE JHWH HOLY PERDONI I SUOI PECCATI LA ACCOLGA NEL SUO REGNO DI GIOIA E AMORE A TUTTI! ] [ Poi Obama ha riconosciuto che Nancy Reagan "ha ridefinito il ruolo della First lady degli Stati Uniti", aggiungendo al ruolo di "consigliera fidata" del marito e di "elegante padrona di casa della nostra nazione" quello di "appassionata sostenitrice" di molte cause sociali e sanitarie: dalla lotta contro droga e alcol al supporto dei veterani, dalla promozione della mammografia dopo la sua battaglia contro il cancro al seno a quella della ricerca su cellule staminali e Alzheimer. Infine ha rievocato la sua professione di attrice e, fuori degli schermi, il ruolo avuto nella "vera storia d'amore hollywoodiana" con il marito.
================
QUESTA è UNA DECISIONE SOVRANA del POPOLO nel DONBASS, la Russia non è parte in causa, più di me! ma, per parte del mio Ufficio: io pretendo che Kiev: rimuova tutte le MINE MOGHERINI ONU MERKEL PRAVY SECTOR BILDENBEG: tutte mine: anti-carro, anti-uomo, e anti-bambino! 2. riconosca la secessione della CRIMEA! Kiev vuole sostituire i leader delle zone incontrollate del Donbass. 12.03.2016(Il leader del movimento «Scelta ucraina», Victor Medvedchuk, ha proposto un piano per la creazione nel Donbass delle amministrazioni guidate da persone che soddisfino Kiev e Mosca. Sabato il settimanale ucraino ZN.UA ha scritto che il presidente dell'Ucraina Petro Poroshenko ha espresso interesse per il piano del leader del movimento civico «Scelta ucraina» Victor Medvedchuk, il quale ha proposto la creazione nelle regioni di Donetsk e Luhansk (non controllate Kiev) amministrazioni, guidate da persone che soddisfino Kiev e Mosca: http://it.sputniknews.com/mondo/20160312/2261438/kiev-amministrazioni-donbass.html#ixzz42hJfAjvl
==============
12.03.2016) Il 12 marzo viene celebrata la Giornata mondiale contro la cyber-censura. ( ok! ALLORA, VOI DOVETE CELEBRARE ME: Unius REI, perché, IO SONO IL PIù CENSURATO AL MONDO! i FARISEI, MENTRE pensavano di far uccidere ISRAELE, adesso stanno cambiando idea, e pensano che è meglio fare uccidere la ARABIA SAUDITA, infatti io sono il Re di ISRAELE, che, loro non sono riusciti a sconfiggere! ] [ Internet è uno strumento fondamentale per la libertà di espressione e ha cambiato tutto anche nel giornalismo. Nell'era dei social network nasce infatti uno spazio per il dibattito e il confronto fra i lettori e il giornalista. Informarsi in rete diventa un processo sempre più attivo, il controllo delle fonti e le informazioni è "responsabilità" del lettore e non più dei giornali come una volta. Con i social è cambiato l'approccio stesso all'informazione: http://it.sputniknews.com/opinioni/20160312/2262313/giornalismo-web-liberta-espressione-social-network.html#ixzz42hLzwUcV
==========
tutti i delitti nazisti golpisti di CIA NATO, di: MERKEL e MOGHERINI: i lecchini di Massoni D'Alema, Rothschild Bildenberg: tutti i satana del FED NWO l'Anticristo! CRIMEA, LA STRADA VERSO CASA [1° parte] PandoraTV, Pubblicato il 11 mar 2016 [ questa è la verità!!! non quello che dicono in tv media venduti, burattini manovrati dagli usa. indignazione totale per l'europa. grande presidente putin premio nobel per tutto quello che sta facendo. ] Pandora tv propone in versione italiana un documentario che nessuna tv italiana manderà mai in onda: "Crimea, la strada verso casa" racconta, con dovizia di immagini, documenti e testimonianze dirette, come si svolsero i fatti che, subito dopo il colpo di stato di Maidan, portarono al ritorno della Crimea nei confini della Federazione Russa. https://youtu.be/vAz65bMa66Y
=============
come ERDOGAN sharia salafita, deve aiutare ISIS sharia salafita? come ERDOGAN può violare impunemente la tregua? come ERDOGAN può dimostrare: la necessità di questa sua personale guerra genocidio guerra, contro i curdi irachemi e siriani? ANKARA, (TURCHIA), 12 MAR - Raid aerei dell'aviazione turca oltre, il confine sul nord dell'Iraq hanno ucciso almeno 67 militanti del Pkk. Lo riferisce oggi l'Anadolu precisando che gli attacchi sono avvenuti il 9 marzo. Secondo l'agenzia 14 F-16 e F-4 hanno anche distrutto depositi di munizioni, bunkers e nascondigli del Partito dei lavoratori del Kurdistan Pkk in cinque aeree del nord Iraq.
===========
SALMAN sharia ERDOGAN ] ALLAH akbar, vi ha detto: " voi dovete comprare, come schiavi goy, il vostro denaro ad interesse da Rothschild Spa Gmos talmud AGENDA, così, voi vedrete quanti martiri cristiani innocenti schiavi dhimmi, lui vi farà uccidere per il mondo sharia califfato cazzo troia della tua bestia Ummah Mecca Kaaba: morte a tutti gli infedeli, punisci forte, tutte le vagine delle bambine spose: harem poligamia, ciola maometto: per fare il genocidio degli israeliani goy: senza genealogia paterna!"
***********
SALMAN sharia ERDOGAN ] il mio principale nemico? lo stato massonico: senza sovranità monetaria di ISRAELE, ovviAmente, ma, voi non dovevate complottare con: SPA FED Rothschild il FARISEO SPA Fmi, per fare il massacro di tutti gli israeliani! NO! QUESTO NON LO DOVEVATE FARE!
*****************
SALMAN sharia ERDOGAN ] OVVIAMENTE, è soltanto perché, voi siete due TAKFIRI sharia genocidio, che, io non sono riuscito ancora ad uccidere: quella falsa democrazia massonica, senza sovranità monetaria di ISRAELE, che, lui il massone coglione, non ha nessun diritto di stare in PALESTINA! ] [ lorenzoAllah Mahdì Palestina: YES! i am only ME, I AM HOLY ISLAM: ONLY! shalom salam: UNIVERSAL BROTHERHOOD!
********************
11 mar 2016. Brasile: colpo di stato mediatico-giudiziario ] https://youtu.be/IEVsfVal5vg LA FINANZA SPA FED IMPERIALISTA, AGGREDISCE I PAESI DELLA AMERICA LATINA CHE ASPIRANO ALLA PROPRIA SOVRANITà!  [ Con l’arresto di Lula, un nuovo tentativo di golpe in Brasile, che segue di tre mesi la richiesta d’impeachment per la presidente Dilma Rousseff. Ma questa volta il colpo di zappa sembra essere andato sui piedi dei golpisti: ancora una volta il processo sociale torna alla ribalta con grande potenza e offusca gli scenari fasulli che i media controllati dalle oligarchie avevano preparato per la rappresentazione. Il Partito dei Lavoratori, dopo i momenti di difficoltà vissuti nei mesi passati, ritrova la forza e la volontà di ricompattarsi, e ritrova il sostegno di altri partiti progressisti, di movimenti sindacali e dello storico movimento dei Senza Terra. http://www.pandoratv.it/?p=6215
****************
spa GMOS AGENDA TALMUD NWO kabbalah, magia nera, FED, TRILATERALE SPA CLINTON HILLARY Rothschild Bildenberg: regime Gezabele UK Queen, GENDER SODOMA; Obama SPA Banche Centrali ] [ hei tu Satana, ] circa, ISRAELE? in PAELESTINA? JHWH li ha liberati dalla schiavitù dell'EGITTO, e voi ne avete fatti degli schiavi del signoraggio bancario, che sharia cazzo devono morire!
==================
LE NOTIZIE AI TG ITALIANI? SONO UNA BANANA NEL GENDER DARWIN, DEL POPOLO PECORA: schiavo, truffa, alto tradimento, del signoraggio bancario SpA Banche Centrali! ma, SE, tu VUOI SAPERE COSA SUCCEDE NEL MONDO? DEVI SAPERLO CERCARE IN INTERNET! QUESTA SINAGOGA DI SATANA SISTEMA REGIME Trilaterale MASSONICO BILDENBERG? FARà UNA BRUTTA MORTE! Sierra Leone, no del presidente alla legge sull'aborto. Per la legge, approvata unanimità, è il secondo stop in 3 mesi
======================
Barack #Obama #leader europei, #Cameron, #Hollande, #Jean-Claude #Juncker, #Merkel, #Donald #Tusk, #MASSONI, #BANCHIERI, #CIA, #NATO, #RENZI, #MOGHERINI, #POLITICI, #D'ALEMA, #BILDENBERG, #Martin #Schulz, #Wolfgang #Schäuble, ] [ giuro, che questa brutta storia di sangue INNOCENTE? sarà la storia TRAGICA di sangue dei vostri figli! ] [ #Donbass: #Ucraina prepara l’offensiva contro #RPD e #RPL ] [ 1. IN BASE A QUALE LEGGE, VOI AGGREDITE UN POPOLO COSTITUZIONALMENTE ORGANIZZATO IN MODO PLEBISCITARIO? 2. IN BASE A QUALE RISOLUZIONE ONU? 3. IN BASE A QUALE LEGGE VOI AVETE LEGALIZZATO UN GOLPE IN UCRAINA? [ 12.03.2016, Il ministero della Difesa della autoproclamata Repubblica Popolare di Donetsk ha dichiarato l’esercito ucraino si sta preparando ad operazioni offensive. Le forze di sicurezza ucraine hanno iniziato l'evacuazione della popolazione di Marinka per preparare le manovre offensive contro la autoproclamata Repubblica Popolare di Donetsk. Lo ha dichiarato sabato ministero della difesa della RPD. «Al fine di preparare le attività offensive sulle posizioni della RPD, le forze di sicurezza ucraine hanno iniziato l'evacuazione dei civili di Marinka», ha detto il ministero della Difesa all'agenzia di informazione «Donetsk». L'interlocutore dell'agenzia ha precisato che in connessione con l'aggravarsi della situazione la RPD «radunerà le riserve sulla linea del fronte ad ovest di Donetsk». Nell'aprile 2014 il governo ucraino ha lanciato un'operazione militare contro la RPD e la RPL, le quali si sono autodichiarate indipendenti dopo un colpo di stato in Ucraina nel febbraio 2014. Secondo gli ultimi dati delle Nazioni Unite, le vittime del conflitto sarebbero più di 9 mila. La risoluzione della situazione nel Donbass si discute nel corso delle riunioni del gruppo di contatto a Minsk, che dal settembre 2014 ha già approvato tre documenti che regolano le operazioni di de-escalation del conflitto, tra cui l'armistizio. Tuttavia, dopo gli accordi per la tregua, tra le parti in conflitto continuano gli scambi di fuoco: http://it.sputniknews.com/mondo/20160312/2263102/donbass-offensiva-ucraina.html#ixzz42id0CnK7
ERDOGAN HA COMPRATO IL LORO PETROLIO E SALMAN LI HA PAGATI! Iraq, attacco chimico dell'Isis a Kirkuk: 600 civili feriti. Morta una bambina di 3 anni, centinaia di persone in fuga
===================
tutti possono protestare pacificamente fuori nella strada, ma, se interrompono un dibattito politico devono essere arrestati, e devono pagare tutte le spese del congresso! ] [  WASHINGTON, 13 MAR - Dopo la cancellazione di ieri del comizio di Chicago nuove proteste hanno accompagnato il tour elettorale di Donald Trump, senza tuttavia registrare tensioni tali da far annullare gli appuntamenti. Dopo le tappe in Ohio e Missouri, la polizia è dovuta intervenire a Kansas city per separare un folto gruppo di contestatori riusciti ad entrare all'interno della sala e i supporters del magnate. Una decina le interruzioni durante il suo discorso. Trump ha chiesto ai suoi di non reagire ma ha poi aggiunto che comincerà ad incoraggiare le denunce contro i contestatori. "Spero che questa gente sia arrestata, perchè, onestamente, dovrebbe esserlo". Per oggi una nuova manifestazione di protesta è prevista a Bloomington, cittadina dell' Illinois con circa 80.000 abitanti, e le autorità locali hannno già annunciato un rafforzamento dei controlli di polizia.
==================
FUORI I MASSONI REGIME NATO BILDENBERG SPA CIA FED: I TRADITORI: FUORI! VARSAVIA, 12 MAR - Decine di migliaia di persone sono scese in piazza a Varsavia e in altre città polacche per protestare contro le mosse del governo che hanno paralizzato la corte costituzionale e che molti vedono come una minaccia allo stato di diritto nel Paese. Il governo, infatti, si rifiuta di riconoscere la sentenza della Corte costituzionale che ha bocciato la riforma della consulta del governo, provocando di fatto una crisi nel Paese. La manifestazione più ampia si è avuta nella capitale dove una grande folla ha marciato davanti al tribunale costituzionale e poi verso il palazzo del presidente. I manifestanti hanno voluto mostrare il loro sostegno alla Corte e chiedere allo stesso tempo al partito al potere di tornare sulle proprie decisioni che hanno minato la capacità della Corte di agire come organo di controllo sull'esecutivo.
============== ***********
*****************************
PREMESSA: youtube 666 storia tragica: MI HA BLOCCATO UN CANALE VALIDO SENZA PENALITà, MA, POI, HANNO PAURA DI CANCELLARMELO! ] PREMESSO CHE, SONO MOLTO RICONOSCENTE A YOUTUBE, DEL BENE ricevuto ( TANTO ) E DEL MALE ricevuto (POCO) CHE, loro MI HATTO fatto! Poiché, hanno avuto molte perdite economiche, di persone in manicomio, e di personale al cimitero... poi, non sappiamo se, non mi hanno chiuso tutti i canali, per comprensibile atto di bontà, oppure, per paura!
[ 1/3 ] [ youtube 666 storia tragica ] [ 1/3 ] YOUTUBE MI HA SCOLLEGATO DA GMAIL scarola.lorenzo@gmail.com IL MIO PRIMO CANALE STORICO di YOUTUBE 30 mar 2008 ( LORENZOJHWH ) username: lorenzojhwh è come tutti possono considerare, io non carico video da 3 anni in questo canale! AD ECCEZIONE DI 4 VIDEO SOLTANTO:
1). Perchè la Russia non deve intervenire nel conflitto ucraino
    272 visualizzazioni1 anno fa
2). 3,5 Million Lives Danger Growing Range Hamas Rock
    50 visualizzazioni1 anno fa
3). Hell 29 ade geenna sheol Mc12,40 satan delivered receive tormentors
    93 visualizzazioni2 anni fa
4). Copia di The Truth About bill reilly Bashing Ron Paul Supporters
    44 visualizzazioni2 anni fa
poi, se ci fossero state delle penalità in questo canale? .. E NON RICODO CI SONO MAI STATE! COMUNQUE, sarebbero, COMUNQUE giuridicamente decadute spontaneamente!
*****************
[ 2/3 ] [ youtube 666 storia tragica ] [ 2/3 ] YOUTUBE MI HA SCOLLEGATO DA GMAIL scarola.lorenzo@gmail.com IL MIO PRIMO CANALE STORICO di YOUTUBE 30 mar 2008 ( LORENZOJHWH )  Re: [#809998184] Supporto legale di YouTube Re: [#797943426] From: scarola.lorenzo@gmail.com Subject: Supporto legale di YouTube signature: lorenzo scarola Username: lorenzojhwh questa è una domanda.. grazie, perché, voi avete dato l'avvertimento 1": a lorenzojhwh, se i video contestati erano di humanugenus? è normale? [ questa è una domanda.. grazie ]. Richiesta di informazioni sull'account. [ le lucertole non rispondono alle domande ] [  Regards, The YouTube Team Original Message Follows: From: lorenzo scarola Subject: why you have Closed my uniusrei2?
Date: Thu, 28 Apr 2011 17:48:47 +0200 _____________ From: scarola.lorenzo@gmail.com
 I will know, now, finally, why was closed my uniusrei2? I am universal, brotherhood: king of Israel, Mahdi, and ReiUnius. i am not antisemitism. perché, voi avete dato l'avvertimento 1": a lorenzojhwh, se i video contestati erano di humanugenus? questa è una domanda.. grazie
Penalità 1: "PALESTINA E ISRAELE Le Iene 2009 Striscia Di Gaza 4_6" in precedenza
all'indirizzo http://www.youtube.com/watch?v=ub1ZWNKG6Wk
Rimosso a causa di un reclamo di violazione del copyright di R.T.I. in data 04/26/2011
**************
[ 3/3 ] [ youtube 666 storia tragica ] [ 3/3 ] YOUTUBE MI HA SCOLLEGATO DA GMAIL scarola.lorenzo@gmail.com IL MIO PRIMO CANALE STORICO di YOUTUBE ( LORENZOJHWH 1.365 iscritti • 513.959 visualizzazioni, Data iscrizione 30 mar 2008 ) FINALMENTE, DOPO MOLTI MESSAGGI E RICHIESTE DI AIUTO, le LUCERTOLE 666 SPA NWO? LORO MI HANNO RISPOSTO IMMEDIATAMENTE OGGI: 13/03/2016. ED HANNO DETTO: "QUì COMANDIAMO NOI! ALTRI CANALI HANNO COMMESSO PENALITà, MA, NOI ABBIAMO DECISO DI NON FARTI ACCEDERE PIù A QUESTO CANALE: LORENZOJHWH (SENZA PENALITà), E RINGRAZIA SATANA CHE: 1. NON TI ABBIAMO DISTRUTTO QUESTO CANALE; 2. NON TI ABBIAMO DISTRUTTO TUTTI I CANALI YOUTUBE ANCHE, PERCHé, CON LA CHIUSURA DI UN SOLO CANALE? SI PERDE IL DIRITTO A POSSEDERE ALTRI CANALI IN YOUTUBE! "! Buongiorno Lorenzojhwh Unius REI, Grazie per la tua email. Abbiamo ricevute numerose segnalazioni da vari proprietari di contenuti in merito a materiale non autorizzato caricato sul tuo o sui tuoi account. Quando riceviamo la segnalazione che un determinato video caricato sul nostro sito vìola il copyright di altri utenti, procediamo alla rimozione del materiale, come imposto dalla legge. La legge federale statunitense prevede la chiusura degli account ( DEGLI ACCOUNT al PLURALE: chiusura di: TUTTI GLI ACCOUNT) in seguito a ripetute violazioni del copyright. Dato che in passato altri tuoi video (NON DI LORENZOJHWH) sono stati rimossi a causa di notifiche per violazione del copyright, non siamo in grado di ripristinare il tuo account. Chiunque sia in possesso di un account sospeso o chiuso non potrà creare nuovi account o accedere alla community di YouTube.
Sono stati rimossi dal tuo account i seguenti video: "Fatwa Posting photos pictures using social media" all'indirizzo http://www.youtube.com/watch?v=yKzndRVbzzM
è stato rimosso a causa di una rivendicazione sul copyright da parte di NDTV (Rightster) in data 06/25/2014. "Muslim Psycho Sami Osmakac arrested planned Tampa terror" all'indirizzo http://www.youtube.com/watch?v=39Ebp_QkzKM
è stato rimosso a causa di una rivendicazione sul copyright da parte di Scripps Local News in data 07/14/2014. "Yemen no Incapable Banning Child Marriage Rape" all'indirizzo http://www.youtube.com/watch?v=NuLBfcZvspA
è stato rimosso a causa di una rivendicazione sul copyright da parte di SBS Australia in data 09/23/2014. "Pakistan DOES NOT Respect HINDU MINORITY" all'indirizzo http://www.youtube.com/watch?v=T9hCIm4VIVY
è stato rimosso a causa di una rivendicazione sul copyright da parte di SamaaTV in data 08/26/2015. TIENI PRESENTE che questa è una risposta automatica. Eventuali risposte a questo messaggio NON verranno esaminate. Cordiali saluti, Il Team di YouTube
*************************
******************
**********
COME MORÌ LA DEMOCRAZIA NEL REGIME EUROPEO MASSONICO BILDENBERG ] [ Ucraina, nel mirino delle autorità una radio: “trasmette poca musica nazionale”. 13.03.2016 Le autorità ucraine effettueranno dei controlli per la bassa percentuale di brani musicali dei cantanti ucraini trasmessi dalla radio “Shanson”: solo il 27,7%, mentre la legge richiede almeno il 50%.
L'authorithy ucraina delle Telecomunicazioni ha fissato un'ispezione non programmata alla radio "Shanson", dopo che un monitoraggio sui programmi trasmessi a Kharkov ha rivelato una bassa quota di musica ucraina, si afferma nel sito dell'organo di vigilanza.
Nel corso di un controllo di routine dello scorso luglio nelle trasmissioni della "Chanson", l'authority ha osservato che si è riscontrata una percentuale dei brani musicali ucraini del 47%, mentre la legge richiede almeno il 50%. Allora la compagnia radiofonica era stata obbligata a correggere la programmazione entro 1 mese.
"Il monitoraggio dei contenuti del programma della radio "Shanson" a Kharkov il 27/12/2015 sulla frequenza 103.5 MHz ha registrato che la percentuale di brani musicali degli autori e cantanti ucraini è stata del 27,7%… Per far luce e comprendere nel dettaglio tutte le circostanze, l'authorithy delle Telecomunicazioni ha fissato un'ispezione non programmata," — si legge nel comunicato.
Secondo l'authorithy, i rappresentanti di "Shanson" a sua volta hanno assicurato che ora i brani dei cantanti ucraini occupano il 55% delle canzoni trasmesse. Ha inoltre aggiunto che la società al momento sta cercando di scoprire come sia potuta verificarsi una situazione del genere: http://it.sputniknews.com/mondo/20160313/2264565/Censura-Media-Propaganda-Kharkov-valori-Kiev.html#ixzz42nSvx21t
====================
    15:53 Negoziati Siria, opposizione avverte: impossibile periodo di transizione con Assad
    15:14 “USA e suoi alleati non possono contenere la Cina in Asia”
    14:32 Obama potrebbe recarsi a Londra per esortare cittadini UK a restare nella UE
    13:48 L'Iran detta le condizioni per congelare la produzione di petrolio
    13:05 Donbass, scambio di accuse tra filorussi e forze di Kiev per violazioni tregua
la governance mondiale: Unius REI, il Re di ISRAELE è una buona soluzione alla guerra mondiale! LEGGENDO IL DIALOGO DIPLOMATICO, SI COMPRENDE CHIARAMENTE, CHE LE MOTIVAZIONI AD UNA GUERRA MONDIALE DI USA UE NATO LEGA ARABA, in realtà, SONO MOTIVATE IN CHIAVE GEOPOLITICA, mosse SOLTANTO, dalla necessità di NON FAR PRENDERE UNA SUPERIORITÀ ECONOMICA E MILITARE ALLA CONTROPARTE: BRIK RUSSIA, CINA .. poi, le motivazioni reali, di una contrapposizione, non vengono dette perché, come in Siria e Donbass? in realtà, si tratta soltanto di clamorose calunnie! 13.03.2016. Le attività di Pechino nel Mar Cinese Meridionale sono fonte di preoccupazione per molti Paesi. Gli Stati Uniti e il Giappone possono adottare misure comuni, ma è improbabile che riescano a far fronte con la potenza nucleare dell'Oriente, ritengono gli esperti.
 http://it.sputniknews.com/mondo/20160313/2264151/geopolitica-difesa-nucleare-strategia-Giappone.html#ixzz42nV4DDc4




questo è un vero UFO e loro sono la agenzia ENTITà Farisei Kabbalah con il NWO dei sacerdoti cannibali di satana della CIA ] tuttavia, tutto questo orrore, non rappresenta una minaccia per il mio Regno politico delle 12 Tribù di Israele, perché Gesù di Betlemme ha detto: "non temete io ho vinto il mondo!" https://www.youtube.com/watch?v=ozJJAayIFKI&list=PL1PscZGMm1zSrtmNrbzjC0h-WZ1GFpCYh&index=6

AS "be children of Abraham" ] oppure voi siete i pazzi! [ quello che tutti coloro che hanno scelto nel loro cuore, di andare in Paradiso, devono capire, che, c'è una sola strada da poter percorrere, ed anche GESù di Betlemme, ha percorso quella strada: "be children of Abraham"! ] TUTTO IL RESTO, COME, PUò ESSERE UN ATTEGGIAMENTO OSTILE E CONTRARIO? è CADERE ALL'INFERNO! Certo, NOI possiamo pensare ad una salvezza per misericordia da applicare a donne e uomini giusti: IN TEORIA.. MA QUALE GIUSTIZIA POTREBBE ESISTERE IN IDEOLOGIA GENDER DARWIN, ISLAMICO IMPERIALISMO, REGIME MASSONICO, BILDENBERG MERKEL TROIKA USURA? IN VIOLENZA O COERCIZIONE ISLAMICA SULLA VIA DELLA RELIGIONE? voi siete i pazzi!

il sospetto che, i terroristi islamici vogliano combattere, a modo loro, il Nuovo Ordine Mondiale dei farisei satanisti massoni Bildenberg, questo è un sospetto molto forte! MA, IL FATTO CHE, LA LEGA ARABA FINGA DI ESSERE ALLEATA di: USA UE: QUESTA è molto più che una CERTEZZA: infatti, sono loro la galassia jihadista nel mondo, tuttavia, a Satana Obama GENDER S.p.A. Rothschild Fmi: questo gioco crudele, che, fa il genocidio dei cristiani: in tutto il mondo, è un gioco molto apprezzato e piace molto! ] Afghanistan: kamikaze in provincia Kabul. Quattro morti. Attacco rivendicato dai talebani.
===============
INDIA dei demoni indù, che Gandhi non avrebbe mai approvato! ] i farisei salafiti hanno fatto precipitare il genere umano in un Medio Evo di terrore! [ India: Dio non mi ha mai lasciata sola. Sintesi: Sarita (nome cambiato per ragioni di sicurezza) è una donna cristiana che a causa della sua fede è stata abusata fisicamente e psicologicamente per 13 anni prima di essere abbandonata, insieme ai suoi due figli, da suo marito. Purtroppo però, non è un caso isolato, perché, sono numerosi i casi di persecuzione in India centrale. A causa del crescente numero di conversioni al cristianesimo in India centrale, gli indù locali sono molto ostili verso i cristiani. Essi pensano che le nazioni e i missionari occidentali offrano soldi a chi si converte. Di conseguenza, odiano chiunque accetti il cristianesimo. Sarita è una delle tante donne cristiane di questa regione che pagano un prezzo molto alto per aver accolto Cristo nella loro vita. "Per oltre 13 anni mio marito mi ha tormentata fisicamente e psicologicamente a causa della mia fede cristiana. Alla fine ha abbandonato me e i miei figli a dicembre dell'anno scorso", condivide la donna ad una collaboratrice di Porte Aperte in India.
"Tutto andò bene per i sei mesi successivi al matrimonio. In seguito mio marito iniziò ad abusare fisicamente di me. Tornava a casa ubriaco, diceva che la mia fede era una vergogna per la sua famiglia. Mi chiedeva di abbandonare la mia fede e di adorare gli idoli indù. Quando rifiutai mi picchiò sempre di più".
Nonostante le sfide, Sarita ha rifiutato di arrendersi e ha continuato a vivere con il marito. "Pregavo giorno e notte; era difficile, ma Dio mi dava la forza", ci ha condiviso. Dopo ripetuti abusi fisici e mentali, l'uomo l'ha lasciata andando a vivere con un'altra donna. Nello stesso periodo la figlia di Sarita si è ammalata gravemente. "Non avevo i soldi per pagare le parcelle mediche. Mio marito non mi avrebbe aiutato. Porte Aperte è venuta in mio soccorso e mi ha aiutata a pagare i conti", racconta Sarita. Ora la ragazza sta meglio, ma richiede cure costanti.
Anche se pressata da tutti i lati, Sarita non perde di vista la mano di Dio che la sostiene. "Dio non mi ha mai lasciata sola, nemmeno una volta". Il numero di incidenti che coinvolgono aggressione fisica, boicottaggio sociale, o addirittura l'omicidio è molto alto in questa parte dell'India. Negli ultimi 3 mesi abbiamo notizia di almeno 5 cristiani uccisi a causa della fede, di 15 arresti causati da false accuse, di più di 15 aggressioni contro cristiani (tra cui una decina di responsabili di chiesa), di 2 violenze sessuali, di una chiesa distrutta, di proprietà di cristiani danneggiate e di alcune espulsioni di cristiani dai villaggi.
Dio non li lascerà soli, ma non facciamolo neanche noi!
================
tutto il buon lavoro di: S.p.A. Bildenberg, USA, UE, TURCHIA e la democrazia di: suo Al-Nursa, Al-Qaeda ISIS, tutto sempre sharia Lega ARABA il nazismo in Siria e Iraq. MA SATANA BUSH DISSE CHE AVREBBE PORTATO LA DEMOCRAZIA IN SIRIA, ED INVECE I SACERDOTI CANNIBALI DELLA CIA HANNO PORTATO L'INFERNO! ] [ ROMA, 16 SET - Almeno 38 persone sono morte ed altre 150 sono rimaste ferite dopo il lancio di razzi sulla città siriana nordoccidentale di Aleppo, secondo quanto riferisce l'Osservatorio siriano per i diritti umani. Secondo le fonti dell'organizzazione, i razzi sarebbero caduti in tre quartieri controllati dalle forze governative e tra le vittime ci sarebbero 14 bambini e tre donne. L'agenzia statale siriana Sana parla di 20 civili morti e 100 feriti, in attacchi portati con razzi da parte di "terroristi".
======
come fa ANSA a fare una RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA ] su una notizia politicamente rilevante, senza un contributo critico, che su un pensiero di autore si potrebbe mettere un Copyright ma, non su una notizia! TUTTO QUESTO è UN CRIMINE COSTITUZIONALE MASSONICO.
====
io voglio vedere tutti i leader occidentali, e tutti i Governi della LEGA ARABA, davanti a un plotone: perché sia eseguita la loro condanna a morte! ] [ 16 settembre 2015. MOSCA, 16 SET - L'afflusso massiccio di profughi e' "responsabilità" dell'Europa visto che "ha sostenuto e continua a sostenere e a coprire il terrorismo". Lo ha detto il presidente siriano Bashar al-Assad in un'intervista ai media russi. "L'Europa chiama i terroristi 'moderati' - ha proseguito Assad - e li divide in gruppi", ma "tutti loro sono estremisti". BEIRUT, 14 GEN - Il presidente siriano, Bashar al Assad, ha detto di "simpatizzare" con le famiglie delle vittime degli attacchi a Parigi, ma ha anche accusato l'Occidente di avere sostenuto quello stesso terrorismo che ora si ritorce contro l'Europa. "Siamo contrari all'uccisione di gente innocente, in qualsiasi parte del mondo, questo è il nostro principio", ha affermato Assad secondo l'anticipazione di una intervista al quotidiano ceco Literarni Noviny.
===
COME PARLEREBBE UNO DEGLI ILLUMINATI, UN TRADITORE DEL POPOLO? CON PAROLE CARICHE DI IPOCRISIA OVVIAMENTE! "l'Unione non cada nella trappola dello scontro di Civiltà" ] ogni parola pronunciata da D'Alema è un crimine contro la sopravvivenza del genere umano, CONTRO LA DEMOCRAZIA, LE SUE MANI SONO SPORCHE DI TUTTO IL SANGUE INNOCENTE DEI MARTIRI CRISTIANI CHE LUI HA FATTO VERSARE. Lui non può cercare la integrazione ed il dialogo con Hitler, quando l'ISLAM razzista, misogino ed omofobo, e nazista salafita della LEGA ARABA è 1000 volte più pericoloso del nazismo di Hitler. [ BARI, 15 SET - "Spero che l'Europa sappia affrontare" l'emergenza-migranti "con intelligenza e umanità, e non venga meno ai propri valori. Perché non dobbiamo cadere nella trappola dello scontro di civiltà, ma costruire una collaborazione con il mondo islamico le cui varie articolazioni possono fare argine a fondamentalismi". Lo ha detto Massimo D'Alema in un convegno in Fiera del Levante. "Anche noi - ha aggiunto - dobbiamo combattere i fondamentalismi in casa nostra, come il razzismo europeo".
===============
TUTTI I VALORI CHE L'OCCIDENTE MASSONICO E SATANICO GENDER DARWIN HA RINNEGATO! come ONU possa accettare e legalizzare il Nazismo islamico, per essere considerato una civiltà del delitto, questo è uno dei più grandi crimini di satanismo della storia del genere umano! come dice il filosofo ateo Benedetto Croce ha detto: "il cristianesimo è stata la più grande rivoluzione umanistica del genere umano, ha cambiato geneticamente le popolazioni occidentali. per Charlie Hebdo: vescovo Trieste, soltanto da radici cristiane, può venire autentica civiltà. Friuli Venezia Giulia AL DI FUORI DELLA CIVILTà EBRAICO CRISTIANA NON ESISTONO VALORI DEMOCRATICI, TUTTI I VALORI CHE L'OCCIDENTE MASSONICO E SATANICO GENDER DARWIN HA RINNEGATO!
=======
Allah è un demonio che può ascoltare soltanto le preghiere dei musulmani (perché tutti gli altri li ha condannati al genocidio ), e se, i suoi fedeli sono assassini seriali razzisti, nazisti, come i sauditi, proprio quelle per lui sono le preghiere migliori! QUESTO è PURO DELIRIO DI ONNIPOTENZA PARANOICA! Re Giordania a Israele, stop provocazioni!" quindi per lui transitare momentaneamente o esprimere una preghiera sulla piazza, è un atto di provocazione! QUESTO è PURO DELIRIO DI ONNIPOTENZA PARANOICA!
===============
sono orgoglioso di trasmettere, ai miei lettori questo studio molto serio: "
http://xn--identit-fwa.com/blog/2015/06/18/invasione/ L’INVASIONE PROGRAMMATA. 18 giugno 2015 | di Riccardo Percivaldi. È possibile assistere, in questa particolare congiuntura storica, ad una nuova, aggiornata e maggiormente virulenta, aggressione mondialista contro i popoli europei da parte delle lobby angloamericane operanti dalle centrali intergovernative facenti capo all’asse ONU/NATO, che prevede di portare a compimento la definitiva cessione di sovranità delle nazioni del Vecchio Continente avviata con la creazione dell’Unione Europea. In attesa dell’avvento di un governo unico planetario guidato dalle Nazioni Unite, i signori del denaro – come hanno ribadito i leader riuniti al G7, esortando ad andare avanti rapidamente – hanno deciso infatti di creare grandi conglomerati economici per raggruppare il mondo in aree di libero scambio denominate NAFTA o TAFTA, da sostituire agli ormai obsoleti stati nazionali, i cui governi ancora si ostinano, talvolta, ad avanzare assurde pretese di democraticità che impongono loro l’incresciosa incombenza di rendere conto del proprio operato ai cittadini e a opporre quindi, all’uopo, una se pur debole resistenza all’instaurazione di quell’unico mercato monopolistico globale che assicurerebbe ai grandi colossi multinazionali angloamericani il privilegio assoluto e incontrastabile di depredare le ultime risorse del pianeta.
Non è dunque un caso se a fronte di questo slittamento giuridico verso una forma di potere compiutamente oligarchica e sovranazionale che renderebbe del tutto superflua la concezione stessa di nazione e appartenenza etnica, si registra un’accelerazione nell’opera di imbastardimento esplicitantesi intensificarsi massiccio degli sbarchi che dal Nord Africa riversano migliaia di clandestini sulle coste italiane.
=====================
la deflagrazione della nostra identità nazionale. ] http://xn--identit-fwa.com/blog/2015/06/18/invasione/
L’INVASIONE PROGRAMMATA. 18 giugno 2015 | di Riccardo Percivaldi.
Non sfugga, infatti, a seguito dell’inchiesta su Mafia Capitale – che ha avuto il merito di gettare luce sui profittatori interni che speculano sul business dell’immigrazione e dei centri d’accoglienza, facendosi in questo modo veicolo inconsapevole ed elemento catalizzatore della sovversione mondialista – l’identità dei veri manovratori occulti che siedono nella cabina di regia dell’invasione terzomondiale e che gestiscono da dietro le quinte questo losco traffico allo scopo di portare il caos in Europa e disintegrare lo Stato-nazione in un crogiolo multirazziale dissolvente ogni tradizione religiosa, etnica e nazionale. E’ noto infatti, come ci insegna Bernard Lewis, che negli stati in cui la popolazione è multietnica: “Se il potere centrale viene sufficientemente indebolito non c’è una vera società civile che possa tenere insieme la vita politica, né alcun vero senso di identità nazionale comune o di prioritaria lealtà allo Stato-nazione. Lo Stato allora si disintegra – come è accaduto in Libano – in un caos di fazioni, tribù e partiti litigiosi, rissosi e in perenne conflitto“. Il trapianto improvviso di milioni di sradicati dal Terzo Mondo è dunque il presupposto indispensabile del processo conducente alla disgregazione anarchica dello Stato attraverso il caos multirazziale. Al vertice della piramide di questo processo di Ordo ab Chao sta l’asse mondialista ONU/NATO.
==========================
Migrazione di ricambio ] http://xn--identit-fwa.com/blog/2015/06/18/invasione/
L’INVASIONE PROGRAMMATA. 18 giugno 2015 | di Riccardo Percivaldi. [ Come ci informa la stampa specializzata, l’ufficio delle Nazioni Unite dell’Alto Commissario per i Rifugiati è stato dal 1989 la centrale per orchestrare migrazioni di massa dei musulmani nord-africani in Europa e di slavi dei paesi dell’Est[2]. Non deve perciò stupire se la miccia che innesca le invasioni in grande stile nel nostro paese può essere fatta risalire al 2000, anno in cui a New York, il 5 gennaio in sede ONU, è presentato il famigerato rapporto “Migrazione di ricambio”, ove si asseriva con fallaci e stucchevoli imposture, il “bisogno” per l’Europa di accogliere 159 milioni di lavoratori stranieri fino al 2025 onde evitare che l’invecchiamento della popolazione incidesse negativamente sull’andamento economico derivante dallo sfruttamento di un materiale umano in imminente fase di obsolescenza, che abbisognava pertanto di un rapido riciclo con un surrogato più a buon mercato proveniente dai paesi del Terzo Mondo; rapporto in cui all’Italia, giova ricordare, veniva assegnata una quota di 300.000 nuovi schiavi-lavoratori all’anno per i successivi 25 anni. (Se aggiungiamo che da decenni l’ONU, tramite l’Organizzazione Mondiale della Sanità e l’UNESCO, sue dirette emanazioni, è impegnata nelle campagne demografiche di controllo delle nascite attraverso la diffusione della pratica dell’aborto – che, detto per inciso, solo in Italia ha prodotto più di due milioni di morti nei primi dieci anni e un miliardo di vittime fra il 1974 e il 1997, tanto da potersi ormai parlare di vero e proprio olocausto – emerge tutta l’ipocrisia, la doppiezza e la strumentalità di giustificare le migrazioni con il pretesto che i popoli europei “non fanno più figli”).
=====================
Ed è nuovamente l’ufficio delle Nazioni Unite dell’Alto Commissario per i Rifugiati che l’8 novembre 2000 “raccomanda” al governo italiano di non introdurre il reato di “immigrazione clandestina”, che avrebbe finito per colpire anche la quota – irrisoria come dimostrano le statistiche – degli aventi diritto all’asilo politico. Non è dunque una coincidenza se proprio dal 2000 assistiamo ad un’impennata degli sbarchi, in concomitanza con le aggressioni USA/NATO in Africa e Medio Oriente che rispondono alle medesime logiche il sospetto che, i terroristi islamici vogliano combattere, a modo loro, il Nuovo Ordine Mondiale dei farisei satanisti massoni Bildenberg, questo è un sospetto molto forte! MA, IL FATTO CHE, LA LEGA ARABA FINGA DI ESSERE ALLEATA di: USA UE: QUESTA è molto più che una CERTEZZA: infatti, sono loro la galassia jihadista nel mondo, tuttavia, a Satana Obama GENDER S.p.A. Rothschild Fmi: questo gioco crudele, che, fa il genocidio dei cristiani: in tutto il mondo, è un gioco molto apprezzato e piace molto! ] Afghanistan: kamikaze in provincia Kabul. Quattro morti. Attacco rivendicato dai talebani.
===============
INDIA dei demoni indù, che Gandhi non avrebbe mai approvato! ] i farisei salafiti hanno fatto precipitare il genere umano in un Medio Evo di terrore! [ India: Dio non mi ha mai lasciata sola. Sintesi: Sarita (nome cambiato per ragioni di sicurezza) è una donna cristiana che a causa della sua fede è stata abusata fisicamente e psicologicamente per 13 anni prima di essere abbandonata, insieme ai suoi due figli, da suo marito. Purtroppo però, non è un caso isolato, perché, sono numerosi i casi di persecuzione in India centrale. A causa del crescente numero di conversioni al cristianesimo in India centrale, gli indù locali sono molto ostili verso i cristiani. Essi pensano che le nazioni e i missionari occidentali offrano soldi a chi si converte. Di conseguenza, odiano chiunque accetti il cristianesimo. Sarita è una delle tante donne cristiane di questa regione che pagano un prezzo molto alto per aver accolto Cristo nella loro vita. "Per oltre 13 anni mio marito mi ha tormentata fisicamente e psicologicamente a causa della mia fede cristiana. Alla fine ha abbandonato me e i miei figli a dicembre dell'anno scorso", condivide la donna ad una collaboratrice di Porte Aperte in India.
"Tutto andò bene per i sei mesi successivi al matrimonio. In seguito mio marito iniziò ad abusare fisicamente di me. Tornava a casa ubriaco, diceva che la mia fede era una vergogna per la sua famiglia. Mi chiedeva di abbandonare la mia fede e di adorare gli idoli indù. Quando rifiutai mi picchiò sempre di più".
Nonostante le sfide, Sarita ha rifiutato di arrendersi e ha continuato a vivere con il marito. "Pregavo giorno e notte; era difficile, ma Dio mi dava la forza", ci ha condiviso. Dopo ripetuti abusi fisici e mentali, l'uomo l'ha lasciata andando a vivere con un'altra donna. Nello stesso periodo la figlia di Sarita si è ammalata gravemente. "Non avevo i soldi per pagare le parcelle mediche. Mio marito non mi avrebbe aiutato. Porte Aperte è venuta in mio soccorso e mi ha aiutata a pagare i conti", racconta Sarita. Ora la ragazza sta meglio, ma richiede cure costanti.
Anche se pressata da tutti i lati, Sarita non perde di vista la mano di Dio che la sostiene. "Dio non mi ha mai lasciata sola, nemmeno una volta". Il numero di incidenti che coinvolgono aggressione fisica, boicottaggio sociale, o addirittura l'omicidio è molto alto in questa parte dell'India. Negli ultimi 3 mesi abbiamo notizia di almeno 5 cristiani uccisi a causa della fede, di 15 arresti causati da false accuse, di più di 15 aggressioni contro cristiani (tra cui una decina di responsabili di chiesa), di 2 violenze sessuali, di una chiesa distrutta, di proprietà di cristiani danneggiate e di alcune espulsioni di cristiani dai villaggi.
Dio non li lascerà soli, ma non facciamolo neanche noi!
================
tutto il buon lavoro di: S.p.A. Bildenberg, USA, UE, TURCHIA e la democrazia di: suo Al-Nursa, Al-Qaeda ISIS, tutto sempre sharia Lega ARABA il nazismo in Siria e Iraq. MA SATANA BUSH DISSE CHE AVREBBE PORTATO LA DEMOCRAZIA IN SIRIA, ED INVECE I SACERDOTI CANNIBALI DELLA CIA HANNO PORTATO L'INFERNO! ] [ ROMA, 16 SET - Almeno 38 persone sono morte ed altre 150 sono rimaste ferite dopo il lancio di razzi sulla città siriana nordoccidentale di Aleppo, secondo quanto riferisce l'Osservatorio siriano per i diritti umani. Secondo le fonti dell'organizzazione, i razzi sarebbero caduti in tre quartieri controllati dalle forze governative e tra le vittime ci sarebbero 14 bambini e tre donne. L'agenzia statale siriana Sana parla di 20 civili morti e 100 feriti, in attacchi portati con razzi da parte di "terroristi".
======
come fa ANSA a fare una RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA ] su una notizia politicamente rilevante, senza un contributo critico, che su un pensiero di autore si potrebbe mettere un Copyright ma, non su una notizia! TUTTO QUESTO è UN CRIMINE COSTITUZIONALE MASSONICO.
====
io voglio vedere tutti i leader occidentali, e tutti i Governi della LEGA ARABA, davanti a un plotone: perché sia eseguita la loro condanna a morte! ] [ 16 settembre 2015. MOSCA, 16 SET - L'afflusso massiccio di profughi e' "responsabilità" dell'Europa visto che "ha sostenuto e continua a sostenere e a coprire il terrorismo". Lo ha detto il presidente siriano Bashar al-Assad in un'intervista ai media russi. "L'Europa chiama i terroristi 'moderati' - ha proseguito Assad - e li divide in gruppi", ma "tutti loro sono estremisti". BEIRUT, 14 GEN - Il presidente siriano, Bashar al Assad, ha detto di "simpatizzare" con le famiglie delle vittime degli attacchi a Parigi, ma ha anche accusato l'Occidente di avere sostenuto quello stesso terrorismo che ora si ritorce contro l'Europa. "Siamo contrari all'uccisione di gente innocente, in qualsiasi parte del mondo, questo è il nostro principio", ha affermato Assad secondo l'anticipazione di una intervista al quotidiano ceco Literarni Noviny.
===
COME PARLEREBBE UNO DEGLI ILLUMINATI, UN TRADITORE DEL POPOLO? CON PAROLE CARICHE DI IPOCRISIA OVVIAMENTE! "l'Unione non cada nella trappola dello scontro di Civiltà" ] ogni parola pronunciata da D'Alema è un crimine contro la sopravvivenza del genere umano, CONTRO LA DEMOCRAZIA, LE SUE MANI SONO SPORCHE DI TUTTO IL SANGUE INNOCENTE DEI MARTIRI CRISTIANI CHE LUI HA FATTO VERSARE. Lui non può cercare la integrazione ed il dialogo con Hitler, quando l'ISLAM razzista, misogeno ed omofobo, e nazista salatita della LEGA ARABA è 1000 volte più pericoloso del nazismo di Hitler. [ BARI, 15 SET - "Spero che l'Europa sappia affrontare" l'emergenza-migranti "con intelligenza e umanità, e non venga meno ai propri valori. Perché non dobbiamo cadere nella trappola dello scontro di civiltà, ma costruire una collaborazione con il mondo islamico le cui varie articolazioni possono fare argine a fondamentalismi". Lo ha detto Massimo D'Alema in un convegno in Fiera del Levante. "Anche noi - ha aggiunto - dobbiamo combattere i fondamentalismi in casa nostra, come il razzismo europeo".
===============
TUTTI I VALORI CHE L'OCCIDENTE MASSONICO E SATANICO GENDER DARWIN HA RINNEGATO! come ONU possa accettare e legalizzare il Nazismo islamico, per essere considerato una civiltà del delitto, questo è uno dei più grandi crimini di satanismo della storia del genere umano! come dice il filosofo ateo Benedetto Croce ha detto: "il cristianesimo è stata la più grande rivoluzione umanistica del genere umano, ha cambiato geneticamente le popolazioni occidentali. per Charlie Hebdo: vescovo Trieste, soltanto da radici cristiane, può venire autentica civiltà. Friuli Venezia Giulia AL DI FUORI DELLA CIVILTà EBRAICO CRISTIANA NON ESISTONO VALORI DEMOCRATICI, TUTTI I VALORI CHE L'OCCIDENTE MASSONICO E SATANICO GENDER DARWIN HA RINNEGATO!
=======
Allah è un demonio che può ascoltare soltanto le preghiere dei musulmani (perché tutti gli altri li ha condannati al genocidio ), e se, i suoi fedeli sono assassini seriali razzisti, nazisti, come i sauditi, proprio quelle per lui sono le preghiere migliori! QUESTO è PURO DELIRIO DI ONNIPOTENZA PARANOICA! Re Giordania a Israele, stop provocazioni!" quindi per lui transitare momentaneamente o esprimere una preghiera sulla piazza, è un atto di provocazione! QUESTO è PURO DELIRIO DI ONNIPOTENZA PARANOICA!
===============
sono orgoglioso di trasmettere, ai miei lettori questo studio molto serio: "
http://xn--identit-fwa.com/blog/2015/06/18/invasione/ L’INVASIONE PROGRAMMATA. 18 giugno 2015 | di Riccardo Percivaldi. È possibile assistere, in questa particolare congiuntura storica, ad una nuova, aggiornata e maggiormente virulenta, aggressione mondialista contro i popoli europei da parte delle lobby angloamericane operanti dalle centrali intergovernative facenti capo all’asse ONU/NATO, che prevede di portare a compimento la definitiva cessione di sovranità delle nazioni del Vecchio Continente avviata con la creazione dell’Unione Europea. In attesa dell’avvento di un governo unico planetario guidato dalle Nazioni Unite, i signori del denaro – come hanno ribadito i leader riuniti al G7, esortando ad andare avanti rapidamente – hanno deciso infatti di creare grandi conglomerati economici per raggruppare il mondo in aree di libero scambio denominate NAFTA o TAFTA, da sostituire agli ormai obsoleti stati nazionali, i cui governi ancora si ostinano, talvolta, ad avanzare assurde pretese di democraticità che impongono loro l’incresciosa incombenza di rendere conto del proprio operato ai cittadini e a opporre quindi, all’uopo, una se pur debole resistenza all’instaurazione di quell’unico mercato monopolistico globale che assicurerebbe ai grandi colossi multinazionali angloamericani il privilegio assoluto e incontrastabile di depredare le ultime risorse del pianeta.
Non è dunque un caso se a fronte di questo slittamento giuridico verso una forma di potere compiutamente oligarchica e sovrannazionale che renderebbe del tutto superflua la concezione stessa di nazione e appartenenza etnica, si registra un’accelerazione nell’opera di imbastardimento esplicitantesi nell’intensificarsi massiccio degli sbarchi che dal Nord Africa riversano migliaia di clandestini sulle coste italiane.
=====================
la deflagrazione della nostra identità nazionale. ] http://xn--identit-fwa.com/blog/2015/06/18/invasione/
L’INVASIONE PROGRAMMATA. 18 giugno 2015 | di Riccardo Percivaldi.
Non sfugga, infatti, a seguito dell’inchiesta su Mafia Capitale – che ha avuto il merito di gettare luce sui profittatori interni che speculano sul business dell’immigrazione e dei centri d’accoglienza, facendosi in questo modo veicolo inconsapevole ed elemento catalizzatore della sovversione mondialista – l’identità dei veri manovratori occulti che siedono nella cabina di regia dell’invasione terzomondiale e che gestiscono da dietro le quinte questo losco traffico allo scopo di portare il caos in Europa e disintegrare lo Stato-nazione in un il sospetto che, i terroristi islamici vogliano combattere, a modo loro, il Nuovo Ordine Mondiale dei farisei satanisti massoni Bildenberg, questo è un sospetto molto forte! MA, IL FATTO CHE, LA LEGA ARABA FINGA DI ESSERE ALLEATA di: USA UE: QUESTA è molto più che una CERTEZZA: infatti, sono loro la galassia jihadista nel mondo, tuttavia, a Satana Obama GENDER S.p.A. Rothschild Fmi: questo gioco crudele, che, fa il genocidio dei cristiani: in tutto il mondo, è un gioco molto apprezzato e piace molto! ] Afghanistan: kamikaze in provincia Kabul. Quattro morti. Attacco rivendicato dai talebani.
===============
INDIA dei demoni indù, che Gandhi non avrebbe mai approvato! ] i farisei salafiti hanno fatto precipitare il genere umano in un Medio Evo di terrore! [ India: Dio non mi ha mai lasciata sola. Sintesi: Sarita (nome cambiato per ragioni di sicurezza) è una donna cristiana che a causa della sua fede è stata abusata fisicamente e psicologicamente per 13 anni prima di essere abbandonata, insieme ai suoi due figli, da suo marito. Purtroppo però, non è un caso isolato, perché, sono numerosi i casi di persecuzione in India centrale. A causa del crescente numero di conversioni al cristianesimo in India centrale, gli indù locali sono molto ostili verso i cristiani. Essi pensano che le nazioni e i missionari occidentali offrano soldi a chi si converte. Di conseguenza, odiano chiunque accetti il cristianesimo. Sarita è una delle tante donne cristiane di questa regione che pagano un prezzo molto alto per aver accolto Cristo nella loro vita. "Per oltre 13 anni mio marito mi ha tormentata fisicamente e psicologicamente a causa della mia fede cristiana. Alla fine ha abbandonato me e i miei figli a dicembre dell'anno scorso", condivide la donna ad una collaboratrice di Porte Aperte in India.
"Tutto andò bene per i sei mesi successivi al matrimonio. In seguito mio marito iniziò ad abusare fisicamente di me. Tornava a casa ubriaco, diceva che la mia fede era una vergogna per la sua famiglia. Mi chiedeva di abbandonare la mia fede e di adorare gli idoli indù. Quando rifiutai mi picchiò sempre di più".
Nonostante le sfide, Sarita ha rifiutato di arrendersi e ha continuato a vivere con il marito. "Pregavo giorno e notte; era difficile, ma Dio mi dava la forza", ci ha condiviso. Dopo ripetuti abusi fisici e mentali, l'uomo l'ha lasciata andando a vivere con un'altra donna. Nello stesso periodo la figlia di Sarita si è ammalata gravemente. "Non avevo i soldi per pagare le parcelle mediche. Mio marito non mi avrebbe aiutato. Porte Aperte è venuta in mio soccorso e mi ha aiutata a pagare i conti", racconta Sarita. Ora la ragazza sta meglio, ma richiede cure costanti.
Anche se pressata da tutti i lati, Sarita non perde di vista la mano di Dio che la sostiene. "Dio non mi ha mai lasciata sola, nemmeno una volta". Il numero di incidenti che coinvolgono aggressione fisica, boicottaggio sociale, o addirittura l'omicidio è molto alto in questa parte dell'India. Negli ultimi 3 mesi abbiamo notizia di almeno 5 cristiani uccisi a causa della fede, di 15 arresti causati da false accuse, di più di 15 aggressioni contro cristiani (tra cui una decina di responsabili di chiesa), di 2 violenze sessuali, di una chiesa distrutta, di proprietà di cristiani danneggiate e di alcune espulsioni di cristiani dai villaggi.
Dio non li lascerà soli, ma non facciamolo neanche noi!
================
tutto il buon lavoro di: S.p.A. Bildenberg, USA, UE, TURCHIA e la democrazia di: suo Al-Nursa, Al-Qaeda ISIS, tutto sempre sharia Lega ARABA il nazismo in Siria e Iraq. MA SATANA BUSH DISSE CHE AVREBBE PORTATO LA DEMOCRAZIA IN SIRIA, ED INVECE I SACERDOTI CANNIBALI DELLA CIA HANNO PORTATO L'INFERNO! ] [ ROMA, 16 SET - Almeno 38 persone sono morte ed altre 150 sono rimaste ferite dopo il lancio di razzi sulla città siriana nordoccidentale di Aleppo, secondo quanto riferisce l'Osservatorio siriano per i diritti umani. Secondo le fonti dell'organizzazione, i razzi sarebbero caduti in tre quartieri controllati dalle forze governative e tra le vittime ci sarebbero 14 bambini e tre donne. L'agenzia statale siriana Sana parla di 20 civili morti e 100 feriti, in attacchi portati con razzi da parte di "terroristi".
======
come fa ANSA a fare una RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA ] su una notizia politicamente rilevante, senza un contributo critico, che su un pensiero di autore si potrebbe mettere un Copyright ma, non su una notizia! TUTTO QUESTO è UN CRIMINE COSTITUZIONALE MASSONICO.
====
io voglio vedere tutti i leader occidentali, e tutti i Governi della LEGA ARABA, davanti a un plotone: perché sia eseguita la loro condanna a morte! ] [ 16 settembre 2015. MOSCA, 16 SET - L'afflusso massiccio di profughi e' "responsabilità" dell'Europa visto che "ha sostenuto e continua a sostenere e a coprire il terrorismo". Lo ha detto il presidente siriano Bashar al-Assad in un'intervista ai media russi. "L'Europa chiama i terroristi 'moderati' - ha proseguito Assad - e li divide in gruppi", ma "tutti loro sono estremisti". BEIRUT, 14 GEN - Il presidente siriano, Bashar al Assad, ha detto di "simpatizzare" con le famiglie delle vittime degli attacchi a Parigi, ma ha anche accusato l'Occidente di avere sostenuto quello stesso terrorismo che ora si ritorce contro l'Europa. "Siamo contrari all'uccisione di gente innocente, in qualsiasi parte del mondo, questo è il nostro principio", ha affermato Assad secondo l'anticipazione di una intervista al quotidiano ceco Literarni Noviny.
===
COME PARLEREBBE UNO DEGLI ILLUMINATI, UN TRADITORE DEL POPOLO? CON PAROLE CARICHE DI IPOCRISIA OVVIAMENTE! "l'Unione non cada nella trappola dello scontro di Civiltà" ] ogni parola pronunciata da D'Alema è un crimine contro la sopravvivenza del genere umano, CONTRO LA DEMOCRAZIA, LE SUE MANI SONO SPORCHE DI TUTTO IL SANGUE INNOCENTE DEI MARTIRI CRISTIANI CHE LUI HA FATTO VERSARE. Lui non può cercare la integrazione ed il dialogo con Hitler, quando l'ISLAM razzista, misogeno ed omofobo, e nazista salatita della LEGA ARABA è 1000 volte più pericoloso del nazismo di Hitler. [ BARI, 15 SET - "Spero che l'Europa sappia affrontare" l'emergenza-migranti "con intelligenza e umanità, e non venga meno ai propri valori. Perché non dobbiamo cadere nella trappola dello scontro di civiltà, ma costruire una collaborazione con il mondo islamico le cui varie articolazioni possono fare argine a fondamentalismi". Lo ha detto Massimo D'Alema in un convegno in Fiera del Levante. "Anche noi - ha aggiunto - dobbiamo combattere i fondamentalismi in casa nostra, come il razzismo europeo".
===============
TUTTI I VALORI CHE L'OCCIDENTE MASSONICO E SATANICO GENDER DARWIN HA RINNEGATO! come ONU possa accettare e legalizzare il Nazismo islamico, per essere considerato una civiltà del delitto, questo è uno dei più grandi crimini di satanismo della storia del genere umano! come dice il filosofo ateo Benedetto Croce ha detto: "il cristianesimo è stata la più grande rivoluzione umanistica del genere umano, ha cambiato geneticamente le popolazioni occidentali. per Charlie Hebdo: vescovo Trieste, soltanto da radici cristiane, può venire autentica civiltà. Friuli Venezia Giulia AL DI FUORI DELLA CIVILTà EBRAICO CRISTIANA NON ESISTONO VALORI DEMOCRATICI, TUTTI I VALORI CHE L'OCCIDENTE MASSONICO E SATANICO GENDER DARWIN HA RINNEGATO!
=======
Allah è un demonio che può ascoltare soltanto le preghiere dei musulmani (perché tutti gli altri li ha condannati al genocidio ), e se, i suoi fedeli sono assassini seriali razzisti, nazisti, come i sauditi, proprio quelle per lui sono le preghiere migliori! QUESTO è PURO DELIRIO DI ONNIPOTENZA PARANOICA! Re Giordania a Israele, stop provocazioni!" quindi per lui transitare momentaneamente o esprimere una preghiera sulla piazza, è un atto di provocazione! QUESTO è PURO DELIRIO DI ONNIPOTENZA PARANOICA!
===============
sono orgoglioso di trasmettere, ai miei lettori questo studio molto serio: "
http://xn--identit-fwa.com/blog/2015/06/18/invasione/ L’INVASIONE PROGRAMMATA. 18 giugno 2015 | di Riccardo Percivaldi. È possibile assistere, in questa particolare congiuntura storica, ad una nuova, aggiornata e maggiormente virulenta, aggressione mondialista contro i popoli europei da parte delle lobby angloamericane operanti dalle centrali intergovernative facenti capo all’asse ONU/NATO, che prevede di portare a compimento la definitiva cessione di sovranità delle nazioni del Vecchio Continente avviata con la creazione dell’Unione Europea. In attesa dell’avvento di un governo unico planetario guidato dalle Nazioni Unite, i signori del denaro – come hanno ribadito i leader riuniti al G7, esortando ad andare avanti rapidamente – hanno deciso infatti di creare grandi conglomerati economici per raggruppare il mondo in aree di libero scambio denominate NAFTA o TAFTA, da sostituire agli ormai obsoleti stati nazionali, i cui governi ancora si ostinano, talvolta, ad avanzare assurde pretese di democraticità che impongono loro l’incresciosa incombenza di rendere conto del proprio operato ai cittadini e a opporre quindi, all’uopo, una se pur debole resistenza all’instaurazione di quell’unico mercato monopolistico globale che assicurerebbe ai grandi colossi multinazionali angloamericani il privilegio assoluto e incontrastabile di depredare le ultime risorse del pianeta.
Non è dunque un caso se a fronte di questo slittamento giuridico verso una forma di potere compiutamente oligarchica e sovrannazionale che renderebbe del tutto superflua la concezione stessa di nazione e appartenenza etnica, si registra un’accelerazione nell’opera di imbastardimento esplicitantesi nell’intensificarsi massiccio degli sbarchi che dal Nord Africa riversano migliaia di clandestini sulle coste italiane.
=====================
la deflagrazione della nostra identità nazionale. ] http://xn--identit-fwa.com/blog/2015/06/18/invasione/
L’INVASIONE PROGRAMMATA. 18 giugno 2015 | di Riccardo Percivaldi.
Non sfugga, infatti, a seguito dell’inchiesta su Mafia Capitale – che ha avuto il merito di gettare luce sui profittatori interni che speculano sul business dell’immigrazione e dei centri d’accoglienza, facendosi in questo modo veicolo inconsapevole ed elemento catalizzatore della sovversione mondialista – l’identità dei veri manovratori occulti che siedono nella cabina di regia dell’invasione terzomondiale e che gestiscono da dietro le quinte questo losco traffico allo scopo di portare il caos in Europa e disintegrare lo Stato-nazione in un crogiuolo multirazziale dissolvente ogni tradizione religiosa, etnica e nazionale. E’ noto infatti, come ci insegna Bernard Lewis, che negli stati in cui la popolazione è multietnica: “Se il potere centrale viene sufficientemente indebolito non c’è una vera società civile che possa tenere insieme la vita politica, né alcun vero senso di identità nazionale comune o di prioritaria lealtà allo Stato-nazione. Lo Stato allora si disintegra – come è accaduto in Libano – in un caos di fazioni, tribù e partiti litigiosi, rissosi e in perenne conflitto“. Il trapianto improvviso di milioni di sradicati dal Terzo Mondo è dunque il presupposto indispensabile del processo conducente alla disgregazione anarchica dello Stato attraverso il caos multirazziale. Al vertice della piramide di questo processo di Ordo ab Chao sta l’asse mondialista ONU/NATO.
==========================
Migrazione di ricambio ] http://xn--identit-fwa.com/blog/2015/06/18/invasione/
L’INVASIONE PROGRAMMATA. 18 giugno 2015 | di Riccardo Percivaldi. [ Come ci informa la stampa specializzata, l’ufficio delle Nazioni Unite dell’Alto Commissario per i Rifugiati è stato dal 1989 la centrale per orchestrare migrazioni di massa dei musulmani nord-africani in Europa e di slavi dei paesi dell’Est[2]. Non deve perciò stupire se la miccia che innesca le invasioni in grande stile nel nostro paese può essere fatta risalire al 2000, anno in cui a New York, il 5 gennaio in sede ONU, è presentato il famigerato rapporto “Migrazione di ricambio”, ove si asseriva con fallaci e stucchevoli imposture, il “bisogno” per l’Europa di accogliere 159 milioni di lavoratori stranieri fino al 2025 onde evitare che l’invecchiamento della popolazione incidesse negativamente sull’andamento economico derivante dallo sfruttamento di un materiale umano in imminente fase di obsolescenza, che abbisognava pertanto di un rapido riciclo con un surrogato più a buon mercato proveniente dai paesi del Terzo Mondo; rapporto in cui all’Italia, giova ricordare, veniva assegnata una quota di 300.000 nuovi schiavi-lavoratori all’anno per i successivi 25 anni. (Se aggiungiamo che da decenni l’ONU, tramite l’Organizzazione Mondiale della Sanità e l’UNESCO, sue dirette emanazioni, è impegnata nelle campagne demografiche di controllo delle nascite attraverso la diffusione della pratica dell’aborto – che, detto per inciso, solo in Italia ha prodotto più di due milioni di morti nei primi dieci anni e un miliardo di vittime fra il 1974 e il 1997, tanto da potersi ormai parlare di vero e proprio olocausto – emerge tutta l’ipocrisia, la doppiezza e la strumentalità di giustificare le migrazioni con il pretesto che i popoli europei “non fanno più figli”).
=====================
Ed è nuovamente l’ufficio delle Nazioni Unite dell’Alto Commissario per i Rifugiati che l’8 novembre 2000 “raccomanda” al governo italiano di non introdurre il reato di “immigrazione clandestina”, che avrebbe finito per colpire anche la quota – irrisoria come dimostrano le statistiche – degli aventi diritto all’asilo politico. Non è dunque una coincidenza se proprio dal 2000 assistiamo ad un’impennata degli sbarchi, in concomitanza con le aggressioni USA/NATO in Africa e Medio Oriente che rispondono alle medesime logiche mondialiste Onusiane, e ne costituiscono per così dire la controparte sul piano materiale ed esecutivo, ma entrambe operanti in stretta sinergia come i bracci della medesima tenaglia. Se le prime hanno l’effetto di appiccare il fuoco le seconde si adoperano per impedire ai pompieri di usare l’acqua per spegnere l’incendio, fornendo il contributo ideologico a che l’assalto delle masse di colore a ciò che resta delle nazioni europee rese inermi dai ricatti internazionali, devirilizzate e votatesi ciecamente al Culto del Migrante, non incontri resistenza.
Medesimo incitamento al genocidio quello che viene reiterato appena pochi mesi fa allorché l’ONU pubblica un nuovo rapporto inneggiante alla Soluzione Finale ove si ribadisce la necessità per l’Italia di sostituire la popolazione originaria con immigrati dal Terzo Mondo, calcolandone anche la cifra precisa: tra i 35.088.000 e i 119.684.000, principalmente dall’Africa[3].
Non dobbiamo poi dimenticare che è stata proprio l’aggressione della NATO alla Libia ad aver provocato la destabilizzazione del paese che è alla base dell’attuale catastrofe migratoria e che uno degli scopi principali del conflitto, oltre che punire l’Italia per aver osato condurre una politica estera indipendente, volta all’affrancamento energetico dalle multinazionali angloamericane, era finalizzata proprio a combattere la politica di contenimento dell’immigrazione dal Nord Africa.
Politica, che nel biennio 2009/10, a seguito dell’accordo Italia/Libia contro l’immigrazione clandestina, unita alla pratica dei respingimenti (duramente osteggiati dall’UE) riduce gli sbarchi di ben il 90%, a riprova che l’immigrazione non è affatto irreversibile e non deve essere accettata con passiva rassegnazione, ma può al contrario essere affrontata come qualsiasi altro problema di natura geopolitica[4]. E infatti gli americani, in quel caso, si preoccuparono soprattutto di distruggere, con una precisione quasi scientifica, le motovedette fornite dall’Italia alla Libia che venivano usate per intercettare gli scafisti. Dopo aver gettato il paese nel caos e avervi insediato gruppi terroristici islamisti, come quello filo-statunitense di Alba della Libia a Tripoli – da dove partono i barconi – si registra infatti una nuova ondata di sbarchi, che raggiungono il record nel 2014[5].
Sbarchi che nella quasi totalità dei casi non sono affatto prodotti da un’emergenza umanitaria, ma corrispondono invece a dei veri e propri sequestri di persona come dimostra un recente servizio di Le Monde, che riporta le dichiarazioni degli immigrati in procinto di partire dalla Libia – ennesima conferma che ci costringe a gettare definitivamente nella pattumiera la tesi/pretesto dell’immigrazione come frutto spontaneo e ineluttabile della storia: «Le autorità ci accusano di voler partire per l’acqua, ma è falso. C’è chi viene preso in casa, negli appartamenti, altri sono presi per strada; come me, io sono stato preso per strada». «I veri traghettatori sono loro», spiega un compagno. «Dicono agli europei che ci hanno catturato in mare ma è falso! Ci stanno vendendo. Sono loro che gestiscono la prigione e organizzano le partenze per andare in Italia … Quando arrivate voi giornalisti, fanno finta, è organizzato». [6]
Chi siano questi misteriosi cacciatori di “migranti” e per chi lavorino, non ci è dato sapere. Tuttavia è noto che le navi che partecipano all’operazione Triton e favoreggiano questa nuova tratta degli schiavi sono per lo più imbarcazioni della marina britannica e che “le vere porte d’ingresso di questo traffico sono le banchine dei porti sotto il controllo militare statunitense. Nel porto di Napoli, ad esempio, la U.S. Navy controlla ormai più della metà delle banchine, gestite nel più assoluto segreto militare; tutto ciò per gentile concessione del governo D’Alema nel 1999. Le basi militari americane, da sempre, non svolgono soltanto una funzione militare, ma soprattutto di favoreggiamento dei traffici illegali, a cominciare dal traffico di eroina dall’Afghanistan”[7].
Il sospetto che i cacciatori di “migranti” siano in realtà agenti al soldo di qualche organizzazione internazionale legata agli Stati Uniti e all’asse mondialista ONU/NATO lo solleva anche il giornale Les Observateurs, che in un suo recente articolo indica l’Organisation internationale pour les migrations come la centrale operativa che intercetta i negri per spedirceli. Si tratta infatti di un’organizzazione intergovernativa collegata alle Nazioni Unite, con sede a Ginevra, il cui direttore generale è l’ambasciatore americano William Lacy Swing.“Se credete ancora che la migrazione sia fatta di disperati – esordisce l’autore – ricredetevi. E’ un’azione voluta e organizzata, fra gli altri, da «L’organisation internationale pour les migrations» …”[8].
Con il totale disprezzo della realtà che contraddistingue l’ideologia mondialista, l’organizzazione dichiara che il suo scopo “è impegnato al principio [assurdo] che una migrazione umana e ordinata fà bene ai migranti e alle società”, mettendo bene in evidenza l’eterogenesi dei fini, per cui diverse sono le motivazioni che vengono proposte alle masse – crescita, progresso, sviluppo, pace, diritti umani, ecc. – da quelle che perseguono veramente queste organizzazioni pseudo-umanitarie, gli scopi criminosi e inconfessabili, vale a dire quella mutazione antropologica indispensabile a creare l’uomo-bestia sradicato da ogni identità che dopo la putrefazione totale della società, segnerà l’avvento del Mondo Nuovo sognato dagli usurocrati.
***
Come supplemento a questa serie di considerazioni aggiungiamo che non è da escludere che l’improvvisa impennata degli sbrachi – dopo i 170.000 arrivi del 2014, fonti ufficiali stimano che l’anno in corso registrerà la cifra record di 400.000 nuovi coloni – nasconda, oltre all’obiettivo genocida, anche una ben precisa strategia destabilizzatoria a breve termine di marca anglosassone. L’intento destabilizzatorio emerge peraltro con chiarezza allorquando si consideri che grazie al caos ivi prodotto i poteri forti di Bruxelles potrebbero decidere di imporre uno stato di polizia sfruttando il pretesto delle tensioni autoctoni/immigrati per trasformare in disordini razziali il malessere popolare causato dall’aggravarsi delle condizioni socio-economiche, secondo lo schema di Ferguson e Baltimora già sperimentato negli Stati Uniti. E se in Ucraina la tecnologia della destabilizzazione è stata utilizzata per il cambio di regime, è possibile invece che in Usa (e in Europa), la stessa tecnica sia usata per il rafforzamento del regime attuale, vale a dire, come suggerisce Maurizio Blondet:“quello delle oligarchie di Wall Street, attraverso la delegittimazione della protesta sociale (come hanno fatto a Milano i Black Bloc) tramutandola in teppismo razziale”.
Curiosamente è proprio il New York Time a informaci che dietro le proteste si nasconde il magnate di Wall Street Geroge Soros: “C’è un uomo solitario al centro finanziario del movimento di protesta (…) il miliardario di sinistra George Soros, creatore di un impero finanziario che domina oltre-oceano in Europa, e ha plasmato una macchina politica i cui motori sono fondazioni non-profit che influiscono sulla politica americana (…) Soros ha incitato il movimento di Ferguson attraverso anni di  contributi in denaro e di mobilitazione di gruppi in tutti gli USA…Mr Soros ha dato almeno 33 milioni di dollari in un solo anno a gruppi che hanno ‘incoraggiato’ gli attivisti di base, sul terreno a Ferguson. Bus pieni di attivisti della Samuel Dewitt Proctor Conference  di Chicago;  della Drug Policy Alliance, Make the Road New York and Equal Justice USA from New York; dei Sojourners, dello Advancement Project  e del Center for Community Change in Washington; e reti della Gamaliel Foundation —  tutte entità finanziate da Soros – sono calati a Ferguson a cominciare da agosto e poi hanno organizzato la protesta in città fino al mese scorso” [9].
Le centrali d’intelligence atlantiste appaiono dunque pronte a usare questo clima incandescente per assecondare ogni slittamento verso l’aumento dei mezzi di sorveglianza-controllo-repressione, in coerenza con tutta la linea politica usata a partire dai mega-attentati dell’11 settembre 2001, di cui il Patriot Act, le nuove leggi liberticide, e poi il sistema totalitario di sorveglianza rivelato dallo scandalo Datagate non erano che i primi assaggi. Una nuova strategia della tensione applicata anche qui in Europa con i recenti false flags terroristici targati CIA e pronta a degenerare in concomitanza anche dell’esercitazione della NATO in Italia prevista per settembre [10]. A questo proposito vale la pena notare che gli scontri autoctoni/immigrati – sfruttati in chiave religiosa nell’ottica occidente/islam – potranno offrire agli Stati Uniti e alla NATO veri e propri casus belli per eventuali occupazioni armate del nostro territorio, nonché il consenso necessario per un eventuale scontro finale contro l’Asse della Resistenza in Medio Oriente, e in particolare contro l’Iran, nel caso i recenti accordi dovessero fallire, come prevede la dottrina dello “Scontro di Civiltà”.
***
Mentre la Gran Bretagna, non senza ipocrisia, chiude le porte all’immigrazione – chi è così stupido da cadere nella propria trappola? – il funzionario delle Nazioni Unite Peter Sutherland che aveva in passato sostenuto alla BBC che “l’Unione Europea avrebbe dovuto tentare di distruggere l’omogeneità e le differenze” dei suoi abitanti, chiede che il Regno Unito a le altre nazioni si prodighino maggiormente nello sforzo di accoglienza dei clandestini [11], voce a cui fa eco quella di Ban Ki-moon secondo cui l’Europa “ha bisogno di migranti” e quella di un’altra massima carica del mondialismo targato ONU, il Papa, sostenendo che i governi che agiscono con senso di responsabilità nei confronti dei propri cittadini – come quello ungherese che proprio in questi giorni ha dichiarato la costruzione ai suoi confini di un muro anti-invasione – devono chiedere scusa. Scusa a chi? E perché? L’istinto di autoconservazione non è una colpa ma una sacra legge di natura. Aveva ragione il Toynbee quando scriveva che “salvo poche eccezioni non ci sono casi di civiltà che sono state uccise, ma solo di civiltà che si sono suicidate. Dovunque la forza interna sussiste e non abdica, difficoltà, pericoli, ambiente avverso, attacchi e perfino invasioni si risolvono in uno stimolo, in una sfida che costringe quella forza ad una reazione creativa”. Che questa massima possa valere da auspicio per strappare dal sonno almeno una parte dei nostri connazionali.
NOTE
_______________________

[1] Cit. in Silvano Lorenzoni, “Sionismo, Immigrazione, Mondialismo: l’assassinio dell’ Europa”.

http://www.ereticamente.net/2014/01/sionismo-immigrazione-mondialismo-lassassinio-dell-europa-estratti-da-la-figura-mostruosa-di-cristo.html

[2] In Lectures Francaises, n. 528, aprile 2001, p.38. Cit. in Epiphanius, “Massoneria e Sette Segrete”.

[3] Luciano Lago, “L’ONU predispone il piano per il ‘ripopolamento’ dell’Italia”.

http://www.ariannaeditrice.it/articolo.php?id_articolo=49827

[4]Il Fazioso, Crollo dell’arrivo di clandestini

http://www.ilfazioso.com/crollo-arrivo-clandestini-96-di-sbarchi-fa.html

[5] Federico Dezzani, Sbarchi di massa – l’Ucraina del Mediterraneo”.

http://www.ariannaeditrice.it/articolo.php?id_articolo=51268

[6] Maurizio Blondet, “Libia: la lucrosa caccia al negro per mandarcelo”
www-effedieffe.com

[7] Libia: una guerra del petrolio tra ENI e BP?

http://www.comidad.org/dblog/articolo.asp?articolo=402

[8] Maurizio Blondet, “Migrazioni di massa e l’ente che le ‘promuove’”.
www-effedieffe.com

[9] Maurizio Blondet, “Baltimora: la manina di Soros dietro i Blacks (Block)”
www-effedieffe.com

[10] Manlio Dinucci: “A settembre la Nato userà l’Italia per esercitarsi alla guerra con la Russia e nessuno lo sa”

[11] Steve Goode, “Anti-white UN boss demands more immigration into Britain, despite major opposition”.
whitegenocideproject.com
=================
Django giugno 18, 2015 11:44 pm Rispondi
LOBBY EBREE, PREGO!!! DOVETE SCRIVERE LOBBY EBREE, SONO COLORO CHE GESTISCONO TUTTO QUESTO SCHIFO, NON ALTRI BIANCHI!!! BISOGNA RICONOSCERLO SUBITO, E SENZA IPOCRISIE, PERCHE’ SE INCOMINCIAMO AD AZZUFFARCI E SCANNARCI TRA DI NOI NON RISOLVEREMO PROPRIO NIENTE, ANZI, E’ PROPRIO QUELLO CHE L’EBREO SI ASPETTA!!!


Bob luglio 1, 2015 6:45 am Rispondi
http://trutube.tv/video/15646/William-Pierce-L8217Influenza-Ebraica-sull8217Immigrazione-sub-ITA
=================
A TANTO è GIUNTA QUESTA PRESUZIONE DI CRIMINALITà ISLAMICA, teologia della sostituzione: GENOCIDIO ALLAH AKBAR A TUTTI, che asserragliati in Al-Aqsa hanno incominciato da li, a fare il lancio di pietre e petardi (armi improprie) verso la porta di Mughrabi, da dove per convenzione internazionale accedono i turisti ed i fedeli che possono visitare il luogo, ma senza pregare. PERCHé se prega un non mussulmano Allah si incazza: i non Mussulmani devono morire con il genocidio Erdogan! QUINDI SE QUALCUNO, ALtolà, Allah non voglia, lui è ANDATO LI PER PREGARE, E QUINDI DEVE ESSERE subito PUNITO CON La MORTE, PERCHé ALLAH ACCETTA ED ASCOLTA SOLTAnto le PREGHIERE DI AL-QAEDA, hamas, ecc..!
==========
Persecuzione, I cristiani attualmente sono il gruppo religioso maggiormente perseguitato al mondo. A causa della loro fede in Cristo, più di 100 milioni di credenti subiscono discriminazioni, persecuzioni o atti di violenza da parte di adepti di altre religioni o da parte di regimi totalitari. I cristiani sono trattati spesso come cittadini di secondo rango, ai quali vengono negati persino i diritti umani più elementari.
La persecuzione si manifesta attraverso offese, minacce, vessazioni, attacchi fisici, violenze di ogni tipo, incarceramenti immotivati, nei confronti di (in questo caso specifico) cristiani o comunità (chiese) con lo scopo di impedire la propagazione della loro fede e di estirparla perché ritenuta un'offesa al pensiero, alle tradizioni o alla religione dominante. Secondo questa definizione dunque, la persecuzione non è un evento casuale, ma organizzato volontariamente. Sempre maggiore attenzione negli ultimi tempi è stata riservata ai gravissimi fenomeni persecutori contro i cristiani da parte dei media nazionali e internazionali. La persecuzione dei cristiani è entrata oggi a far parte dell'agenda di molte entità politiche nazionali e internazionali. Ciò che da decenni Open Doors International - Porte Aperte denuncia è oggi considerata una piaga e una preoccupante deriva dei diritti umani più elementari.
https://www.porteaperteitalia.org/persecuzione/
DOVE SONO I MARTIRI 08-09-2015 NIGERIA (NORD)

Nigeria: aumentano gli attacchi. Dall'elezione del presidente Buhari, cresce la violenza in Nigeria e nei paesi confinanti Camerun, Ciad e Niger. Dati allarmanti mostrano questa escalation. Preghiamo per la Nigeria!

01-09-2015 LIBIA
Libia: più persecuzione, più luce!
La fonte di persecuzione dei cristiani è cambiata, sono costretti alla segretezza dall'estremismo islamico. Tuttavia sembra che il numero dei credenti ex musulmani sia in crescita

25-08-2015
Sud-Est asiatico: formazione per i cristiani indigeni
Nel sud est asiatico un gruppo di cristiani indigeni riceve da Porte Aperte una formazione specifica per resistere alla persecuzione e contemporaneamente per imparare ad evangelizzare i vicini.

18-08-2015 BIRMANIA (MYANMAR)
Myanmar: Hannah ha resistito
Hannah è una donna birmana che ha dovuto sopportare le percosse e la persecuzione da parte della sua famiglia a causa della scelta di seguire Gesù, ma è rimasta salda nella sua scelta di fede.

11-08-2015 REPUBBLICA CENTRAFRICANA
CAR: non dimenticare i cristiani nel nord-est
Nonostante la situazione della Repubblica Centrafricana sembri essere stata dimenticata dai media occidentali, la situazione nel nord-est del Paese continua ad essere difficile per i cristiani a causa ...

04-08-2015 ETIOPIA
Etiopia: imam rischia la vita per seguire Gesù
Tofik, una guida islamica etiope si è convertita al cristianesimo ed ora rischia la vita per seguire Cristo. Inoltre, confrontato con la persecuzione, si rende conto che Dio utilizza ogni situazione ...

21-07-2015 COLOMBIA
Colombia: assapora e osserva
Uno speciale incontro sta avendo luogo in questi giorni nel Centro per bambini di Porte Aperte in Colombia tra ex-studenti tornati alle loro zone di provenienza. Uno sguardo sull’approccio a lungo ...

14-07-2015 IRAN
Iran: la meravigliosa storia di Gita
L’86enne Gita pensava che la sua vita fosse finita quando le autorità hanno scoperto la comunità familiare in casa sua. Ora porta ancor più frutto.

07-07-2015 KENYA
Kenya: altro attacco di Al-Shabaab
La Chiesa in Kenya chiede preghiera. Altro attacco vicino a Mandera, 14 persone uccise. Inevitabile l’impatto di questa strategia del terrore nell’indifesa comunità cristiana della zona, ...

30-06-2015 EGITTO

Egitto: negata la scarcerazione ad un cristiano
Dopo aver trascorso gran parte della sua vita maltrattato, nascosto o in carcere, Mohamed Hegazy, un cristiano convertitosi dall'islam, non sa cosa aspettarsi dal futuro. Rimane in prigione, senza ...

23-06-2015 NIGERIA (NORD)
Nigeria: sopravvissuta ai Boko Haram
Ladi è una sopravvissuta a un campo di prigionia dei Boko Haram. Il suo racconto e quello di molte altre getta luce a una realtà di rapimenti di donne cristiane continua che sta minando la resistenza ...
==================
Violent Riots breaks out on Temple Mount for third straight day. Muslims Desecrate Their Own Mosque Again.
Rioting broke out Tuesday for a third straight day at the Temple Mount as police came to secure the contested Jerusalem holy site for Jewish visitors on the second day of Rosh Hashana. When Israeli security forces entered the plaza of the site dozens of masked Palestinian youth met them with a barrage of stones, blocks, and firecrackers, police said. The youth tried to block off the door to the al-Aksa Mosque but the security forces managed to push them inside the building, Israel Radio reported. The police said it had secured the site to receive visitors after an unspecified number of suspects were arrested and five police officers were lightly injured. Twenty-six Palestinians were injured on Tuesday, none of them seriously, the director of the Palestinian Red Crescent emergency unit, Amin Abu Ghazaleh, said. The rioting over the last days garnered expressions of concern from both the United States and Jordan. "The United States is deeply concerned by the increase in violence and escalating tensions surrounding the (al-)Haram al-Sharif/Temple Mount," US State Department spokesman John Kirby said Monday, referring to the contested holy site. "We strongly condemn all acts of violence. It is absolutely critical that all sides exercise restraint, refrain from provocative actions and rhetoric and preserve unchanged the historic status quo on the Haram al-Sharif/Temple Mount." Jordan's King Abdullah warned Israel on Monday that any further "provocation" in Jerusalem would damage ties between the two countries, AFP reported. "Any more provocation in Jerusalem will affect the relationship between Jordan and Israel," Abdullah said. Jordan and Israel signed a peace treaty in 1994. "Jordan will not have a choice but to take actions, unfortunately," he said at a press conference in Amman with visiting British Prime Minister David Cameron. Prime Minister Benjamin Netanyahu on Monday called to convene an emergency ministerial meeting after the end of the Rosh Hashana holiday on Tuesday evening in light of the violence in Jerusalem. A statement from the Prime Minister's Office said the premier, "sees the severity of the throwing of rocks and Molotov cocktails at Israeli citizens, and plans to fight the phenomenon by all means, including making punishments more severe and enforcement." In an incident in the capital on Sunday night, a man in his sixties died from his wounds in what police said may have been a rock-throwing terrorist attack on his car. Two other people who were driving with the man in his car were injured when they were pelted with stones, causing the driver to lose control and hit an electricity pole, police said. The incident took place near Asher Weiner Street in the capital's Arnona neighborhood. Police were also checking the possibility that the fatal accident was caused by the driver's medical condition.
==================
Iran sharia nazismo, SONO DEI MANIACI RELIGIOSI ESTREMAMENTE PERICOLOSI, avere salvato la loro vita già una volta? questo è stato il mio più grave errore! TUTTA LA LEGA ARABA DEVE PASSARE DALLE FORCHE GAUDINE! ] [ https://www.youtube.com/watch?v=rJdH-PgmeK8 America, Waiting Until When? Israel Prime Minister Benjamin Netanyahu addressing the Iranian threat and the need for strong American action.
 Netanyahu Has a Message For the American People that Obama has Been Completely Ignoring. To the West, Islamic State is currently the biggest threat to stability. The real threat, however, is Iran, with or without nuclear weapons. Iran is threatened by IS but they still threaten Israel and US interests. It is only a matter of how much of a threat Iran poses and with a nuclear Iran it exponentially increases. Many say that Iran has not initiated a war in over 200 years but they are constantly sabre-rattling. Why, then, is Obama and the rest of the world’s leaders negotiating on Iran’s nuclear program? The Iranian claim that they want nuclear ability for peaceful means and many accept this. Israel does not. The Iranians have several secret nuclear sites that they will not allow to be inspected. If they want nuclear power then why all the secrecy? Again, if all they want is nuclear power, contract a foreign power to build and maintain the power stations. Afterall, this is a lot quicker, cheaper, and safer than running your own experiments.
Under Ahmadinejad Iranian rhetoric against Israel and the West was at an all time high but there has been no reversal of any statement issued by Mr Ahmadinejad, afterall, Ayatollah Khameini is the real power and he authorised all the speeches. During the Ahmadinejad period, Bibi, several times, issued warnings to both Iran and the US that Iran must not get nuclear power and, in the UN, he drew a red line. Fortunately, it does not appear thay Iran got there.
So why appease Iran and not strangle her harder? President Obama, unlike George W Bush, is a much more liberal politician and believes, naively, that Iran is telling the truth. They probably do want nuclear power, but only as a step to gaining nuclear weapons. Once you enrich uranium for power, it is not that hard to enrich further for weapons. This is all a bit of deja vu as another country did the same thing with land in Europe. “Only a this little bit, I promise” is what Hitler said to Chamberlain at the Munich conference. Less than a year later, Europe was engulfed in a war that saw the continent destroyed, and the Jewish people decimated in Europe.
Bibi needs to show Obama what to do. He needs to be more forceful on Iran and get Chancellor Merkel of Germany to support him. Afterall, she claims that Israel is Germany’s closest ally. The relationship needs to pushed ahead of the November deadline in the P5+1 negotiations with Iran. IS may be a threat now, but long term, Iran is the real threat and the real danger to Israel and the West.
Published: September 13, 2015. America, Waiting Until When?
================
Scrittore musulmano invita il Papa, a convertirsi all’islam dalla pagina ufficiale della CNN. MA A TUTTI GLI ALTRI L'INVITO è OFFERTO CON LA PENA DI MORTE IN CASO DI RIFIUTO! E io sono d'accordo con l'idea di fondo: ai musulmani piacerebbe avere qualcuno come lui. ACTUALIDAD Y ANÀLISIS 15 SETTEMBRE 2015. web-facebook-haroon-moghul.
============
QUESTO è UN SORTILEGIO DIABOLICO: "impedire che i popoli cristiani, possano sopravvivere, o possano uscire dal massacro di una guerra mondiale fratricida, contro la Russia e la CINA" la NATO deve essere distrutta subito! gli americani devono essere cacciati! ] questa guerra mondiale è un massacro fratricida di popoli cristiani, dopo esisterà soltanto un califfato europeo! MADRID, 16 SET - La stampa spagnola ha accolto come una presa di posizione contraria all'indipendenza della Catalogna, favorevole al premier Mariano Rajoy le parole del presidente Usa Barack Obama, che ieri dopo un colloquio con re Felipe VI ha auspicato che la Spagna rimanga "forte e unita". Le dichiarazioni di Obama intervengono a meno di due settimane dalle cruciali regionali catalane del 27 settembre, trasformate dal presidente uscente l'indipendentista Artur Mas in un plebiscito sulla secessione.

lui è un vero "prigioniero politico" CERTAMENTE, ma è anche un vero coglione, ed è anche un vero traditore di nazista merkel TROIKA, perché ha calpestato la volontà sovrana dei popoli sovrani e democratici! Lui è un agente del nemico Bildenberg: congiura sistema massonico ] PIù CHE METTERLO IN CARCERE? IO LO AVREI ESPULSO! [ MOSCA, 16 SET - Un tribunale russo ha condannato a tre anni di reclusione per incitamento al separatismo e all'odio interetnico il presidente dell'ong Centro pubblico tataro, Rafis Kashapov, reo di aver criticato su Vkontakte (il Facebook russo) l'annessione della Crimea da parte di Mosca e il presunto sostegno del Cremlino ai separatisti del Donbass. Kashapov è stato definito "prigioniero politico" dall'ong per la difesa dei diritti umani Memorial.

google chrome la spia ] no scusa, avvicinati a me un attimo! [ e perché, tu ti ostini a non mettere nel tuo dizionario la parola: "Bildenberg"?


 multirazziale dissolvente ogni tradizione religiosa, etnica e nazionale. E’ noto infatti, come ci insegna Bernard Lewis, che negli stati in cui la popolazione è multietnica: “Se il potere centrale viene sufficientemente indebolito non c’è una vera società civile che possa tenere insieme la vita politica, né alcun vero senso di identità nazionale comune o di prioritaria lealtà allo Stato-nazione. Lo Stato allora si disintegra – come è accaduto in Libano – in un caos di fazioni, tribù e partiti litigiosi, rissosi e in perenne conflitto“. Il trapianto improvviso di milioni di sradicati dal Terzo Mondo è dunque il presupposto indispensabile del processo conducente alla disgregazione anarchica dello Stato attraverso il caos multirazziale. Al vertice della piramide di questo processo di Ordo ab Chao sta l’asse mondialista ONU/NATO.
==========================
Migrazione di ricambio ] http://xn--identit-fwa.com/blog/2015/06/18/invasione/
L’INVASIONE PROGRAMMATA. 18 giugno 2015 | di Riccardo Percivaldi. [ Come ci informa la stampa specializzata, l’ufficio delle Nazioni Unite dell’Alto Commissario per i Rifugiati è stato dal 1989 la centrale per orchestrare migrazioni di massa dei musulmani nord-africani in Europa e di slavi dei paesi dell’Est[2]. Non deve perciò stupire se la miccia che innesca le invasioni in grande stile nel nostro paese può essere fatta risalire al 2000, anno in cui a New York, il 5 gennaio in sede ONU, è presentato il famigerato rapporto “Migrazione di ricambio”, ove si asseriva con fallaci e stucchevoli imposture, il “bisogno” per l’Europa di accogliere 159 milioni di lavoratori stranieri fino al 2025 onde evitare che l’invecchiamento della popolazione incidesse negativamente sull’andamento economico derivante dallo sfruttamento di un materiale umano in imminente fase di obsolescenza, che abbisognava pertanto di un rapido riciclo con un surrogato più a buon mercato proveniente dai paesi del Terzo Mondo; rapporto in cui all’Italia, giova ricordare, veniva assegnata una quota di 300.000 nuovi schiavi-lavoratori all’anno per i successivi 25 anni. (Se aggiungiamo che da decenni l’ONU, tramite l’Organizzazione Mondiale della Sanità e l’UNESCO, sue dirette emanazioni, è impegnata nelle campagne demografiche di controllo delle nascite attraverso la diffusione della pratica dell’aborto – che, detto per inciso, solo in Italia ha prodotto più di due milioni di morti nei primi dieci anni e un miliardo di vittime fra il 1974 e il 1997, tanto da potersi ormai parlare di vero e proprio olocausto – emerge tutta l’ipocrisia, la doppiezza e la strumentalità di giustificare le migrazioni con il pretesto che i popoli europei “non fanno più figli”).
=====================
Ed è nuovamente l’ufficio delle Nazioni Unite dell’Alto Commissario per i Rifugiati che l’8 novembre 2000 “raccomanda” al governo italiano di non introdurre il reato di “immigrazione clandestina”, che avrebbe finito per colpire anche la quota – irrisoria come dimostrano le statistiche – degli aventi diritto all’asilo politico. Non è dunque una coincidenza se proprio dal 2000 assistiamo ad un’impennata degli sbarchi, in concomitanza con le aggressioni USA/NATO in Africa e Medio Oriente che rispondono alle medesime logiche mondialiste Onusiane, e ne costituiscono per così dire la controparte sul piano materiale ed esecutivo, ma entrambe operanti in stretta sinergia come i bracci della medesima tenaglia. Se le prime hanno l’effetto di appiccare il fuoco le seconde si adoperano per impedire ai pompieri di usare l’acqua per spegnere l’incendio, fornendo il contributo ideologico a che l’assalto delle masse di colore a ciò che resta delle nazioni europee rese inermi dai ricatti internazionali, devirilizzate e votatesi ciecamente al Culto del Migrante, non incontri resistenza.
Medesimo incitamento al genocidio quello che viene reiterato appena pochi mesi fa allorché l’ONU pubblica un nuovo rapporto inneggiante alla Soluzione Finale ove si ribadisce la necessità per l’Italia di sostituire la popolazione originaria con immigrati dal Terzo Mondo, calcolandone anche la cifra precisa: tra i 35.088.000 e i 119.684.000, principalmente dall’Africa[3].
Non dobbiamo poi dimenticare che è stata proprio l’aggressione della NATO alla Libia ad aver provocato la destabilizzazione del paese che è alla base dell’attuale catastrofe migratoria e che uno degli scopi principali del conflitto, oltre che punire l’Italia per aver osato condurre una politica estera indipendente, volta all’affrancamento energetico dalle multinazionali angloamericane, era finalizzata proprio a combattere la politica di contenimento dell’immigrazione dal Nord Africa.
Politica, che nel biennio 2009/10, a seguito dell’accordo Italia/Libia contro l’immigrazione clandestina, unita alla pratica dei respingimenti (duramente osteggiati dall’UE) riduce gli sbarchi di ben il 90%, a riprova che l’immigrazione non è affatto irreversibile e non deve essere accettata con passiva rassegnazione, ma può al contrario essere affrontata come qualsiasi altro problema di natura geopolitica[4]. E infatti gli americani, in quel caso, si preoccuparono soprattutto di distruggere, con una precisione quasi scientifica, le motovedette fornite dall’Italia alla Libia che venivano usate per intercettare gli scafisti. Dopo aver gettato il paese nel caos e avervi insediato gruppi terroristici islamisti, come quello filo-statunitense di Alba della Libia a Tripoli – da dove partono i barconi – si registra infatti una nuova ondata di sbarchi, che raggiungono il record nel 2014[5].
Sbarchi che nella quasi totalità dei casi non sono affatto prodotti da un’emergenza umanitaria, ma corrispondono invece a dei veri e propri sequestri di persona come dimostra un recente servizio di Le Monde, che riporta le dichiarazioni degli immigrati in procinto di partire dalla Libia – ennesima conferma che ci costringe a gettare definitivamente nella pattumiera la tesi/pretesto dell’immigrazione come frutto spontaneo e ineluttabile della storia: «Le autorità ci accusano di voler partire per l’acqua, ma è falso. C’è chi viene preso in casa, negli appartamenti, altri sono presi per strada; come me, io sono stato preso per strada». «I veri traghettatori sono loro», spiega un compagno. «Dicono agli europei che ci hanno catturato in mare ma è falso! Ci stanno vendendo. Sono loro che gestiscono la prigione e organizzano le partenze per andare in Italia … Quando arrivate voi giornalisti, fanno finta, è organizzato». [6]
Chi siano questi misteriosi cacciatori di “migranti” e per chi lavorino, non ci è dato sapere. Tuttavia è noto che le navi che partecipano all’operazione Triton e favoreggiano questa nuova tratta degli schiavi sono per lo più imbarcazioni della marina britannica e che “le vere porte d’ingresso di questo traffico sono le banchine dei porti sotto il controllo militare statunitense. Nel porto di Napoli, ad esempio, la U.S. Navy controlla ormai più della metà delle banchine, gestite nel più assoluto segreto militare; tutto ciò per gentile concessione del governo D’Alema nel 1999. Le basi militari americane, da sempre, non svolgono soltanto una funzione militare, ma soprattutto di favoreggiamento dei traffici illegali, a cominciare dal traffico di eroina dall’Afghanistan”[7].
Il sospetto che i cacciatori di “migranti” siano in realtà agenti al soldo di qualche organizzazione internazionale legata agli Stati Uniti e all’asse mondialista ONU/NATO lo solleva anche il giornale Les Observateurs, che in un suo recente articolo indica l’Organisation internationale pour les migrations come la centrale operativa che intercetta i negri per spedirceli. Si tratta infatti di un’organizzazione intergovernativa collegata alle Nazioni Unite, con sede a Ginevra, il cui direttore generale è l’ambasciatore americano William Lacy Swing.“Se credete ancora che la migrazione sia fatta di disperati – esordisce l’autore – ricredetevi. E’ un’azione voluta e organizzata, fra gli altri, da «L’organisation internationale pour les migrations» …”[8].
Con il totale disprezzo della realtà che contraddistingue l’ideologia mondialista, l’organizzazione dichiara che il suo scopo “è impegnato al principio [assurdo] che una migrazione umana e ordinata fà bene ai migranti e alle società”, mettendo bene in evidenza l’eterogenesi dei fini, per cui diverse sono le motivazioni che vengono proposte alle masse – crescita, progresso, sviluppo, pace, diritti umani, ecc. – da quelle che perseguono veramente queste organizzazioni pseudo-umanitarie, gli scopi criminosi e inconfessabili, vale a dire quella mutazione antropologica indispensabile a creare l’uomo-bestia sradicato da ogni identità che dopo la putrefazione totale della società, segnerà l’avvento del Mondo Nuovo sognato dagli usurocrati.
***
Come supplemento a questa serie di considerazioni aggiungiamo che non è da escludere che l’improvvisa impennata degli sbrachi – dopo i 170.000 arrivi del 2014, fonti ufficiali stimano che l’anno in corso registrerà la cifra record di 400.000 nuovi coloni – nasconda, oltre all’obiettivo genocida, anche una ben precisa strategia destabilizzatoria a breve termine di marca anglosassone. L’intento destabilizzatorio emerge peraltro con chiarezza allorquando si consideri che grazie al caos ivi prodotto i poteri forti di Bruxelles potrebbero decidere di imporre uno stato di polizia sfruttando il pretesto delle tensioni autoctoni/immigrati per trasformare in disordini razziali il malessere popolare causato dall’aggravarsi delle condizioni socio-economiche, secondo lo schema di Ferguson e Baltimora già sperimentato negli Stati Uniti. E se in Ucraina la tecnologia della destabilizzazione è stata utilizzata per il cambio di regime, è possibile invece che in Usa (e in Europa), la stessa tecnica sia usata per il rafforzamento del regime attuale, vale a dire, come suggerisce Maurizio Blondet:“quello delle oligarchie di Wall Street, attraverso la delegittimazione della protesta sociale (come hanno fatto a Milano i Black Bloc) tramutandola in teppismo razziale”.
Curiosamente è proprio il New York Time a informaci che dietro le proteste si nasconde il magnate di Wall Street Geroge Soros: “C’è un uomo solitario al centro finanziario del movimento di protesta (…) il miliardario di sinistra George Soros, creatore di un impero finanziario che domina oltre-oceano in Europa, e ha plasmato una macchina politica i cui motori sono fondazioni non-profit che influiscono sulla politica americana (…) Soros ha incitato il movimento di Ferguson attraverso anni di  contributi in denaro e di mobilitazione di gruppi in tutti gli USA…Mr Soros ha dato almeno 33 milioni di dollari in un solo anno a gruppi che hanno ‘incoraggiato’ gli attivisti di base, sul terreno a Ferguson. Bus pieni di attivisti della Samuel Dewitt Proctor Conference  di Chicago;  della Drug Policy Alliance, Make the Road New York and Equal Justice USA from New York; dei Sojourners, dello Advancement Project  e del Center for Community Change in Washington; e reti della Gamaliel Foundation —  tutte entità finanziate da Soros – sono calati a Ferguson a cominciare da agosto e poi hanno organizzato la protesta in città fino al mese scorso” [9].
Le centrali d’intelligence atlantiste appaiono dunque pronte a usare questo clima incandescente per assecondare ogni slittamento verso l’aumento dei mezzi di sorveglianza-controllo-repressione, in coerenza con tutta la linea politica usata a partire dai mega-attentati dell’11 settembre 2001, di cui il Patriot Act, le nuove leggi liberticide, e poi il sistema totalitario di sorveglianza rivelato dallo scandalo Datagate non erano che i primi assaggi. Una nuova strategia della tensione applicata anche qui in Europa con i recenti false flags terroristici targati CIA e pronta a degenerare in concomitanza anche dell’esercitazione della NATO in Italia prevista per settembre [10]. A questo proposito vale la pena notare che gli scontri autoctoni/immigrati – sfruttati in chiave religiosa nell’ottica occidente/islam – potranno offrire agli Stati Uniti e alla NATO veri e propri casus belli per eventuali occupazioni armate del nostro territorio, nonché il consenso necessario per un eventuale scontro finale contro l’Asse della Resistenza in Medio Oriente, e in particolare contro l’Iran, nel caso i recenti accordi dovessero fallire, come prevede la dottrina dello “Scontro di Civiltà”.
***
Mentre la Gran Bretagna, non senza ipocrisia, chiude le porte all’immigrazione – chi è così stupido da cadere nella propria trappola? – il funzionario delle Nazioni Unite Peter Sutherland che aveva in passato sostenuto alla BBC che “l’Unione Europea avrebbe dovuto tentare di distruggere l’omogeneità e le differenze” dei suoi abitanti, chiede che il Regno Unito a le altre nazioni si prodighino maggiormente nello sforzo di accoglienza dei clandestini [11], voce a cui fa eco quella di Ban Ki-moon secondo cui l’Europa “ha bisogno di migranti” e quella di un’altra massima carica del mondialismo targato ONU, il Papa, sostenendo che i governi che agiscono con senso di responsabilità nei confronti dei propri cittadini – come quello ungherese che proprio in questi giorni ha dichiarato la costruzione ai suoi confini di un muro anti-invasione – devono chiedere scusa. Scusa a chi? E perché? L’istinto di autoconservazione non è una colpa ma una sacra legge di natura. Aveva ragione il Toynbee quando scriveva che “salvo poche eccezioni non ci sono casi di civiltà che sono state uccise, ma solo di civiltà che si sono suicidate. Dovunque la forza interna sussiste e non abdica, difficoltà, pericoli, ambiente avverso, attacchi e perfino invasioni si risolvono in uno stimolo, in una sfida che costringe quella forza ad una reazione creativa”. Che questa massima possa valere da auspicio per strappare dal sonno almeno una parte dei nostri connazionali.
NOTE
_______________________

[1] Cit. in Silvano Lorenzoni, “Sionismo, Immigrazione, Mondialismo: l’assassinio dell’ Europa”.

http://www.ereticamente.net/2014/01/sionismo-immigrazione-mondialismo-lassassinio-dell-europa-estratti-da-la-figura-mostruosa-di-cristo.html

[2] In Lectures Francaises, n. 528, aprile 2001, p.38. Cit. in Epiphanius, “Massoneria e Sette Segrete”.

[3] Luciano Lago, “L’ONU predispone il piano per il ‘ripopolamento’ dell’Italia”.

http://www.ariannaeditrice.it/articolo.php?id_articolo=49827

[4]Il Fazioso, Crollo dell’arrivo di clandestini

http://www.ilfazioso.com/crollo-arrivo-clandestini-96-di-sbarchi-fa.html

[5] Federico Dezzani, Sbarchi di massa – l’Ucraina del Mediterraneo”.

http://www.ariannaeditrice.it/articolo.php?id_articolo=51268

[6] Maurizio Blondet, “Libia: la lucrosa caccia al negro per mandarcelo”
www-effedieffe.com

[7] Libia: una guerra del petrolio tra ENI e BP?

http://www.comidad.org/dblog/articolo.asp?articolo=402

[8] Maurizio Blondet, “Migrazioni di massa e l’ente che le ‘promuove’”.
www-effedieffe.com

[9] Maurizio Blondet, “Baltimora: la manina di Soros dietro i Blacks (Block)”
www-effedieffe.com

[10] Manlio Dinucci: “A settembre la Nato userà l’Italia per esercitarsi alla guerra con la Russia e nessuno lo sa”

[11] Steve Goode, “Anti-white UN boss demands more immigration into Britain, despite major opposition”.
whitegenocideproject.com
=================
Django giugno 18, 2015 11:44 pm Rispondi
LOBBY EBREE, PREGO!!! DOVETE SCRIVERE LOBBY EBREE, SONO COLORO CHE GESTISCONO TUTTO QUESTO SCHIFO, NON ALTRI BIANCHI!!! BISOGNA RICONOSCERLO SUBITO, E SENZA IPOCRISIE, PERCHE’ SE INCOMINCIAMO AD AZZUFFARCI E SCANNARCI TRA DI NOI NON RISOLVEREMO PROPRIO NIENTE, ANZI, E’ PROPRIO QUELLO CHE L’EBREO SI ASPETTA!!!


Bob luglio 1, 2015 6:45 am Rispondi
http://trutube.tv/video/15646/William-Pierce-L8217Influenza-Ebraica-sull8217Immigrazione-sub-ITA
=================
A TANTO è GIUNTA QUESTA PRESUZIONE DI CRIMINALITà ISLAMICA, teologia della sostituzione: GENOCIDIO ALLAH AKBAR A TUTTI, che asserragliati in Al-Aqsa hanno incominciato da li, a fare il lancio di pietre e petardi (armi improprie) verso la porta di Mughrabi, da dove per convenzione internazionale accedono i turisti ed i fedeli che possono visitare il luogo, ma senza pregare. PERCHé se prega un non mussulmano Allah si incazza: i non Mussulmani devono morire con il genocidio Erdogan! QUINDI SE QUALCUNO, ALtolà, Allah non voglia, lui è ANDATO LI PER PREGARE, E QUINDI DEVE ESSERE subito PUNITO CON La MORTE, PERCHé ALLAH ACCETTA ED ASCOLTA SOLTAnto le PREGHIERE DI AL-QAEDA, hamas, ecc..!
==========
Persecuzione, I cristiani attualmente sono il gruppo religioso maggiormente perseguitato al mondo. A causa della loro fede in Cristo, più di 100 milioni di credenti subiscono discriminazioni, persecuzioni o atti di violenza da parte di adepti di altre religioni o da parte di regimi totalitari. I cristiani sono trattati spesso come cittadini di secondo rango, ai quali vengono negati persino i diritti umani più elementari.
La persecuzione si manifesta attraverso offese, minacce, vessazioni, attacchi fisici, violenze di ogni tipo, incarceramenti immotivati, nei confronti di (in questo caso specifico) cristiani o comunità (chiese) con lo scopo di impedire la propagazione della loro fede e di estirparla perché ritenuta un'offesa al pensiero, alle tradizioni o alla religione dominante. Secondo questa definizione dunque, la persecuzione non è un evento casuale, ma organizzato volontariamente. Sempre maggiore attenzione negli ultimi tempi è stata riservata ai gravissimi fenomeni persecutori contro i cristiani da parte dei media nazionali e internazionali. La persecuzione dei cristiani è entrata oggi a far parte dell'agenda di molte entità politiche nazionali e internazionali. Ciò che da decenni Open Doors International - Porte Aperte denuncia è oggi considerata una piaga e una preoccupante deriva dei diritti umani più elementari.
https://www.porteaperteitalia.org/persecuzione/
DOVE SONO I MARTIRI 08-09-2015 NIGERIA (NORD)

Nigeria: aumentano gli attacchi. Dall'elezione del presidente Buhari, cresce la violenza in Nigeria e nei paesi confinanti Camerun, Ciad e Niger. Dati allarmanti mostrano questa escalation. Preghiamo per la Nigeria!

01-09-2015 LIBIA
Libia: più persecuzione, più luce!
La fonte di persecuzione dei cristiani è cambiata, sono costretti alla segretezza dall'estremismo islamico. Tuttavia sembra che il numero dei credenti ex musulmani sia in crescita

25-08-2015
Sud-Est asiatico: formazione per i cristiani indigeni
Nel sud est asiatico un gruppo di cristiani indigeni riceve da Porte Aperte una formazione specifica per resistere alla persecuzione e contemporaneamente per imparare ad evangelizzare i vicini.

18-08-2015 BIRMANIA (MYANMAR)
Myanmar: Hannah ha resistito
Hannah è una donna birmana che ha dovuto sopportare le percosse e la persecuzione da parte della sua famiglia a causa della scelta di seguire Gesù, ma è rimasta salda nella sua scelta di fede.

11-08-2015 REPUBBLICA CENTRAFRICANA
CAR: non dimenticare i cristiani nel nord-est
Nonostante la situazione della Repubblica Centrafricana sembri essere stata dimenticata dai media occidentali, la situazione nel nord-est del Paese continua ad essere difficile per i cristiani a causa ...

04-08-2015 ETIOPIA
Etiopia: imam rischia la vita per seguire Gesù
Tofik, una guida islamica etiope si è convertita al cristianesimo ed ora rischia la vita per seguire Cristo. Inoltre, confrontato con la persecuzione, si rende conto che Dio utilizza ogni situazione ...

21-07-2015 COLOMBIA
Colombia: assapora e osserva
Uno speciale incontro sta avendo luogo in questi giorni nel Centro per bambini di Porte Aperte in Colombia tra ex-studenti tornati alle loro zone di provenienza. Uno sguardo sull’approccio a lungo ...

14-07-2015 IRAN
Iran: la meravigliosa storia di Gita
L’86enne Gita pensava che la sua vita fosse finita quando le autorità hanno scoperto la comunità familiare in casa sua. Ora porta ancor più frutto.

07-07-2015 KENYA
Kenya: altro attacco di Al-Shabaab
La Chiesa in Kenya chiede preghiera. Altro attacco vicino a Mandera, 14 persone uccise. Inevitabile l’impatto di questa strategia del terrore nell’indifesa comunità cristiana della zona, ...

30-06-2015 EGITTO

Egitto: negata la scarcerazione ad un cristiano
Dopo aver trascorso gran parte della sua vita maltrattato, nascosto o in carcere, Mohamed Hegazy, un cristiano convertitosi dall'islam, non sa cosa aspettarsi dal futuro. Rimane in prigione, senza ...

23-06-2015 NIGERIA (NORD)
Nigeria: sopravvissuta ai Boko Haram
Ladi è una sopravvissuta a un campo di prigionia dei Boko Haram. Il suo racconto e quello di molte altre getta luce a una realtà di rapimenti di donne cristiane continua che sta minando la resistenza ...
==================
Violent Riots breaks out on Temple Mount for third straight day. Muslims Desecrate Their Own Mosque Again.
Rioting broke out Tuesday for a third straight day at the Temple Mount as police came to secure the contested Jerusalem holy site for Jewish visitors on the second day of Rosh Hashana. When Israeli security forces entered the plaza of the site dozens of masked Palestinian youth met them with a barrage of stones, blocks, and firecrackers, police said. The youth tried to block off the door to the al-Aksa Mosque but the security forces managed to push them inside the building, Israel Radio reported. The police said it had secured the site to receive visitors after an unspecified number of suspects were arrested and five police officers were lightly injured. Twenty-six Palestinians were injured on Tuesday, none of them seriously, the director of the Palestinian Red Crescent emergency unit, Amin Abu Ghazaleh, said. The rioting over the last days garnered expressions of concern from both the United States and Jordan. "The United States is deeply concerned by the increase in violence and escalating tensions surrounding the (al-)Haram al-Sharif/Temple Mount," US State Department spokesman John Kirby said Monday, referring to the contested holy site. "We strongly condemn all acts of violence. It is absolutely critical that all sides exercise restraint, refrain from provocative actions and rhetoric and preserve unchanged the historic status quo on the Haram al-Sharif/Temple Mount." Jordan's King Abdullah warned Israel on Monday that any further "provocation" in Jerusalem would damage ties between the two countries, AFP reported. "Any more provocation in Jerusalem will affect the relationship between Jordan and Israel," Abdullah said. Jordan and Israel signed a peace treaty in 1994. "Jordan will not have a choice but to take actions, unfortunately," he said at a press conference in Amman with visiting British Prime Minister David Cameron. Prime Minister Benjamin Netanyahu on Monday called to convene an emergency ministerial meeting after the end of the Rosh Hashana holiday on Tuesday evening in light of the violence in Jerusalem. A statement from the Prime Minister's Office said the premier, "sees the severity of the throwing of rocks and Molotov cocktails at Israeli citizens, and plans to fight the phenomenon by all means, including making punishments more severe and enforcement." In an incident in the capital on Sunday night, a man in his sixties died from his wounds in what police said may have been a rock-throwing terrorist attack on his car. Two other people who were driving with the man in his car were injured when they were pelted with stones, causing the driver to lose control and hit an electricity pole, police said. The incident took place near Asher Weiner Street in the capital's Arnona neighborhood. Police were also checking the possibility that the fatal accident was caused by the driver's medical condition.
==================
Iran sharia nazismo, SONO DEI MANIACI RELIGIOSI ESTREMAMENTE PERICOLOSI, avere salvato la loro vita già una volta? questo è stato il mio più grave errore! TUTTA LA LEGA ARABA DEVE PASSARE DALLE FORCHE GAUDINE! ] [ https://www.youtube.com/watch?v=rJdH-PgmeK8 America, Waiting Until When? Israel Prime Minister Benjamin Netanyahu addressing the Iranian threat and the need for strong American action.
 Netanyahu Has a Message For the American People that Obama has Been Completely Ignoring. To the West, Islamic State is currently the biggest threat to stability. The real threat, however, is Iran, with or without nuclear weapons. Iran is threatened by IS but they still threaten Israel and US interests. It is only a matter of how much of a threat Iran poses and with a nuclear Iran it exponentially increases. Many say that Iran has not initiated a war in over 200 years but they are constantly sabre-rattling. Why, then, is Obama and the rest of the world’s leaders negotiating on Iran’s nuclear program? The Iranian claim that they want nuclear ability for peaceful means and many accept this. Israel does not. The Iranians have several secret nuclear sites that they will not allow to be inspected. If they want nuclear power then why all the secrecy? Again, if all they want is nuclear power, contract a foreign power to build and maintain the power stations. Afterall, this is a lot quicker, cheaper, and safer than running your own experiments.
Under Ahmadinejad Iranian rhetoric against Israel and the West was at an all time high but there has been no reversal of any statement issued by Mr Ahmadinejad, afterall, Ayatollah Khameini is the real power and he authorised all the speeches. During the Ahmadinejad period, Bibi, several times, issued warnings to both Iran and the US that Iran must not get nuclear power and, in the UN, he drew a red line. Fortunately, it does not appear thay Iran got there.
So why appease Iran and not strangle her harder? President Obama, unlike George W Bush, is a much more liberal politician and believes, naively, that Iran is telling the truth. They probably do want nuclear power, but only as a step to gaining nuclear weapons. Once you enrich uranium for power, it is not that hard to enrich further for weapons. This is all a bit of deja vu as another country did the same thing with land in Europe. “Only a this little bit, I promise” is what Hitler said to Chamberlain at the Munich conference. Less than a year later, Europe was engulfed in a war that saw the continent destroyed, and the Jewish people decimated in Europe.
Bibi needs to show Obama what to do. He needs to be more forceful on Iran and get Chancellor Merkel of Germany to support him. Afterall, she claims that Israel is Germany’s closest ally. The relationship needs to pushed ahead of the November deadline in the P5+1 negotiations with Iran. IS may be a threat now, but long term, Iran is the real threat and the real danger to Israel and the West.
Published: September 13, 2015. America, Waiting Until When?
================
Scrittore musulmano invita il Papa, a convertirsi all’islam dalla pagina ufficiale della CNN. MA A TUTTI GLI ALTRI L'INVITO è OFFERTO CON LA PENA DI MORTE IN CASO DI RIFIUTO! E io sono d'accordo con l'idea di fondo: ai musulmani piacerebbe avere qualcuno come lui. ACTUALIDAD Y ANÀLISIS 15 SETTEMBRE 2015. web-facebook-haroon-moghul.
============
QUESTO è UN SORTILEGIO DIABOLICO: "impedire che i popoli cristiani, possano sopravvivere, o possano uscire dal massacro di una guerra mondiale fratricida, contro la Russia e la CINA" la NATO deve essere distrutta subito! gli americani devono essere cacciati! ] questa guerra mondiale è un massacro fratricida di popoli cristiani, dopo esisterà soltanto un califfato europeo! MADRID, 16 SET - La stampa spagnola ha accolto come una presa di posizione contraria all'indipendenza della Catalogna, favorevole al premier Mariano Rajoy le parole del presidente Usa Barack Obama, che ieri dopo un colloquio con re Felipe VI ha auspicato che la Spagna rimanga "forte e unita". Le dichiarazioni di Obama intervengono a meno di due settimane dalle cruciali regionali catalane del 27 settembre, trasformate dal presidente uscente l'indipendentista Artur Mas in un plebiscito sulla secessione.

lui è un vero "prigioniero politico" CERTAMENTE, ma è anche un vero coglione, ed è anche un vero traditore di nazista merkel TROIKA, perché ha calpestato la volontà sovrana dei popoli sovrani e democratici! Lui è un agente del nemico Bildenberg: congiura sistema massonico ] PIù CHE METTERLO IN CARCERE? IO LO AVREI ESPULSO! [ MOSCA, 16 SET - Un tribunale russo ha condannato a tre anni di reclusione per incitamento al separatismo e all'odio interetnico il presidente dell'ong Centro pubblico tataro, Rafis Kashapov, reo di aver criticato su Vkontakte (il Facebook russo) l'annessione della Crimea da parte di Mosca e il presunto sostegno del Cremlino ai separatisti del Donbass. Kashapov è stato definito "prigioniero politico" dall'ong per la difesa dei diritti umani Memorial.

google chrome la spia ] no scusa, avvicinati a me un attimo! [ e perché, tu ti ostini a non mettere nel tuo dizionario la parola: "Bildenberg"?


 Onusiane, e ne costituiscono per così dire la controparte sul piano materiale ed esecutivo, ma entrambe operanti in stretta sinergia come i bracci della medesima tenaglia. Se le prime hanno l’effetto di appiccare il fuoco le seconde si adoperano per impedire ai pompieri di usare l’acqua per spegnere l’incendio, fornendo il contributo ideologico a che l’assalto delle masse di colore a ciò che resta delle nazioni europee rese inermi dai ricatti internazionali, devirilizzate e votatesi ciecamente al Culto del Migrante, non incontri resistenza.
Medesimo incitamento al genocidio quello che viene reiterato appena pochi mesi fa allorché l’ONU pubblica un nuovo rapporto inneggiante alla Soluzione Finale ove si ribadisce la necessità per l’Italia di sostituire la popolazione originaria con immigrati dal Terzo Mondo, calcolandone anche la cifra precisa: tra i 35.088.000 e i 119.684.000, principalmente dall’Africa[3].
Non dobbiamo poi dimenticare che è stata proprio l’aggressione della NATO alla Libia ad aver provocato la destabilizzazione del paese che è alla base dell’attuale catastrofe migratoria e che uno degli scopi principali del conflitto, oltre che punire l’Italia per aver osato condurre una politica estera indipendente, volta all’affrancamento energetico dalle multinazionali angloamericane, era finalizzata proprio a combattere la politica di contenimento dell’immigrazione dal Nord Africa.
Politica, che nel biennio 2009/10, a seguito dell’accordo Italia/Libia contro l’immigrazione clandestina, unita alla pratica dei respingimenti (duramente osteggiati dall’UE) riduce gli sbarchi di ben il 90%, a riprova che l’immigrazione non è affatto irreversibile e non deve essere accettata con passiva rassegnazione, ma può al contrario essere affrontata come qualsiasi altro problema di natura geopolitica[4]. E infatti gli americani, in quel caso, si preoccuparono soprattutto di distruggere, con una precisione quasi scientifica, le motovedette fornite dall’Italia alla Libia che venivano usate per intercettare gli scafisti. Dopo aver gettato il paese nel caos e avervi insediato gruppi terroristici islamisti, come quello filo-statunitense di Alba della Libia a Tripoli – da dove partono i barconi – si registra infatti una nuova ondata di sbarchi, che raggiungono il record nel 2014[5].
Sbarchi che nella quasi totalità dei casi non sono affatto prodotti da un’emergenza umanitaria, ma corrispondono invece a dei veri e propri sequestri di persona come dimostra un recente servizio di Le Monde, che riporta le dichiarazioni degli immigrati in procinto di partire dalla Libia – ennesima conferma che ci costringe a gettare definitivamente nella pattumiera la tesi/pretesto dell’immigrazione come frutto spontaneo e ineluttabile della storia: «Le autorità ci accusano di voler partire per l’acqua, ma è falso. C’è chi viene preso in casa, negli appartamenti, altri sono presi per strada; come me, io sono stato preso per strada». «I veri traghettatori sono loro», spiega un compagno. «Dicono agli europei che ci hanno catturato in mare ma è falso! Ci stanno vendendo. Sono loro che gestiscono la prigione e organizzano le partenze per andare in Italia … Quando arrivate voi giornalisti, fanno finta, è organizzato». [6]
Chi siano questi misteriosi cacciatori di “migranti” e per chi lavorino, non ci è dato sapere. Tuttavia è noto che le navi che partecipano all’operazione Triton e favoreggiano questa nuova tratta degli schiavi sono per lo più imbarcazioni della marina britannica e che “le vere porte d’ingresso di questo traffico sono le banchine dei porti sotto il controllo militare statunitense. Nel porto di Napoli, ad esempio, la U.S. Navy controlla ormai più della metà delle banchine, gestite nel più assoluto segreto militare; tutto ciò per gentile concessione del governo D’Alema nel 1999. Le basi militari americane, da sempre, non svolgono soltanto una funzione militare, ma soprattutto di favoreggiamento dei traffici illegali, a cominciare dal traffico di eroina dall’Afghanistan”[7].
Il sospetto che i cacciatori di “migranti” siano in realtà agenti al soldo di qualche organizzazione internazionale legata agli Stati Uniti e all’asse mondialista ONU/NATO lo solleva anche il giornale Les Observateurs, che in un suo recente articolo indica l’Organisation internationale pour les migrations come la centrale operativa che intercetta i negri per spedirceli. Si tratta infatti di un’organizzazione intergovernativa collegata alle Nazioni Unite, con sede a Ginevra, il cui direttore generale è l’ambasciatore americano William Lacy Swing.“Se credete ancora che la migrazione sia fatta di disperati – esordisce l’autore – ricredetevi. E’ un’azione voluta e organizzata, fra gli altri, da «L’organisation internationale pour les migrations» …”[8].
Con il totale disprezzo della realtà che contraddistingue l’ideologia mondialista, l’organizzazione dichiara che il suo scopo “è impegnato al principio [assurdo] che una migrazione umana e ordinata fà bene ai migranti e alle società”, mettendo bene in evidenza l’eterogenesi dei fini, per cui diverse sono le motivazioni che vengono proposte alle masse – crescita, progresso, sviluppo, pace, diritti umani, ecc. – da quelle che perseguono veramente queste organizzazioni pseudo-umanitarie, gli scopi criminosi e inconfessabili, vale a dire quella mutazione antropologica indispensabile a creare l’uomo-bestia sradicato da ogni identità che dopo la putrefazione totale della società, segnerà l’avvento del Mondo Nuovo sognato dagli usurocrati.
***
Come supplemento a questa serie di considerazioni aggiungiamo che non è da escludere che l’improvvisa impennata degli sbrachi – dopo i 170.000 arrivi del 2014, fonti ufficiali stimano che l’anno in corso registrerà la cifra record di 400.000 nuovi coloni – nasconda, oltre all’obiettivo genocida, anche una ben precisa strategia destabilizzatoria a breve termine di marca anglosassone. L’intento destabilizzatorio emerge peraltro con chiarezza allorquando si consideri che grazie al caos ivi prodotto i poteri forti di Bruxelles potrebbero decidere di imporre uno stato di polizia sfruttando il pretesto delle tensioni autoctoni/immigrati per trasformare in disordini razziali il malessere popolare causato dall’aggravarsi delle condizioni socio-economiche, secondo lo schema di Ferguson e Baltimora già sperimentato negli Stati Uniti. E se in Ucraina la tecnologia della destabilizzazione è stata utilizzata per il cambio di regime, è possibile invece che in Usa (e in Europa), la stessa tecnica sia usata per il rafforzamento del regime attuale, vale a dire, come suggerisce Maurizio Blondet:“quello delle oligarchie di Wall Street, attraverso la delegittimazione della protesta sociale (come hanno fatto a Milano i Black Bloc) tramutandola in teppismo razziale”.
Curiosamente è proprio il New York Time a informaci che dietro le proteste si nasconde il magnate di Wall Street Geroge Soros: “C’è un uomo solitario al centro finanziario del movimento di protesta (…) il miliardario di sinistra George Soros, creatore di un impero finanziario che domina oltre-oceano in Europa, e ha plasmato una macchina politica i cui motori sono fondazioni non-profit che influiscono sulla politica americana (…) Soros ha incitato il movimento di Ferguson attraverso anni di  contributi in denaro e di mobilitazione di gruppi in tutti gli USA…Mr Soros ha dato almeno 33 milioni di dollari in un solo anno a gruppi che hanno ‘incoraggiato’ gli attivisti di base, sul terreno a Ferguson. Bus pieni di attivisti della Samuel Dewitt Proctor Conference  di Chicago;  della Drug Policy Alliance, Make the Road New York and Equal Justice USA from New York; dei Sojourners, dello Advancement Project  e del Center for Community Change in Washington; e reti della Gamaliel Foundation —  tutte entità finanziate da Soros – sono calati a Ferguson a cominciare da agosto e poi hanno organizzato la protesta in città fino al mese scorso” [9].
Le centrali d’intelligence atlantiste appaiono dunque pronte a usare questo clima incandescente per assecondare ogni slittamento verso l’aumento dei mezzi di sorveglianza-controllo-repressione, in coerenza con tutta la linea politica usata a partire dai mega-attentati dell’11 settembre 2001, di cui il Patriot Act, le nuove leggi liberticide, e poi il sistema totalitario di sorveglianza rivelato dallo scandalo Datagate non erano che i primi assaggi. Una nuova strategia della tensione applicata anche qui in Europa con i recenti false flags terroristici targati CIA e pronta a degenerare in concomitanza anche dell’esercitazione della NATO in Italia prevista per settembre [10]. A questo proposito vale la pena notare che gli scontri autoctoni/immigrati – sfruttati in chiave religiosa nell’ottica occidente/islam – potranno offrire agli Stati Uniti e alla NATO veri e propri casus belli per eventuali occupazioni armate del nostro territorio, nonché il consenso necessario per un eventuale scontro finale contro l’Asse della Resistenza in Medio Oriente, e in particolare contro l’Iran, nel caso i recenti accordi dovessero fallire, come prevede la dottrina dello “Scontro di Civiltà”.
***
Mentre la Gran Bretagna, non senza ipocrisia, chiude le porte all’immigrazione – chi è così stupido da cadere nella propria trappola? – il funzionario delle Nazioni Unite Peter Sutherland che aveva in passato sostenuto alla BBC che “l’Unione Europea avrebbe dovuto tentare di distruggere l’omogeneità e le differenze” dei suoi abitanti, chiede che il Regno Unito a le altre nazioni si prodighino maggiormente nello sforzo di accoglienza dei clandestini [11], voce a cui fa eco quella di Ban Ki-moon secondo cui l’Europa “ha bisogno di migranti” e quella di un’altra massima carica del mondialismo targato ONU, il Papa, sostenendo che i governi che agiscono con senso di responsabilità nei confronti dei propri cittadini – come quello ungherese che proprio in questi giorni ha dichiarato la costruzione ai suoi confini di un muro anti-invasione – devono chiedere scusa. Scusa a chi? E perché? L’istinto di autoconservazione non è una colpa ma una sacra legge di natura. Aveva ragione il Toynbee quando scriveva che “salvo poche eccezioni non ci sono casi di civiltà che sono state uccise, ma solo di civiltà che si sono suicidate. Dovunque la forza interna sussiste e non abdica, difficoltà, pericoli, ambiente avverso, attacchi e perfino invasioni si risolvono in uno stimolo, in una sfida che costringe quella forza ad una reazione creativa”. Che questa massima possa valere da auspicio per strappare dal sonno almeno una parte dei nostri connazionali.
NOTE
_______________________

[1] Cit. in Silvano Lorenzoni, “Sionismo, Immigrazione, Mondialismo: l’assassinio dell’ Europa”.

http://www.ereticamente.net/2014/01/sionismo-immigrazione-mondialismo-lassassinio-dell-europa-estratti-da-la-figura-mostruosa-di-cristo.html

[2] In Lectures Francaises, n. 528, aprile 2001, p.38. Cit. in Epiphanius, “Massoneria e Sette Segrete”.

[3] Luciano Lago, “L’ONU predispone il piano per il ‘ripopolamento’ dell’Italia”.

http://www.ariannaeditrice.it/articolo.php?id_articolo=49827

[4]Il Fazioso, Crollo dell’arrivo di clandestini

http://www.ilfazioso.com/crollo-arrivo-clandestini-96-di-sbarchi-fa.html

[5] Federico Dezzani, Sbarchi di massa – l’Ucraina del Mediterraneo”.

http://www.ariannaeditrice.it/articolo.php?id_articolo=51268

[6] Maurizio Blondet, “Libia: la lucrosa caccia al negro per mandarcelo”
www-effedieffe.com

[7] Libia: una guerra del petrolio tra ENI e BP?

http://www.comidad.org/dblog/articolo.asp?articolo=402

[8] Maurizio Blondet, “Migrazioni di massa e l’ente che le ‘promuove’”.
www-effedieffe.com

[9] Maurizio Blondet, “Baltimora: la manina di Soros dietro i Blacks (Block)”
www-effedieffe.com

[10] Manlio Dinucci: “A settembre la Nato userà l’Italia per esercitarsi alla guerra con la Russia e nessuno lo sa”

[11] Steve Goode, “Anti-white UN boss demands more immigration into Britain, despite major opposition”.
whitegenocideproject.com
=================
Django giugno 18, 2015 11:44 pm Rispondi
LOBBY EBREE, PREGO!!! DOVETE SCRIVERE LOBBY EBREE, SONO COLORO CHE GESTISCONO TUTTO QUESTO SCHIFO, NON ALTRI BIANCHI!!! BISOGNA RICONOSCERLO SUBITO, E SENZA IPOCRISIE, PERCHE’ SE INCOMINCIAMO AD AZZUFFARCI E SCANNARCI TRA DI NOI NON RISOLVEREMO PROPRIO NIENTE, ANZI, E’ PROPRIO QUELLO CHE L’EBREO SI ASPETTA!!!


Bob luglio 1, 2015 6:45 am Rispondi
http://trutube.tv/video/15646/William-Pierce-L8217Influenza-Ebraica-sull8217Immigrazione-sub-ITA
=================
A TANTO è GIUNTA QUESTA PRESUZIONE DI CRIMINALITà ISLAMICA, teologia della sostituzione: GENOCIDIO ALLAH AKBAR A TUTTI, che asserragliati in Al-Aqsa hanno incominciato da li, a fare il lancio di pietre e petardi (armi improprie) verso la porta di Mughrabi, da dove per convenzione internazionale accedono i turisti ed i fedeli che possono visitare il luogo, ma senza pregare. PERCHé se prega un non mussulmano Allah si incazza: i non Mussulmani devono morire con il genocidio Erdogan! QUINDI SE QUALCUNO, ALtolà, Allah non voglia, lui è ANDATO LI PER PREGARE, E QUINDI DEVE ESSERE subito PUNITO CON La MORTE, PERCHé ALLAH ACCETTA ED ASCOLTA SOLTAnto le PREGHIERE DI AL-QAEDA, hamas, ecc..!
==========
Persecuzione, I cristiani attualmente sono il gruppo religioso maggiormente perseguitato al mondo. A causa della loro fede in Cristo, più di 100 milioni di credenti subiscono discriminazioni, persecuzioni o atti di violenza da parte di adepti di altre religioni o da parte di regimi totalitari. I cristiani sono trattati spesso come cittadini di secondo rango, ai quali vengono negati persino i diritti umani più elementari.
La persecuzione si manifesta attraverso offese, minacce, vessazioni, attacchi fisici, violenze di ogni tipo, incarceramenti immotivati, nei confronti di (in questo caso specifico) cristiani o comunità (chiese) con lo scopo di impedire la propagazione della loro fede e di estirparla perché ritenuta un'offesa al pensiero, alle tradizioni o alla religione dominante. Secondo questa definizione dunque, la persecuzione non è un evento casuale, ma organizzato volontariamente. Sempre maggiore attenzione negli ultimi tempi è stata riservata ai gravissimi fenomeni persecutori contro i cristiani da parte dei media nazionali e internazionali. La persecuzione dei cristiani è entrata oggi a far parte dell'agenda di molte entità politiche nazionali e internazionali. Ciò che da decenni Open Doors International - Porte Aperte denuncia è oggi considerata una piaga e una preoccupante deriva dei diritti umani più elementari.
https://www.porteaperteitalia.org/persecuzione/
DOVE SONO I MARTIRI 08-09-2015 NIGERIA (NORD)

Nigeria: aumentano gli attacchi. Dall'elezione del presidente Buhari, cresce la violenza in Nigeria e nei paesi confinanti Camerun, Ciad e Niger. Dati allarmanti mostrano questa escalation. Preghiamo per la Nigeria!

01-09-2015 LIBIA
Libia: più persecuzione, più luce!
La fonte di persecuzione dei cristiani è cambiata, sono costretti alla segretezza dall'estremismo islamico. Tuttavia sembra che il numero dei credenti ex musulmani sia in crescita

25-08-2015
Sud-Est asiatico: formazione per i cristiani indigeni
Nel sud est asiatico un gruppo di cristiani indigeni riceve da Porte Aperte una formazione specifica per resistere alla persecuzione e contemporaneamente per imparare ad evangelizzare i vicini.

18-08-2015 BIRMANIA (MYANMAR)
Myanmar: Hannah ha resistito
Hannah è una donna birmana che ha dovuto sopportare le percosse e la persecuzione da parte della sua famiglia a causa della scelta di seguire Gesù, ma è rimasta salda nella sua scelta di fede.

11-08-2015 REPUBBLICA CENTRAFRICANA
CAR: non dimenticare i cristiani nel nord-est
Nonostante la situazione della Repubblica Centrafricana sembri essere stata dimenticata dai media occidentali, la situazione nel nord-est del Paese continua ad essere difficile per i cristiani a causa ...

04-08-2015 ETIOPIA
Etiopia: imam rischia la vita per seguire Gesù
Tofik, una guida islamica etiope si è convertita al cristianesimo ed ora rischia la vita per seguire Cristo. Inoltre, confrontato con la persecuzione, si rende conto che Dio utilizza ogni situazione ...

21-07-2015 COLOMBIA
Colombia: assapora e osserva
Uno speciale incontro sta avendo luogo in questi giorni nel Centro per bambini di Porte Aperte in Colombia tra ex-studenti tornati alle loro zone di provenienza. Uno sguardo sull’approccio a lungo ...

14-07-2015 IRAN
Iran: la meravigliosa storia di Gita
L’86enne Gita pensava che la sua vita fosse finita quando le autorità hanno scoperto la comunità familiare in casa sua. Ora porta ancor più frutto.

07-07-2015 KENYA
Kenya: altro attacco di Al-Shabaab
La Chiesa in Kenya chiede preghiera. Altro attacco vicino a Mandera, 14 persone uccise. Inevitabile l’impatto di questa strategia del terrore nell’indifesa comunità cristiana della zona, ...

30-06-2015 EGITTO

Egitto: negata la scarcerazione ad un cristiano
Dopo aver trascorso gran parte della sua vita maltrattato, nascosto o in carcere, Mohamed Hegazy, un cristiano convertitosi dall'islam, non sa cosa aspettarsi dal futuro. Rimane in prigione, senza ...

23-06-2015 NIGERIA (NORD)
Nigeria: sopravvissuta ai Boko Haram
Ladi è una sopravvissuta a un campo di prigionia dei Boko Haram. Il suo racconto e quello di molte altre getta luce a una realtà di rapimenti di donne cristiane continua che sta minando la resistenza ...
==================
Violent Riots breaks out on Temple Mount for third straight day. Muslims Desecrate Their Own Mosque Again.
Rioting broke out Tuesday for a third straight day at the Temple Mount as police came to secure the contested Jerusalem holy site for Jewish visitors on the second day of Rosh Hashana. When Israeli security forces entered the plaza of the site dozens of masked Palestinian youth met them with a barrage of stones, blocks, and firecrackers, police said. The youth tried to block off the door to the al-Aksa Mosque but the security forces managed to push them inside the building, Israel Radio reported. The police said it had secured the site to receive visitors after an unspecified number of suspects were arrested and five police officers were lightly injured. Twenty-six Palestinians were injured on Tuesday, none of them seriously, the director of the Palestinian Red Crescent emergency unit, Amin Abu Ghazaleh, said. The rioting over the last days garnered expressions of concern from both the United States and Jordan. "The United States is deeply concerned by the increase in violence and escalating tensions surrounding the (al-)Haram al-Sharif/Temple Mount," US State Department spokesman John Kirby said Monday, referring to the contested holy site. "We strongly condemn all acts of violence. It is absolutely critical that all sides exercise restraint, refrain from provocative actions and rhetoric and preserve unchanged the historic status quo on the Haram al-Sharif/Temple Mount." Jordan's King Abdullah warned Israel on Monday that any further "provocation" in Jerusalem would damage ties between the two countries, AFP reported. "Any more provocation in Jerusalem will affect the relationship between Jordan and Israel," Abdullah said. Jordan and Israel signed a peace treaty in 1994. "Jordan will not have a choice but to take actions, unfortunately," he said at a press conference in Amman with visiting British Prime Minister David Cameron. Prime Minister Benjamin Netanyahu on Monday called to convene an emergency ministerial meeting after the end of the Rosh Hashana holiday on Tuesday evening in light of the violence in Jerusalem. A statement from the Prime Minister's Office said the premier, "sees the severity of the throwing of rocks and Molotov cocktails at Israeli citizens, and plans to fight the phenomenon by all means, including making punishments more severe and enforcement." In an incident in the capital on Sunday night, a man in his sixties died from his wounds in what police said may have been a rock-throwing terrorist attack on his car. Two other people who were driving with the man in his car were injured when they were pelted with stones, causing the driver to lose control and hit an electricity pole, police said. The incident took place near Asher Weiner Street in the capital's Arnona neighborhood. Police were also checking the possibility that the fatal accident was caused by the driver's medical condition.
==================
Iran sharia nazismo, SONO DEI MANIACI RELIGIOSI ESTREMAMENTE PERICOLOSI, avere salvato la loro vita già una volta? questo è stato il mio più grave errore! TUTTA LA LEGA ARABA DEVE PASSARE DALLE FORCHE GAUDINE! ] [ https://www.youtube.com/watch?v=rJdH-PgmeK8 America, Waiting Until When? Israel Prime Minister Benjamin Netanyahu addressing the Iranian threat and the need for strong American action.
 Netanyahu Has a Message For the American People that Obama has Been Completely Ignoring. To the West, Islamic State is currently the biggest threat to stability. The real threat, however, is Iran, with or without nuclear weapons. Iran is threatened by IS but they still threaten Israel and US interests. It is only a matter of how much of a threat Iran poses and with a nuclear Iran it exponentially increases. Many say that Iran has not initiated a war in over 200 years but they are constantly sabre-rattling. Why, then, is Obama and the rest of the world’s leaders negotiating on Iran’s nuclear program? The Iranian claim that they want nuclear ability for peaceful means and many accept this. Israel does not. The Iranians have several secret nuclear sites that they will not allow to be inspected. If they want nuclear power then why all the secrecy? Again, if all they want is nuclear power, contract a foreign power to build and maintain the power stations. Afterall, this is a lot quicker, cheaper, and safer than running your own experiments.
Under Ahmadinejad Iranian rhetoric against Israel and the West was at an all time high but there has been no reversal of any statement issued by Mr Ahmadinejad, afterall, Ayatollah Khameini is the real power and he authorised all the speeches. During the Ahmadinejad period, Bibi, several times, issued warnings to both Iran and the US that Iran must not get nuclear power and, in the UN, he drew a red line. Fortunately, it does not appear thay Iran got there.
So why appease Iran and not strangle her harder? President Obama, unlike George W Bush, is a much more liberal politician and believes, naively, that Iran is telling the truth. They probably do want nuclear power, but only as a step to gaining nuclear weapons. Once you enrich uranium for power, it is not that hard to enrich further for weapons. This is all a bit of deja vu as another country did the same thing with land in Europe. “Only a this little bit, I promise” is what Hitler said to Chamberlain at the Munich conference. Less than a year later, Europe was engulfed in a war that saw the continent destroyed, and the Jewish people decimated in Europe.
Bibi needs to show Obama what to do. He needs to be more forceful on Iran and get Chancellor Merkel of Germany to support him. Afterall, she claims that Israel is Germany’s closest ally. The relationship needs to pushed ahead of the November deadline in the P5+1 negotiations with Iran. IS may be a threat now, but long term, Iran is the real threat and the real danger to Israel and the West.
Published: September 13, 2015. America, Waiting Until When?
================
Scrittore musulmano invita il Papa, a convertirsi all’islam dalla pagina ufficiale della CNN. MA A TUTTI GLI ALTRI L'INVITO è OFFERTO CON LA PENA DI MORTE IN CASO DI RIFIUTO! E io sono d'accordo con l'idea di fondo: ai musulmani piacerebbe avere qualcuno come lui. ACTUALIDAD Y ANÀLISIS 15 SETTEMBRE 2015. web-facebook-haroon-moghul.
============
QUESTO è UN SORTILEGIO DIABOLICO: "impedire che i popoli cristiani, possano sopravvivere, o possano uscire dal massacro di una guerra mondiale fratricida, contro la Russia e la CINA" la NATO deve essere distrutta subito! gli americani devono essere cacciati! ] questa guerra mondiale è un massacro fratricida di popoli cristiani, dopo esisterà soltanto un califfato europeo! MADRID, 16 SET - La stampa spagnola ha accolto come una presa di posizione contraria all'indipendenza della Catalogna, favorevole al premier Mariano Rajoy le parole del presidente Usa Barack Obama, che ieri dopo un colloquio con re Felipe VI ha auspicato che la Spagna rimanga "forte e unita". Le dichiarazioni di Obama intervengono a meno di due settimane dalle cruciali regionali catalane del 27 settembre, trasformate dal presidente uscente l'indipendentista Artur Mas in un plebiscito sulla secessione.

lui è un vero "prigioniero politico" CERTAMENTE, ma è anche un vero coglione, ed è anche un vero traditore di nazista merkel TROIKA, perché ha calpestato la volontà sovrana dei popoli sovrani e democratici! Lui è un agente del nemico Bildenberg: congiura sistema massonico ] PIù CHE METTERLO IN CARCERE? IO LO AVREI ESPULSO! [ MOSCA, 16 SET - Un tribunale russo ha condannato a tre anni di reclusione per incitamento al separatismo e all'odio interetnico il presidente dell'ong Centro pubblico tataro, Rafis Kashapov, reo di aver criticato su Vkontakte (il Facebook russo) l'annessione della Crimea da parte di Mosca e il presunto sostegno del Cremlino ai separatisti del Donbass. Kashapov è stato definito "prigioniero politico" dall'ong per la difesa dei diritti umani Memorial.

google chrome la spia ] no scusa, avvicinati a me un attimo! [ e perché, tu ti ostini a non mettere nel tuo dizionario la parola: "Bildenberg"?

google chrome la spia ] no scusa, avvicinati a me un attimo! [ SMETTI DI FARMI I DISPETTI, E LASCIAMI ANDARE, A BUON FINE, LE FUNZIONALITà del TASTO DESTRO DEL MOUSE!

google chrome la spia ] no scusa, avvicinati a me un attimo! [ veramente, mi sembrava che tra i demoni dell'inferno che erano entrati al mio servizio? mi sembrava che ci fossi anche tu!

google chrome la spia ] no scusa, avvicinati a me un attimo! [ smetti di avere paura, di quei coglioni pieni di acqua, di falliti del S.p.A. Fmi NWO della loro 322 "il teschio con le ossa", perché è più intelligente avere paura di me!

ex- more Big youtube Master 666 ] 187AUDIOHOSTEM [Still Lying Around?] [Seriously?] ma [ io ti ho tolto tutto, ed è soltanto per pietà, che io non ti ho fatto ancora trasformare il tuo cranio in cenere
https://www.youtube.com/user/187AUDIOHOSTEM/discussion ADAM - DON'T ERASE MY NAME ] ok! ma dovrai bruciare per 1000 anni prima!
questo è un vero UFO e loro sono la agenzia ENTITà Farisei Kabbalah con il NWO dei sacerdoti cannibali di satana della CIA  ] tuttavia, tutto questo orrore, non rappresenta una minaccia per il mio Regno politico delle 12 Tribù di Israele, perché Gesù di Betlemme ha detto: "non temete io ho vinto il mondo!" https://www.youtube.com/watch?v=ozJJAayIFKI&list=PL1PscZGMm1zSrtmNrbzjC0h-WZ1GFpCYh&index=6