historic meeting between

Benjamin Netanyahu ] accettare la amicizia di un ragazzo o di una ragazza in: USA GB e GERMANIA, e seguire lui ad una festa della CIA cannibali? POTREBBE ESSERE UNA ESPERIENZA CHE TU MAI AVRESTI PENSATO DI POTER FARE NELLA TUA VITA!
Benjamin Netanyahu ] really?  [ ma, questa è l'anima spirituale del Nuovo Ordine Mondiale! ] NON CREDO CHE PER QUALCUNO SIA CONVENIENTE LITIGARE CON ME, perché, IL SUO SISTEMA MASSONICO POTREBBE PRESTO avere indispensabile bisogno di SOSTitUIRLO! [ Regno Israele ha risposto al commento di: Death Season: Flesh Consumed - Harvesting Humans https://www.youtube.com/watch?v=TMnnjuX1dhI [ ma, questa è l'anima spirituale del Nuovo Ordine Mondiale! ]
Benjamin Netanyahu ] tu lo sai COME FUNZIONA TRA DI NOI: E CON I SERVIZI SEGRETI! QUANDO IL PERSONALE DI YOUTUBE è ANGOSCIATO, LORO MI PASSANO IL LINK, PERCHé, IO ALLONTANO DA LORO LA MINACCIA DI QUEI DEMONI! ] really?  [ ma, questa è l'anima spirituale del Nuovo Ordine Mondiale! ] "Harvesting Humans" by the American brutal death metal band Flesh Consumed. From the album "... Mutilate, Eviscerate, Decapitate. Re: Something is missing in this video, but ...      Regno Israele ha risposto al commento di Death Season. Flesh Consumed - Harvesting Humans ] Regno Israele SAID [ +Death Season I AM Leviathan, UN uomo solo contro il Potere corrotto SPA NWO 666 BABILON TOWER: PERCHé VOLETE ESSERE DISTRUTTI? PERCHé PENSATE CHE NON CI POTREBBE ESSERE PERDONO PER VOI?
Benjamin Netanyahu ]  Regno Israele [ +Ave Satanaz BURN SATANA: IN JESUS'S NAME, AMEN ] QUESTO è UNO CHE RAPISCE I BAMBINI E LI PORTA SULL'ALTARE DI SATANA DELLA CIA, Jebus Koala +Death Season Chick with dicks
https://lh3.googleusercontent.com/-MfrHl8EJ1OA/AAAAAAAAAAI/AAAAAAAAACM/anZG9HpG3BI/s75-c-k-a-no/photo.jpg  Re: Something is missing in this video, but ...
Benjamin Netanyahu ] TU MI DEVI UCCIDERE ERDOGAN E SALMAN! [ tu hai degli immensi debiti di gratitudine verso di me! [ COSA DEVI FARE PER ME? ]  SALMAN saudita king, mi ha detto che, usare la galassia jihadista, oppure usare i musulmani per la sharia, per conquistare il mondo con il maggioritario: è cosa assai più conveniente che non una guerra sul campo! ANCHE PERCHé, I TUOI FARISEI TALMUD SPA BANCA MONDIALE FMI SONO TROPPO SATANISTI PER TRADIRLO! ma tu devi capire che, islamico che lui non può uccidere un israeliano? poi, lui cercherà di uccidere un cristiano! TU MI DEVI UCCIDERE ERDOGAN E SALMAN!
Benjamin Netanyahu ] ANCHE SE è RIPUGNANTE SCHIFOSO E PUZZA? Nessuno di noi dovrebbe chiudere gli occhi, o tappare il naso puzza: sul GENDER DARWIN di Obama l'anticristo. PERCHé, SE TU VAI IN YOUTUBE A VEDERE I VIDEO DEI SUOI SATANISTI CIA DATAGATE: necrofilia, cannibalismo, pedofilia, autolesionismo, omicidio, profanazione sacrilegio, bestemmia, aborto, stupro, rapimenti, sacrifici umani sull'altare di satana, disprezzo e disperazione, poi, tutti comprenderanno che non sono le armi il problema di USA, ma, quando possono essere sacerdoti di satana: Bush 322 Kerry 666 Rothschild!
Benjamin Netanyahu ] quando io ho trascinato nel fango della vergogna, un altro sacerdote di satana: DELLA CIA, perché, lui fingeva di essere un cristiano, e infatti, come simbolo lui aveva una croce luminosa sulla cima della collina? poi, gli agenti della CIA DATAGATE del NWO 666 SPA FMI: loro mi mandarono in blocco il sistema operativo: eppure, loro non riuscirono a impedire che io spogliassi quel satanista del suo simbolo icona.. PUò SUCCEDERE ANCHE, che, IL PREDATOre, lui potrebbe essere un vittima che VIENE PREDATO: E CON UNIUS REI? IL PREDATORE VIENE SEMPRE PREDATO: tutte le volte!
Benjamin Netanyahu ] sono stato programmato da Dio ONNIPOTENTEper calpestare ogni mio nemico! PERCHé IO DEVO LIBERARE TUTTI I PRIGIONIERI DEL GENERE UMANO: poi, ogni catena si spezzerà e cadrà: ed ogni portone di bronzo si aprirà davanti a me: Unius REI perché io sono il Leviathan del'ONNIPOTENTE CREATORE, l'uomo unico e solo, contro, tutto il Potere corrotto che è nel mondo e tutto l'inferno viene sconfitto!
Benjamin Netanyahu ] [ islamici e farisei hanno detto: "UNIUS REI NO!" quindi ora vi dovete ammazzare tra di voi!  ] ISRAELE PALESTINA sono alla FINALE resa dei conti!
Cameron ha detto: "L'importante è che Salman SAUDI ARABIA sharia, non li manda da noi! AFFANCULO IL MONDO!" MA IO L'HO SENTITO! Due gruppi di kamikaze si sono fatti esplodere nel mercato e nel campo profughi di Baga Tola, un villaggio di confine in Ciad, provocando almeno 38 morti e più di 50 feriti. I responsabili sarebbero jihadisti nigeriani Boko Haram. La località è stata colpita prima da alcune donne che sono saltate in aria tra i banchi del mercato. Un secondo gruppo di kamikaze ha poi raggiunto il campo profughi: le esplosioni tra la gente sono state tre. Tra i 38 morti vi sarebbero anche 5 attentatori.
FATE IL GENOCIDIO DI TUTTI I SAUDITI TURCHI GIORDANI EGIZIANI ECC.. CHE PRIMA HANNO FATTO IL GENOCIDIO DEL POPOLO SIRIANO E POI LO HANNO SOSTITUITO: TUTTI I TERRORISTI AL-NURSA DI OBAMA IL SACERDOTE DI SATANA? UCCIDETELI TUTTI!
Russia, 64 raid contro obiettivi Isis in Siria in 24 ore . Colpiti centri di comando e di addestramento, e diverse postazioni di truppe con equipaggiamento militare.
========================
MERKEL tr0ika a chi tu hai dato la nostra costituzionale sovranità monetaria? traditore: tu hai fatto di tutti i popoli del mondo gli schiavi goyim dei farisei talmud satanisti rothschild spa Fmi! ] Rocco Carbone Condiviso pubblicamente  -  Ieri alle ore 20:55. Oggi ricorre la data di nascita del Prof. Giacinto Auriti. Nacque il 10 ottobre del 1923 a Guardiagrele, in provincia di Chieti. Grande maestro di vita ci ha insegnato la verità sulla moneta. In occasione del 92° anno dalla sua nascita vi riproponiamo un'articolo dell'avv. A.Pimpini. CHI ERA GIACINTO AURITI
Nel ricordo di un amico di Antonio Pimpini. L’Auriti giurista è noto negli ambienti universitari per gli studi, le ricerche e le pubblicazioni accademiche, ma la sua notorietà si diffuse anche a chi non ne era partecipe di tale mondo, poiché, a seguito dell’esperimento scientifico in Guardiagrele dei SIMEC (SIMboli EConometrici di costo nullo di VALORE INDOTTO), la sua teoria sulla PROPRIETÀ POPOLARE DELLA MONETA si diffuse in tutto il mondo.
Egli non fu mai né conformista né omologato, con severo spirito critico, innanzi tutto con se stesso, poneva sempre a verifica le sue affermazioni, discutendo con tutti in modo sereno e pronto a recepire novità, anche se il suo dialogo si interrompeva bruscamente al cospetto di un interlocutore animato da compromesso o mala fede. Questo grande merito lo rese atipico anche negli ambienti universitari, in quanto non scriveva per il gusto di aumentare la sua bibliografia a soli fini statistici, ma per affermare principi nuovi o evoluzioni di precedenti idee. Il suo insegnamento fu una vera e propria missione, si divertiva e godeva nel poter formare giovani studenti allo spirito critico (la sua frase all’inizio di ogni corso di lezioni era: “Voi avete il dovere di conoscere quanto i professori vi insegnano, ma non dovete necessariamente crederci”.
Anche se le cronache giornalistiche lo conobbero diffusamente solo con l’esperimento dei SIMEC di Guardiagrele, il suo percorso professionale risale agli anni 50 allorché divenne assistente presso la Cattedra di Diritto della Navigazione dell’Università La Sapienza di Roma e percorse tutti i successivi gradi sino a divenire professore associato e, quindi, ordinario di diritto della navigazione. Fu, inoltre, uno dei fondatori della D’Annunzio e, in particolare, della Facoltà di Giurisprudenza di Teramo. Qui il suo pensiero, grazie alla reggenza – prima – della cattedra di diritto internazionale e poi all’ordinariato in quella di teoria generale del diritto, potette finalmente svolgersi nella più assoluta libertà ed iniziò il periodo della più bella e fantastica utopia.
La sua Fede Cattolica e la sua formazione culturale, lo spinsero sempre a cercare di attuare il diritto sociale della Chiesa e in ciò l’incontro con il Cardinale Ratzinger fu folgorante. Si conobbero nella prolusione all’anno accademico nel 1987 a Chieti e, nel 1989, a Teramo, in occasione del 100° anniversario della Rerum Novarum, quando il prof. Auriti organizzò una conferenza sulla PROPRIETÀ POPOLARE della MONETA come attuazione del principio del tutti proprietari espresso dall’Enciclica. Infine, si rivedono a Rieti, in occasione di un convegno al quale furono entrambi invitati. La reciproca simpatia e affetto ebbero la loro massima dimostrazione proprio nella partecipazione all’incontro di Teramo, sicuramente coraggioso per l’allora Porporato destinato a divenire Sommo Pontefice, in quanto non vennero mai nascoste le diffidenze verso i grandi centri finanziari e, in particolare, verso il sistema della banche centrali.
In ogni convegno l’unico modo per contrastare le argomentazioni del prof. Auriti era quello di ritenere la sua idea un’utopia, senza sapere che, in campo scientifico, un’affermazione di tal fatta è ben lungi dell’essere negativa. E il tempo gli ha dato e continuerà a dargli ragione.
Il prof. Auriti ha vinto la sua guerra contro il demone dell’usura nel momento in cui ha esternato l’idea della proprietà popolare della moneta! Il tempo e il modo in cui tale principio verrà attuato appartiene al Sovrannaturale, né può divenire motivo di preoccupazione, d’altro canto il recente dibattito sulle prerogative e poteri della banca centrale ne è la dimostrazione piena.
Ma il mio ricordo vuole essere rivolto, oggi, ai giorni di estrema goliardia e di sana convivialità che mi hanno arricchito in un modo così grande da farmi ritenere, a giusta ragione, molto più facoltoso di tanti che lo sono solo dal punto di vista meramente materiale. E ciò anche perché lui avrebbe voluto vedere coloro i quali nutrirono sentimento di affetto nei suoi confronti sempre sorridenti e sereni, mai tristi, perché la sua non è una scomparsa ma un semplice trapasso da una vita ad un’altra, nella certezza che, nel Paradiso, non potrà certamente incontrare i suoi detrattori né coloro che, per il bene comune, ha sempre combattuto. . . .
Tratto da http://www.simec.org/sim/giacinto-auriti.html
P.S.- Altre info su www.simec.org e SAUS TV su You  10 ottobre, 14:32
Primopiano Manifestazione contro vertice Fmi e Banca Mondiale a Lima
=========================
ANSA HA COMPLETAMENTE DISTORTO QUESTO ARTICOLO? oppure gli articoli hanno drammaticamente ragione entrambi 09/10/2015 INDIA. India, le suore di Madre Teresa: no ad adozioni a single o divorziati Dal 1° agosto scorso gli orfanotrofi gestiti dalle Missionarie della carità hanno bloccato le pratiche. Suor Bressila: “Ma continueremo ad occuparci dei bambini, seguendo la missione di Madre Teresa”. Card. Toppo: “I bambini non sono oggetti, ognuno di loro è un dono prezioso di Dio. Le suore si assicurano che i piccoli crescano in un buon ambiente familiare e abbiano un futuro gioioso – così come farebbero i genitori biologici”.Suor Bressila spiega ad AsiaNews:  “Abbiamo fermato le adozioni, ma continueremo a seguire la missione e la visione di Madre Teresa. Noi abbiamo fiducia in Dio, che ci ispirerà  su cosa fare. Continueremo ad occuparci dei bambini, ma non accettiamo le nuove regole”. [ ma cosa dice ANSA ] Le Missionarie della Carità, congregazione religiosa fondata da Madre Teresa di Calcutta, hanno annunciato oggi di aver deciso di rinunciare volontariamente allo status giuridico che permette loro di gestire in India centri di adozione, che saranno quindi chiusi, non potendo accettare il nuovo regolamento del governo che permette anche a divorziati o single di adottare un bambino. Lo riferisce oggi Ndtv.
====================
speriamo che la NATO USA CIA SALMAN sharia Erdogan l'anticristo nazista non uccide anche loro! ] ANKARA, 10 OTT - Migliaia di persone sono scese in piazza a Istanbul, radunandosi nei pressi della più grande piazza della città turca, per denunciare gli attacchi che stamane hanno provocato nella capitale Ankara almeno 86 morti e centinaia di feriti. Lo riferiscono testimoni secondo i quali i manifestanti hanno attribuito la responsabilità degli attentati al governo turco.
soltanto la NATO i massoni farisei satanisti potrebbero fermare il boia islamico sharia pedofilo ERDOGAN dal fare il genocidio della sua gente, lo sterminio delle opposizioni! MA LORO HANNO CREATO ERDOGAN PER FARE IL CALIFFATO DI ROMA GERUSALEMME E PARIGI! Turchia: 49 arresti a Istanbul in proteste per strage Suruc. Gli scontri più duri si sono verificati in serata nella zona asiatica di Kadikoy, dove la polizia ha disperso le proteste con lacrimogeni e cannoni ad acqua
===============
10/10/2015 ISRAELE - PALESTINA: VOI TUTTI POTETE VEDERE COME SI ODIANO TRA DI LORO I FARISEI SPA FMI ROTHSCHILD ED I SALAFITI SAUDITI SHARIA JIHADISTI: EPPURE, QUESTO NON VUOL DIRE CHE LORO AMINO I LORO RISPETTIVI ISRAELIANI E PALESTINESI: NO! SONO PRONTI A VEDERLI TUTTI MORIRE! E NONOSTANTE TUTTO QUESTO, LORO HANNO UN SODALIZIO SATANICO PER UCCIDERE I CRISTIANI IN TUTTO IL MONDO! Ancora attacchi, ancora uccisioni. Per Hamas a Gaza è la “terza Intifada” Fra ieri e oggi assalti a Gerusalemme, Hebron, Kiryat Arba. Uccisi sette palestinesi, fra cui un ragazzo di 15 anni. Giovane israeliano 17enne uccide tre palestinesi e un beduino, affermando che “tutti gli arabi sono terroristi”. Scontri fra palestinesi ed esercito alla frontiera di Gaza, Gerusalemme, la West Bank e in Galilea. I leader politici impotenti.
============
ROTHSCHILD PERCHé PERMETTI ALLA GENTE DI GUADAGNARE IL DENARO SENZA LAVORARE? A CHI TU HAI RUBATO? ] Opzioni binarie. Posso guadagnare migliaia di euro al giorno?
======================
senza ipocrisia come sempre: "auguri con tutto il mio cuore regale!" [ Nozze gay per il premier del Lussemburgo ] ma è PROPRIO INDISPENSABILE CHIAMARLO MATRIMONIO ED è INDISPENSABILE ADOTTARE DEI FIGLI CHE MAI POTRESTE AVERE? voi AVETE IL POTERE DEI SATANISTI farisei massoni per manipolare il consenso: PER FARLO IN ODIO A CRISTO: e violando le maggioranze democratiche: in sacrilegio della legge naturale, MA, VOI SIETE SICURI CHE QUESTA è LA VIA GIUSTA PER RIPETERE, di nuovo, LA ESPERIENZA DI SODOMA E GOMORRA ANCORA UNA VOLTA? lo sanno tutti che la virtù è sempre in salita! [ Danimarca: si sposa ambasciatore Usa gay. Cerimonia a Copenaghen. Raggianti Rufus Gifford e suo compagno
================
OBAMA HUSSEIN BOIA ERDOGAN: VOI SIETE LA MALEDIZIONE DELL'INFERNO!
http://www.asianews.it/files/img/SIRIA_-_mons._hindo.jpg
http://www.asianews.it/notizie-it/Vescovo-siriano:-L%E2%80%99ambigua-politica-Usa-favorisce-lo-Stato-islamico.-Timori-per-i-cristiani-rapiti-35543.html
adesso lo diranno tutti: i satanisti GENDER DARWIN Bush 322 Kerry, Bildenberg anticristo Obama MERKEL CAMERON massoni farisei rothschild spa hanno fatto fare il genocidio di tutti i cristiani di siria e iraq, in modo deliberato! ] [ 09/10/2015 SIRIA. Vescovo siriano: L’ambigua politica Usa favorisce lo Stato islamico. Timori per i cristiani rapiti
Mons. Hindo riferisce che i raid russi degli ultimi giorni si sono rivelati efficaci contro Daesh, in ritirata in alcune zone. Le operazioni statunitensi sono "solo di facciata, in realtà hanno lasciato liberi di agire i jihadisti", come conferma la vicenda del rapimento dei cristiani. Timori per la sorte degli ostaggi dopo l’esecuzione di tre assiri. L’economia il vero motore della guerra in Siria. Damasco (AsiaNews) - I raid aerei americani in Siria sono operazioni di facciata, che in realtà non colpiscono le milizie dello Stato islamico (SI) le quali sono libere di agire sul terreno; solo gli attacchi dei russi degli ultimi giorni si sono rivelati efficaci, costringendo i jihadisti a ripiegare verso il deserto irakeno. È quanto racconta ad AsiaNews mons. Jacques Behnan Hindo, alla guida dell’Arcieparchia siro-cattolica di Hassakè-Nisibi, che riferisce le testimonianze raccolte dalla gente che vive nelle aree teatro del conflitto. “L’intervento di Mosca si è rivelato positivo - spiega il prelato - perché stanno colpendo davvero Daesh [acronimo arabo per lo SI, ndr] e i miliziani cominciano a fuggire. In una zona sono scappati a bordo di 20 auto in tutta fretta in direzione dell’Iraq, lasciando altre 20 auto sul posto. Segno di una vera e propria ritirata”.
Il vescovo di Hassakè-Nisibi vive egli stesso sotto la minaccia dello SI: “Sono a meno di tre chilometri dalla città - racconta - un mese fa una loro offensiva è stata respinta e hanno ripiegato nei dintorni della città. Nelle ultime due settimane, grazie anche agli attacchi dei russi, hanno cominciato a ritirarsi”.
Di contro, mons. Hindo riserva invece parole durissime verso gli Stati Uniti, i quali starebbero bombardando non le postazioni delle milizie jihadiste ma reparti e mezzi dell’esercito governativo siriano. “Non è questione di essere pro o contro il governo - racconta - ma la gente non ha mai creduto agli attacchi americani. Solo i curdi hanno davvero combattuto sul terreno, ma per difendere le proprie posizioni” e non è plausibile che possano, essi soli, risolvere l’emergenza. Inoltre Stati Uniti, Francia, Gran Bretagna parlano solo di “attaccare Daesh, ma non parlano di al Nusra e di altre milizie fondamentaliste legate ad al Qaeda. Anzi, vi sono gruppi estremisti che hanno cambiato nome per rifarsi una verginità, e questi non vengono nemmeno menzionati. Anche questo è un grosso problema”.
Il presule denuncia una “ambiguità di fondo” nell’atteggiamento di Washington, come emerge anche dal comportamento tenuto dagli americani durante il sequestro di centinaia di cristiani originari dei villaggi della valle del fiume Khabur. “La notte del 23 febbraio, quando Daesh ha attaccato, gli aerei americani - accusa - hanno sorvolato a lungo la zona senza intervenire. Poi per tre giorni non si è più visto alcun caccia, lasciando campo libero ai miliziani. Questo ci fa pensare che in qualche modo sono stati aiutati dagli americani, che tengono un atteggiamento ambiguo”.
In queste ore i media dello Stato islamico hanno diffuso un video (clicca qui per vedere alcuni estratti diffusi dalla tv libanese Otv e rilanciati da Aina) che mostra l’esecuzione di tre degli oltre 200 cristiani assiri ancora nelle mani dei miliziani jihadisti. “Ne hanno giustiziati tre - racconta mons. Hindo - e ne stanno preparando altri tre per una prossima esecuzione. In un primo momento hanno chiesto una somma enorme per la liberazione, quasi 120mila dollari per ciascuna delle 203 persone. Hanno respinto la proposta di un milione per il rilascio di tutti, ora è stata fatta una nuova proposta e stiamo aspettando una risposta”.
Il prelato spiega che è difficile trattare con i rapitori, i contatti “sono brevissimi” e “non lasciano molti margini di manovra”. “Rispondo sì o no - racconta - e poi agiscono di conseguenza. Ora è rientrato nella zona anche il vescovo assiro, che si trovava a Erbil [per l’elezione del nuovo patriarca], per proseguire nelle trattative e seguire la vicenda in prima persona”. Nei giorni scorsi hanno liberato un anziano di 89 anni per comunicare la notizia dell’avvenuta esecuzione, poi la diffusione del video che sarebbe stato girato attorno al 23 settembre, festa islamica del sacrificio. “Analizzando il video - spiega mons. Hindo - si vede che il sole era ancora forte, mentre negli ultimi 10 giorni è calato di intensità. Questo fa ritenere plausibile la data del 23 come momento dell’esecuzione anche se non ci sono riferimenti alle celebrazioni”.
Alla vicenda dei cristiani si associa anche il dramma vissuto dalla popolazione di Deir el-Zor, città di 250mila abitanti a est della Siria, da tempo assediata dalle milizie dello Stato islamico. “La gente muore di fame - denuncia il vescovo - mancano cibo e medicinali. Pensate che oggi un sacco di 50 kg di zucchero ha raggiunto il valore di una vettura o di una casa. La gente vende la macchina per comprarselo. Lo SI ha imposto un vero e proprio blocco, uomini, donne, anziani e bambini ridotti alla fame”. Per questo egli rilancia l’appello agli Stati Uniti, all’Arabia Saudita, al Qatar perché facciano “davvero qualcosa” per fronteggiare l’emergenza e salvare una popolazione civile allo stremo delle forze.
In realtà, accusa mons. Hindo, i governi occidentali “stanno lavorando per la sicurezza di Israele e per dividere la Siria e l’Iraq, per mettere così le mani sulle ricchezze di questi Paesi. E non si tratta solo di petrolio, perché al largo delle nostre coste è stato da poco scoperto un importante giacimento di gas naturale. E ancora, sono in ballo - aggiunge - gli oleodotti che dall’Arabia Saudita e dal Qatar dovrebbero arrivare in Occidente. Damasco non ha accettato il passaggio sul proprio territorio, e questa è la conseguenza”. È una questione “molto complessa” , conclude mons. Hindo, dietro la quale “vi è l’economia; in Occidente si parla di religione, di sunniti e sciiti, di cristiani e musulmani ma questa guerra di Daesh e degli altri gruppi nasconde solo interessi economici ed è finalizzata a dividere il Paese”, contro la volontà di un popolo che in maggioranza è “unito e che vuole restare unito”.(DS)
===================
anche se per molti Vescovi il diavolo non esiste(apostasia delmodernismo), ma, il PAPA ed il VANGELO ne parlano! 09/10/2015 VATICANO, Papa: “vigilanza e discernimento”, perché “il Maligno è nascosto” e “sempre cerca di ingannare”
Se “è stato cacciato via” ha “pazienza, aspetta per tornare”, “viene con i suoi amici molto educati, bussa alla porta, chiede permesso, entra e convive con quell’uomo, la sua vita quotidiana e, goccia a goccia, dà le istruzioni”. Con “questa modalità educata” il diavolo convince a “fare le cose con relativismo”, tranquillizzando la coscienza.
Città del Vaticano (AsiaNews) – Ci vogliono “vigilanza e discernimento”, perché “il Maligno è nascosto, viene con i suoi amici molto educati, bussa alla porta, chiede permesso, entra e convive con quell’uomo, la sua vita quotidiana e, goccia a goccia, dà le istruzioni”. L’ha detto papa Francesco all’omelia della messa celebrata stamattina a Casa santa Marta, commentando il brano del Vangelo di oggi, nel quale Gesù scaccia un demonio, fa il bene, sta tra la gente che lo ascolta e riconosce la sua autorità, ma c’è chi lo accusa.
“C’era - ha ricordato - un altro gruppo di persone che non gli voleva bene e cercava sempre di interpretare le parole di Gesù e anche gli atteggiamenti di Gesù, in modo diverso, contro Gesù. Alcuni per invidia, altri per rigidità dottrinali, altri perché avevano paura che venissero i romani e facessero strage; per tanti motivi cercavano di allontanare l’autorità di Gesù dal popolo e anche con la calunnia, come in questo caso. ‘Lui scaccia i demoni per mezzo di Belzebù. Lui è un indemoniato. Lui fa delle magie, è uno stregone’. E continuamente lo mettevano alla prova, gli mettevano davanti un tranello, per vedere se cadeva”.
Di qui il monito a “saper discernere le situazioni”: ciò che viene da Dio e ciò che viene dal maligno che “sempre cerca di ingannare”, “di farci scegliere una strada sbagliata”. “Il cristiano non può essere tranquillo che tutto va bene, deve discernere le cose e guardare bene da dove vengono, qual è la loro la radice”.
E poi la vigilanza, perché in un cammino di fede “le tentazioni tornano sempre, il cattivo spirito non si stanca mai”. Se “è stato cacciato via” ha “pazienza, aspetta per tornare” e se lo si lascia entrare si cade in una situazione peggiore. Infatti, prima si sapeva che era “il demonio che tormentava”. Dopo, “il Maligno è nascosto, viene con i suoi amici molto educati, bussa alla porta, chiede permesso, entra e convive con quell’uomo, la sua vita quotidiana e, goccia a goccia, dà le istruzioni”. Con “questa modalità educata” il diavolo convince a “fare le cose con relativismo”, tranquillizzando la coscienza. “Tranquillizzare la coscienza. Anestetizzare la coscienza. E questo è un male grande. Quando il cattivo spirito riesce ad anestetizzare la coscienza si può parlare di una sua vera vittoria, diventa il padrone di quella coscienza: ‘Ma, questo accade dappertutto! Sì, ma tutti, tutti abbiamo problemi, tutti siamo peccatori, tutti…’. E nel ‘tutti’ c’è il ‘nessuno’. ‘Tutti, ma io no’. E così si vive questa mondanità che è figlia del cattivo spirito”.
“Vigilanza. La Chiesa ci consiglia sempre l’esercizio dell’esame di coscienza: cosa è successo oggi nel mio cuore, oggi, per questo? E’ venuto questo demonio educato con i suoi amici da me? Discernimento. Da dove vengono i commenti, le parole, gli insegnamenti, chi dice questo? Discernere e vigilanza, per non lasciare entrare quello che inganna, che seduce, che affascina. Chiediamo al Signore – ha concluso - questa grazia, la grazia del discernimento e la grazia della vigilanza”.
===================
anche se per molti Vescovi il diavolo non esiste (apostasia del modernismo), ma, il PAPA ed il VANGELO ne parlano!  10/10/2014 VATICANO  Papa: l'esame di coscienza per difenderci dal diavolo che "è paziente" e "furbissimo"
31/12/2014 VATICANO Papa: il nostro tempo ha avuto un inizio e avrà una fine, chiediamoci se viviamo da figli di Dio o da schiavi del diavolo
11/10/2013 VATICANO Papa: bisogna sempre vigilare contro la seduzione del diavolo
21/01/2011 VATICANO Papa: coscienza non significa fare da se stessi la propria morale, ma cercare la verità
12/06/2013 VATICANO Papa: vincere le tentazioni di "stare fermi" e del "progressismo adolescente"


                               
               
10/22/2013 VIETNAM - VATICAN
Vietnamese Catholics mark the end of the Year of Faith through prayer, which is more powerful than persecution
Thanh Thúy
At least 5,000 people attended the Mass celebrated in Saigon last Saturday to mark the end of the Year of Faith proclaimed by Benedict XVI. The new bishop coadjutor, Card Pham Minh Man, other bishops and priests led the service, which was preceded by a joint prayer before the statue of Our Lady of Peace.
10/22/2013 NEPAL
Hindu outcastes find comfort in Pope Francis and the Bible
Kalpit Parajuli
A growing number of non-Christians are drawn to Catholicism because of the principles of equality and dignity upheld by the Church. Reading the Bible and Pope Francis' words are playing a crucial role in this, as they did on World Mission Sunday. Forced to change her surname to escape persecution, a convert tells her story.
10/20/2013 VATICAN
Pope: Christian mission is not proselytisim, but spreading "the flame of faith "
Jesus invites us to pray with insistence not because he knows what we need , or is not listening to us, but to express our faith " in a God who calls us to fight with Him, every day, every moment , to defeat evil with good . " "Solidarity " with the Philippines affected by the earthquake .
10/19/2013 INDIA
Bishop of Orissa: World Mission Day, against persecution and united in faith
mons. Niranjan Sual Singh*
The Bishop of Sambalpur , a Dalit , tells AsiaNews about his life in the Indian state , from abuse suffered as a child to his priestly mission . Following the words of Pope Francis, who with his own life is " an example and model " to follow as a bishop.
10/18/2013 VATICAN - JEWS
Catholics and Jews call on the world to ensure full respect for religious freedom
In a joint communiqué issued at the end of its 22nd meeting, the International Catholic-Jewish Liaison Committee condemns the rise of anti-Christian persecution and anti-Semitism. The committee also called attention to the need "to guarantee full citizenship to all citizens regardless of religious or ethnic identity in the Middle East", and for Catholics and Jews to deepen their mutual understanding.
10/17/2013 INDONESIA
East Jakarta, extremists threaten Catholics. Parish priest defends religious freedom
Mathias Hariyadi
The parish of Kalvari , in Cipayung , is being targeted in a campaign against the local Catholic community . Banners and signs with threatening slogans appear near the mosque. A parishoner: years of harmony and coexistence at risk. New attacks ( verbal ) also against the church of St. Bernadette .
10/11/2013 ASIA
AsiaNews Symposium:The Christians' mission for the future good of Asia
The vast fresco outlined by Card. Pell and the words of Card. Filoni show that in Aisa, in the midst of many positives and negatives, there is a strong search for the religious and a great future for the Church. The importance of the third sector stressed by Prof. Caloia . For Fr. Samir it is possible to defeat Islamic fundamentalism (without weapons ) . The mission in Asia is still only just beginning.
10/11/2013 VATICAN
Pope: under no pretext should forms of intolerance and anti-Semitism be allowed to come back
In receiving a delegation from the Jewish Community of Rome, Francis remembered the 70th anniversary of the deportation of 1943. "We know how many religious institutions, monasteries and Papal Basilicas, interpreting the will of the Pope, opened their doors in a brotherly welcome, and how many ordinary Christians offered what help they could give, however big or small."
10/11/2013 MYANMAR
Burmese religious leaders: fight poverty to stop sectarian violence
Francis Khoo Thwe
This is what an interfaith conference on peace held in Yangon said in its final statement. Leaders from five major religions call for better education to strengthen "national identity" in a multi-religious setting, and the recognition of the "need for frequent discussion [. . .] among the leaders of different faiths in a spirit of mutual respect".

C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto, C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce. N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce, V. R. S. Vadre Retro satana, Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni. (Al segno + ci si fa il segno della croce) + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen! 10/10/2013 VIETNAM
Hanoi, Catholic lawyer meets with relatives in prison and announces appeal against conviction
For the first time since his arrest in December 2012 , Le Quoc Quan was able to speak " for 30 minutes " with five family members. He "does not agree" with the verdict and announces his intention to appeal. From his prison cell he thanks Catholics, Buddhists and activist organizations that have supported him in recent months.
10/09/2013 VIETNAM
Kontum bishop comes out against Vietnamese authorities, telling them to stop attacks against Vinh Diocese
J.B. An Dang
Bishop Michael Hoang Duc Oanh sends a letter to Nghe-An province's deputy chief, who is responsible for the smear campaign against the bishop of Vinh. The prelate stands in solidarity with Mgr Paul Nguyen Thai Hop, calling for an end to his persecution. He also calls for "reconciliation" between government and the people.
10/08/2013 VIETNAM
Vinh: amid threats and attacks, 50 thousand Catholics pray for release of the two parishioners
J.B. An Dang
Tens of thousands of faithful at the Mass on October 6 , ask for the release of two faithful unjustly imprisoned. The function was held in an area marked by the devastation caused by typhoon Witif . Not far away soldiers and paramilitary militias held urban warfare exercises in riot gear.
10/07/2013 CHINA
Ni Yulan, disabled activist opposed to land grabs in China, has been released
The 54-year-old lawyer spent two and a half years in prison after being convicted on phoney charges. The authorities wanted to undermine her work on behalf of ordinary people. Now she wants compensation, accusing prison authorities of denying her proper medical care.
10/05/2013 ITALY - IRAQ
Chaldean Patriarch : The martyrdom , charisma and gift of the Iraqi Church
Joseph Mahmoud
At the conference for peace promoted by the Community of Sant'Egidio , Mar Sako stresses that martyrdom " is not an ideology or aim ," but " an everyday reality " of testimony. His Beatitude invites "persecuted Christians " to renew " their faith and their commitment " and stresses the value of their presence in the Middle East as a "sign of hope and peace."
10/02/2013 VIETNAM
Hanoi: 30 months in prison sentence for the Catholic lawyer Le Quoc Quan
J.B. An Dang
He will also have to pay a fine of more than $50,000. The Court convicted him of tax evasion. The hearing lasted for a couple of hours and ended with the expected guilty sentence. Outside, thousands of police officers and government-hired thugs prevented entry into the courtroom to supporters of the activist.
10/02/2013 RUSSIA
Mufti of Russia : Dialogue is the only weapon for peace in Syria
Marta Allevato
Vice president of the Council of Muftis of Russia, Rushan Abbyasov , says we must defend the Christian presence in the Middle Eastern country . Muslim community " is the victim of a media attack" in Russia and worldwide. "Prospective" of seeing the Pope in Moscow. A conversation with AsiaNews .
10/01/2013 BANGLADESH
Bangladesh: War Court sentences to death a member of the nationalist party
Sumon Corraya
The Court has deemed the member of parliament Salahuddin Quader Chowdhury guilty of crimes against humanity during the war of independence. He is the first member of the Bangladesh Nationalist Party to be tried by these courts: previously only Islamic party leaders been convicted.
10/01/2013 INDIA
Pogrom of Orissa, 7 innocent Christians convicted with false accusations
Nirmala Carvalho
The Court will issue the ruling on 3 October. The convicted Christians are held responsible for the murder of Hindu leader Laxamananda Saraswati, who unleashed the violent anti-Christian persecutions of 2008. The Maoists have claimed responsibility for the murder from the beginning, but the state authorities have always ignored the admission of liability.
10/01/2013 SOUTH KOREA
Columba Kang, the catechist of Korean martyrs
Joseph Yun Li-sun
Among the faithful were martyred in the nineteenth century in Korea stands the figure of a woman, Columba Kang Wan-suk, who faced the risk of persecution in order to help spread the Gospel. Arriving with unwavering faith until martyrdom. AsiaNews presents the life and work of these witnesses of Christ waiting for canonization.
C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto, C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce. N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce, V. R. S. Vadre Retro satana, Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni. (Al segno + ci si fa il segno della croce) + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen!
09/27/2013 VIETNAM - VATICAN
Saigon : Thousands pay tribute to memory of future blessed Card. Văn Thuận
Nguyen Hung
11 years after his death , Ho Chi Minh City hosts a solemn ceremony in memory of the Vietnamese cardinal . The prelate "practiced the Catholic virtues in a heroic way" and is an example for today's faithful , who suffer persecution. Projection of images of his life ahead of Mass.
09/25/2013 CHINA
Wei Jingsheng: Anti-blogger laws worse than Cultural Revolution
Wei Jingsheng
The great Chinese dissident comments on latest repressions imposed by the government of Xi Jinping on freedom of expression and attacks the communist regime, interested only in safeguarding their privileges while continuing to violate the rights of the people: "They are even more brazen faced than Mao Zedong."
09/24/2013 INDIA - PAKISTAN
Pune bishop: Christian massacre in Peshawar, a failure of the Pakistani government
Nirmala Carvalho
Mgr Thomas Dabre has decided that all the parishes in his diocese will devote next Sunday Mass to the victims of the attack in Pakistan. "The integrity and moral authority of a nation," he said, "depend on its firm commitment to ensuring the rule of law and defending its minorities." Religious freedom "is an inalienable human right."
09/24/2013 VATICAN
Pope: "Migrants and refugees are not pawns on the chessboard of humanity"
" Migrants and Refugees: Towards a Better World" is the theme chosen by Francis for the Day that will be celebrated on January 19. In his message, the Pope writes that when faced with a phenomenon of unprecedented proportions calls for international cooperation and a spirit of profound solidarity and compassion", "close collaboration between the migrants' countries of origin and their countries of destination" and " , the elimination of prejudices and presuppositions in the approach to migration", "to see, and then to enable others to see, that migrants and refugees do not only represent a problem to be solved, but are brothers and sisters to be welcomed, respected and loved. They are an occasion that Providence gives us to help build a more just society, a more perfect democracy, a more united country, a more fraternal world and a more open and evangelical Christian community. "
09/23/2013 EGYPT
Delga: after Islamist attacks, Mass is back
Hundreds of Christian families who had fled the city attended the service in the small chapel located inside what is left of the Anba Abraam monastery devastated by extremist attacks. The army liberated the village on 18 September after more than a month of Islamist occupation.
09/21/2013 SOUTH KOREA
The example of the Korean martyrs, to build a better Church
Joseph Yun Li-sun
Yesterday the Catholics of the South celebrated the liturgical memorial of Saint Andrew Kim Taegon, the first native priest, and his fellow martyrs . Bishop of Daejeon : "We prayed that their example give rise to a continuous drive to good ."
09/20/2013 ASIA
International Symposium on Asia, 10 years of AsiaNews
In recent years, Asia has become the "centre" of the world. With its load of successes and moments of persecution, the Church's mission focuses on human-centred development. We celebrate the 10th anniversary of our agency, a small tool of mission and peace for the Asian continent.
09/20/2013 EGYPT
Delga, Islamists threaten Christians: "When the army leaves we will destroy everything"
The Muslim Brotherhood visits the houses of the Copts and force them to exonerate the group for recent violence. Those who do not sign will be killed after the army leaves. Since 18 September last the city which has been a refuge for thousands of extremists, is under military curfew.
09/20/2013 MYANMAR
Dalai Lama to Burmese monks : Enough anti- Rohingya violence
The Tibetan spiritual leader recalls the teachings of the Buddha and appeals to the Burmese monks : no more attacks and violence against "your Muslim brothers and sisters ." Aung San Suu Kyi calls for amendments to the Constitution to solve the ethnic problem . In the sixth anniversary of the Saffron Revolution monks call on authorities to apologize .
09/19/2013 NORTH KOREA - UNITED NATIONS
UN accuses North Korea of violence in state-run prison camps, including against newborns
The United Nations commission heard eyewitness accounts about the North Korea's prison camp system where babies are drowned, vermin thrive and people accused of political and social crimes are executed. Pyongyang rejects the accusations.

C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto, C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce. N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce, V. R. S. Vadre Retro satana, Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni. (Al segno + ci si fa il segno della croce) + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen!
09/18/2013 EGYPT
Curfew in Delga, a Islamist-held town where Christians cannot live
This morning, the army entered some of the town's districts only thanks to air cover. The Muslim Brotherhood and Salafists had taken it over on 14 August. Because Islamists are heavily armed, the army and police waited for reinforcements before moving in. half of the town's 20,000 Christians have fled after churches and homes were torched or demolished. Those left have to pay jizya, a tax for unbelievers last levied under Ottoman rule.
09/18/2013 VIETNAM
Bishop of Vinh concerned by regime attacks, appeals for international support
In an interview with AsiaNews , Msgr . Paul Nguyen Thai Hop speaks of "a dangerous and worrying situation" for the Christians of the diocese, who are under the scrutiny of the Vietnamese authorities. He calls for the respect of human rights and the release of jailed parishioners. He also calls for " solidarity and support " for an end to " lies and slander ."
09/17/2013 VIETNAM
Vinh : Catholics say Mass and prayers against Vietnamese authorities' calumnies
J.B. An Dang
Bishops, priests and thousands of faithful attended the function in the sanctuary of St. Anthony. A celebration that "challenges" governmental bans and impositions on worship. Bishop of Vinh : " The authorities continue to spread false information." The Catholic community turns out in defense of the prelate .
09/16/2013 VIETNAM
Vietnamese Government and State TV launch fresh attacks on Bishop of Vinh
J.B. An Dang
A 10 minute report aired last night made slanderous accusations against Msgr. Paul Nguyen Thai Hop and the local Catholic community . The prelate is charged with leading a revolt , exploiting a story to create legal cases of religious persecution . Diocesan website risks closure. Vietnamese Catholics at home and abroad united in defense of the prelate.
09/14/2013 LAOS
Laotian authorities take aim at Christian families with threats of expulsion and abuse
Eleven families in a village in the central province of Bolikhamsai risk expulsion because they converted to Christianity. Their village chief told them to return to their traditional religion, but they refused, choosing instead to continue to worship as they wish. A struggle for religious freedom is underway in a country where this principle has been often violated.
09/13/2013 EGYPT - ITALY
Mikail, a young Coptic who fled Minya: Christians persecuted by Muslim Brotherhood, but also Mubarak
Mikail , escaped from his country 20 days ago, hoping for political asylum in Italy as a refugee. "My store was burned and family threatened – he tells AsiaNews - but the recent retaliation is the result of an ongoing discrimination. Christians have always suffered violence and intimidation and the authorities under all presidents have remained indifferent".
09/13/2013 EGYPT
Minya, Islamists seize a Protestant church and turn it into a mosque
The Christian community of Monshaat Baddini in the province of Samalout report that, Islamists have occupied the place of worship since August 14. The police never intervened to stop them. For almost a month, no Christian can enter. On the wall of the church an inscription reads "mosque of martyrs ."
09/11/2013 VIETNAM
Religions united in defence of the diocese of Vinh under attack from Communist authorities
J.B. An Dang
Catholic, Protestant, and Buddhists religious leaders have come together to express their closeness to the local bishop and Catholic community, currently under attack by the authorities and victims of a smear campaign by official media. Unanimously appalled by the "deceitful" and "ruthless actions" of Nghe An provincial leaders, they call on the international community to defend human rights in Vietnam.
09/10/2013 THAILAND - MYANMAR
Caritas Thailand to help the Rohingya, Burmese Muslims fleeing violence and persecution
The end of the monsoon season will bring a new exodus, but the Thai government will not grant them refugee status. For Catholic volunteers, this is a "burning issue". For Caritas secretary general, helping them helps strengthen "our faith; he invites Catholics "to love the poor, build peace and facilitate inter-faith dialogue."
09/09/2013 SYRIA
Maaloula: rebels break into the village homes, kill three young Christians
AsiaNews sources report anti-Christian violence and persecution in the village where people still speak Aramaic. Islamist insurgents have broken into homes and seized at least six young Greek-Catholics. Dead bodies are lying in the streets as a warning to the inhabitants. In Damascus, the local Church tries to help the refugees, but "many families have been stranded in their homes. Nothing is known about them."

C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto, C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce. N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce, V. R. S. Vadre Retro satana, Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni. (Al segno + ci si fa il segno della croce) + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen!

C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto, C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce. N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce, V. R. S. Vadre Retro satana, Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni. (Al segno + ci si fa il segno della croce) + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen!

04/22/2014 TURKEY
For Bartholomew, the Christian mission is the liberation of man from the power of darkness
NAT da Polis
In his Easter message, the Ecumenical Patriarch writes, "Unfortunately, the annihilation and suppression of the weakest by the strongest dominates in the secular pyramid of today's reality." However, "History [. . .] has proven that real progress cannot exist without God."
04/18/2014 PAKISTAN
Good Friday in Pakistan: fasting and prayers for Asia Bibi, Sawan Masih and other blasphemy victims
Jibran Khan
The country's Christian community and civil society groups express closeness to the victims of the "black law". The bishop of Islamabad also expresses his solidarity. Muslim activist joins "our Christian brothers and sisters in Good Friday celebrations." Appeals are made to the government to take "serious steps to fight intolerance and abuse."
04/16/2014 MYANMAR
Benedict Rogers: My Easter in Myanmar, the land where I became a Catholic
Francis Khoo Thwe

The Asian director of Christian Solidarity Worldwide speaks of his special bond with the country and the Archbishop of Yangon. Water as an element of purification, which unites Catholics and Buddhists who are celebrating major holidays together in 2014. The universality of the Church "does not mean uniformity", but appreciation of the local culture. The Burmese Church is "a vibrant Church".
04/09/2014 KOREA
Pyongyang arrests scores for "religious activities", questions 100 people who could end up in concentration camps
After a raid late last year, Kim Jong-un's regime has cracked down on North Koreans who have gone abroad and "met members of religions for the purpose of overthrowing the legitimate government." A source says the move is to "engender fear" in people.
04/08/2014 PHILIPPINES
Filipino Bishops call for respect for the Supreme Court, but reiterate life's sacredness
The highest court in the land rules in favour of the Reproductive Health Act, but nullifies some of its provisions, thus acknowledging the principle of conscientious objection. The law bans therapeutic abortion but encourages couples to have no more than two children. For its part, the Catholic Church will continue "to uphold the sacredness of human life [. . .] from conception to natural death."
04/04/2014 VATICAN
Pope: today, perhaps more than ever, Christians, like the prophets are persecuted
The history of persecution "ends, in the end, again, as the Lord: with a Resurrection, but through the Cross." "Many thinkers in the Church were persecuted". "There's the death penalty or imprisonment for the having the Gospel at home, for teaching the Catechism, today, in some parts". Father Matteo Ricci, an evangelizer of China, "was not understood. But he obeyed like Jesus."
04/03/2014 FRANCE - IRAQ
Chaldean Patriarch on the uncertain future of eastern Christians, a bridge between the West and Islam
Mar Louis Raphael I Sako
The wars in Iraq, Libya and Afghanistan have made things worse for their peoples, especially minorities. As Western policies have been a failure, fundamentalism has grown with the Arab Spring losing out to extremism. Muslim authorities have a role in protecting rights and religious freedom. The presence of Christians in the Middle East is crucial for Muslims.
03/31/2014 INDONESIA
Yudhoyono ends anti-Chinese hostility, drops anti-Chinese terms adopted by Suharto
Mathias Hariyadi
The Indonesian President signs decree that allows the use of the terms Tionghoa for ethnic Chinese and Tiongkok for China. For some it is just a move to win electoral support; for others, it is the culmination of a "long battle".
03/28/2014 LAOS
Lao Christian families who refused to convert to Buddhism flee village
HRWLRF activists denounce that Christians were under considerable pressures to abandon their faith . For the authorities, they left the village of their "own free will". Now they have rebuilt a small community in a new, safer area, with full freedom of worship.
03/28/2014 MYANMAR
Archbishop of Yangon: A" transparent" census "great opportunity" for peace
Francis Khoo Thwe
Archbishop Charles Bo comments on the upcoming government census, the first in 30 years. It "sets the stage" for the process of "peace and development". An invitation to preserve the "common good". Controversy over non- inclusion of Rohingya among recognized ethnic groups.
C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto, C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce. N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce, V. R. S. Vadre Retro satana, Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni. (Al segno + ci si fa il segno della croce) + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen!
09/06/2013 PAKISTAN - VATICAN - SYRIA
Pakistani Muslims heed pope's "encouraging words" about peace in Syria
Jibran Khan
Many in Pakistan agree with and support Pope Francis's call for a day of prayer and fasting. A member of the Islamic Ideology Council praises the work done by Christians "whom we join in prayer." For Islamabad Bishop, the pope's cry for peace reiterated across the entire diocese.
09/05/2013 VIETNAM
Nghe An: police cracks down hard on Catholics protest
At least 300 people were protesting against the detention of two Catholics who have been in jail since June without charges. A thousand police agents were involved, firing in the air and hitting protesters with electric batons. Many of the most seriously injured were transferred to Hanoi. Dozens of protesters are arrested.
09/04/2013 VIETNAM
Vinh: record applications to enter major seminary
Some 410 young people took part on 1 August in aptitude tests. Forty from among them will be selected to study to become priests. Female vocations are also growing. The basic tests are designed to know the motivations behind such a choice and hold back those who are motivated by "worldly ambitions."
09/02/2013 CHINA
Probe into Zhou Yongkang and Jiang Jiemin shows party torn by infighting
Chen Weijun
The powerful former Public Security chief, who set up China's modern repression apparatus, comes under investigation for "economic crimes". One of his closest aide is also being investigated for taking bribes in the past ten years. Such house-cleaning hides factional infighting meant to eliminate all opposition to President Xi Jinping's rule.
09/02/2013 TURKMENISTAN
Jehovah's Witness gets 18 months in prison as conscientious objector
At least ten religious believers have been arrested since the start of the year for the same reason. Many of them have appealed to the United Nations, but the authorities continue to carry out raids and arrests. The Baptist community has also been punished for organising a summer camp for children.
08/30/2013 VIETNAM
Hanoi frees thousands on Independence Day but no political prisoners
No one convicted for "propaganda against the state", grounds used against dissenters, is included in the amnesty list. Two Christian members from the persecuted Montagnard community in the Central Highlands are released. Celebrations are set for next Monday, 2 September, to mark 68 years since Ho Chi Minh's historic 1945 speech.
08/28/2013 SOUTH KOREA
'Martyrs routes' in Seoul to revive the faith and the relationship with God
Joseph Yun Li-sun
As part of the "Month of Martyrs" in September, something the Korean Church has celebrated for several years, the Archdiocese of the capital has prepared a plan it hopes will raise awareness among the faithful about the city's holy places. Bishop Yeom: "There is so much to discover, and through the example of the martyrs we can enhance the dialogue with the Lord."
08/28/2013 VIETNAM
Fr. Dominique, sowing seeds of faith in Vietnam amid war and Communist persecution
Thanh Thuy
In the '70s, at the time of the conflict, he led his community to a safe place and founded a new parish. Imprisoned by the regime authorities, he was able to keep the "spirit" alive following the example of Card. Van Thuan. His witness led to several vocations, which have enabled the diocese of Saigon to grow.
08/26/2013 MYANMAR
Myanmar, Buddhists launch fresh attack on homes and shops of Islamic community
The clashes took place at the weekend in a village in northern Sagaing division. Violence triggered by alleged rape of a Buddhist woman by a group of Muslims. Police arrested 12 people, but tension remains high. Activists and experts speak of "catastrophic" risk of interfaith conflict.
08/24/2013 MYANMAR
Myanmar Catholics: religious freedom and inter-ethnic peace as bases for social and economic development
Charles Bo - Benedict Rogers
The archbishop of Yangon and an activist and Burma expert make an appeal to this effect. Focusing on the persecution of Muslims and the danger of an Islamist response, they stress that economic development depends on individual freedoms, social peace and lower ethnic tensions. The two look at the two years since the first, historic meeting between Thein Sein and Aung San Suu Kyi.
C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto, C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce. N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce, V. R. S. Vadre Retro satana, Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni. (Al segno + ci si fa il segno della croce) + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen!